Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Educazione Degli Adulti E Orientamento Professionale



Titolo: "Vulnerabilità in età adulta"
Editore: Carocci
Autore: Sergio Trama
Pagine:
Ean: 9788843096077
Prezzo: € 26.00

Descrizione:A fronte di una consistente produzione pedagogica che, nel tempo, si è occupata delle “potenzialità” dell’apprendimento in età adulta, ci pare di constatare come l’attuale condizione adulta sia anche caratterizzata da forme conclamate di disagio o da una diffusa fatica esistenziale nel sostenere i ruoli e le responsabilità che questa fase della vita comporta. Il nostro sguardo intende pertanto rivolgersi a questa “zona grigia” che, trovandosi all’incrocio di più ambiti disciplinari, rischia di sfuggire alla dimensione teorica e, di conseguenza, alla possibilità di avere gli opportuni orientamenti per interventi socio-educativi mirati. A tale scopo il volume accoglie contributi dedicati a varie forme di vulnerabilità, a volte inscritte nella stessa condizione adulta, altre volte determinate o amplificate dall’imprevedibilità delle traiettorie di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kraino. Essere voce e non eco"
Editore: Aracne
Autore: Castellucci Ignazio, Martelli Alessandro
Pagine: 168
Ean: 9788825522914
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Kraino (dal greco "creatività") è un progetto formativo dell'Università degli Studi di Teramo, con eventi dedicati a studenti e non, finalizzato allo sviluppo di competenze personali, relazionali, cognitive e organizzative, attraverso un approccio multiprofessionale. L'acquisizione di competenze trasversali è volta a stimolare e potenziare un percorso di autoconoscenza. Le informazioni, infatti, non possono essere acquisite in maniera isolata e ripetitiva, ma vanno integrate con le abilità interne del soggetto, oltre a stimolare discussione, riflessione e immaginazione. Il progetto rimane pertanto focalizzato sul "pensiero creativo", quel fenomeno mentale che, oltre a precedere l'innovazione, permette di rinnovare costantemente le proprie competenze. L'obiettivo è il miglioramento del "saper essere", elemento chiave che genera libertà e capacità di cambiare, crescere, imparare cose nuove, muovendosi con successo nei più diversi contesti sociali e professionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esperienze di e-learning per l'italiano: metodi, strumenti, contesti d'uso"
Editore: Bononia University Press
Autore:
Pagine: 136
Ean: 9788869233654
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Negli ultimi anni l'insegnamento dell'italiano in modalità e-learning ha acquisito un peso sempre crescente e si sono moltiplicati corsi a distanza o in modalità blended, proposte di mobile learning, di apprendimento incidentale e in generale casi di supporto tecnologico in grado di impattare in modo significativo sulla didattica linguistica e sulla motivazione all'apprendimento dell'italiano in vari contesti. I contributi raccolti in questo volume danno conto di alcune di queste iniziative, cercando di tracciare un bilancio di quanto fin qui realizzato e di delineare possibili prospettive di sviluppo. Anche se i casi presentati - ICoN, E-LOCAL, UniON, Dire, Fare, Partire!, LIRA - non esauriscono la ricchezza e la complessità della realtà attuale dei corsi a distanza di italiano, il quadro che ne risulta fornisce uno spaccato della situazione puntuale e criticamente fondato sulla consapevolezza di potenzialità e limiti delle risorse tecnologiche nella didattica linguistica. Le ricerche illustrate sono collegate alle attività dell'unità di ricerca dell'Università di Bologna del progetto europeo Erasmus+ E-LENGUA.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Curare, guardare. Epistemologia ed estetica dello sguardo in medicina"
Editore: Franco Angeli
Autore: Scardicchio Antonia Chiara
Pagine: 176
Ean: 9788891768827
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Un libro curioso per medici curiosi. Un libro inquieto per medici la cui inquietudine è la spinta alla ricerca continua, medici la cui "umanità" è tutt'uno con la propria scienza: perché il paziente non cerca romantici sorrisi ma sguardi complessi e compositi, sguardi curiosi, incuriositi, curiosanti come quelli di chi è al cospetto di un'opera d'arte e di una sciarada e si sente interpellato anche a mettersi in gioco, non solo a mettere a nudo. Medici come esperti di estetica: questa la curiosa proposta d'autoformazione in medicina che il libro propone, tessendo un discorso breve ma intenso tra narrazioni scientifiche, biografiche, artistiche. Dentro un ritmo che coniuga questioni di cura e questioni di formazione, il volume è destinato a tutti coloro che, impegnati professionalmente nelle relazioni di cura e d'aiuto, seguendone i contrappunti potranno ripercorrerne passione e curiosità, mossi della "grande" domanda: "l'umanità" è dote innata o si può imparare?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Progettare per competenze. La progettazione nella logica del «lifelong learning»"
Editore: Anicia
Autore: Petolicchio Annamaria
Pagine: 175
Ean: 9788867094196
Prezzo: € 21.00

Descrizione:La progettualità, in una società complessa, dinamica, in continua trasformazione, connota la dimensione umana in modo ancor più incisivo rispetto al passato. La dinamicità che caratterizza la società odierna ci porta a progettare e ri-progettare, analizzare e ri-analizzare ogni aspetto della nostra vita: personale, lavorativa, organizzativa, relazionale. Progettare e valutare la formazione, in un gioco di continui rimandi all'interno di un unicum processuale, è divenuta sempre più attività caratterizzante l'ambito educativo tout court in cui la progettazione diventa, oggi più che mai, una delle competenze chiave in ogni settore: educativo, formativo, scolastico, amministrativo. Il lavoro ha l'intento di coniugare teoria e prassi, e con linguaggio chiaro, correttezza metodologica, spunti originali offre uno strumento interessante per quanti sono o aspirano ad essere dei professionisti della progettazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Valutare le competenze trasversali in alternanza scuola-lavoro. Modelli e strumenti"
Editore: Anicia
Autore: Tino Concetta, Grion Valentina
Pagine: 142
Ean: 9788867094066
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Ha senso scrivere un libro dedicato all'ASL, oggi, in Italia? Riteniamo che le alterne vicende subite dalla legge sull'estensione dell'ASL a tutti gli indirizzi della scuola secondaria di secondo grado non possano oscurare il profondo valore formativo del lavoro, non solo in senso professionalizzante, ma anche come forma di cittadinanza e motivo di realizzazione della persona. Tanto più nell'ambito di un paese che ha dedicato al lavoro il primo articolo della propria Costituzione repubblicana. D'altra parte, quando il lavoro entra nella scuola, è necessario che il suo potere formativo venga valutato e certificato attraverso forme e modalità proprie della scuola e dei saperi scolastici. Il lavoro di ricerca biennale qui presentato è stato focalizzato, prima, sulla rilevazione degli apprendimenti percepiti in ASL da docenti e studenti di dieci regioni italiane, poi, sulla sperimentazione di processi valutativi delle soft skill acquisibili nell'ambito dell'ASL. La pubblicazione del lavoro realizzato ha lo scopo di proporre a insegnanti, educatori, responsabili aziendali alcuni possibili percorsi di valutazione delle soft skill acquisite in ASL, attraverso forme di valutazione partecipata e conseguente progressiva assunzione di consapevolezze di quanto e come raggiunto, da parte degli studenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La formazione come leva per la competitività delle aziende"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788834335123
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Con questo volume, l'Università Cattolica, impe­gnata da diversi anni in azioni formative sostenute da Fondimpresa, intende dare un duplice contri­buto alla diffusione della conoscenza acquisita, a fianco delle imprese, nell'ambito della formazione finanziata. La prima parte del libro espone i risultati di una ricerca pilota finalizzata a far emergere le relazioni esistenti tra le caratteristiche strategiche e organizzative delle imprese e la loro esperienza con i piani finanziati da Fondimpresa. Attraverso l'analisi di quindici casi aziendali, il team di ricerca si è soffermato in particolare su sei possibili deter­minanti del modo d'uso della formazione finan­ziata: le dimensioni e la complessità organizzativa dell'impresa; il grado di autonomia strategica reale dell'azienda; la posizione dell'impresa nella filiera produttiva; lo stadio del suo ciclo di vita; il grado di internazionalizzazione; il tipo di relazione con il partner formatore. Lo studio comparativo dei casi ha permesso di avanzare alcune ipotesi su come queste determinanti spingano l'azienda verso un approccio strategico oppure tattico nell'uso della formazione finanziata. Il testo presenta poi la meto­dologia che un team di esperti di processi formativi dell'Università Cattolica ha ideato e adottato per la certificazione delle competenze dei lavoratori di al­cune imprese partecipanti al Piano INDACO. Si tratta di una procedura sperimentale, testata al momen­to su un gruppo di una sessantina di lavoratori, che tuttavia ha permesso di valutare concretamente i risultati raggiunti dalle azioni formative in termini di sviluppo delle competenze dei collaboratori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Third age education. European, azerbaijan, russian and ukrainian experience"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 182
Ean: 9788843090402
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La simulazione ad alta fedeltà in ambito sanitario. Guida pratica e casi clinici"
Editore: Franco Angeli
Autore: Ingrassia Pier Luigi, Carenzo Luca, Santalucia Paola
Pagine: 426
Ean: 9788891744746
Prezzo: € 48.00

Descrizione:La gestione della sanità richiede professionisti competenti, continuamente aggiornati, ma che al "sapere" devono associare il "saper fare" e anche il "saper essere". Essere professionisti competenti oggi significa essere capaci di lavorare in team multidisciplinari, usare alta tecnologia e operare in ambienti complessi, con un'attenzione continua alla sicurezza del paziente. All'interno di questo difficile panorama, la simulazione sta acquisendo sempre più spazio e importanza. Come in altre realtà, simulare sta diventando una priorità dal punto di vista formativo e uno strumento imprescindibile per ridurre il rischio clinico. La realizzazione di questo testo nasce dalla necessità di fornire una guida pratica e semplice sulla tecnica di simulazione ai responsabili della formazione delle aziende ospedaliere, ai docenti universitari dei diversi corsi di laurea e a tutti gli studenti che sempre più dimostrano interesse ai processi didattici attivi. Oltre a toccare tutti gli aspetti che consentono un corretto impiego della simulazione - quali la conoscenza dei modelli, gli schemi logici e i processi di apprendimento, l'impiego dei diversi simulatori, la progettazione delle attività didattiche e alcuni pratici consigli sul funzionamento e sulla manutenzione dei simulatori paziente - il manuale mira a essere una raccolta ragionata di oltre 70 patologie e situazioni critiche simulabili. Ogni caso è composto da 8 sezioni ed è redatto in forma mista: una parte cartacea e una in forma digitale, composta da intuitive schede da scaricare e stampare per l'esecuzione dello scenario. Per chi si avvicina alla simulazione questo libro, attraverso una metodologia facile da comprendere e applicare, non solo aiuta a realizzare efficaci scenari di simulazione e a progettare il successivo debriefing, ma vuole anche facilitare la creazione di nuovi scenari basati su modelli originali e validati da professioni esperti. Per chi ha già esperienza in simulazione desidera essere d'ispirazione per permettere di adattare i singoli casi clinici alle esigenze didattiche, tecniche e logistiche di ogni diversa istituzione e contesto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coach ricco coach povero. Come uscire dal mucchio e avere successo"
Editore: Uno Editori
Autore: Panico Antonio
Pagine:
Ean: 9788899912888
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Si tratta di un libro scritto per i coach e per i professionisti, manager e imprenditori, che vogliono diventare coach. In un mondo sempre più frenetico e caratterizzato da cambiamenti repentini delle tendenze di mercato, delle regole del gioco e degli scenari, le esigenze della maggior parte delle persone sono cambiate. Le persone, in tutti gli ambiti della vita, vogliono essere aiutate a fare, piuttosto che essere indottrinate sulle strategie. Questo cambia il paradigma della formazione rendendo la figura del coach centrale. Ecco perché questa professione è in rapida ascesa. Eppure nel mercato italiano esiste un divario enorme tra i coach di successo e una fitta e sempre più numerosa schiera di coach che non raggiungono un reddito annuo ragionevole. "Coach ricco coach povero" ha l'obiettivo di aiutare un coach ad ottenere successo e questo successo, secondo l'opinione dell'autore, passa attraverso il compimento di una necessità spirituale, attraverso il reddito annuo, la reputazione e la capacità di mantenere fidelizzati i propri clienti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare nel lavoro. Una proposta educativa per l'istruzione e la formazione professionale basata sulla teoria filosofica psicologica e pedagogica delle virtù"
Editore: Aracne
Autore: Macale Carlo
Pagine: 488
Ean: 9788825521719
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Sul piano storico-pedagogico, la svalutazione dei percorsi formativi professionali all'interno della pedagogia scolastica è stata causata da un'esaltazione continua di una cultura classica, che ha visto nella licealizzazione dei saperi la più alta finalità educativa dei percorsi di istruzione. Il volume mette in luce come, nel panorama educativo nazionale, la formazione professionale iniziale in Italia, in realtà, abbia rivestito un ruolo importante sia rispetto alla scolarizzazione della popolazione giovanile, sia rispetto ad alcune emergenze di carattere sociale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Welfare manager, benessere e cura. Impresa e pedagogia per un nuovo umanesimo del lavoro"
Editore: Franco Angeli
Autore: Cardone Severo, Dato Daniela
Pagine: 124
Ean: 9788891779526
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Perché quando si parla di welfare aziendale si enfatizzano solo gli aspetti fiscali, giuridici, economici o legati al management? Perché le figure professionali che si occupano di "cura" e "benessere" nelle organizzazioni non possiedono una adeguata formazione umanistica? Su tali domande riflettono gli autori del volume che individuano una nuova sfida per la pedagogia nell'opportunità di ritagliarsi uno spazio d'azione ben definito all'interno dei confini organizzativi. Del resto il sapere pedagogico riconosce al lavoro una dimensione emancipativa e realizzativa indispensabile per la costruzione di identità "complesse", ma anche la capacità di configurarsi come contesto di inclusione, partecipazione e cittadinanza in grado di valorizzare la soggettività, la diversità e il benessere. Il volume ha dunque il pregio di "tessere" insieme pedagogia e management, valore economico e valore sociale del lavoro, benessere individuale e benessere organizzativo, nella convinzione che la competitività delle moderne organizzazioni del lavoro dipenderà sempre più dalla capacità di valorizzare il capitale umano e relazionale a disposizione. Accogliendo questo nuovo paradigma, la pedagogia, in quanto scienza di confine, e allo stesso tempo critica e trasformativa, può davvero assumere un ruolo di supporto e di guida al cambiamento organizzativo. Ma in che modo? Trasformando l'impresa in una "comunità" dove, grazie ad una reciproca fiducia e comprensione tra dipendenti e management, sia possibile perseguire finalità non solo economiche ma anche etiche, sociali, educative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Insegnare le lingue on line e su app. Strategie, aspetti culturali, inclusione e performance nell'apprendimento linguistico"
Editore: Pacini Editore
Autore: Pederzoli Laura
Pagine: 191
Ean: 9788869955129
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Come migliorare la gestione dei corsi di lingua on line e su app? Il volume risponde a questo interrogativo individuando strategie glottodidattiche, indicando in che modo veicolare gli aspetti culturali della lingua e come gestire la videoscrittura in modo inclusivo. Inoltre, fornisce istruzioni per scegliere un corso a distanza, valutandone potenzialità e criticità. Il testo è indicato sia per la formazione sia per l'aggiornamento dei docenti di didattica della lingua (seconda e straniera) ma anche di altre discipline, dei tutor e degli instructional designer, prendendo in considerazione le nuove competenze richieste ai docenti e i differenti metodi di studio e stili di apprendimento delle nuove generazioni. Il taglio pratico - che si avvale anche di memorandum visivi e brevi test di autovalutazione - è pensato per accrescere l'abilità di gestire con più consapevolezza critica e controllo il processo di insegnamento a distanza. Infine, viene stilato un Mini Vademecum che riassume le risposte alle domande poste nel volume e che, nella sua brevità, può essere recuperato mentalmente senza sforzo come guida durante l'attività di insegnamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Active ageing. From Wisdom to Lifelong learning"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine:
Ean: 9788843090457
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diventare professionisti della salute e della cura. Buone pratiche e ricerche"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 250
Ean: 9788891778123
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Che cosa vuol dire oggi diventare professionisti della cura? Quale ruolo hanno la narrazione e la riflessività nella formazione di questi professionisti? E nella ricerca sulle loro pratiche di cura? I saggi raccolti in questo volume, scritti da pedagogisti e professionisti della cura ? soprattutto infermieri ?, tentano di dare qualche risposta a questi interrogativi, condividendo criticamente esperienze educative, pratiche di formazione e direzioni di ricerca sviluppate in contesti di prevenzione e cura. Interrogarsi sulle pratiche pedagogiche vuol dire, innanzitutto, scandagliare i modi concreti, gli strumenti, i metodi del fare formazione nei contesti (sanitari). È per questo che i saggi illustrano alcune esperienze, che vanno dalla formazione di base a quella permanente. Ciò che taglia trasversalmente tutti i contributi, suddivisi in due sezioni ? "Formare e riflettere" e "Ricercare e riflettere" ? è l'adesione, più o meno esplicita e completa, al quadro epistemologico che riconosce e valorizza la "svolta riflessiva" nella pratica educativa e nella ricerca, che ha caratterizzato il dibattito pedagogico dell'ultimo trentennio. La riflessività è del resto considerata indispensabile anche nei contesti sanitari, perché diventare professionisti della cura è un percorso complesso, che richiede una formazione costante, lo sviluppo tanto di una expertise tecnica quanto della capacità di interrogare criticamente teorie e pratiche, riflettendo sia sulle azioni, per comprenderne i significati, sia durante le azioni per regolare l'agire in corso d'opera. Inoltre, in più saggi viene ribadita l'importanza di una particolare tipologia di riflessione, quella su se stessi, che è anche una forma di cura di sé.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione degli adulti, sviluppo di comunità, pedagogia critica. Angela Zucconi e il Progetto Pilota Abruzzo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Nanni Silvia
Pagine: 140
Ean: 9788891780492
Prezzo: € 18.00

Descrizione:L'espressione "sviluppo di comunità" designa «l'insieme dei processi mediante i quali gli abitanti di una determinata zona uniscono i loro sforzi a quelli dei pubblici poteri, allo scopo di migliorare la situazione economica sociale e culturale della comunità, di associarla alla vita della nazione, di porla in grado di contribuire al progresso del paese. Perché possa tuttavia parlarsi di sviluppo della comunità occorre creare un vincolo di solidarietà». Con queste parole si apre il report preliminare al "Progetto Pilota Abruzzo", condotto per quattro anni, con cui Angela Zucconi (Terni 1914 - Anguillara Sabazia 2000) motiva la mission del suo lavoro e dell'intera équipe professionale che ha operato in quattordici comuni montani abruzzesi fra le province dell'Aquila e di Chieti. Era il 1958. Ancora oggi, 60 anni dopo, potremmo provare a riflettere sull'idea di comunità, di condivisione, di "coscientizzazione", di sviluppo individuale e collettivo a partire proprio da quella vecchia e mai sufficientemente conosciuta pionieristica esperienza, nata sotto forti convincimenti democratici e sempre da essi ispirata nelle sue formulazioni operative. Il progetto pilota, finalizzato allo sviluppo delle capacità dei cittadini coinvolti, e per loro tramite, dell'intera comunità, può rappresentare pienamente un modello di educazione critica. Il lavoro di Angela Zucconi - letterata, educatrice, "attivista", direttrice del progetto - ha sempre proceduto in tale direzione. Il volume, nel ripercorrere la storia e il senso del suo operato, lo proietta verso le più attuali problematiche affrontate dall'educazione degli adulti e dalla Learning city (-community).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La formazione dell'educatore penitenziario minorile 2.0. Nuovi scenari di adultizzazione del sistema"
Editore: Aracne
Autore: Brancucci Marco
Pagine: 336
Ean: 9788825519952
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il volume è rivolto alla formazione di competenze professionali specifiche per educatori penitenziari minorili e coniuga riflessioni teoriche di pedagogia generale e sociale con le attuali politiche in materia di giustizia minorile. Il modello formativo e applicativo proposto, funzionale a fornire le chiavi di lettura del contesto organizzativo penitenziario minorile, sempre più adultizzato nella sua evoluzione storica e nel suo assetto istituzionale, parte dal tutoring rivolto a studenti di Scienze dell'educazione e mira a evidenziare il nesso tra Prison Education e Adult Education in chiave di Life Long Learning, secondo le politiche sia nazionali che della Comunità Europea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Formazione professionale, didattica accademica. Concetti, intersezioni, applicazioni"
Editore: Anicia
Autore: Postiglione Rocco Marcello
Pagine: 176
Ean: 9788867093618
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Lavoro, adulti, università. Grandi sfide per l'educazione e la pedagogia. Si cerca qui, in primis, di sistemare le definizioni concettuali di quel versante del mercato del lavoro che è la formazione professionale, mettendo in luce le proprietà fondamentali della nozione principale di cui si occupa: la qualifica professionale. Una serie di schemi concettuali, chiarificano il funzionamento di questi ambiti delle società umane e offrono spunti per un'analisi delle politiche formative che tengono conto di dati e informazioni statistiche ed euristiche esistenti ma non si fermano a essi: l'intento è anzi di favorire l'avvio di indagini empiriche su basi ipotetiche più solide e la costruzione di set di dati in grado di integrare quelli oggi disponibili. In secondo luogo, si affronta un'intersezione tra le più importanti e feconde: quella tra formazione professionale e vita adulta. Si tratterà soprattutto di definire differenzialmente l'educazione degli adulti come campo di studio, e di intendere a quali fenomeni e a quali pratiche concrete esso si rivolga e possa contribuire. Rifiutando quell'identificazione tra studi di educazione degli adulti e metodologia didattica delle attività formative rivolte ad adulti, che prevale nella letteratura sul tema. Si prova a ripartire ab imis, identificando i fenomeni e, tramite la loro definizione, si mostra l'estensione e la problematicità di un campo di studi che interroga la frontiera aperta dell'umano in questo crinale tra intelligenze meccanizzate e collettive e fragili individualità. Infine, si tenta un'applicazione di quanto elaborato al caso della didattica accademica. Campo interessante quant'altro mai per i pedagogisti, messi alla prova più dura: mostrare coerenza tra quanto professano e quanto realizzano. La sfida è di applicare dottrine e teorie sull'insegnamento, sulla formazione e sull'educazione, a quanto si fa e si realizza concretamente nell'attività quotidiana con gli studenti. Senza compromessi che attenuino la forza teoretica e metodologica dei concetti, e senza velleitarismi che ne metterebbero a rischio la preparazione agli studi, al lavoro, alla vita. Assumendo infine, come punto d'attacco concreto e come terreno di proposta, il tirocinio, vero banco di prova per i corsi di studio pedagogici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte di coltivare la componente umana del Lean. Tecniche e strumenti pratici per accelerare i cambiamenti nei progetti di miglioramento continuo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Mazzi Alessandro, Tozzi Federica
Pagine: 128
Ean: 9788891779700
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Hai guidato la tua azienda attraverso l'applicazione dei principi della produzione snella ma ancora le persone non applicano o non mantengono gli strumenti e le tecniche lean in maniera continuativa? Sei responsabile di condurre iniziative di miglioramento dei processi aziendali ma non riesci a raggiungere i risultati che immaginavi? Non riesci a ottenere la partecipazione attiva delle persone con cui lavori e questo compromette la riuscita del progetto lean? Conosci i principi che stanno alla base dello spirito kaizen, del respect for people, dello hitozukuri ma fai fatica ad applicarli concretamente o cerchi nuove idee per migliorare il tuo metodo di lavoro? Questo libro propone strumenti e suggerimenti operativi di ampia e immediata applicazione, da utilizzare nello svolgimento dei progetti lean, che in questo modo diventano momenti di apprendimento personale e aziendale, portano a una trasformazione della cultura e dei comportamenti, all'apertura al cambiamento e alla ricerca continua del miglioramento del proprio lavoro e di quello dei propri colleghi. Il proposito di mantenere un livello pratico e di dare poco spazio a contenuti teorici e a ragionamenti di visione e strategia, deriva dalla volontà di stare concretamente accanto ai professionisti, accompagnandoli nella pianificazione e implementazione del proprio lavoro, e stimolandoli alla personalizzazione in un processo di apprendimento continuo. Nella nostra visione la componente umana è imprescindibile e inseparabile dalle componenti operativa e culturale, e insieme ad esse va attivata e coltivata, attraverso l'integrazione di metodologie derivanti dal coaching con il lean thinking, al fine di realizzare a pieno una lean company.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla scuola alla cittadinanza digitale"
Editore: Pearson
Autore: Troia Sandra
Pagine: XII-212
Ean: 9788891908063
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il volume permette ai docenti di orientarsi nei cambiamenti in atto nella scuola italiana, aiutandoli a capire i perché della virata verso il digitale che sta rivoluzionando la didattica e che si concretizza nelle indicazioni del Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR. Questa guida aiuta gli insegnanti a progettare e realizzare esperienze d'apprendimento che siano in linea con la normativa vigente sia per la certificazione delle competenze sia per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo nella scuola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani, università e azienda: il nuovo perimetro formativo per un mondo in trasformazione. L'esperienza della Project & People Management School"
Editore: Pearson
Autore: Pinto Donatella, Scaratti Giuseppe, Fregnan Ezio
Pagine: 257
Ean: 9788891907875
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il modo in cui prepariamo i giovani ad affrontare il mondo del lavoro di oggi è spesso inefficace e anacronistico. Le radicali trasformazioni tecnologiche e le conseguenti sfide che l'attuale scenario economico, sociale e culturale apre per l'umanità mettono in discussione il sistema formativo nel suo complesso e richiedono nuove risposte. I modelli educativi di impronta illuministica, legati a una concezione di sapere teorico da trasmettere secondo processi di insegnamento/apprendimento che hanno riprodotto caratteristiche della produzione di massa (grandi numeri, lezioni trasmissive, standardizzazione, testing) non sono più adeguati da soli a sostenere Le attuali esigenze di partecipazione sociale e civile, di produzione e consumo, di condivisione e collaborazione, di rinnovata cittadinanza. Serve sviluppare capacità di pensiero critico - per mettere in questione e modificare tradizionali equilibri esistenti - e di pensiero divergente e creativo, in grado di costruire risposte plurali a un medesimo quesito o problema. Molto raramente avviene che gli studenti vengano allenati a esercitare questo tipo di pensiero e di conseguenza raramente sono preparati ad affrontare la complessità dei contesti organizzativi di oggi. Non solo, spesso ai giovani mancano gli strumenti per costruire un robusto percorso professionale che consenta loro di trasformare le idee in progettualità, attraverso un impegno orientato verso traguardi concreti e misurabili. Per colmare questa carenza, è necessario disegnare e costruire un nuovo perimetro formativo: il mondo accademico, il mondo imprenditoriale/aziendale e il mondo dei giovani-adulti devono agire in modo integrato all'interno di un paradigma formativo in continua evoluzione. La Project & People Management School ha il merito di portare nelle università il mondo delle aziende nel suo complesso. Il valore di questa iniziativa è dato dal fatto che i giovani si possono confrontare con i valori di concretezza e pragmaticità, tipici del mondo delle organizzazioni. All'interno di un percorso internazionale possono quindi sviluppare la propria capacità gestionale, intesa come capacità di gestire il business e di gestire le persone, e tutti gli aspetti legati ai comportamenti, allo stare in azienda, al relazionarsi con gli altri, al saper gestire il proprio tempo, ecc. L'esperienza descritta nel volume evidenzia la possibilità concreta di rilanciare e rigenerare un dialogo tra mondo accademico e mondo imprenditoriale/aziendale, nella quale i giovani-adulti diventano il terzo attore indispensabile per un'azione formativa congiunta. Il libro ripercorre la genesi della Project & People Management School, narra esigenze e caratteristiche degli attori coinvolti e si sofferma su alcune tipiche situazioni di apprendimento, che costituiscono il setting formativo proposto nelle sue caratteristiche di strutturazione e articolazione operativa e che confluiscono all'interno di un modello coerente. Pur nella distintività peculiare riferita ai tre attori - l'Università Cattolica del Sacro Cuore, l'azienda Comau e i giovani neolaureati/neoassunti che hanno partecipato alle edizioni della PPM School - il lettore potrà riconoscere modelli, architetture e format trasferibili all'interno della propria realtà organizzativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La competenza personale tra formazione e lavoro"
Editore: Studium
Autore: Sandrone Giuliana
Pagine: 176
Ean: 9788838246845
Prezzo: € 16.50

Descrizione:La polisemia che continua ad accompagnare il concetto di competenza e, di conseguenza, il suo riconoscimento e la sua valutazione, sia a scuola che in ambito lavorativo, rischia di vanificare il prezioso potenziale formativo che porta con sé. Perché questo non accada e la competenza personale diventi, invece, la manifestazione dinamica e situata dell'intreccio virtuoso tra il sapere e il fare riflessivo che ogni persona manifesta quando agisce "bene" per sé e per gli altri, a scuola, come nel lavoro, come nella vita personale, occorre riscoprirne la dimensione unitaria e integrale, che trova fondamento epistemologico nel principio dell'alternanza formativa. Questo libro segue questa prospettiva e cerca di mostrare come, così intesa, la competenza rappresenti un vero e proprio "ponte" educativo tra il mondo della formazione e quello del lavoro. Un altro elemento di attenzione è rappresentato dalla normativa nazionale che, su pressione delle politiche europee, ha introdotto l'alternanza scuola lavoro, il sistema di certificazione delle competenze non solo nei sistemi formali, ma anche non formali e informali e particolare attenzioni ai momenti delle transizioni lavorative. Il rischio di tutte queste pratiche è la loro riduzione ad adempimento burocratico e cartaceo. Il che ne segnerebbe il destino. Per questo, l'ultimo capitolo presenta alcune esperienze, tratte dal mondo della scuola e delle transizioni lavorative, che questo rischio hanno cercato di evitare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beyond. The ISI Florence & Umbra Institute Studies in International Education"
Editore: Pontecorboli Editore
Autore:
Pagine: 168
Ean: 9788899695965
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scuola, università, impresa. Ripensare le opportunità educative"
Editore: Guerini Next
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788868962012
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È un terreno scivoloso e affascinante quello delle opportunità educative e della sinergia tra scuola, università e impresa in cui questo testo si avventura. Il suo scopo è ripensare la formazione e ridefinire il (mis)match tra le richieste delle aziende e i profili in uscita dei laureati, che spesso faticano a spiccare il volo. I focus sui temi dell'Education, condotti con le scuole superiori e le aziende, hanno permesso di raccogliere una sfida per favorire una visione propositiva e attenta sia alla professione docente, sia alla continuità dei percorsi di formazione e di crescita degli studenti, muovendo dall'assunto che i sistemi educativi non siano tanto argomento di cronaca nera, quanto piuttosto elementi strategici per lo sviluppo del Paese. Grazie ai contributi di docenti, professionisti, dirigenti scolastici, l'analisi, anche attraverso esempi di esperienze innovative condotte in vari istituti superiori e presso LIUC - Università Cattaneo, testimonia altresì quanto scuola, università ed imprese, mai prima d'ora così strettamente legate, condividano oggi in ambito formativo problematiche, contraddizioni e prospettive complesse e stimolanti. Prefazione di Lorella Carimali. Postfazione di Federico Visconti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Apprendimento non-stop. Integrare politiche pubbliche e aziendali sulla formazione per conciliare benessere e produttività"
Editore: Egea
Autore: Cappetta Rossella
Pagine: XVI-143
Ean: 9788823836709
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Senza apprendimento non c'è benessere né produttività. Si ammalano socialmente e fisicamente le persone per la difficoltà di relazionarsi agli altri e al contesto. Si ammalano di «breveperiodismo» le imprese per mancanza di idee e di innovazione. Si ammalano le comunità per asfissia culturale ed economica. Anche in Paesi con obblighi scolastici elevati esistono fasce amplissime della popolazione che, terminato il ciclo di studio obbligatorio, non imparano più nulla. Vivono in case senza libri e senza giornali. Nelle imprese in cui lavorano non hanno accesso ad opportunità di formazione. Non esprimono alcun fabbisogno di conoscenza. E non sono in grado di effettuare consapevolmente scelte relative alla propria salute, di investire i propri risparmi, di orientarsi fra le molteplici informazioni in rete e di comprendere pienamente un programma elettorale. Il blocco all'apprendimento di questa grande massa di persone rafforza le disuguaglianze, mina il benessere e la produttività economica di tutti. Agire per superare questo blocco significa creare un sistema che consenta all'intera popolazione di una comunità di accedere in modo continuo alla formazione. Agire per attivare la crescita delle conoscenze di tutti significa creare un sistema che integri pienamente le politiche di tutela della sicurezza del lavoro con le politiche di crescita della qualità del lavoro. Si tratta di una sfida enorme che necessita di una alleanza solida fra governi, imprese, scuole, parti sociali e persone, al fine di coordinare le scelte di studio e di lavoro delle persone con le politiche pubbliche e aziendali per la formazione. Si tratta di una sfida enorme che bisogna vincere, perché senza apprendimento continuo non c'è alcuna "decrescita felice", ma solo una decadenza profondamente infelice. Studiare tutti e studiare sempre è una formula di felicità e di produttività insieme. Prefazione di Maurizio Del Conte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU