Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Psicologia Forense E Criminologia



Titolo: "Dalla testimonianza alla sentenza. Il giudizio tra mente e cervello"
Editore: Il Mulino
Autore: Rumiati Rino, Bona Carlo
Pagine: 290
Ean: 9788815280329
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'analisi dell'architettura del cervello consente di identificare svariate scorciatoie o trappole mentali che svolgono un ruolo determinante nei processi di tipo valutativo. Tali scorciatoie, innestandosi nelle stime giudiziarie, soprattutto quando svolte in condizioni d'incertezza o incompletezza delle informazioni o di scarsità di tempi e risorse disponibili, sono alla base di diffusi e documentati biases cognitivi e decisionali. Il libro, alla luce di un dialogo fruttuoso tra diritto, scienze cognitive e neuroscienze, illustra con ricchezza di esempi i processi cognitivi e le reazioni emotive coinvolti nel giudizio, dalle fasi iniziali alla sentenza, nonché le distorsioni sistematiche alle quali sono esposti gli operatori di giustizia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il danno psicologico ed esistenziale. Modelli di perizie, diagnosi, valutazione e calcolo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Abazia Leonardo
Pagine: 308
Ean: 9788891778079
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Il libro fornisce al lettore un approfondimento teorico-pratico riguardante la valutazione del danno non patrimoniale di natura psichica ed esistenziale. Si tratta di un lavoro che affronta gli aspetti basilari e critici del settore, offrendo al professionista psico-forense una guida da un punto di vista scientifico, normativo e delle buone prassi. Il lavoro è un buon punto di riferimento per chi approccia la tematica per la prima volta, come gli studenti di psicologia e di medicina, ma può fornire un valido contributo anche per l'aggiornamento professionale di psicologi, psichiatri e medici legali che già lavorano nel settore. Il testo individua con attenzione il procedimento complessivo che il professionista psicologo forense deve seguire per rispondere in prima persona ai quesiti del magistrato e alle istanze delle parti coinvolte nella controversia giudiziaria. Partendo dalla definizione di danno psichico ed esistenziale e dall'inquadramento giuridico dello stesso, il contributo approfondisce in modo specifico alcune criticità legate al nesso di causalità, ad un'attenta procedura per la valutazione psicodiagnostica, agli aspetti legati alla simulazione, approfondendo in particolare la rilevazione della "disfunzione neurocognitiva simulata". L'attenzione è incentrata inoltre sui metodi più comuni utilizzati per la valutazione ed il calcolo del danno psichico ed esistenziale e vengono presentati i quesiti peritali più frequenti nella prassi consulenziale. Il manuale si chiude proponendo alcuni modelli per la stesura della relazione peritale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' io criminale. La psichiatria forense nella prospettiva psicoanalitica"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: 288
Ean: 9788865315361
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Il libro percorre un territorio pionieristico per gli studi psicoanalitici ed è la testimonianza di quanto la psicoanalisi come teoria e come modello di lavoro sia flessibile e possa adattarsi a diversi ambiti della vita, della cultura e della società. Il volume, che si suddivide in una parte teorica e in una clinica, mostra nella prima la ricchezza della comprensione psicoanalitica in questi disturbi, mentre nella seconda ci permette di entrare nel vivo di una pratica abbastanza lontana dal setting psicoanalitico o anche psicoterapeutico. Dobbiamo guardare alle patologie mentali come «aspetti di personalità, che possiamo ritrovare in diversi quadri sindromici psicopatologici, come anche nelle persone "sane"» e mette inoltre in luce come possa esistere «un'apparente normalità di comportamento» che coesiste con «una visione distorta della relazione da un punto di vista morale e soprattutto affettivo». Gli interventi sia farmacologici che psicoterapeutici sono resi difficili, perché questi soggetti possono anche tentare manipolazioni al fine di «ridimensionare la propria responsabilità e ottenere tutti i vantaggi possibili, primo fra tutti una riduzione della pena».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La iena di San Giorgio e la storia continua..."
Editore: Atene del Canavese
Autore: Serazio Maddalena
Pagine: 380
Ean: 9788897613800
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Maddalena Serazio, grazie a una ricerca storica ampiamente documentata, racconta la storia della Iena di San Giorgio, Giorgio Orsolano, salito agli onori delle cronache per l'efferatezza e la crudeltà che l'hanno contraddistinto e che hanno fatto sì che ancora oggi lo stesso sia considerato un vero e proprio serial killer. La storia continua con un'altra truce vicenda rimasta sepolta negli archivi di Aix-en-Provence. Stiamo parlando di Antonio Galetto detto "Antoine" e nipote della Iena, che nella Provenza della seconda metà dell''800 ha lasciato un segno indelebile per gli orrendi crimini commessi insieme ai componenti della "Bande de la Taille" di cui era il capo. Sullo sfondo, la storia di Margherita, figlia di Giorgio Orsolano e madre di Antoine, una donna che vive costretta tra il pesante fardello del passato e un tragico futuro che l'avrebbe nuovamente e dolorosamente segnata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Innocenza e colpevolezza sul banco degli imputati. Commento alle Linee guida psicoforensi per un processo sempre più giusto"
Editore:
Autore: Gulotta Guglielmo
Pagine: XXX-434
Ean: 9788814228445
Prezzo: € 43.00

Descrizione:Quest'opera costituisce la più alta espressione del connubio tra attività forense e psicologia nelle sue varie espressioni, quali quella cognitiva, sociale, neuro, della comunicazione ed interpersonale. Si svolge come commento alle Linee Guida elaborate da un gruppo di studiosi, accademici e professionisti del diritto e delle scienze psicosociali che le hanno redatte con l'intento di limitare i numerosi errori giudiziari - sia nel senso dell'assoluzione di un colpevole che della condanna di un innocente - che affliggono il nostro Paese. Tutto l'iter processuale, dalla investigazione al giudizio, sempre in materia penale, viene vagliato per contrastare gli errori, gli inciampi e i preconcetti che possono inquinare l'azione forense con l'obiettivo di raggiungere una vigilanza cognitiva informata e critica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diniego nei sex offender. Dalla valutazione al trattatamento"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Zara Georgia
Pagine: 266
Ean: 9788832850031
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il diniego è una caratteristica ricorrente nei sex offender, che spesso continuano a negare la loro partecipazione agli eventi offensivi anche quando la condanna è diventata irrevocabile. Nella maggior parte dei casi non accettano la responsabilità per le loro azioni, invocando spiegazioni, a volte razionalizzando, altre volte minimizzando, per discolparsi da quanto accaduto. Quali che siano le cause e le spiegazioni offerte, il diniego svolge un ruolo importante a livello psicologico, clinico e soprattutto sociale. Capire la funzione del diniego nei sex offender è il primo passo per una valutazione accurata, che sta alla base del trattamento e che ha come obiettivo la prevenzione. La questione critica non sta nel "se" rientreranno nella comunità sociale, ma nel "come" lo faranno, e questo implica la responsabilità scientifica e professionale di intervenire per permettere un rientro riabilitato che possa, da un lato, promuovere l'integrazione e, dall'altro, favorire la tutela sociale. A questo scopo, il volume introduce in Italia il CID-SO® (Comprehensive Inventory of Denial - Sex Offender Version), uno strumento che valuta il diniego in modo dimensionale e che può essere utilizzato nel contesto clinico e di cura, clinico-forense e terminologico. Premessa di David P. Farrington, presentazione di Paolo Ferrua e introduzione di Georgia Zara.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale psicoforense dell'età evolutiva"
Editore:
Autore:
Pagine: XLVIII-1344
Ean: 9788814227479
Prezzo: € 125.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Serial killer italiani. Cento anni di casi agghiaccianti da Vincenzo Verzeni a Donato Bilancia"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Lupi Gordiano
Pagine: 383
Ean: 9788818032321
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Assassini seriali. Da Vincenzo Verzeni alla saponificatrice di Correggio, dal mostro di Firenze a Donato Bilancia e Michele Profeta, passando dai casi Succo, Stevanin e Chiatti. Con piglio giornalistico e quasi in presa diretta, l'autore passa in rassegna la lunga galleria di casi avvenuti a partire dalla fine dell'Ottocento sino ai giorni nostri. In un paese, l'Italia, che resta tra i più colpiti dal fenomeno. Il disordine mentale, il dolore, la passionalità assassina, il bieco interesse, ma anche gli errori della scienza, le manipolazioni mediatiche, le intrusioni politiche, le reazioni dei familiari, la ferocia scatenata della folla.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne e carcere"
Editore:
Autore: Pajardi Daniela, Adorno Rossano, Lendaro Carla Marina, Romano Carlo
Pagine:
Ean: 9788814223150
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Orfani speciali. Chi sono, dove sono, con chi sono. Conseguenze psicosociali su figlie e figli del femminicidio. Aggiornato con la nuova legge 4 dell'11-01-2018"
Editore: Franco Angeli
Autore: Baldry Anna Costanza
Pagine: 162
Ean: 9788891769671
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Si stima che in Italia in 15 anni (2000-2014) ci siano stati 1.600 nuovi casi di orfani che hanno perso la madre perché uccisa dal padre, poi suicida o successivamente detenuto. Minori o già maggiorenni, sono "orfani speciali" perché sono speciali i loro bisogni, i loro problemi, la condizione psicosociale in cui si trovano. In un attimo la loro vita è stata stravolta come in un terremoto. Non solo: come in una guerra, l'omicidio è stato spesso solo l'epilogo di continue violenze domestiche. Questi orfani vivono un trauma complesso di cui fino a oggi non ci si era mai occupati. L'Italia è il primo paese ad avere approvato una legge ad hoc che cerca di fornire risposte per rendere la vita di questi orfani e di chi se ne prende cura un po' meno difficile. Anna Costanza Baldry, che ha contribuito a far conoscere il problema e ha sostenuto l'approvazione della legge fino ai suoi ultimi passaggi, tratta qui il tema in maniera scientifica e tecnica, presentando tra l'altro i risultati della prima indagine nazionale, realizzata anche grazie al progetto europeo Switch-off e in collaborazione con la rete DiRe (Donne in Rete), che ha permesso di conoscere questi orfani, i loro affidatari e i professionisti che a vario titolo si sono occupati di loro per capire chi sono, dove sono, come stanno e stilare delle ipotesi strategiche ed efficaci di intervento. In questa nuova edizione sono stati inseriti i cambiamenti di legge. L'approfondimento giuridico di Carla Garlatti, presidente del Tribunale per i Minorenni di Trieste, arricchisce la cornice normativa all'interno della quale si muovono altre azioni. Un testo che vuole aiutare gli operatori della giustizia e dei servizi sociali, gli insegnanti e le famiglie che si occupano di loro a conoscerli e comprenderli, fornendo un know-how per la valutazione, l'intervento e l'adozione di protocolli per la gestione dei singoli casi e la riduzione del danno secondario indotto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Archivi di psicologia giuridica (2014)"
Editore: Edizioni ETS
Autore:
Pagine:
Ean: 9788846740458
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nuovo codice deontologico degli psicologi. Commentato articolo per articolo con decisioni ordinistiche e giurisprudenza ordinaria"
Editore:
Autore: Gulotta Guglielmo, Calvi Eugenio, Leardini Elena
Pagine: VIII-280
Ean: 9788814206207
Prezzo: € 27.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La psicologia nel processo penale"
Editore:
Autore: Forza Antonio
Pagine: XXXVI-524
Ean: 9788814224256
Prezzo: € 60.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mafia e psicopatologia. Crimini, vittime e storie di straordinaria follia"
Editore: Franco Angeli
Autore: Craparo Giuseppe, Ferraro Anna Maria, Lo Verso Girolamo
Pagine: 188
Ean: 9788891760531
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La mafia è un'organizzazione psicopatologica oppure no? Ancor prima di rispondere a questa domanda, è necessario interrogarsi su cosa si debba intendere per "psicopatologia". Esiste la psicopatologia o possiamo conferire a questo termine un alone semantico più ampio che prenda in considerazione aspetti della vita psichica della persona il cui valore intrinseco va inteso in rapporto al contesto culturale di riferimento? È una questione non di poco conto se si considera la mafia come un'organizzazione con una sua propria cultura, ovvero con propri codici valoriali e comportamentali. Dai contributi presenti in questo volume, non emergono nei membri della mafia quadri psicopatologici specifici, ma formazioni identitarie noi-centriche che ostacolano qualsiasi forma di crescita emotiva e individuale, autonoma e consapevole: indifferenza relazionale, distacco emotivo e una certa scissione psicologica fra ciò che è buono (la mafia) e ciò che è cattivo (chi si oppone alla mafia) sembrano caratterizzare la psicologia (patologica) di costoro. Ma è nella riflessione sulle vittime (indirette e dirette) delle mafie che la psicopatologia si rivela, in tutta la sua drammaticità, con storie di depressioni, di sindromi post-traumatiche, di comportamenti additivi, di forti stati di ansia, ecc. Articolandosi fra dati di ricerca, esemplificazioni cliniche e riflessioni teoriche sulle organizzazioni mafiose e sulle vittime di mafia, il volume si rivolge ad un ampio pubblico di lettori interessato a comprendere le dinamiche psicopatologiche che qualificano il fenomeno mafioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fatti di sangue. Delitti, peccati e vicende dei criminali piemontesi"
Editore: Yume
Autore: John Bo
Pagine: 160
Ean: 9788898862641
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Quali tragici fatti hanno segnato la storia del Piemonte? Questo libro analizza alcune delle vicende più conosciute del passato e delinea i caratteri dei personaggi che si sono macchiati di colpe terribili, finendo loro malgrado nelle cronache e creando dei precedenti che sarebbero stati studiati in seguito per delineare gli studi di criminologia. Briganti, poeti, assassini, storie di uomini che non si dimenticano e che ancora oggi stupiscono per l'efferatezza degli atti compiuti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Elementi di psicologia giuridica e criminologica"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 242
Ean: 9788891760548
Prezzo: € 32.00

Descrizione:All'interno della psicologia sociale, la psicologia giuridica e criminologica sono discipline che si sono affermate in modo crescente e radicato ormai da anni, sia nel panorama accademico che nel territorio sociale e, in questi contesti, un numero sempre maggiore di operatori si trovano impegnati a gestire casi che richiedono un continuo aggiornamento normativo e metodologico. Questo testo non ha la pretesa di rappresentare un manuale onnicomprensivo sui temi giuridico-criminologici, tuttavia si pone all'attenzione di chi è in formazione, così come di chi già opera sul campo, come interessante aggiornamento rispetto a tematiche attuali, di ambito civile e penale, che riportano l'attenzione scientifica, giudiziaria e clinica, su argomenti attuali ed estremamente controversi quali l'alienazione parentale, la rilevazione e rivelazione nei casi di abuso su minore, l'omogenitorialità, la disforia di genere, il femminicidio, il figlicidio, ecc. Il volume risulta particolarmente indicato per lo studio e l'approfondimento di laureandi e laureati in psicologia, giurisprudenza, medicina e chirurgia, sociologia, scienze dell'educazione, scienze del servizio sociale e scienze della comunicazione che sono intenzionati a comprendere operativamente i diversi ambiti applicativi della psicologia giuridica e criminologica. Il taglio prettamente manualistico fa sì che questo contributo rappresenti anche un utile strumento di aggiornamento per figure professionali dei vari settori giuridico, sociali e sanitari, dal momento che le diverse tematiche vengono trattate approfondendo le relative metodologie tecniche, necessarie allo sviluppo di competenze adeguate all'attività e alla consulenza nei diversi ambiti della psicologia giuridica e criminologica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' omicidio passionale"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Antonella D'Amico
Pagine: 112
Ean: 9788893182195
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Delitto passionale od omicidio passionale sono termini con cui i mass-media raccontano la morte delle donne per mano della violenza maschile, quando a compiere il reato è un uomo che era vicino alla vittima: un fidanzato, un marito, un ex, un amante respinto. Queste definizioni dell’omicidio passionale contengono il riferimento non alla vittima, ma al movente, che viene così individuato nel binomio amore/violenza. Purtroppo ci si dimentica che più che al movente bisogna fare riferimento alla vittima, perché il primo dei diritti di ogni essere umano è il diritto alla vita. Scopo di questo studio è analizzare la dimensione patologica della passione, spiegando le motivazioni, la genesi e la dinamica di questi delitti.

Note sull'autore

Antonella D’Amico è nata a Randazzo (CT) nel 1966. Ha compiuto gli studi in medicina e chirurgia presso l’università di Catania. Specialista in psichiatria forense e criminologia e scienza forense, è attualmente specializzanda in psicoterapia cognitivo-comportamentale presso l’I.S.E.C. di Catania.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Meglio regnare all'inferno. Perché i serial killer popolano il cinema, la letteratura e la televisione"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Iannaccone Mario Arturo
Pagine: 525
Ean: 9788867087525
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Negli ultimi quarant'anni il serial killer è diventato sempre più popolare. Protagonista di film, romanzi, graphic novel e serie televisive, nella cultura pop è ritratto come una persona intelligente, astuta e capace, spesso come un vero intellettuale o artista della morte. Eppure le statistiche dimostrano che l'omicidio seriale non è in realtà così frequente come i media e la fiction farebbero supporre. Come si spiega, allora, questa sua presenza sempre più invadente? È una metafora della violenza e della solitudine che affliggono la società contemporanea? Forse. Ma c'è di più. Mario Iannaccone svela gli interessi che si nascondono dietro l'uso politico di un fenomeno molto circoscritto, dimostra come fatti di cronaca sanguinari vengano manipolati per rafforzare l'influenza di alcuni gruppi di pressione, e spiega come attorno al serial killer sia stato costruito tutto un mondo al solo scopo di rendere il problema più importante di quanto non sia: dall'istituzione di unità dedicate al suo studio (come l'americana Behavioral Science Unit) alla nascita di nuove figure professionali, quali il prodiere il mindhunter. Questo libro analizza il fenomeno da un punto di vista antropologico, sociologico, psicologico e politico, raccontando i casi celebri (i killer divenuti star nel loro campo), riflettendo sull'ansia sociale che hanno determinato, documentando l'interesse dimostrato da registi, scrittori e produttori e il fascino esercitato sul grande pubblico. Dalla politica alla psichiatria, dalla criminologia al cinema, Iannaccone accompagna il lettore alla scoperta di coloro che, per citare John Milton, hanno preferito «regnare all'inferno piuttosto che servire in paradiso».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storie di serial killer"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Lidia Fogarolo
Pagine: 224
Ean: 9788893720182
Prezzo: € 24.50

Descrizione:Chi è il tipico serial killer? Secondo la definizione della serie televisiva Dexter si tratta di un maschio, bianco, single, sulla trentina, emotivamente dissociato. Ma è ancora così? Per rispondere a questa domanda Lidia Fogarolo ha preso in considerazione un campione di quarantacinque scritture di serial killer, responsabili di un ampio ventaglio di aberrazioni che vanno dallo stupro seriale al cannibalismo. Un viaggio nell'inferno della psiche umana, che consente di toccare con mano l'eterogeneità di questi soggetti: anche solo sfogliando il testo, si evince con immediatezza l'incredibile diversità delle scritture, e quindi delle personalità coinvolte in questo tipo di reati, che riflette le problematiche esistenziali più disparate. La ricerca conferma l'impossibilità di identificare una struttura di personalità prevalente, seppure sia possibile riconoscere alcune problematiche ricorrenti, collegate a specifici segni grafologici che la studiosa tratta, suscitando l'interesse e il fascino per una disciplina - la grafologia - frutto di un articolato lavoro in ambito psicologico. La maggior parte dei serial killer non sono dei disadattati sociali che vivono da soli. Non sono dei mostri e non necessariamente presentano segni di «stranezza». Molti serial killer si nascondono in piena vista dentro le loro comunità, hanno spesso casa e famiglia, esercitano un'attività professionale e sembrano essere normali membri della loro comunità. (FBI, 2008) Lidia Fogarolo ci aiuta - in una riuscita commistione tra sensibilità e rigore scientifico - a guardare dentro l'abisso di nietzschiana memoria, sicuramente inquietante, ma incredibilmente e inspiegabilmente umano. «Il lavoro della psicologa e grafologa Lidia Fogarolo, Storie di serial killer. Nella mente degli assassini seriali attraverso l'analisi della scrittura, tratta di cosiddetti mostri assicurati alla giustizia. Esseri umani in cammino lungo uno dei percorsi più estremi che si possano immaginare nella vasta landa delle umane negatività. Lo studio della grafologa nonché la scelta delle scritture analizzate nell'opera, pone in risalto una sua dote umana - pertanto professionale - non così scontata: l'onestà intellettuale». (Dalla prefazione di Andrea Biscàro)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Archivi di psicologia giuridica"
Editore: Edizioni ETS
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788846749635
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La rivista "Archivi di Psicologia Giuridica" nasce dal desiderio di contribuire a rendere più fecondo il dialogo tra la sfera del diritto e quella della psicologia. Se è vero che il desiderio da cui qualcosa origina permane come traccia nel suo nome, il nome di questa nuova rivista esprime anche il desiderio che dell'incontro tra psicologia e diritto che in essa avviene rimanga una memoria, un residuo che possa essere "archiviato" per utilizzazioni future. Rendere qualcosa di contingente, valido e utilizzabile anche per il futuro, è certamente un progetto ambizioso ma non irrealizzabile. La via che abbiamo scelto per tentare di realizzarlo, è quella di trasmettere attraverso le discussioni che avverranno nella nostra rivista, soprattutto un metodo, una modalità specifica di realizzare l'incontro tra la psicologia e il diritto. Al di là delle singole trattazioni degli argomenti - che si collocano necessariamente nella sfera del contingente - è la "forma" dell'incontro, il metodo di discussione, la struttura che guida lo sviluppo di un tema che, nel nostro desiderio, vorremmo fosse "archiviata" dal lettore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Minori e giovani adulti autori di reato. Il complicato intreccio tra salute mentale e contesto penale"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: 300
Ean: 9788865314043
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il volume raccoglie contributi di affermati studiosi e professionisti che, a vario titolo, sono chiamati ad un'assunzione di responsabilità nella diversità dei saperi e dei campi di intervento, in risposta al complesso e composito fenomeno della trasgressione e della devianza giovanile. Il manuale, pertanto, è un incontro dialettico e operativo tra la società del diritto e le scienze dell'uomo, volto a offrire degli spunti riflessivi e propositivi dell'agire e dell'essere a quanti operano con gli adolescenti e i giovani adulti autori di reato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il manipolatore nella coppia. Viaggio nel labirinto di un amore violento"
Editore: Aldenia Edizioni
Autore: Siracusa Vincenzo, Rovagnati Stefano, Bonsangue Monica
Pagine: 192
Ean: 9788894842029
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Spesso dietro all'infelicità relazionale si nascondono problemi di ordine diverso. La violenza nei rapporti si declina sovente in maniera diversa da quella fisica, non lasciando ferite visibili, ma importanti danni di natura psicologica e affettiva. A partire dalla scelta del partner e dall'impostazione della relazione, esistono sottili segnali di allarme, che, se sottovalutati, possono condurci a costruire relazioni malsane o disfunzionali. La capacità di interpretarli correttamente può aiutare a proteggere sé ed i propri cari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La dignità tradita. Uno studio psico-sociale sul crimine dei colletti bianchi"
Editore: Franco Angeli
Autore: Giunta Serena, Mannino Giuseppe, Lo Verso Girolamo
Pagine: 118
Ean: 9788891750532
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Chi c'è intorno alla mafia criminale? Chi sono quei soggetti, noti come "colletti bianchi", contigui, "a disposizione" di Cosa Nostra? I mafiosi "doc" in Sicilia sembra siano poco più di cinquemila. Essi, però, possono godere della disponibilità di un numero di persone almeno dieci volte superiore: prevalentemente colletti bianchi. Medici e operatori sanitari, commercialisti, avvocati, amministratori, esperti nel campo dell'edilizia e dell'economia, e di ogni professionalità utile. L'alleanza nasce dall'interesse economico e i professionisti non si soffermano a considerare il rapporto con il particolare tipo di "cliente", considerandolo esclusivamente un business di tipo economico. I dati presentati in questo lavoro, basati su gruppi di elaborazione sul tema mafia e psiche, sono stati raccolti attraverso approfonditi incontri con magistrati competenti, mediante interviste a collaboratori di giustizia, con il lavoro psicoterapeutico e di assistenza alle vittime, grazie a ricerche empiriche e interviste a numerosi personaggi "significativi", durante un lungo lavoro di ricerca/intervento in molti comuni siciliani. La "narrazione" vuole servire ad un gran numero di persone interessate ad un contrasto rigoroso, non eclatante, quotidiano, basato su un lavoro di ricerca-intervento e di produzione di conoscenza che implementi consapevolezza e distanziamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volto nell'investigazione e nel processo. Nuova fisiognomica forense"
Editore:
Autore: Gulotta Guglielmo, Tuosto Ersilia Maria
Pagine: XII-252
Ean: 9788814216510
Prezzo: € 27.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Serial killer in Italia. Un'analisi psicologica, criminologica e psichiatrico-forense. Con 43 schede psicobiografiche"
Editore: Franco Angeli
Autore: De Pasquali Paolo
Pagine: 224
Ean: 9788846425317
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU