Libreria cattolica

Libri - Etica E Filosofia Morale



Titolo: "L'intelligenza artificiale"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Domenico Marino
Pagine: 134
Ean: 9788849861624
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Accanto a tanti volumi tecnici sull'intelligenza artificiale, questo vuole essere un testo agile e divulgativo che cerca di esaminare i molti interrogativi che l'intelligenza artificiale pone. Un libro fatto di domande, alcune senza risposta certa, che tenteranno di aprire la mente del lettore a nuovi scenari futuri e, forse, futuristici. Rispetto all'intelligenza artificiale vi sono oggi due approcci diametralmente opposti al problema. Da un lato i tecno-pessimisti che vedono solo scenari distopici e vivono con apprensione il progresso tecnologico enfatizzando i pericoli, e dall'altro i tecno-ottimisti che invece tendono a sopravvalutare gli effetti positivi arrivando ad attribuire virtù quasi taumaturgiche al progresso tecnologico. Secondo l'autore non bisogna quindi essere né tecno-ottimisti, né tecno-pessimisti, ma acquisire la consapevolezza che il governo dei cambiamenti strutturali economici e sociali che l'avvento dell'intelligenza artificiale causerà sarà fondamentale per assicurare la prosperità alle generazioni future ed evitare scenari negativi e anche apocalittici. Quindi niente distopie futuriste!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Meno è di più"
Editore: Terra Santa
Autore: Francesco Antonioli
Pagine: 176
Ean: 9788862407281
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«MENO non significa affatto decrescere. Vuol dire arretrare, questo sì: nell'indifferenza, nell'individualismo, nella conflittualità, nella bulimìa del consumismo e della ricchezza. Ma per essere più. Più civili, più realizzati, più umani, più felici. Sì, meno è di più. Occorre creatività, e anche un po' di follia, occorre essere affamati di futuro. E tutto questo, non è forse proprio nelle corde della iniziativa THE ECONOMY OF FRANCESCO?» (Francesco Antonioli). Con l'iniziativa THE ECONOMY OF FRANCESCO, papa Bergoglio ha convocato ad Assisi cinquecento giovani economisti e imprenditori sotto i 35 anni, invitati a scrivere un "patto" per cambiare l'attuale economia e dare un'anima all'economia di domani. Occorre correggere i modelli di crescita incapaci di garantire il rispetto dell'ambiente, l'equità sociale, la dignità dei lavoratori, i diritti delle generazioni future. Questo libro è una provocazione. Ricco di spunti e di originali suggestioni, apre uno sguardo sul significato dei valori e delle spinte ideali per la vita economica. Ma lo fa ritornando all'antico, a due santi carismatici, a due manager ante litteram, inventori di prototipi finanziari e di organizzazione aziendale a cui si ispira la nuova "economia civile", una teoria che è responsabilizzante e parla a tutta la società: alle imprese, ai consumatori, ai decisori pubblici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il «desiderio di essere». Per un'«etica del compimento»"
Editore: Studium
Autore: Calogero Caltagirone
Pagine: 277
Ean: 9788838248641
Prezzo: € 26.00

Descrizione:L'acquisizione delle istanze provenienti dal "paradigma evolutivo" genera la possibilità di motivare, tra le tante proposte riflessive, anche il senso della moralità umana. Essa, essendo dimensione propria dell'agire umano, si definisce come costituente essenziale dell'umanità dell'uomo, perché è intrinseca al movimento stesso della sua esistenza, che nello scegliere il proprio progetto di vita sceglie, al contempo, la prospettiva dell'ordine della vita buona e riuscita. Una prospettiva che va oltre la semplice "voglia di vivere" per concretarsi nel "desiderio di essere", che trova compiutezza nella fioritura dell'umano, la quale, nell'oggi, è il nome etico più adeguato a dire la "ricchezza antropologica", nelle molteplici attuazioni creative nelle varie fasi delle età della vita. Le riflessioni contenute nel libro, cercando di delineare un'"etica fondamentale", si pongono l'obiettivo di dare corpo ad un'"etica del compimento umano" come orizzonte di significato che rende ragione del passaggio evolutivo che va dall'ominizzazione all'umanizzazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "An Outline of General Ethics"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Aldo Vendemiati
Pagine: 208
Ean: 9788840170701
Prezzo: € 26.00

Descrizione:The moral question is mainly a question about the meaning of life. This manual - now in its fourth Italian edition, second English edition, and published also in Portuguese - translates the ethical contents of the "perennially valid philosophical heritage" into a multi-ethnic and multicultural context. The phenomenological style of the work allows readers to go "back to the things themselves," to the moral experience of each human being, to uncover from within the moral principles that can guide that experience. The text is designed to involve the reader in a sort of Socratic dialogue that leads to critical awareness of one's own thinking while remaining within the "world of life." The theoretical approach supports an ethics of the first person, the point of view of an acting subject who seeks "the good life" - the virtuous life - in which true happiness consists. The book aims at clarity, essentiality, and completeness in a way that has proven effective for learning.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli obblighi della cura"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Francesco Adorno
Pagine: 208
Ean: 9788834339930
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Care, cura, responsabilità, attenzione, simpatia sono concetti e disposizioni che la filosofia, e in particolare la filosofia morale, avrebbe relegato alla sfera dei rapporti affettivi o semplicemente ignorato. Le etiche del care si fondano sull'idea che il riconoscimento delle cure ricevute sia in­debitamente sminuito nonostante siano asso­lutamente centrali per la mera sopravvivenza delle persone: come potrebbero rimanere in vita un neonato, una persona anziana, un malato se non ci fossero delle persone che si occupano di loro, che ne soddisfano i bisogni elementari, che li sostengono e li sorreggono in situazioni di grande vulnerabilità e dipendenza? Con un gesto le cui valenze sono morali e politiche, le etiche del care si propongono di ribaltare questa situazione mettendo al centro delle loro propo­ste teoriche tutti quei concetti e quelle pratiche che strutturano la cura e la responsabilità nei confronti degli altri. Ma queste teorie sono ca­paci di mantenere la promessa, particolarmente ambiziosa, di costituire un ambito strutturato su concetti alternativi a quelli dell'etica tradizio­nale e quindi di relegare quest'ultima allo stato di reperto archeologico? Una morale e una poli­tica articolate sul care sono veramente in grado di produrre quella rivoluzione culturale e sociale presentata con tanta convinzione dai suoi teo­rici? Il volume si propone di rispondere a queste domande analizzando i presupposti metaetici, l'antropologia e la proposta normativa delle eti­che del care, lasciando largo spazio allo studio delle conseguenze pratiche e dei comportamenti concreti fondati sulla cura e sulla responsabilità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Valore morale e multiculturalità"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Robert Audi
Pagine: 156
Ean: 9788849859904
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Può la frammentazione etica così diffusa nel mondo moderno essere superata? Esistono criteri etici tali da suscitare un consenso allargato? Possono i giudizi di valore trascendere i gusti personali e i costumi culturali? Questo breve e conciso saggio risponde affermativamente. A tale scopo, Audi sintetizza mirabilmente la teoria delle virtù di Aristotele, l'etica delle regole di Kant e Mill e l'intuizionismo del senso comune. Il saggio offre una teoria del valore umano che riconosce sia le differenze individuali - una specie di «relatività» - sia standard universali del bene. I valori umani intramontabili tra cui la libertà, la giustizia e la fioritura umana risultano interpretabili e applicabili diversamente in base al contesto individuale e istituzionale. La chiarezza ed il rigore delle argomentazioni ivi presentate fanno di questo saggio un libro di testo ideale sia per chi si accinge per la prima volta allo stu- dio della filosofia sia per i lettori più esperti. consenso allargato? Possono i giudizi di va- lore trascendere i gusti personali e i costumi culturali? Questo breve e conciso saggio risponde affermativamente. A tale scopo, Audi sintetizza mirabilmente la teoria delle virtù di Aristotele, l'etica delle regole di Kant e Mill e l'intuizionismo del senso comune. Il saggio offre una teoria del valore umano che riconosce sia le differenze individuali - una specie di «relatività» - sia standard universali del bene. I valori umani intramontabili tra cui la libertà, la giustizia e la fioritura umana risultano interpretabili e applicabili diversamente in base al contesto individuale e istituzionale. La chiarezza ed il rigore delle argomentazioni ivi presentate fanno di questo saggio un libro di testo ideale sia per chi si accinge per la prima volta allo studio della filosofia sia per i lettori più esperti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La regola"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carducci Filippo
Pagine: 136
Ean: 9788893184830
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"La regola" è un atto di amore. L'amore di un padre verso i suoi figli, e in senso più ampio, l'amore di ogni padre verso i suoi figli e le persone che gli stanno a cuore. Ma è anche un atto di amore nei confronti di se stessi, perché occorre sempre ricordare ciò che spesso facciamo finta di ignorare, per punirci, afflitti dai sensi di colpa, e cioè che ognuno di noi è custode e al tempo stesso padre e madre di se stesso. Il progresso non è l'abbondanza, ma la possibilità e il coraggio di scegliere quello che vogliamo essere. "La regola" vi accompagnerà nel cammino che avete deciso di percorrere per diventare persone libere e felici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cure che voglio, le cure che non voglio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gabriele Semprebon
Pagine: 208
Ean: 9788892220041
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Cosa si intende oggi per "fine vita"? Gli "attori" di questa fase estrema dell'esistenza sono diversi. C'è il paziente, ovviamente, ma anche i medici, i parenti o eventualmente l'amministratore di sostegno o il curatore: tutte persone chiamate a confrontarsi con i medici e prendere decisioni sulle cure che dovranno essere offerte alla persona in condizioni di salute irreversibili. La legge 219/2017 - entrata in pieno vigore proprio nel corso di quest'anno - offre ai cittadini la possibilità di predisporre una Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT), che dia vincolanti indicazioni a proposito delle "cure" che vogliamo ci siano applicate nel caso ci trovassimo di fronte al nostro fine vita senza poter assumere direttamente le decisioni che ci riguardano. Questo libro fa chiarezza su tutti gli elementi della questione del fine vita e ci aiuta a riflettere e a decidere per tempo a proposito delle cure che vogliamo e di quelle alle quali siamo convinti di voler rinunciare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Faccia a faccia"
Editore: Castelvecchi
Autore: Enrique Dussel
Pagine: 236
Ean: 9788832825978
Prezzo: € 22.00

Descrizione:In un mondo alienato abituato a considerare le persone come cose, che fare affinché l'Altro si riveli come essere umano? L'etica critica di Dussel, decostruendo la morale vigente che aderisce al liberismo e al capitalismo, apre all'incontro con il volto dell'Altro, irriducibile al dominio della violenza e dell'ingiustizia. La sua straordinaria etica della liberazione, che si annoda in modo suggestivo al pensiero di Marx, Freud, Benjamin e Lévinas e pone al cuore dei rapporti umani il faccia a faccia (paním el paním) di biblica memoria, si sviluppa come una lotta in favore degli umili, degli oppressi, dei vinti dalla storia. Fare giustizia al povero, allo straniero, all'orfano e alla vedova: si tratta di desiderare e organizzare un'alternativa praticabile, oggi non ancora compiuta, ma già incipiente nelle esperienze creative dei popoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Consigli a un giovane"
Editore: Castelvecchi
Autore: Vauvenargues
Pagine:
Ean: 9788832826890
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Di Vauvenargues - «tra i moralisti di Francia il più simile a un masso erratico» - si presentano per la prima volta in lingua italiana i Consigli a un giovane che coi Discorsi sulla gloria rivolti a un amico e il Discorso sui piaceri rivolto allo stesso compongono un manuel de civilité nel senso più alto e rarefatto. Qui Vauvenargues rinverdisce alla sua maniera un genere antico: quello dell'institutio, sorta di pedagogia magna per uomini magni. Meno pomposamente, queste operette sono un atto d'amicizia, un dono intellettuale, che della gioventù ha tutti i pregi e nessun difetto. Assieme all'Elogio di Paul de Seytres, vengono composte proprio per quest'ultimo: il grande e sventurato amico di Vauvenargues, morto di fatiche - appena diciottenne - durante la guerra di Boemia. In quanto affini tematicamente, si offrono anche alcuni scritti presi dagli inediti Caratteri e dai Dialoghi che sono tra i testi vauvenarghiani più autobiografici. Il saggio d'apertura di Marco Lanterna - per densità e stile un unicum nella bibliografia del moralista - ne coglie il maestoso isolamento nella pur ricca tradizione della moralistica francese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' umano e le sfide della tecnica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Caltagirone Calogero
Pagine: 320
Ean: 9788837233457
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La riflessione sulla tecnica caratterizza diversi orientamenti filosofici contemporanei. Alcuni denunciano l'approdo a un esito negativo segnato dal fatto che i bisogni umani sono stati subordinati alla razionalità strumentale. Altri cercano di avviare una riflessione critica sulla tecnica che individui i confini entro cui il suo funzionamento dovrebbe essere collocato e ponderi il significato da assegnarle nell'esperienza individuale e nelle relazioni. Dato che le tecnologie presentano potenzialità e rischi, esse richiedono, oltre alla messa in campo di una fenomenologia problematizzante, un impegno di comprensione tale da cogliere e valutare il ruolo che esse hanno nella definizione di un'umanità in cui la tecnica viene percepita come sua dimensione costitutiva. Gli studi qui ospitati provano a suggerire una efficace criteriologia in grado di orientare il giudizio sulle tecniche, in modo che la loro valorizzazione vada di pari passo con il rispetto della dignità di essere e di agire dell'umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Problemi di morale sociale"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Summa
Pagine: 80
Ean: 9788894876581
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Nel presente studio vengono considerati quattro problemi di morale sociale, sempre attuali: -- la sperimentazione sul corpo umano; -- la tortura; -- il suicidio; -- la pena di morte. Per ognuno di essi viene presentato il fenomeno, vengono offerte notizie storiche e presentata la valutazione morale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La coscienza morale"
Editore: Il Mulino
Autore: Massimo Reichlin
Pagine: 206
Ean: 9788815284624
Prezzo: € 18.00

Descrizione:A partire da una breve analisi dei modi in cui la nozione di coscienza morale è utilizzata e dei significati che assume nel linguaggio ordinario, il volume propone una disamina storica dell'ascesa e del declino di questo costrutto nella filosofia e nella teologia occidentali. Nelle conclusioni si forniscono indicazioni sul possibile ruolo della coscienza nella teoria morale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le idee contano"
Editore: Claudiana
Autore: Angelo Cassano
Pagine:
Ean: 9788868982140
Prezzo: € 16.50

Descrizione:In questo saggio di etica politica che attinge a filosofia e teologia, a psicologia e letteratura, Angelo Cassano riflette su quei valori fondanti della cultura democratica – cura, gentilezza, libertà, pluralismo – che sono la bussola della vita sociale, politica ed economica e che ci consentono di relazionarci con l’altro da noi creando legami di fiducia, rispetto e solidarietà per una società e un futuro di speranza, non di paura.«Questo libro vuole essere a un tempo un viaggio nel cuore dell’essenzialità e una parola di speranza. Solo i valori fondanti della cultura democratica – cura, gentilezza, libertà, pluralismo, educazione – hanno la forza di illuminare il nostro cammino di singoli e di comunità, contrastando le paure e ricucendo le ferite del nostro tempo. Ci dicono chi siamo e dove andiamo: nella vita privata e in quella pubblica, la visione di noi stessi e del mondo, insieme ai nostri comportamenti, svelano se il nostro approccio relazionale è di natura democratica o totalitaria. Solo dove prevalgono valori di cura, e non di indifferenza, di servizio, e non di potere, di con-cittadinanza, e non di esclusione, è possibile costruire una società aperta, responsabile e ospitale».Angelo Cassano

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etiche della responsabilità"
Editore: Cittadella
Autore: Giannino Piana
Pagine: 204
Ean: 9788830816893
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Il volume presenta il pensiero di alcuni filosofi morali, che, nella elaborazione del loro pensiero, fanno riferimento a un orizzonte religioso di interpretazione della vita. La scelta dei cinque autori proposti è motivata dalla loro comune adesione al modello di una "etica della responsabilità". Le diverse declinazioni di tale categoria consente di avere a disposizione uno spettro assai ampio di indicazioni per lo sviluppo della teologia morale oggi. Il contributo di ciascuno degli autori riveste una grande importanza, non solo per dare una robusta fondazione teoretica alla riflessione teologico-morale, ma anche per mediare la proposta cristiana in categorie capaci di interpretare le istanze della cultura odierna e di rispondere alle domande che emergono dagli sviluppi del progresso scientifico tecnologico nei vari campi della vita personale e sociale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Êthikê theôria. Studi sull'«Etica nicomachea» in onore di Carlo Natali"
Editore: Storia e Letteratura
Autore:
Pagine: XXIX-460
Ean: 9788893592871
Prezzo: € 58.00

Descrizione:L'Etica Nicomachea di Aristotele è il primo trattato di filosofia morale della storia del pensiero greco. La sistematizzazione aristotelica dei suoi concetti chiave, come quelli di virtù, responsabilità, giustizia, amicizia, felicità, non ha mai cessato nei secoli di costituire il punto di riferimento fondamentale e sempre attuale di ogni riflessione e dibattito etico. I maggiori specialisti offrono in questo volume una presentazione completa e originale di questa opera e della sua fortuna, dall'epoca ellenistica al Rinascimento, alla luce delle ultime tendenze interpretative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nascere"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Luce Irigaray
Pagine: 183
Ean: 9788833929880
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Il tema è universale. Forse non c’è tema più universale di questo: che cosa significa per noi umani nascere. Non ci sviluppiamo dalle radici come una pianta, e non siamo neppure autosufficienti come Dio. Così, siamo gli unici viventi che mancano di un’origine, e ne vanno sempre alla ricerca. Privi di un «essere» originariamente identificabile, dobbiamo assumerci la responsabilità della nostra esistenza e del nostro destino. Come? «In primo luogo, coltivando il nostro respiro, una risorsa che troppo passivamente abbiamo attribuito a un Dio estraneo alla nostra esistenza terrena, sebbene il respiro sia ciò che ci permette non solo di vivere autonomamente, ma anche di trascendere la mera sopravvivenza, di superare il livello della mera vitalità, così da essere in grado di portare a compimento un’esistenza umana. Incaricarci di incarnare la nostra appartenenza sessuata è il secondo elemento che ci rende capaci di adempiere la nostra esistenza naturale, pur trascendendola». La sessuazione compensa l’assenza di radici attraverso la spinta all’unione tra due esseri: «Dove prima non c’era nulla tra loro, se non l’aria, a partire dalla loro attrazione e dalla loro capacità di assumere il negativo della loro differenza nasce il germe di un nuovo essere umano e di un mondo in cui possiamo davvero dimorare».

La potenza di pensiero di Luce Irigaray si muove con «con passi di colomba» – direbbe Nietzsche – e vince ogni scetticismo circa l’arditezza di un compito di trasformazione che riparta dall’istanza incondizionata della vita in sé, e non dagli «assoluti sovrasensibili che troppo spesso sono il risultato della nostra incapacità di vivere».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre il giardino. Filosofia del paesaggio"
Editore: Einaudi
Autore: Venturi Ferriolo
Pagine: 125
Ean: 9788806240783
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La filosofia insegna, fin dall'originario significato del giardino quale grembo della vita, ad agire nel rispetto del nostro pianeta: in definitiva di noi stessi. È un pensiero rivolto al futuro, ancorato al mito eterno di una figura vitale, immagine del paradiso possibile dove tornare al dialogo con la natura in una visione unitaria dell'esistenza. Questa filosofia è di urgente attualità per combattere la povertà del mondo e curare le terre dove abitiamo, difendendole dall'aggressività liberista, per salvare, con il mito eterno, la nostra vita. Come operare per trasformare il mondo in un giardino? È la metafora poco indagata del buon luogo, offuscata dalla moderna contrapposizione fra uomo e natura; essa recupera - nella prospettiva di un mondo accogliente - la visione olistica della natura quale totalità di uomini, animali, vegetali e minerali; li dove agisce l'etica della responsabilità contro il deterioramento del nostro pianeta, unico e irripetibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini e animali"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Anna M. Giorgi , Maurizio P. Faggioni
Pagine: 200
Ean: 9788810412077
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Il volume affronta, dal punto di vista biblico ed etico, alcune questioni fondamentali sul rapporto tra uomini e animali. La prima parte prende in esame i racconti di origine e introduce riflessioni sul compito dell'uomo verso il creato, sul rapporto fra umanità e animalità e sui principi di un'etica ambientale cristiana. La seconda parte affronta la tutela della vita nella Bibbia, la presenza degli animali nella Scrittura e le questioni riguardanti l'etica animalista e l'uso degli animali a servizio dell'uomo. La terza parte, infine, si proietta all'eschaton e orchestra da diversi punti di vista l'idea che l'uomo porterà con sé nel Regno gli animali e l'intera natura creata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fondamenti di morale sociale"
Editore:
Autore: Mario Rossino
Pagine: 272
Ean: 9788869293863
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Questo testo si propone di offrire un percorso alla scoperta dei Fondamenti di morale sociale. Inizia presentando sia gli umanesimi e i progetti sociali attualmente egemoni, sia il progetto etico-sociale ritenuto compatibile con l'umanesimo cristiano, i cui elementi caratteristici sono: la centralità della persona umana; la determinazione del ruolo della dimensione religiosa in ambito sociale; la valorizzazione del metodo democratico; la prospettiva di una comunità politica che tenda ad abbracciare tutti i popoli. Individuato il progetto etico-sociale da cui trarre ispirazione e per cui impegnarsi, l'attenzione va alle risorse a cui attingere per realizzarlo: la S. Scrittura, da cui risulta che l'uomo è una struttura di comunione che si realizza nel dialogo; le verità della fede cristiana, tutte ricche di stimolanti aspetti sociali; la Dottrina sociale della Chiesa; la persona umana nella sua realtà e dignità. Dalla rassegna delle risorse disponibili, si passa alla presentazione sia dei principi ordinatori di un convivere sociale cristianamente ispirato sia delle virtù che lo devono animare. Approfondendo infine la questione dei criteri dell'agire sociale del cristiano, tra la pluralità di atteggiamenti proposti, si individua nella mediazione, da attuare in clima di dialogo, la via più pertinente per realizzare, nella società pluralistica e laica di oggi, una presenza cristiana capace di rispondere adeguatamente alle sfide della storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il rovescio della moneta"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Alessandro Mazzullo
Pagine: 96
Ean: 9788810570050
Prezzo: € 9.00

Descrizione:La mattina del 15 settembre 2008 miliardi di persone in tutto il mondo si svegliavano ignare che la propria vita sarebbe notevolmente cambiata. Dall'altra parte dell'Oceano, una banca d'affari, sconosciuta ai più, dichiarava fallimento. La Lehman Brothers non raccoglieva il denaro dei risparmiatori privati, né erogava prestiti come fanno le più note banche commerciali. Il suo principale «affare» era quello di prestare consulenza ad altre società; di aiutarle nel collocamento di azioni o di obbligazioni in borsa; di investire il proprio e l'altrui denaro al solo scopo di incrementarne il volume. In poche parole: di «utilizzare i soldi per fare più soldi». Aver astratto il fine del mercato dalle sue implicazioni etiche (il tempio) e politiche (la città) costituisce una parte del problema, così come l'avere espulso dalla sfera dell'economico la dimensione della gratuità, della reciprocità, del bene comune, della fiducia e del capitale sociale. Mercato, città e tempio, fin dall'antichità, sono stati uniti da uno stretto legame che la modernità ha interrotto e la post-modernità tenta di ripristinare. Quel che è certo è che ogni crisi è un tempo buono per sprigionare nuove energie, rompere vecchi schemi e crearne di nuovi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quando io non sono tu. Pensare e praticare una cultura del rispetto"
Editore: ETS
Autore:
Pagine: 198
Ean: 9788846754332
Prezzo: € 18.00

Descrizione:l volume propone una riflessione interdisciplinare che valorizza le esperienze dell'alterità vissute da bambini e giovani negli ambienti scolastici e nella società. Una particolare attenzione viene rivolta all'esperienza dell'alterità culturale e della differenza di genere, in relazione alla costruzione dell'identità personale. Concetto chiave è quello di rispetto che, pur nella poliedricità semantica che reca in sé, è qui inteso come quell'atteggiamento che permette di avvicinarsi all'altro in modo aperto e non ostile, basato sul riconoscimento della dignità di ciascuna persona. In questo modo il binomio rispetto-persona diventa un antidoto valido ed efficace per affrontare i nodi problematici che sovente sottendono le situazioni complesse vissute da bambini e ragazzi, soprattutto nella dimensione del gruppo. Nella relazione con l'altro occorre trovare il giusto equilibrio tra ciò che accomuna e ciò che distingue, per ricomporre serenamente l'identità personale e socio-culturale e l'appartenenza al gruppo. Attraverso la riflessione di esperti provenienti da diversi ambiti - dalla pedagogia alla psicologia, dalla medicina alla filosofia - nel volume vengono presentati anche i risultati ottenuti nel corso di alcune sperimentazioni condotte in Italia e all'estero. I dati che emergono denotano una comunità giovanile curiosa e capace di interrogarsi, ricca di domande che esigono risposte, portatrice di criticità e di abilità in molti casi inaspettate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "MacIntyre e l'etica della finanza. Una proposta basata su beni, norme e virtù."
Editore: Edusc
Autore: Marta Rocchi
Pagine: 244
Ean: 9788883338014
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"MacIntyre e l'etica della finanza" considera la proposta di impostazione e articolazione della filosofia morale di Alasdair MacIntyre come fondamento per la costruzione di un'etica della finanza nella prospettiva della "prima persona" e basata su beni, norme e virtù. Dopo tre capitoli di profonda revisione bio-bibliografica della figura di MacIntyre, con particolare attenzione ai concetti di "pratica" e "virtù" - facilmente utilizzabili come aggiornato manuale in italiano su MacIntyre - l'Autrice fa propri gli strumenti dell'indagine filosofica macintyreana e li rende disponibili per l'analisi del complesso settore finanziario e del comportamento dei suoi agenti: il risultato è un'originale impostazione dell'indagine di etica applicata che mette a sistema beni, norme e virtù con prodotti finanziari, agenti e mercati. Il tutto si svolge nella cornice di una redefinizione del significato stesso di "finanza" alla luce del suo possibile contributo al bene comune.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Funzionare o esistere?"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Miguel Benasayag
Pagine: 106
Ean: 9788834337974
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Anziani considerati ormai 'vecchi', fuori dal ciclo produttivo e soprattutto da quello del consumo. Giovani che non hanno più il diritto di essere gio­vani, ma sono inseriti da subito nella giostra delle competenze da acquisire, dei risultati da conse­guire, con l'imperativo di essere 'imprenditori di se stessi'. Fragilità umane di tutti noi che vengo­no stigmatizzate come intoppi nella realizzazione di una felicità del qui e ora, col risultato di impre­gnarci di angoscia e paura del futuro. Non è lo scenario distopico di un libro di fan­tascienza, ma il panorama della nostra situa­zione attuale. Come ci siamo arrivati? Quando abbiamo abdicato alla nostra irriducibilità a una modellizzazione meccanica? Perché abbiamo accettato di diventare un mero 'bilancio di com­petenze' governato da un algoritmo ottimista, e perché ci siamo lasciati convincere che saremo migliori e più felici se ci lasceremo 'aumentare' dalle macchine? Ma soprattutto: c'è una via di resistenza a tutto questo? Miguel Benasayag, che da sempre si muove all'in­crocio tra psicanalisi, biologia e filosofia e che per il suo essere un resistente ha anche pagato un prezzo personale, come racconta più volte in questo libro, raccoglie l'appello di una società im­paurita e le propone una scommessa per un futu­ro diverso: un futuro di persone singolari, ricche delle proprie diversità, delle proprie qualità e in­crinature, che vivono in relazione tra loro. Solo ac­cettando di andare al di là del semplice 'funziona­mento' della macchina e riguadagnando invece la complessità piena di senso dell'umano, si può tornare a considerare senza angoscia la morte come parte dell'esperienza sapida della vita, a guardare la fragilità del corpo e delle emozioni come ricchezza della relazione con gli altri. E re­cuperare così uno sguardo aperto verso un futuro che sia sempre meno un risultato e sempre più un cammino, a volte facile e a volte difficile come la vita vera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "MelArete"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Luigina Mortari
Pagine: 128
Ean: 9788834335239
Prezzo: € 14.00

Descrizione:È ineludibile la necessità di una rinnovata e vitale cultura etica. L'etica, intesa come quella forma di riflessione che va in cerca di coordinate di senso per fare della vita un tempo buono, riesce a gene­rare nuovi modi di esserci se sta in relazione con la qualità ontologica essenziale della condizione umana. Poiché essenziale è la dimensione della cura e poiché il nucleo della pratica di cura con­siste nell'agire secondo virtù, Luigina Mortari svi­luppa una filosofia dell'educazione all'etica delle virtù secondo il paradigma della cura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU