Articoli religiosi

Libri - Attivismo Politico



Titolo: "Liberaspina. Un anno meno un giorno"
Editore: Progedit
Autore: Occhiofino Francesco
Pagine: 132
Ean: 9788861945081
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un anno meno un giorno. È questo il lasso di tempo durante il quale si dipana la breve e intensa stagione del Centro Sociale Occupato e Autogestito Fucine Meridionali. Una narrazione metropolitana, con la vocazione e il linguaggio che testimoniano di un intero ciclo nazionale di antagonismo, culture, creatività. Per raccontare quella stagione, però, è stato necessario ripercorrere un viaggio lungo oltre un decennio, con le sue storie inedite, i suoi protagonisti, la musica e la socialità, la politica e i luoghi di una generazione. Scorrono le periferie di Bari e le spiagge salentine, la nascita del rap e il movimento universitario La Pantera, la controcultura punk e l'incontro con l'hip hop. La vita, i rapporti, le delusioni e le gioie di una variegata comunità all'interno di una zona temporaneamente autonoma. Venti brevi capitoli, venti affreschi tra risate e lacrime, rabbia e amore, fratellanze e addii. Prefazione di Nichi Vendola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The good lobby. Partecipazione civica per influenzare la politica dal basso"
Editore:
Autore: Alemanno Alberto
Pagine: 382
Ean: 9788831498371
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Immagina per un attimo di poter dedicare una parte del tuo tempo a una questione sociale che ti sta a cuore. Qual è il problema che vorresti contribuire a risolvere? Una delle soluzioni alla crisi della partecipazione alla vita pubblica è nel lobbismo civico: quell'insieme di pratiche che, partendo dal basso, possono influenzare le decisioni di chi ci governa. Con "The good lobby" Alberto Alemanno presenta un vero e proprio manuale di partecipazione civica: attraverso di esso i cittadini e le cittadine possono trovare il modo per portare all'attenzione del mondo politico le istanze che stanno loro più a cuore. Dai diritti in difesa dei migranti, alle tematiche ambientali, fino alle leggi che regolano la privacy sui social network, "The good lobby" racconta come la voce della cittadinanza può fare la differenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "60 anni fa, Rovereta"
Editore: Bookstones
Autore: Rossi Laura, Barducci Sergio, Busignani Patrizia
Pagine: 72
Ean: 9791280232281
Prezzo: € 12.00

Descrizione:I giorni dell'ottobre 1957, per la Repubblica di San Marino, furono drammatici ed epocali. Per la prima volta nella storia, e suo malgrado, il piccolo Stato si trova al centro di una complessa vicenda dai risvolti internazionali e finisce sulle pagine dei maggiori organi della stampa mondiale. Siamo in piena "guerra fredda" tra USA e URSS: a San Marino, con un golpe, i democristiani mettono fine a dodici anni di governo socialcomunista, l'unico esistente nel blocco occidentale, e ne instaurano uno provvisorio immediatamente riconosciuto dall'Italia che riesce così a togliersi il sassolino "rosso" dalla scarpa. C'è un clima da guerra civile, con la presenza in strada di miliziani armati di mitra e fucile. E un cordone militare di 2000 carabinieri italiani a presidiare i confini. Il volume contiene gli atti della Conversazione Pubblica tenutasi nell'ottobre 2017 su iniziativa dell'Associazione Emma Rossi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scacco matto allo zar"
Editore: Marotta e Cafiero
Autore: Kasparov Garry
Pagine: 224
Ean: 9788831379052
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il più grande scacchista al mondo presta il suo ingegno all'attivismo politico. Scritti lucidi contro la "tirannia" di Vladimir Putin. Kasparov si schiera in nome della libertà di pensiero e di espressione. Pubblicati su grandi testate internazionali - il Time, il Wall Street Journal, il Washington Post - queste pagine sono attacchi mirati e difese elaborate. Kasparov studia la scacchiera russa e ci mostra le strategie marce di Putin. Dalle Pussy Riot ai giochi olimpici di So?i, fino all'occupazione militare in Crimea. L'ennesima partita perfetta di Garry Kasparov.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aleksandra Kollontaj. Passione e rivoluzione di una bolscevica imperfetta"
Editore: L'Asino d'Oro
Autore: Ferrante Annalina
Pagine: 250
Ean: 9788864435800
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Parlare di Aleksandra Kollontaj significa parlare delle donne, della loro presenza e del loro ruolo nella storia. Con questa biografia, Annlaina Ferrante ci pone davanti a riflessioni importanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli autonomi. Autonomia operaia a Genova e in Liguria"
Editore: DeriveApprodi
Autore:
Pagine: 384
Ean: 9788865483657
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il libro, seconda parte di un'opera in due volumi, ricostruisce il contesto genovese e ligure dei primi anni Ottanta dal punto di vista di ciò che resta dell'Autonomia operaia: un vuoto sociale in cui spopola l'eroina e si accendono le controversie sulla «dissociazione» dai precedenti percorsi politici. Mentre la città, distretto industriale, perde ulteriori 25.000 posti di lavoro nelle fabbriche e le banchine del porto si svuotano. In un racconto corale, il libro ripercorre la storia della lenta ripresa del movimento a Balbi, gli interventi militanti a Voghera e a Comiso, l'avvento dei punk e la ricostruzione, a partire dal 1985, di una scena ampia di spazi sociali e collettivi. Il movimento antinucleare, le attività dei Centri sociali, il movimento universitario della Pantera, le lotte dei Cobas scuola, la costituzione dell'Associazione Città Aperta e il Movimento dei migranti, le Tute bianche sono situazioni che interagiscono con una città profondamente cambiata nella sua composizione sociale, demografica, antropologica, fino ad arrivare alle moltitudini che popoleranno le giornate di Genova durante il G8 del luglio 2001. Nonostante la discontinuità storica i nuovi movimenti reintroducono nel loro agire, rielaborandoli, i riferimenti teorici all'operaismo e lo «stile autonomo» del lavoro politico. Un percorso di vent'anni che approda agli eventi esaltanti e tragici del luglio 2001, la contestazione del G8, di cui si tenta in questo volume un primo bilancio critico nel suo anniversario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne nel Sessantotto"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 312
Ean: 9788815292964
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«La manifestazione non era autorizzata... cantavamo e distribuivamo volantini fermandoci ai semafori..., poi ci siamo ricordate che in genere una manifestazione non rispetta i semafori. Due poliziotti in motocicletta si sono messi a seguirci e commentavano tra loro: "Mo' ce se so' messe pure le donne... La gente era sconvolta. Non aveva mai visto tante donne insieme». Il libro tratteggia sedici ritratti biografici di donne che hanno partecipato, anche senza essere militanti, a quel grande passaggio d'epoca che va sotto il nome di Sessantotto. Così Franca Viola che si ribellò agli arcaici costumi siciliani e rifiutò il matrimonio riparatore, così Mara Cagol che pagò con la vita la scelta del terrorismo brigatista. Due ribellioni diverse, una pacifica e una violenta, emblematiche di quegli anni. E in mezzo ci sono le altre, Amelia Rosselli, Carla Accardi, Patty Pravo, Giovanna Marini, Perla Peragallo, Krizia, Emma Bonino, Rossana Rossanda, Carla Lonzi, Letizia Battaglia, Annabella Miscuglio, Mira Furlani, Elena Gianini Belotti, Tina Lagostena Bassi: ogni «scatto» disegna un percorso, politico, artistico, culturale, civile, ora luminoso ora tormentato, sullo sfondo di quella rivoluzione femminile, che - come ha scritto Eric Hobsbawm - è stata l'unica rivoluzione riuscita del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dossier Genova G8. I fatti della scuola Diaz"
Editore: Becco Giallo
Autore: Bardi Gloria, Gamberini Gabriele
Pagine: 144
Ean: 9788833141701
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La sera del 21 luglio 2001, durante il vertice G8 di Genova, la Polizia fa irruzione nel complesso scolastico Diaz-Pertini-Pascoli dove sono riuniti manifestanti, giornalisti, avvocati, medici e infermieri per trascorrere la notte. L'azione, che si conclude con l'arresto di 93 persone, lascia sul campo numerosi feriti. Alcuni sono gravi, uno è in fin di vita. Seguendo le 261 pagine della Memoria Illustrativa della Procura di Genova, questo libro ripercorre minuto per minuto il succedersi degli eventi, illustrando le testimonianze, gli interrogatori, i filmati originali e le registrazioni sonore per scoprire tutto ciò che è accaduto prima, durante e dopo l'irruzione degli agenti nella scuola Diaz.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carlo Giuliani. Il ribelle di Genova"
Editore: Becco Giallo
Autore: Barilli Francesco, De Carli Manuel
Pagine: 160
Ean: 9788833141718
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Genova, 20 luglio 2001. Durante gli scontri al vertice G8 viene ucciso un manifestante in Piazza Alimonda. Le prime testimonianze sono confuse: c'è chi parla di un colpo di pistola, chi di un sasso, chi ancora di un lacrimogeno. Solo in serata compare una foto dell'agenzia Reuters che ritrae un ragazzo di spalle: è il ventitreenne Carlo Giuliani, con il passamontagna e un estintore sollevato sopra la testa. Una pistola spunta da una camionetta dei carabinieri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Seattle a Genova. Cronistoria della rete no global"
Editore: DeriveApprodi
Autore:
Pagine: 320
Ean: 9788865484043
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro ricostruisce il biennio di lotte (1999-2001) che ha preceduto la contestazione al G8 di Genova. A essere ripercorsa è la genesi del «popolo di Seattle» e, tramite un lavoro di indagine storiografica e documentaristica, l'attenzione si concentra sull'esperienza napoletana della Rete No Global, tra i nuclei fondativi del movimento in Italia. Decine di attivisti ed esponenti della società civile hanno contribuito alla costruzione di un ricco racconto corale, capace di restituire l'immagine della capillarità e della conflittualità che ha saputo esprimere il movimento no global. Oltre a un bilancio politico di quella straordinaria esperienza viene così colmato un grave vuoto di conoscenza su un pezzo importante della nostra storia recente. Prefazione di Marco Bersani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Happy Diaz. Sette giorni di gioia e divisione a Genova 2001"
Editore: Castelvecchi
Autore: Palma Massimo
Pagine: 144
Ean: 9788832904024
Prezzo: € 11.50

Descrizione:La generazione che nel 2001 andò a Genova a contestare il G8 aveva ragione. Scese in strada per la democrazia partecipativa, il diritto di migrare, la legittimità del conflitto sociale, l'informazione dal basso, la distribuzione globale di cure e vaccini. Sfrontata e laica, internazionale per definizione e precaria per costrizione, quella generazione proponeva modelli che non facessero rima con sfruttamento. Rivendicava una convivenza sociale diversa. È stata repressa, ammazzata di botte nelle strade, nelle carceri o in mattatoi improvvisati. Divisa in buoni e cattivi. Perseguitata nei tribunali. Ora che i processi sono finiti, è tempo di comprendere. Genova durò sette giorni, sette giorni di assemblee e dibattiti, ma se ne ricordano solo due, tragici, convulsi. "Happy Diaz" li racconta tutti, dal lunedì alla domenica, facendo affiorare sogni, incubi e ossessioni attraverso la musica che quella generazione ha ascoltato. Attraverso memorie e testi, "Happy Diaz" narra di come si arrivò a Genova, con quale stato d'animo si scrisse l'agenda della contestazione; con quali note in sottofondo, per vent'anni, quella generazione si preparò alla politica, alla violenza, giorno dopo giorno. Con tredici ritratti di Tuono Pettinato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli autonomi. I «padovani». Dagli anni Ottanta al G8 di Genova 2001"
Editore: DeriveApprodi
Autore: De Pieri Gian Marco, Despali Piero, Gallob Max
Pagine: 208
Ean: 9788865483909
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Dopo il volume V della serie Gli autonomi, dedicato all'autonomia vicentina e il volume VI, concentrato sulle vicende dei collettivi politici veneti negli anni Settanta, questo è il racconto dell'evoluzione dei movimenti autonomi del Nord-Est dagli anni Ottanta agli anni Duemila, fino agli eventi delle giornate del G8 di Genova. La narrazione corale, da parte di alcuni dei protagonisti di questi decenni densi di lotte, racconta la vicenda politica di un movimento che dalla città di Padova arriva a diffondersi in Italia e in Europa, fino a intrecciarsi con il movimento zapatista del Chiapas messicano e con l'insieme delle lotte globali del nuovo millennio. Forti di una elaborazione teorica che ha le sue radici nella tradizione dell'«operaismo italiano» e dell'Autonomia operaia, gli autonomi «padovani» hanno assunto nel decennio Novanta le denominazione di «Tute bianche» prima e di «Disobbedienti» poi, arrivando alla mobilitazione internazionale del G8 di Genova con una presenza egemone nell'attivismo italiano. Gli autonomi del Veneto sono generalmente conosciuti come «i padovani». Una nominazione che qui viene orgogliosamente rivendicata, a sottolineare una storia e una tradizione rivoluzionarie che si è snodata per quarant'anni tra vittorie e sconfitte, fortunati percorsi di aggregazioni di massa e forti repressioni. Un pezzo importante della storia dei conflitti sociali del nostro paese. Con una storia a fumetti di Claudio Calia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Radici connettive. Il '68 a Este e nella Bassa padovana"
Editore: DeriveApprodi
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788865484067
Prezzo: € 17.00

Descrizione:In Veneto il '68 arrivò con le occupazioni degli atenei veneziano e padovano, le contestazioni alle Biennali di arte e del cinema e con i picchetti davanti il Petrolchimico di Porto Marghera e la Marzotto di Valdagno. L'eco di quegli eventi riecheggiò nelle anguste vie atestine dove orecchie ben attente erano pronte a mettersi in gioco. Nell'autunno del '68 in città nacque il Comitato operai-studenti, un gruppo affiatato legato da vincoli di forte amicizia e frutto del fecondo intreccio di biografie diverse per cultura e provenienza sociale. Ben presto si trasformò in un insieme di agitatori politici che risvegliò Este dal torpore piccolo borghese dando vita a un forte ciclo di lotte per il «giusto salario» e contro una scuola autoritaria. Un sottile filo rosso lega gli eventi qui raccontati con le lotte operaie di Porto Marghera, con quelle dell'Università di Padova e con i fatti, in parte tragici, che porteranno alcuni anni più tardi al «processo 7 aprile». Postfazione di Toni Negri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' eclisse della democrazia. Dal G8 di Genova a oggi: un altro mondo è necessario. Nuova ediz."
Editore: Feltrinelli
Autore: Agnoletto Vittorio, Guadagnucci Lorenzo
Pagine: 448
Ean: 9788807895364
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Genova, luglio 2001: un ragazzo di 23 anni ucciso dai carabinieri; 93 persone pestate e arrestate sulla base di prove false alla scuola Diaz; decine di fermati torturati nella caserma di Bolzaneto; in una vera e propria eclisse dei diritti costituzionali democratici, di fatto sospesi. Vittorio Agnoletto, all'epoca portavoce del Genoa social forum, e Lorenzo Guadagnucci, testimone e vittima del blitz alla Diaz, raccontano tutte le verità sul G8 di Genova. A vent'anni da quel giorno, a dieci dalla prima pubblicazione, questo volume torna in libreria per testimoniare l'importanza di custodire e narrare la storia di ciò che è avvenuto; ma anche per mostrare quanto il dibattito cominciato allora continui a essere centrale. Nel 2001, infatti, un grande movimento nella sua fase nascente fu criminalizzato, ma le sue idee restano e sono tuttora valide: a Genova si parlava di un prossimo crac della finanza globale, del collasso climatico del pianeta, delle guerre come frutto naturale del sistema neoliberista. Oggi viviamo in un mondo in cui le derive paventate allora sono quotidianamente davanti ai nostri occhi e dentro le nostre vite: la progressiva scomparsa dei diritti dei lavoratori, una pandemia diretta conseguenza della devastazione ambientale, le nostre vite consegnate ai database delle piattaforme social. Tutto ciò senza ostacoli o regolamentazioni da parte degli stati e dei governi: un'eclisse della democrazia che continua ogni giorno e contro la quale è più urgente che mai intervenire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le rivoluzioni: miti e realtà"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Pellicani Luciano
Pagine: 210
Ean: 9788849857535
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Sono qui analizzate le radici ideologiche di quella che, per ben due secoli, è stata la Grande Illusione che ha dominato la scena mondiale alimentando formidabili passioni politiche e travolgenti movimenti di massa: la rivoluzione come potenza demiurgica capace di capovolgere il"mondo capovolto"e di creare "un Regno di Dio senza Dio" attraverso la purificazione della società borghese, corrotta e corruttrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Young Lords. Storia delle Black Panthers latine (1969-1976)"
Editore: Mimesis
Autore: Claire Richard
Pagine: 237
Ean: 9788857554075
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Estate 1969. A El Barrio, quartiere portoricano di New York, i ragazzi scendono in strada in tuta mimetica e basco alla Che Guevara. Non imbracciano fucili, ma scope. Puliscono le strade trascurate dall'amministrazione comunale. È una delle prime azioni di protesta degli Young Lords, il gruppo rivoluzionario della comunità latina nella Grande Mela. Hanno tra i 16 e i 25 anni e sono i figli dell'immigrazione portoricana sbarcata in massa dall'isola colonizzata dagli Stati Uniti. Ispirati dalle Black Panthers e dai nazionalisti portoricani, vogliono sostituire lo Stato capitalista e razzista con alternative comunitarie e politicizzate. Rivendicano l'indipendenza di Porto Rico, l'assistenza sanitaria gratuita per i poveri e l'uguaglianza tra uomo e donna. Questo libro della giornalista francese Claire Richard ripercorre un aspetto della lotta politica degli anni Sessanta e Settanta ancora poco raccontato e un momento essenziale per l'immaginario politico dei latinos negli Stati Uniti. Prefazione di Valerio Evangelisti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cronache dal fronte. Parole e immagini"
Editore: Castelvecchi
Autore: Ricucci Amedeo
Pagine: 144
Ean: 9788832825749
Prezzo: € 17.50

Descrizione:In genere i libri degli inviati di guerra sono epici e trasudano coraggio. Questo no. Qui si raccontano solo storie, ma con onestà e nel rispetto dei fatti, in modo da avvicinarsi il più possibile alla verità del momento, l'unica a cui un cronista che consuma la suola delle sue scarpe può avere accesso. Queste storie sono raccontate sia con parole sia per immagini: due linguaggi diversi, da mettere a confronto, per poterne evidenziare in controluce i rispettivi punti di forza e di debolezza. Prefazione di Ennio Remondino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Malcolm X. Tutte le verità oltre la leggenda. La biografia «definitiva» del grande leader nero"
Editore: Feltrinelli
Autore: Marable Manning
Pagine: XXIV-615
Ean: 9788807892318
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Tra le figure che dominano la storia americana del Ventesimo secolo, poche sono così complesse, multiformi e controverse come quella di Malcolm X. Di volta in volta criminale, predicatore, leader politico, è infine diventato, dopo il suo assassinio, un'icona per intere generazioni. La nuova biografia di Malcolm scritta da Manning Marable è un evento. Frutto di anni di indagini su documenti privati e pubblici a lungo coperti dal silenzio e di ostinate ricerche di tutti gli amici e compagni di Malcolm, ma anche di tutti i suoi nemici, molti dei quali non avevano mai accettato di parlare, il libro presenta il ritratto più completo che sia mai stato tracciato di questo grande leader politico. Persino l'Autobiografia, che pure è un documento importantissimo, e che ha formato la base di tutto ciò che pensiamo di sapere su di lui, è in ultima istanza elusiva, essendo il risultato delle reticenze di Malcolm e delle sottili manipolazioni del suo collaboratore, Alex Haley. Capire davvero Malcolm X ci impone di andare più a fondo, per trovare la fonte della sua rabbia così forte e del suo così intenso carisma: dobbiamo saperne di più sulla sua morte, dietro la quale si nasconde una storia di tradimenti e di corruzione, terrificante per le ombre che getta anche sul presente. Introduzione di Alessandro Portelli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Orgoglio e pregiudizi. Le donne al tempo di Trump. Dal movimento #MeToo alla corsa per la Casa Bianca"
Editore: Chiarelettere
Autore: Ferrario Tiziana
Pagine: 244
Ean: 9788832961782
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La marcia delle donne contro Trump, le origini del movimento #MeToo, il nuovo corso della politica americana. Il viaggio di una grande giornalista tra discriminazioni e voglia di parità. In America le donne sono tornate ad alzare la voce, chiedendo stesse opportunità di carriera, stessi salari e diritti. In molte sono entrate in politica e si preparano alle prossime elezioni del 2020. Questo libro comincia dove tutto ha avuto inizio. Una mattina a Washington, il 21 gennaio 2017, giorno della marcia storica contro Trump appena eletto presidente. Un viaggio ricco di incontri e storie appassionanti, che arriva fino in Italia e ci aiuta a capire il nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La nostra casa è in fiamme"
Editore: Mondadori
Autore:
Pagine: 234
Ean: 9788804717188
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«Non voglio la vostra speranza. Voglio che proviate la paura che provo io ogni giorno. Voglio che agiate come fareste in un'emergenza. Come se la vostra casa fosse in fiamme. Perché lo è.» Greta Thunberg ha parlato chiaro ai grandi del mondo e ha iniziato così la sua battaglia contro il cambiamento climatico, convinta che «nessuno è troppo piccolo per fare la differenza». Lo "sciopero della scuola per il clima" di una solitaria e giovanissima studentessa davanti al parlamento svedese è diventato un messaggio globale che ha coinvolto in tutta Europa centinaia di migliaia di ragazzi che seguono il suo esempio in occasione dei #fridaysforfuture. Greta ha dato inizio a una rivoluzione che non pare destinata a fermarsi, una battaglia da combattere per un futuro sottratto alle nuove generazioni al ritmo furioso dei 100 milioni di barili di petrolio consumati ogni giorno. "La nostra casa è in fiamme" è la storia di Greta, dei suoi genitori e di sua sorella Beata, che come lei soffre della sindrome di Asperger. È il racconto delle grandi difficoltà di una famiglia svedese che si è trovata ad affrontare una crisi imminente, quella che ha travolto il nostro pianeta. È la presa di coscienza di come sia urgente agire ora, quando nove milioni di persone ogni anno muoiono per l'inquinamento. È il «grido d'aiuto» di una ragazzina che ha convinto la famiglia a cambiare vita e ora sta cercando di convincere il mondo intero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pantere nere. Storia e mito del Black Panther Party"
Editore: Mimesis
Autore: Bertella Farnetti Paolo
Pagine: 302
Ean: 9788857552323
Prezzo: € 24.00

Descrizione:"Pantere Nere" è la storia di un leggendario gruppo di rivoluzionari neri nel "ventre della bestia" Usa, che ha caratterizzato in modo unico il movimento degli anni Sessanta del secolo scorso. La loro immagine - giovani armati e risoluti che volevano controllare gli abusi della polizia nel ghetto e liberare la colonia nera - ha scatenato il prurito sensazionalista dei mass media e spaventato a morte l'America bianca. Partite da un Martin Luther King nel 1968 - crebbero fino a diventare un'organizzazione nazionale, definita "la più grande minaccia alla sicurezza interna degli Stati Uniti" da J. Edgar Hoover, direttore dell'Fbi. Il Black Panther Party fu affrontato dalle istituzioni con tutti i mezzi possibili, legali e illegali, e fu creato uno specifico programma segreto dell'FBI per annientarlo. La "guerra sporca" dello Stato e le contraddizioni interne riuscirono a neutralizzare le Pantere Nere, ma il loro esempio, che ha ispirato movimenti in tutto il mondo, è tuttora vivo nella cultura e nei valori degli africano-americani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La scuola è il nostro Vietnam. Il '68 e l'istruzione secondaria italiana"
Editore: Viella
Autore: Galfré Monica
Pagine: 222
Ean: 9788833131191
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il '68 non è solo università e in Italia, più che in tutta Europa, si caratterizza per il protagonismo delle scuole secondarie, che forniscono alla contestazione basi di massa. Scioperi, occupazioni e proteste, dal Nord al Sud, dal centro alla periferia, travolgono senza distinzione licei, istituti tecnici, magistrali e professionali, ignorando gerarchie culturali e sociali di lunghissimo periodo. I contestatori appartengono alla prima generazione che ha frequentato la scuola media unica istituita nel 1962: sono i Gianni e i Pierino di Lettera a una professoressa. Hanno di fronte insegnanti, presidi e autorità le cui certezze, con il montare degli eventi, entrano irreversibilmente in crisi. Grazie a fonti inedite e finora mai utilizzate, il volume ricostruisce un fenomeno poco conosciuto, un conflitto intenso e radicale, in cui riformismo e contestazione globale, diritto allo studio e rifiuto della scuola si intrecciano e si contraddicono. Un punto di vista originale, che consente di mettere in discussione molti luoghi comuni e di scattare un'istantanea del paese sospeso tra passato e futuro, anticipando molti dei nodi del decennio successivo, non a caso definito "lungo '68".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La terza guerra mondiale a pezzi. La grande turbolenza mondiale: cronache e commenti"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Orioles Marco
Pagine:
Ean: 9788849856774
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Quando papa Francesco, nel 2014, coniò l'espressione "terza guerra mondiale a pezzi", volle definire due tratti distintivi della nostra epoca: la conflittualità che deborda in scontro, l'instabilità che conduce al caos. Dalla guerra civile siriana agli attentati dello Stato Islamico in Europa, dalla minaccia nucleare e balistica della Corea del Nord alle lacerazioni del Medio Oriente, dai cyberattacchi russi alle democrazie occidentali ai sussulti nazionalisti che si propagano da ambedue le sponde dell'Atlantico, questa raccolta di articoli, editoriali e commenti si presenta come un resoconto dei fatti salienti degli ultimi anni. Un atlante delle crisi, dei protagonisti e delle forze che si misurano sulla scena di un mondo contemporaneo quanto mai turbolento e inquieto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prendiamoci la città. Una storia così non dovrebbe finire mai"
Editore:
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788897206545
Prezzo: € 12.00

Descrizione:A Milano, dopo le lotte in fabbrica del 68/69, Lotta Continua sostiene e promuove le rivendicazioni sociali sul territorio con un'attenzione particolare er i bisogni e i problemi della vita quotidiana (un'assoluta novità per quei tempi). Nasce la parola d'ordine "Prendiamoci la città". Il tema del diritto alla casa e dell'"equo canone", ieri come oggi, è centrale. Lotta Continua intraprende forme di lotta incisive per dare delle risposte concrete ai "senza casa" e ai "baraccati" confinati nella periferia, così agli inizi del '71 viene organizzata l'occupazione delle case popolari di via Mac Mahon. Seguiranno quelle di Via Tibaldi, gli occupanti dopo essere stati sgomberati, ripareranno alla facoltà di Architettura e anche qui verranno presi di mira dalla polizia, troveranno la solidarietà dei docenti e degli studenti dell'università. Le forze politiche organizzate che si fecero carico delle occupazioni citate furono principalmente Lotta Continua e Sinistra Proletaria; nel testo appaiono alcune interviste dei partecipanti. Il libro chiude ricordando l'esperienza milanese dei "circoli giovanili".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non mancherà la mia voce. Le lotte delle donne a Venezia negli anni Settanta"
Editore: CieRre
Autore: Murer Delia
Pagine: 76
Ean: 9788883149917
Prezzo: € 9.50

Descrizione:La passione politica non va in pensione. La militanza è un tratto della vita. Oggi, nelle difficoltà della sinistra, in un'Italia in cui le conquiste rischiano di essere messe in discussione, anche una testimonianza può servire. Parlare degli anni Settanta, della battaglia dell'aborto, del referendum per abrogare la Legge 194, delle lotte delle donne che cambiarono la città di Venezia, può contribuire a far riflettere, a confrontarsi con le giovani, a costruire partecipazione, nuovi obiettivi ed esperienze, per riprendere il cammino del cambiamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU