Articoli religiosi

Libri - Psicologia Sociale



Titolo: "Cattive acque. Contaminazione ambientale e comunità violate"
Editore: Padova University Press
Autore:
Pagine:
Ean: 9788869382437
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Per decenni le falde del Veneto sono state inquinate con sostanze chimiche dannose per la salute, i Pfas. Un disastro che ha contaminato acqua, alimenti e almeno 350mila persone. La contaminazione che da oltre 50 anni sta violentando le terre delle province di Padova, Verona e Vicenza è invisibile, i campi e gli allevamenti si susseguono vicino alle strade che portano alla zona rossa, il triangolo avvelenato. Questo libro è un libro di psicologia sociale, non scrive dei Pfas in termini chimici o medici. Non è la storia dell'avvelenamento dell'acqua e dei corpi, parla invece dell'avvelenamento della mente e delle relazioni umane. Non è una ricostruzione degli avvenimenti, ma delle emozioni. Non tratta di territori contaminati ma di comunità contaminate. Di fronte a un fenomeno di violenza ambientale, parla di ciò che è meno noto. Per tre anni gli autori del libro hanno girato nelle aree contaminate e fatto domande: a donne e uomini che vivono nella zona rossa. Persone di generazioni e professioni diverse. Persone accomunate da una sofferenza irriducibile a parametri epidemiologici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un legame indissolubile"
Editore: Armando Editore
Autore: Andrea Fanelli
Pagine: 128
Ean: 9788869929588
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La conoscenza archetipica di legami solidali che vogliano ribadire l'appartenenza ad una comunità, risente spesso di meccanismi di comparazione e interesse economico opportunamente mitigati da frustrazioni psicologiche o gioie relative. La compensazione degli sforzi compiuti per supplire al divario evidente tra l'atteso e il percepito, segue regole attinenti a consolidare pratiche di esperienza. Un ruolo molto importante viene giocato dalla fede. La società, infatti, promuove una religiosità caratterizzata da una efficace strumentalizzazione di vie di senso paradigmatiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialoghi imperfetti. Per una comunicazione felice nella vita quotidiana e nel mondo Alzheimer"
Editore: Franco Angeli
Autore: Vigorelli Pietro
Pagine:
Ean: 9788835118008
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Dialogare è difficile, ma è necessario per favorire una convivenza sufficientemente felice. L'autore, transitando costantemente dal mondo "normale" a quello che ruota attorno alle persone con demenza, accompagna il lettore nell'arte del dialogo e presenta importanti riflessioni sui due mondi, rilevandone punti di contatto e differenze. Un testo rivolto a chi - a vario titolo - si occupa del mondo Alzheimer e, più in generale, a tutte le persone interessate a migliorare la propria capacità di dialogo nella vita quotidiana. Presentazione di Giorgio Acquaviva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capitalismo. Crimine perfetto o emancipazione"
Editore: Castelvecchi
Autore: Alemán Jorge
Pagine: 128
Ean: 9788832904079
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel mondo contemporaneo, il capitalismo neoliberista occupa l'intero orizzonte del pensiero: siamo in una fase storica in cui i desideri, gli affetti, le speranze e i legami, vere e proprie spinte nelle lotte trasformative, si trovano già modellati sotto le forme del capitale. Il capitalismo si avvicina oggi più che mai all'idea del "crimine perfetto", a un'esperienza interiore che funge da barriera invalicabile capace di bloccare il pensiero e l'azione estranei al sistema. Come emanciparsi da questo stato di cose? Alemán affronta lucidamente le possibilità di reazione da parte delle tradizionali forme statuali dinanzi al monopolio capitalista delle passioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tessiture. Oggetti in transito tra sogno e veglia"
Editore: Armando Editore
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788869929724
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Questo scritto si rivolge a psicologi, psicoterapeuti e analisti dei gruppi. Esplora il tema della mente dell'analista al lavoro e punta l'attenzione sugli spazi interni del sé analitico ignoti all'analista stesso. È un invito a esplorare un'area instabile tra due menti, quella dell'analista e quella del paziente, "un'isola precaria" in cui, come scrive Winnicott, si gioca il gioco più raffinato del XX secolo. Il termine gioco non è sorprendente nella psicoanalisi, unisce in sé le idee di limite, regola, libertà e invenzione e ancora di creatività unita a un abile impiego di sapere. Nelle pagine che seguono si racconta l'esperienza di un gruppo alla ricerca di questo ideale assetto analitico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Forme del malessere nell'orizzonte contemporaneo. Un dialogo interdisciplinare"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788865316276
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Negli ultimi decenni tante ed autorevoli voci si sono levate a denunciare l'insostenibilità di questa contemporaneità che paghiamo ad un prezzo troppo elevato in forme del malessere. Nella dismisura, cifra della civiltà di Narciso, si esprimono l'affermazione economica, politica, culturale e psicologica del neoliberismo e della sua logica predatoria che mina le basi del vivere insieme (Gaillard), di una civiltà Io-cratica dove il soggetto si identifica e si esaurisce nella sua 'prestazione' (Chicchi) ed il suo legame con l'altro nella competizione, di una burnout society con il suo portato di violenza sistemica dai tratti autodistruttivi (Han, 2010). Oltre l'evaporazione del padre assistiamo alla rottura del patto coniugale (Thanopulos), le cui radici affondano forse ben più indietro nel tempo (Accati), a una crisi pervasiva della funzione adulta che degrada i 'mestieri impossibili' ad una dimensione di fabbricazione, rischiando di trasformarli in pratiche di cura totalitarie (Gori). Ne dialogano in questo volume psicoanalisti, storici, sociologi, filosofi politici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "HCE. La scienza delle interazioni umane. La vendita e l'ingaggio del cliente"
Editore: Gribaudo
Autore: Borzacchiello Paolo, Mazzilli Luca
Pagine: 300
Ean: 9788858029558
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Il libro che ti spiega perché a volte comprano... e altre volte non vendi. Quanto conta la prima impressione? Esiste una neurofisiologia della vendita? È possibile realizzare la telefonata, la web call o la presentazione scientificamente perfette? E quali sono i meccanismi, spesso inconsapevoli, che si innescano quando non vendi? Un libro che, grazie al modello HCE, risponde a queste e alle altre domande fondamentali del mondo della vendita e del business. Seguendo il metodo E3, che si basa su tecniche, strumenti e principi di neuroscienze applicati al comportamento umano, è possibile migliorare in modo radicale il tuo approccio alla vendita. Non per far comprare qualsiasi cosa a chiunque, ma per portare a buon fine il 100% delle transazioni che possono essere concluse.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Costruire relazioni intelligenti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Maria Martello
Pagine: 272
Ean: 9788892225558
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Questo libro vuole facilitare il compito fondamentale per il ben-essere di ciascuno: diventare competenti nel rapporto con noi stessi, con gli altri e con il mondo, applicando i principi della Mediazione dei conflitti secondo un modello filosofico-umanistico. Le prime due parti del volume illustrano cosa rappresenta il conflitto per gli esseri umani e cosa significa intraprendere la via della mediazione, portando la profonda cultura di questa tecnica di al di fuori delle aule specialistiche e mettendola a disposizione di chiunque desideri scoprire o affinare le proprie competenze relazionali. La terza parte offre invece un ricco e multidisciplinare laboratorio di attività (da seguire anche in gruppo) per acquisire e allenare le competenze necessarie a gestire i piccoli e grandi conflitti che incontriamo ogni giorno in famiglia, a scuola, nel mondo del lavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita lucida"
Editore: Jaca Book
Autore: Bartolini Paolo, Demichelis Lelio
Pagine: 208
Ean: 9788816416949
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Non è semplice mantenere la lucidità nei passaggi caotici della storia, compreso quello della pandemia. Paolo Bartolini (analista filosofo) e Lelio Demichelis (sociologo della tecnica e del capitalismo) prendono le mosse dal fenomeno del coronavirus per riconnettere le numerose istanze filosofiche, sociologiche e psicologiche oscurate da un'ipermodernità tragicamente unidimensionale. Il confronto tra gli autori - il libro è infatti un dialogo - vuole portare il lettore a identificare le coordinate principali degli odierni dispositivi di potere: da un lato l'estensione planetaria di una razionalità strumentale/calcolante e industriale che dis-anima il vivente, dall'altro una passione inconscia per la dismisura e per il godimento dissipativo. Osservando il proprio tempo con la lente di un nuovo pensiero critico, gli autori analizzano il nucleo del potere: quello che opera, al di là della violenza esplicita e della costrizione (il dominio), conquistando l'immaginario delle persone, plasmandolo (ingegnerizzandolo) e mettendolo al servizio dell'interesse di pochi (l'egemonia). La postfazione del libro è affidata a Miguel Bensayag.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il potere della discordia"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Edward Tronick
Pagine: 232
Ean: 9788832853124
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Le interazioni umane sono disordinate e complesse. E questo in realtà è indispensabile per il nostro sviluppo sociale ed emotivo. In "Il potere della discordia" gli autori sostengono che affrontare l'inevitabile dissonanza è la strada per migliorare le relazioni con i partner, la famiglia, gli amici e i colleghi. Con il suo lavoro Tronick evidenzia che il nostro senso di sé ci rende individui separati, sebbene la sopravvivenza dipenda dalla relazione. E così ci avviciniamo l'uno all'altro, acquisendo fiducia in questo processo via via che rimediamo alle tensioni che insorgono. Affrontare l'alternanza di disallineamento e riparazione nella vita quotidiana ci aiuta a costruire relazioni profonde e durature. Attingendo dalla ricerca di Ed Tronick e dall'esperienza clinica di Claudia Gold, "Il potere della discordia" rappresenta una visione nuova e originale della nostra capacità di relazionarci con gli altri e con noi stessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Felicità"
Editore:
Autore: Angelo Peluso
Pagine: 432
Ean: 9788869295737
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il libro dimostra come la felicità individuale e quella della collettività siano interdipendenti. Una mentalità più aperta verso i problemi drammatici del mondo e le sue contraddizioni - come ha messo a nudo l'emergenza sanitaria del 2020 - ci aiuta a non entrare nel pericoloso circolo chiuso dell'indifferenza. Ogni persona deve essere protagonista di un romanzo con una peculiare identità scritta tra gli intrecci familiari e gli incontri della vita: questo crea l'eroismo della felicità, una forza trascinante capace di superare le barriere di ogni rigidità e spingere verso notevoli cambiamenti. Discipline scientifiche e umanistiche eterogenee, religioni e culture diverse, strategie creative di politica e management nei più svariati contesti, possono contribuire a costruire le condizioni ottimali per una maggiore qualità della vita e per una forte solidarietà sociale, favorendo la condivisione delle risorse e la crescita economica di un Paese. La felicità è proprio una sfida da vincere per il benessere di ogni essere umano e per costruire un'armonia internazionale: è quell'arcobaleno che abbraccia il girotondo di bambine e bambini festosi, consapevoli che il tenersi per mano sia il segreto più forte per rendere realtà questo sogno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una storia di vita e di ricerca"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Eugenia Scabini
Pagine: 100
Ean: 9788834344576
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Volti, incontri, accadimenti e riflessioni accompagnano il lettore nell'itinerario autobiografico sui generis di Eugenia Scabini, una donna dalla vita personale e professionale intensa. Chi legge vi troverà una singolare prospettiva che offre suggestive connessioni tra esperienze di vita e percorso professionale vivacemente sorrette da una appassionata ricerca di senso, in cui l'attenzione alle esigenze profonde dell'umano si coniuga con la riflessione scientifica, dando origine a un inedito profilo culturale. Un racconto sincero e coraggioso che può prendere forma quando il traguardo della vita non è lontano e vivo il desiderio di consegnare a chi è stato compagno di viaggio non solo immagini di sé ma uno scorcio di storia comune.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dall'io al noi"
Editore: Rizzoli
Autore: Mauro Scardovelli
Pagine: 247
Ean: 9788817154963
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

Come possiamo fare, oggi, per uscire dall’egoismo che spesso ci pervade, mettendoci gli uni contro gli altri? Egoismo che ci induce a dimenticare la verità fondamentale: che siamo tutti parte di un unico e armonioso organismo comunitario. Da dove possiamo ripartire per iniziare a ragionare in termini collettivi e per realizzare il pieno sviluppo delle nostre potenzialità?
Mauro Scardovelli, una delle voci più chiare e originali della psicologia contemporanea, ci spiega che la base può e deve essere la nostra Costituzione, Anima del Popolo italiano. Un testo nato dal superamento di tante diversità e divisioni in nome di un bene comune e che si ispira ai valori universali delle grandi tradizioni sapienziali e filosofiche. Una Carta fondamentale che rende per la prima volta le qualità dell’amore – gentilezza, gratitudine, generosità, empatia, compassione... – non solo un impegno morale ma un dovere giuridico.Soltanto un vero ritorno a queste radici sacre, ottenibile attraverso corrette pratiche di lavoro personale, ci permetterà di dare vita a una società più giusta e solidale. Potremo così liberarci dai pensieri tossici e patologici, sostituendoli con pensieri che favoriscano la salute e la creatività.Con questo libro, seguito ideale di L’amore è un’azione, Scardovelli allarga lo sguardo e lo spazio di intervento, tracciando la via per un mondo nuovo di felicità possibile, radicalmente nuovo, nel quale tutti auspichiamo di vivere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita (in)attesa"
Editore: AVE
Autore: Luca Alici
Pagine: 172
Ean: 9788832712384
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Le nostre vite sono cambiate di colpo, travolte da qualcosa di inatteso. La società della tecnica si è fermata a causa del salto di specie di un microrganismo. Difficile accettare che sia tutto vero, faticoso capirne il senso. Questo diario meditato parte dal racconto di un tempo sospeso per farne una lettura del nostro vivere insieme, che troppo a lungo abbiamo maltrattato; ora siamo chiamati a prendercene cura diversamente, per ripensare in modo responsabile il cammino tra generazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Insicurezza, paura, vittimizzazione"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Serena Favarin
Pagine:
Ean: 9788834341926
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Quali sono i fattori che alimentano la paura di subire un reato? Quali politiche si possono attuare per attenuare il senso di insicurezza percepito dai cittadini? Questo libro indaga le dinamiche legate alla paura della criminalità, dal punto di vista teorico ed empirico. Lo studio offre nuovi spunti di riflessione su uno dei temi classici della sociologia della devianza, come la paura di essere vittima di un reato, e, al contempo, presenta una solida ricerca empirica relativa alla città di Milano per suggerire alcuni interventi volti a mitigare questa forma d'insicurezza. Dai risultati della ricerca emerge che aver subito un reato, l'essere donna, avere un basso livello di istruzione ed essere in una situazione di difficoltà economica sono fattori che aumentano la probabilità di provare paura. A differenza di quanto evidenziano altri studi, condotti in contesti diversi, risulta che l'essere anziani non aumenta la probabilità di avere paura di essere vittimizzati. In accordo con la letteratura, la presenza nel proprio quartiere di elementi di disordine fisico (per es. edifici abbandonati o diruti) e sociale (per es. persone in stato di alterazione causato dall'uso di alcool o droghe) aumenta la probabilità dei residenti di avere paura. Infine, i risultati della ricerca sottolineano come ci sia una relazione tra l'uso intenso dei social network da parte dei giovani milanesi e l'aumento della paura di subire un reato. Basandosi su interventi di prevenzione che hanno avuto successo a livello nazionale e internazionale, lo studio suggerisce alcune soluzioni per mitigare la paura della criminalità nei quartieri milanesi. Le proposte spaziano dalla progettazione e riqualificazione degli spazi urbani alle attività volte al miglioramento della coesione sociale e all'empowerment delle categorie vulnerabili della popolazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caos del mondo e il caos degli affetti"
Editore: Claudiana
Autore: Cappelletty
Pagine: 160
Ean: 9788868982942
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Nell’era in cui l’unica regola è non avere regole, il sesso, da proibito al di fuori dal legame legalizzato contrattualmente (o sacramentalizzato per cattolici e ortodossi), è diventato merce-documento-informazione che primeggia nelle classifiche del giro d’affari internazionale della rete, ed è sfruttato come richiamo in modo più o meno esplicito in un’infinità di altre merci e servizi.

La prima parte del volume, curata da Gordon Cappelletty,- analizza la situazione di crisi e di trauma rispetto alle relazioni umane per mostrarne le potenzialità positive di trasformazione. La seconda parte, di Romano Màdera, tocca le nuove forme di relazioni amorose inquadrate nel passaggio storico del caos socio-economico, per poi interrogarsi sull’interpretazione psicoanalitica e sulle possibili risposte offerte dalla simbolica dell’ebraismo e del cristianesimo.

Il sesso non è l’amore, ma l’amore implica spesso la sessualità, e allora si sa che gli incontri a fini sessuali, o i tentativi di incontro, o il sesso virtuale, si sono moltiplicati esponenzialmente, come testimoniano i siti che coprono ogni tipo di domanda potenziale. Se poi si facesse un gran calderone incrociando tutte le varietà possibili del termine «sesso», allora, oltre alla conferma che il consumo pornografico e l’offerta di prostituzione fanno girare più denaro in internet di qualsiasi altra offerta, vedremmo con chiarezza che sesso e amore sono due dimensioni dell’esperienza ben distinte e, spesso, molto distanti l’una dall’altra. E fin qui, in realtà, il caos è soltanto apparente: il circo universale degli affari è molto efficace nell’ordinare ogni attività al fine di accrescere i suoi volumi. Ma nel mondo degli amori – basta guardare alla frequenza delle rotture, alla biografia sentimentale delle persone, all’oceano di scontento e di dolore che le accompagna – sembra che la maggiore libertà si accompagni a una confusione nel sentire, a decisioni sempre sull’orlo della revoca, a un affievolirsi snervante di ogni capacità di mantenere e di costruire.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La grandezza della parola"
Editore:
Autore: Ezio Aceti, Stefania Cagliani
Pagine: 80
Ean: 9788869294792
Prezzo: € 9.00

Descrizione:La parola possiede un potere immenso perché, se ben utilizzata, riveste la persona della sua umanità conducendola verso la piena realizzazione; viceversa, toglie la dignità del vivere trascinandola verso l'inutilità, lo scoraggiamento e il vuoto. Il libro esplora la nascita della parola e il suo sviluppo per affrontare successivamente il fenomeno del linguaggio scurrile come manifestazione concreta di aggressione verso se stessi e gli altri, determinando spesso conflitti e tensioni. Va quindi alla radice dell'umano, ove la parola offre un sostegno concreto come via per la realizzazione della persona, per poi aggrapparsi alla Parola, allo sguardo del Logos, della Parola di vita, come emanazione dell'amore di Dio verso ciascuno, scoprendo che ogni persona è una «parola» pronunciata da Dio sin dall'eternità e ritornando a Lui come parola rivestita d'amore. Infine traccia i cardini educativi fondamentali per la crescita e il nutrimento della parola come fonte di educazione verso le giovani generazioni. Un viaggio che vorrebbe spingere ciascuno ad innamorarsi della parola, ad imparare a dire, comunicare l'essenziale, il bello, il buono e il vero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pensiero resistente"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Lorenzo Tibaldo
Pagine: 240
Ean: 9788892221208
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un invito al pensiero resistente, un pensare altrimenti, momento fondativo di un diverso modo di ragionare, di vivere, che dia senso all'esistenza e significato alla stessa storia umana. Il messaggio è quello di non omologarsi al pensiero pervasivo, attraverso l'esperienza di otto giusti che, nei secoli, hanno dato esempio di coraggio nella lotta non violenta, per un mondo migliore, che si sono sacrificati per denunciare le oppressioni e risvegliare le coscienze: Socrate, Giordano Bruno, Giovanni Minzoni, Giacomo Matteotti, Sophie Scholl, Dietrich Bonhoeffer, Pavel Florenskij e Oscar Romero. Occorre risvegliarsi dall'apatia e dall'indifferenza di una vita che spesso si conforma al pensiero dominante, si sottomette docile al potere, che conduce al sonno della ragione e, scrive Ignazio Silone, «non vi è peggior schiavitù di quella che s'ignora». Pagine che invitano a riflettere, ad avere coraggio nel rifiutare di adeguarsi e, soprattutto, a spendere la propria esistenza per valori fondamentali come la giustizia, la libertà, l'uguaglianza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Posso darti una mano?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Piero Stefani
Pagine: 120
Ean: 9788810567951
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Quali sono i motivi profondi che ci spingono ad aiutare gli altri? La domanda può suonare persino superflua visto che l'attenzione è spesso catturata dal «come» bisogna aiutare. In effetti in un tempo nel quale l'accento sulle competenze si fa, di giorno in giorno, più pressante, l'interrogativo non è banale: spesso le intenzioni non bastano. Tuttavia a fronte di ripetute chiusure presenti nella nostra società torna di nuovo urgente interrogarsi anche sul «perché». Sul piano sia individuale sia collettivo si afferma che bisogna aiutare gli altri per almeno cinque ragioni: perché conviene in una prospettiva tanto economica quanto relazionale; per un moto di compassione solidale presente nell'animo umano; perché è comandato in ambito sia religioso sia civile; per la radicale comune non autosufficienza della condizione umana; per non espandere il male presente nel mondo. Quando si analizzano questi motivi si constata la presenza di incroci e sovrapposizioni nelle motivazioni e nelle applicazioni; lo provano esempi tratti dalla vita e dalla Bibbia. Nell'animo umano vi sono infatti molte stanze e parecchie porte che le mettono in comunicazione reciproca. Nella prassi ritorna infine il problema del «come». Un punto resta saldo: la dignità della persona. «Posso darti una mano?», nella sua dimensione più profonda il rispetto contenuto in quel «posso» costituisce un aiuto maggiore dell'operatività espressa nel «darti una mano».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Comunicare è un'arte"
Editore:
Autore: Alberto D'Auria
Pagine: 160
Ean: 9788869294815
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Come tutte le arti la comunicazione richiede di imparare le "tecniche del mestiere", almeno per rendersi conto di quanto il proprio stile comunicativo sia effettivamente capace di generare relazioni autentiche. Prendendo avvio dalla presentazione delle regole generali che presiedono alla comunicazione umana e dei modi migliori perché questa possa avvenire, il percorso qui tracciato si inoltra poi, attraverso l'Analisi Transazionale, in noi stessi per sapere cosa succede nel momento in cui siamo impegnati a dialogare e a relazionarci con gli altri; si conclude, infine, trattando dell'autostima e dell'assertività, condizioni imprescindibili per la riuscita della comunicazione stessa. A tutti l'augurio di un entusiasmante viaggio per i sentieri meravigliosi, seppur a volte impervi, delle relazioni umane. Molte volte pensiamo di sapere cosa significhi amare, ascoltare, comprendere noi stessi e l'altro e che il difetto stia semplicemente nella poca volontà di porre in atto quello che si conosce e si sa essere giusto. Invece, in molti casi, pur partendo con le migliori intenzioni, confezioniamo interventi, parole e atteggiamenti poco comunicativi se intendiamo la comunicazione come quell'arte fondamentale di saper tessere buone relazioni quotidiane. Questo testo vuole essere una guida lungo l'affascinante sentiero della comunicazione autentica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Soggetti vulnerabili. La cura dei bisogni speciali e la tutela della persona"
Editore: Aracne
Autore: Amodeo Tiziana
Pagine: 144
Ean: 9788825522532
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il lavoro nasce dall'esperienza professionale dell'autrice ed esamina la categoria dei soggetti vulnerabili: minori di età nelle famiglie in crisi che affrontano il travagliato percorso della separazione; minori stranieri non accompagnati, verso i quali istituzioni e organismi specializzati rivolgono costante attenzione. Ampia trattazione è riservata ai soggetti con disabilità attraverso l'esame dell'amministrazione di sostegno, istituto giuridico duttile ed efficace, affiancato al vecchio modello dell'interdizione. Infine, l'esame della legge dedicata al "dopo di noi" elenca nuove realtà, tra queste: il co-housing, innovativa formula di protezione dei soggetti vulnerabili.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nativi digitali. Crescere e apprendere nel mondo dei nuovi media"
Editore: Il Mulino
Autore: Riva Giuseppe
Pagine: 218
Ean: 9788815283139
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il libro esplora l'impatto delle tecnologie sulla Generazione Y, ovvero sui giovani che sono nati e cresciuti con esse, sul loro modo di pensare, sentire e relazionarsi. Cosa cambia quando si parla a un amico guardandolo negli occhi o quando si posta un messaggio sulla sua bacheca di Facebook? La virtualità dei nuovi media ci aliena dalla realtà o, al contrario, ci aiuta ad affrontare le sfide della modernità? E le strutture educative in che modo possono formare i nativi digitali?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beata solitudine"
Editore: Piemme
Autore: Vittorino Andreoli
Pagine: 288
Ean: 9788868369170
Prezzo: € 9.90

Descrizione:«Osservando il mondo, così rumoroso, inquieto, e così folle, mi viene voglia di silenzio, e di guardare ai monaci, che sono scappati dal mondo per capire il mondo» (Vittorino Andreoli). In questa riflessione affascinante - che non disdegna di soffermarsi anche sulle scelte radicali del monachesimo in tutte le religioni - lo psichiatra Vittorino Andreoli ci avverte che il silenzio è l'unica azione rivoluzionaria che può riportare equilibrio al nostro vivere. L'uomo è l'unico tra i viventi ad avere la peculiarità di "guardarsi dentro". E in questa sua capacità di "introspezione" giunge alla consapevolezza di essere lo straordinario frammento di una gigantesca realtà che sconfina nell'infinito. Si rende conto non solo di essere fragile, ma di essere «un frammento di polvere fragile». In tempi di ipertrofia dell'informazione e di spreco delle parole, «il silenzio parla, proprio perché non dice, e se in esso non si conosce tutta la verità, tuttavia si giunge alla certezza che la verità esiste». Solitudine e silenzio sono dunque necessari per un'igiene della psiche, per un'ecologia dello spirito, per nutrire una relazione feconda con sé stessi, ritrovando così, nei rapporti con gli altri, quell'armonia spesso compromessa da aggressività e violenza, abusi e nevrosi. Andreoli denuncia il delirio delle metropoli contemporanee, mettendo in guardia dai danni dell'eccessiva mondanità, dell'ipocrisia delle relazioni, dell'iper-connessione virtuale. Ecco allora l'assoluta necessità di ritrovare una dimensione contemplativa della vita per riacciuffare il senso delle nostre esistenze e per dare spazio «a quel monaco che si nasconde nel profondo di ciascuno di noi, al suo bisogno di solitudine e di mistero, perché una vita pienamente umana non può fare a meno dell'invisibile».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Il coraggio di inventare l'avvenire...». La scienza e la dignità dei popoli per una vera pace globale"
Editore: Alpes Italia
Autore: Zucconi Mazzini Ezio, Alpa Gilberta
Pagine: XXIII-272
Ean: 9788865313367
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Questo libro è un tributo all'Africa ed è stato ispirato da una frase di uno dei grandi padri del panafricanismo Thomas Sankara: "per ottenere un cambiamento bisogna avere il coraggio e osare inventare l'avvenire". Secondo gli autori la pace globale è un'"utopia sostenibile" e realizzabile se ci si impegna a "rifondare la speranza" con un lavoro costante contro l'apatia, l'egoismo, l'indifferenza e soprattutto contro i quattro cavalieri dell'Apocalisse del mondo globalizzato: la fame, il razzismo, la guerra e la corruzione che è disimpegno morale. Questo libro si propone di dare un contributo scientifico che, partendo dalle radici psicologiche e neuroscientifiche dell'intersoggettività (che è il sistema motivazionale innato ed essenziale alla sopravvivenza della specie), indichi le basi biologiche del Sé Morale (empatia e neuroni specchio), con lo scopo di individuare una via possibile per una cultura della pace, dei diritti umani universali, dell'appartenenza all'unica specie umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se questo è un altro"
Editore:
Autore: Lino Graziano Grandi
Pagine: 144
Ean: 9788869293856
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il confronto con l'Altro permette a ciascuno di noi di sentire il vero «se stesso». Ogni essere umano è una mescolanza di insiemi, instabile quando cambia l'insieme di cui fa parte. Originalità e adattamento, convinzioni e confronto, assimilazione e scambio caratterizzano ognuno di noi. Alla luce della sua lunga esperienza nel campo della psicoanalisi e della psicoterapia, in queste pagine Lino G. Grandi «dialoga» con il protagonista del pirandelliano Uno, nessuno, centomila, considerato come una sorta di prototipo di ogni essere umano che accetta di confrontarsi dialetticamente con l'Altro: un confronto che consente di uscire finalmente da se stessi e di accogliere la complessità della vita rinunciando alle proprie convinzioni egocentriche. Fra domande e tentativi di ricerca intorno ai grandi temi dell'esistenza, ne emerge una gamma di riflessioni sulla miseria e sulla nobiltà dell'uomo, declinate anche sul versante del potere, delle relazioni interpersonali e della ricerca di senso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU