Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Narrativa Di Viaggio



Titolo: "La mia scelta. Vita e imprese di una leggenda dell'alpinismo polacco"
Editore: Hoepli
Autore: Wielicki Krzysztof, Drozd Piotr
Pagine: XIV-242
Ean: 9788820390310
Prezzo: € 24.90

Descrizione:Krzysztof Wielicki, insieme a Jerzy Kukuczka, Wojtek Kurtyka e Wanda Rutkiewicz, è il caposcuola di una stagione leggendaria iniziata sul finire degli anni Settanta, che ha visto infrangersi veri tabù alpinistici con le salite in inverno - a volte anche in solitaria - delle più alte cime del pianeta. La comunità internazionale rimaneva allibita di fronte a tanta determinazione, e vedeva in quei giovani polacchi una capacità di soffrire senza pari, dovuta anche - si diceva - alla loro storia costellata di sacrifici e alle rigide condizioni in cui il regime politico li costringeva. Questo libro di memorie, tratto da un'intervista fiume rilasciata da Wielicki a Piotr Drozdz e poi tradotta e adattata dallo slavista Luca Calvi nella forma di racconto diretto, è un prezioso affresco di un mondo che per anni ci è parso oscuro e inaccessibile, fino al crollo del Muro di Berlino e all'ingresso nella nuova stagione dominata dal mercato, con il conseguente passaggio dall''alpinismo di Stato' alle spedizioni sponsorizzate. La forza inscalfibile di Wielicki sgorga qui attraverso un racconto schietto e onesto, che si definisce nelle avventure più estreme e al limite della sopravvivenza. Il lettore italiano rimarrà stupito di fronte a tale esuberanza di vita e, montagna dopo montagna, capitolo dopo capitolo, ritroverà le orme lasciate da un sopravvissuto che ha deciso di rivelarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pacific Crest Trail. A piedi sulle montagne del Far West"
Editore: Fusta
Autore: Barbiè Lorenzo
Pagine:
Ean: 9788885802278
Prezzo: € 17.89

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "21 Americhe. Viaggio in solitaria su una vecchia Vespa"
Editore: Ultra
Autore: Lavarra Ilario
Pagine: 336
Ean: 9788867768653
Prezzo: € 16.90

Descrizione:In solitaria su una vecchia Vespa attraverso l'intero continente americano. Un viaggio durato 18 mesi e 82.000 km, senza sponsor e senza un itinerario preciso. Ogni giorno una scoperta, un fuori programma. A volte, una conferma: quando le immagini della fantasia trovano riscontro nella realtà, come nello Yukon di Jack London, nella Frisco di Kerouac, nei Caraibi di Hemingway, nella Patagonia di Chatwin. Con grande sincerità e passione, Ilario Navarra trasporta sulla carta esperienze, avventure e disavventure, ma anche impressioni e pensieri, nonché la sua personale filosofia che, prima di tutto, vede il viaggio come un momento di crescita personale. Se lo scopo del viaggio è il viaggio stesso, questo si inserisce nella migliore tradizione dei grandi globe-trotter di un'epoca purtroppo ormai passata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The rugged road. Due donne e una moto, da Londra a Città del Capo"
Editore: Ultra
Autore: Wallach Theresa
Pagine: 240
Ean: 9788867768547
Prezzo: € 15.90

Descrizione:L'11 dicembre 1934 Theresa Wallach e Florence " Blenk" Blenkiron, due ragazze poco più che ventenni, partirono da Londra con una monocilindrica Panther 100 ribattezzata "the Venture", un sidecar e un carrello. Obiettivo Città del Capo, Sudafrica. Otto mesi e dodicimila chilometri più tardi, dopo aver attraversato l'intero continente africano, affrontato gigantesche dune di sabbia, una serie di violente tempeste e ogni genere di problema meccanico, dopo essersi imbattute in leoni, gorilla e serpenti e in una straordinaria varietà di umani (dai nomadi ai missionari, dai pigmei agli ambasciatori), giunsero alla meta. "The rugged road", riconosciuto, insieme a "I viaggi di Jupiter" di Ted Simon e "One man caravan" di Robert Fulton, come uno dei libri capitali della storia della letteratura motociclistica, è il racconto di quest'avventura, e di come due donne, ottant'anni fa, siano riuscite a superare ogni scetticismo e pregiudizio, realizzando un'impresa che metterebbe a dura prova anche un motociclista e una moto dei giorni nostri. Armate di tenacia, audacia e desiderio di conoscenza, Theresa e Blenk provarono che "se una cosa può farla un uomo, allora può farla anche una donna". "The rugged road" è una storia che forza i limiti dell'umano e della meccanica e scardina vecchi miti e pregiudizi, ed è per questo un libro per tutti i motociclisti, uomini o donne che siano, e per tutti gli appassionati della grande avventura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Europa, una mappa interiore"
Editore: AVE
Autore: Pietro Pisarra
Pagine: 114
Ean: 9788832711219
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un viaggio tra storia, letteratura e spiritualità nei luoghi in cui si è forgiata la nostra memoria collettiva, una mappa interiore alla ricerca di ciò che sta cambiando nel nostro continente e mette in crisi la stessa idea di Europa. Da Patmos a Salamanca, da Praga a Parigi, Lisbona, Berlino, Londra, Copenhagen e lungo il Cammino di Santiago scorrono le istantanee di eventi lontani e di drammi recenti. E si profila il volto dei testimoni che hanno segnato il secolo scorso: Miguel de Unamuno, Etty Hillesum, Dietrich Bonhoeffer... Molto più di una Guida di viaggio... Reportage oltre le fake news e la retorica nazionalista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nella valle dell'Arno. Il viaggio di Edward Hutton tra Casentino e Valdarno superiore"
Editore: Andrea Pacilli Editore
Autore: Hutton Edward
Pagine: 136
Ean: 9788893760669
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il fiume Arno, e i territori che attraversa, nel "viaggiolento" di un viaggiatore e narratore inglese degli anni '20 del '900, Edward Hutton, innamorato della Toscana e del suo fiume. Il corso dell'Arno è stato vitale nello sviluppo dell'Etruria prima e della Toscana poi, e dunque dell'Italia, esempio emblematico di come la geografia abbia condizionato la Storia. In questo testo Hutton, narrando della Valle dell'Arno (Casentino e Valdarno superiore), ci aiuterà a rivedere ciò che ora è difficile, ma non impossibile, guardare. Con Hutton, nel suo, nostro, "viaggio lento" lungo la prima parte della valle dell'Arno. Rivedremo il territorio che dall'Arno prende vita e storia: dal Casentino al Valdarno Aretino, al Valdarno Superiore, per un viaggio antico ma sempre contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre Dracula. Un cammino invernale nei Carpazi"
Editore: Ediciclo
Autore: Casella Mario
Pagine: 366
Ean: 9788865492864
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Dracula è il primo nome che viene in mente quando si pensa alla catena montuosa dei Carpazi. La lunga spina dorsale che, piegata a forma di ferro di cavallo, lega gli stati al margine dell'Europa orientale, oggi è però una galassia sconosciuta e trascurata. Mario Casella l'ha percorsa d'inverno, a piedi e con l'aiuto degli sci. Il suo è stato un pellegrinaggio tra leggende sanguinarie, reminiscenze dell'epoca comunista e il profumo di resina delle foreste. Il viaggio è durato oltre quattro mesi: dalla capitale slovacca Bratislava alle gole danubiane delle Porte di Ferro, tra Romania e Serbia. A piedi, in costante dialogo con la neve e con se stesso, Casella ha riscoperto un mondo rurale ai margini dell'Europa, ricco di potenti storie umane. Un territorio dove il fertilizzante della Storia sta dando linfa a nuove sorprendenti realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dren-giong. Appunti d'un viaggio nell'Imàlaia"
Editore: Corbaccio
Autore: Maraini Fosco
Pagine: 214
Ean: 9788867004263
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È il capodanno del 1937 quando il giovane Fosco Maraini apprende da un giornale che il celebre orientalista Giuseppe Tucci avrebbe compiuto un viaggio di studio in Tibet. Maraini scrive d'impulso al professore chiedendogli di accompagnarlo in veste, fra l'altro, di fotografo. Tucci, con sorpresa dello stesso Maraini, accetta e Maraini incomincia così il suo personale percorso di conoscenza del Tibet e dell'Oriente che lo porterà, alcuni anni, molti studi e molte fotografie più tardi, a scrivere uno dei suoi capolavori: "Segreto Tibet". Nel 1937 Maraini ha venticinque anni appena: alla fine del viaggio di studio decide di ritardare il ritorno e di «gironzolare» per l'alto Sikkim insieme a Drolmà, una cagnolina nera incontrata per caso e che diventerà la sua inseparabile compagna, al punto che farà ritorno con lui in Italia. In un mondo così diverso da quell'Italia e quell'Europa che si stavano preparando a una nuova devastante guerra, Maraini osserva e cammina, prende rapidi appunti e scatta fotografie, aprendo gli occhi su un universo in cui regnano la natura, i popoli, le religioni, l'arte e la bellezza in tutte le sue forme. E il suo modo di guardare il mondo è già quello dei suoi libri più maturi, così come la capacità di coinvolgere i lettori nei paesaggi naturalistici e umani del pianeta. Da questo viaggio nasce "Dren-giong" che, a settant'anni dalla sua prima pubblicazione, viene riproposto in un'edizione fedele all'originale e illustrata con le splendide fotografie dell'autore oggi conservate presso il Gabinetto Vieusseux.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' inferno sulla vetta"
Editore: Bompiani
Autore: Mazzarello Paolo
Pagine: 288
Ean: 9788845297786
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Raffaello (Jello) Zoja, ventisette anni, e suo fratello Alfonso, di otto anni più giovane, sono i figli dell'anatomista Giovanni Zoja, che ha aiutato Cesare Lombroso a sviluppare le sue indagini di antropologia criminale. Nell'ateneo di Pavia, dove il padre insegna, i due sono già avviati a promettenti carriere universitarie. Il 24 settembre 1896 intraprendono la scalata al monte Gridone, nei pressi del lago Maggiore, in compagnia dell'alpinista Filippo De Filippi. Tutto va bene fin verso mezzogiorno, quando si scatena un'improvvisa tormenta di neve che costringe i tre a rientrare. Ma i due fratelli non riusciranno a tornare a casa. Muovendo da questa vicenda tragica, Mazzarello ripercorre la storia dell'università di Pavia che grazie ai contributi di Spallanzani, Volta e Golgi acquisisce prestigio internazionale, e ci restituisce un quadro dell'ambiente accademico pavese, attraversato nel corso dell'Ottocento da animate discussioni sulle grandi questioni del tempo (il darwinismo, l'anticlericalismo, il positivismo...). In questo contesto i due fratelli Zoja si muovono da protagonisti, finché il destino all'improvviso non rimescola quelle carte di cui la filosofia del tempo credeva di aver svelato tutti i trucchi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio in terra compromessa"
Editore: Mimesis
Autore: Basso Milanesi Chiara
Pagine: 298
Ean: 9788857553535
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È possibile capire Israele e Palestina a partire dall'immaginario che avvolge i diversi luoghi che compongono quella terra? Una terra complicata in cui la memoria viene utilizzata come titolo di proprietà e il sovrapporsi di narrazioni e miti antagonisti rappresenta forse l'ostacolo maggiore a una possibile riconciliazione tra i due popoli che la abitano. Questo libro, sotto forma di reportage narrativo, tenta di far parlare pietre e tombe, strade, moschee e sinagoghe attraverso i ricordi e i racconti di coloro che se le contendono. Una pluralità di voci e di interpretazioni, di microstorie individuali e di identità lacerate che testimoniano di come la trama di fondo della Storia, in tutta la sua complessità, corra sul filo di una memoria irrimediabilmente divisa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vulcano di Enea. Dal Vesuvio all'Etna: storia di un favoloso Grand Tour nell'Italia del 1766"
Editore: Bonfirraro
Autore: Mulè Gabriele
Pagine: 304
Ean: 9788862722087
Prezzo: € 18.89

Descrizione:Salisbury, settembre 1765. William Benson Earle e Henry Penruddocke Wyndham sono solo due viaggiatori come tanti. All'orizzonte l'Italia, Roma e le sue grandiose antichità, Napoli e le sepolte rovine di Pompei ed Ercolano. Con un Master of Art a Oxford, gusto per le lettere e le belle arti, orecchio musicale, palato esigente, sono perfettamente equipaggiati per un Grand Tour da manuale. Non sembrerebbero avere esattamente quel che serve per scalare un vulcano alto tre miglia mentre sputa fuoco e fiamme. Eppure, sedotti dal fascino tenebroso del Vesuvio in piena attività, William e Pen si lanceranno con Sir Thomas Worsley nell'imprevisto. Tenteranno un viaggio che ha del favoloso, veleggeranno verso la Sicilia distante e sconosciuta, ne compiranno il periplo sulla rotta di Enea, il mitico eroe virgiliano, scaleranno fino in cima l'Etna in eruzione, proprio mentre esplode in cielo la sua furia, alla mercé di pirati, banditi, notti in bianco e alloggi intollerabili. Nessuno, salutandoli dal molo, ci avrebbe scommesso lo straccio di un penny. Grazie a documenti storici sparsi ai quattro angoli del globo, raccontando le tappe della vita e i grandi avvenimenti vissuti da tre veri gentiluomini inglesi del Settecento europeo, si ricostruisce un viaggio inedito alla scoperta dell'Italia e del paesaggio millenario dell'Etna, frontiera della scienza e dell'estetica, dove, in bilico tra razionalità e meraviglia, cogliere la fuggente bellezza della natura in una delle sue manifestazioni più maestose e incontrollabili.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Relazione del viaggio per Francia, Fiandra e Germania fatto con il confratello Agostino da Lugo nel 1665. Ediz. critica"
Editore: Mandragora
Autore: Bonifacio da Tossignano OFMC
Pagine: 308
Ean: 9788875866020
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Da sempre il "viaggio" rappresenta una metafora della vita. La scoperta e la pubblicazione di questo diario di viaggio di due frati cappuccini che si avventurano nell'Europa della seconda metà del XVII secolo apre una finestra su un mondo diverso da quello attuale, ma comunque segnato dalla curiosità, dal gusto della novità, dall'incontro con l'ignoto. Abbiamo in queste pagine l'opportunità di conoscere da vicino con gli occhi dei due protagonisti, il modo di costruire ed organizzare le città ed i villaggi, gli usi ed i costumi della vita quotidiana, la sensibilità dei singoli e della comunità civile e religiosa dell'età moderna. Ed anche il modo di viaggiare dell'epoca. Già: è noto che i mezzi di trasporto caratterizzano una cultura ed una società. Attualmente il mezzo di trasporto più comune è l'automobile, con tutti i vantaggi ma anche i limiti di questo strumento. Se oggi possiamo spostarci velocemente in aereo o in treno, nella seconda metà del '600 i ricchi si muovevano a cavallo o in carrozza, i poveri invece si spostavano a piedi o al massimo in barca. Ed è per questo che i nostri due cappuccini compiono il loro viaggio da poveri, come prescriveva la loro regola di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A Sud del Sud. Quasi fuori dalla carta geografica"
Editore: Robin
Autore: Bottiglieri Nicola
Pagine: 208
Ean: 9788872744161
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Cominciai a volare verso sud, facendo i gesti del nuoto a rana, perché fra nuotare e volare non c'è molta differenza. Giunto sulla perpendicolare di Capo Horn mi guardai intorno e vidi, come se fossero nel palmo della mano, Punta Arenas con la tomba dell'Indio desconocido nel cimitero, l'albergo Los Navigantes dove avevo alloggiato, Puerto Natales, El Paine e la Cueva del Milodón, con lo scrittore Bruce Chatwin che si mette gli scarponi al collo, l'estancia San Gregorio, Puerto del Hambre, l'isola Dawson, il Monte Sarmiento, il labirinto dei canali della Terra del Fuoco attraversati con la barcaza Bahia Azul, la Terra dei Fuochi fra Napoli e Caserta, Ushuaia, Puerto Williams e le villette dei militari con le cataste di legno sull'attenti, il bar di Loreto, e poi ancora Wulaia, Darwin e dintorni, Capo Horn sotto i miei piedi. Temetti di cadere per la vertigine, però mi appoggiai ad una nuvola gonfia d'acqua e grandine e potei vedere, sotto il mare viola zigrinato dal vento, il nero fondale ricoperto di alghe giallastre, le quali nascondevano i cinquecento relitti affondati nel corso dei secoli, ai quali si erano aggiunte le due valigie naufragate da poco. E mentre mi rilassavo, capii come il significato della poesia 'L'Infinito' stesse cambiando, anzi si raddoppiava di senso, più di quanto Leopardi avesse mai immaginato. Se ermo colle è Capo Horn e non il Monte Tabor di Recanati e se gli interminati spazi ed i sovrumani silenzi e la profondissima quiete non sono quelli che vedeva dall'Appennino all'Adriatico, ma quelli che vanno dal mare di Drake fino al Polo sud, allora non mi resta altro da fare che tuffarmi nell'acqua freddissima, mischiarmi relitto fra i relitti, naufragare senza dolcezza in questo mare fra vascelli, centollas e aragoste le quali già stanno frugando nella mia valigia per capire davvero il senso dell'ultimo verso della poesia."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Itinerario d'Italia. Viaggi per le città italiane nel primo Ottocento"
Editore: Aracne
Autore: Vallardi Giuseppe, Vallardi Pietro
Pagine: 232
Ean: 9788825522228
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Nel 1816 Pietro e Giuseppe Vallardi pubblicarono Itinerario d'Italia in una settima edizione «nuovamente corretta ed accresciuta». Il testo fu tradotto in francese e in inglese per venire incontro alla nascente moda dei grand tour romantici. Il volume è un atto di stima per questo documento storico-geografico, presentato in una versione arricchita e nobilitata con immagini e cartografie dell'epoca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nostro canto libero. Memorie di viaggio"
Editore: Europa Edizioni Roma
Autore: Accorsi Fabrizio
Pagine: 298
Ean: 9788893849531
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Corre l'anno 1975: un vecchio modello di furgone ammobiliato alla meno peggio, con un sistema elettrico a sei volt: quasi un pezzo da museo. Un viaggio di oltre diecimila chilometri dall'Europa all'India. Poi la Malesia, Singapore, l'Australia. È l'inizio di un'odissea che porterà Fabrizio e Patrizia attraverso cinque continenti e che prosegue ininterrotta da 43 anni. Paesaggi esotici e popoli cambiano davanti agli occhi curiosi dei viaggiatori, il vecchio furgone si trasforma in un camper, il camper in un autocaravan e l'autocaravan in una barca a vela. Ciò che non cambia è la sete di conoscenza dei viaggiatori, le aspettative dell'imprevisto, l'adattamento a circostanze inusitate, la voglia di comunicare anche quando le barriere linguistiche sembrano insormontabili, la loro sete di libertà che si traduce in una conquista sempre più irrinunciabile: il diritto di crearsi alternative di scelta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Farfalle e ghiacciai. La mia vita tra le montagne"
Editore: Hoepli
Autore: Maraini Fosco
Pagine: XIV-162
Ean: 9788820389604
Prezzo: € 22.90

Descrizione:«Mi volto. Dinanzi a me, sopra di me, terribilmente addosso, vicinissimo e lontanissimo allo stesso tempo, il Kangchenjunga, una delle più alte montagne del mondo, scintilla nel sole, come un castello incantato d'argentee sostanze lunari». Le montagne - le Apuane, le Dolomiti, l'Etna, il Tetto del Mondo o il vulcano Fuji - sono per Maraini la meravigliosa apparizione che lo ha accompagnato fin dall'adolescenza. Attraverso i brani più densi e sognanti dedicati dall'autore alle alte quote, ritroviamo in questo volume la gioia di vivere di uno scrittore che si misura con un oggetto misterioso e dalle mutevoli sfaccettature. La neve, il granito, la roccia lavica e l'aria rarefatta dell'Himalaya sono il terreno di investigazione per un uomo mai pago di conoscenza e capace, attraverso il suo sguardo a più focali, di incantarsi di fronte al volo di una farfalla e, subito dopo, di perdersi con la mente osservando le immensità di un ghiacciaio. Gli scritti si dipanano in un arco di oltre sessant'anni comprendendo brani sorprendenti e ormai dimenticati apparsi in sedi diversissime, dal Corriere della Sera alla stampa locale, dalla rivista del Club Alpino Italiano a pubblicazioni specializzate di viaggi e geografia. L'indagatore di mondi, l'orientalista, ci racconta qui la sua travolgente e inarrestabile passione per la montagna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno al Polo Nord. La Tenda Rossa 2.0"
Editore: Nerosubianco
Autore: Biagi Giuseppe, Unia Gerardo
Pagine: 216
Ean: 9788832035230
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Il 25 maggio del 1928, dopo aver raggiunto il Polo Nord, l'aeronave Italia si schianta sul pack. Dieci uomini e la cagnetta Titina (mascotte della spedizione) sono sbalzati sui ghiacci, mentre altri sei restano nell'involucro che riprende il volo dopo l'urto e non sarà mai più ritrovato. Tra i nove uomini sopravvissuti sul pack, al riparo nella Tenda Rossa, oltre a Umberto Nobile, ci sono Adalberto Mariano, ufficiale di Marina e Giuseppe Biagi, radiotelegrafista. Biagi trasmette ripetutamente l'SOS con la sua piccola radio di emergenza, ma inutilmente. Tre uomini iniziano una marcia sui ghiacci in cerca di soccorso, ma pochi giorni dopo un radioamatore russo capta i segnali trasmessi da Biagi. Un aereo svedese porta in salvo il solo Umberto Nobile e torna per imbarcare gli altri, ma capotta atterrando. La pattuglia dei tre aveva vissuto una tragedia inenarrabile. Finn Malmgren, esausto e congelato, chiede e ottiene di essere lasciato sui ghiacci, lo stesso Mariano dovrà in seguito fermarsi. I due uomini sono avvistati da un aereo russo e il rompighiaccio Krassin li salva il 12 luglio e raggiunge la Tenda Rossa dopo poche ore...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parigi-Saigon in automobile"
Editore: Robin
Autore: Larigaudie Guy de
Pagine: 247
Ean: 9788872744307
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Guy de Larigaudie (1908-1940) era un giovane scout francese, autore di libri di viaggio e romanzi d'avventura per ragazzi. Tra il 1937 e il 1938, insieme con un suo compagno, Roger Drapier, portò a termine in sette mesi il primo raid automobilistico da Parigi a Saigon. Questo libro è il resoconto della grande avventura dei due scout a bordo di Jeannette, la loro vecchia Ford decappottabile. Il volume, con l'introduzione di don Vittorio Bernardi, è arricchito dalle foto del viaggio, scattate da Larigaudie e Drapier, e dal saggio "Le strade dell'avventura: dalla Pechino-Parigi alla Parigi-Saigon" di Marco Catucci. Introduzione di Vittorio Bernardi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pagine in viaggio. Metropolis"
Editore: Neos Edizioni
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788866083023
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Mumbai, Pechino, San Paolo, Atene, Vienna, Mosca, Toronto... sono quindici, immense brulicanti megalopoli di Asia e America Latina o grandi città occidentali, ognuna con la propria unicità, le protagoniste di questa antologia: a condurci alla loro scoperta parole e immagini di autori di viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The colors of Japan. Ediz. italiana e inglese"
Editore: ERGA
Autore: Accorrà Fabio
Pagine: 96
Ean: 9788832980868
Prezzo: € 11.90

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ajarn farang. Maestro straniero"
Editore: Stampa Alternativa
Autore: Corsi Enrico
Pagine: 144
Ean: 9788862226462
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un viaggio nell'Asia profonda, verso la Conoscenza di sé stessi e alla scoperta dell'autentica medicina olistica. Due percorsi personali che, intrecciandosi con circostanze storiche ad alta intensità drammatica (il fascismo, la guerra, i campi di concentramento), troveranno nel tempo la loro maturazione. "Se è vero che ogni medaglia ha due facce, che in tutte le cose esiste il lato buono, allora posso dire che quello che ho vissuto ad Auschwitz ha dato un forte impulso all'attenzione che rivolgo all'esperienza interiore. Se la sorte non mi dovesse concedere più di due giorni, me ne andrò sapendo di essere riuscito a conoscere me stesso e di essermi sentito appagato. Se invece mi elargisse altri giorni e altri luoghi, oltre a tanti orribili ricordi, porterò con me la sensazione di interminabili momenti vissuti in profondità sconosciute prima di allora, di sensazioni che non potrei che definire paradisiache, che si contrappongono valorosamente all'inferno circostante."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sentiero della freccia. Il mio viaggio in Terra Santa"
Editore: Ultra
Autore: Deambrogio Marco
Pagine: 233
Ean: 9788867768486
Prezzo: € 16.50

Descrizione:La vita di Marco Deambrogio è un susseguirsi di avventure degne di un romanzo d'altri tempi. Marco è un'anima libera che ha realizzato i suoi sogni e una testimonianza vivente di come un essere umano possa cambiare radicalmente il proprio destino e, perseverando nel coltivare il seme della speranza, risorgere ogni volta dalle proprie ceneri. In questo suo ultimo capitolo della trilogia iniziata con "Le tre vie della vita" e proseguita con "Ho incontrato Dio in bicicletta", ci regala un altro racconto senza filtri, un dialogo profondo con le proprie emozioni più recondite. Il protagonista è un uomo con due cuori: uno ribelle e fuorilegge, l'altro pacato e silente. Si imbarca su una nave mercantile, e come gli antichi pellegrini attraversa il Grande Mare per raggiungere le coste della terra Santa e mantenere fede alla parola data, sciogliendo il nodo del voto di giungere al Santo Sepolcro di Gerusalemme. Un viaggio ricco di colpi di scena che diventa una guida per vincere le nostre paure, seguire i nostri sogni e aprire i cuori all'incontro e al nuovo giorno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ciclodiario. Viaggio su due ruote alla scoperta del Sud"
Editore: Ultra
Autore: Saracino Fabio
Pagine: 255
Ean: 9788867768202
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Il nostro Meridione è uno scrigno che racchiude alcune delle tessere più preziose di quell'ampio mosaico di diversità naturalistiche, culturali, storiche e architettoniche che è il nostro Paese, ma è anche un territorio in gran parte trascurato dai suoi stessi abitanti, che non lo conoscono abbastanza e troppo spesso lo maltrattano. In questo viaggio di 3.500 chilometri nell'Italia del Sud, fra le isole maggiori e la terraferma, il blogger a due ruote Fabio Saracino ci accompagna alla riscoperta di luoghi gravidi di storia e di gente squisitamente aperta e ospitale, facendoci condividere l'incanto dei paesaggi più abbaglianti, il mare più pulito, i colori più vividi, l'architettura più spettacolare, i tramonti più straordinari. Un racconto pieno di vita e di passione che potrà coinvolgere e catturare gli amanti della bicicletta come i cultori della letteratura di viaggio, nonché chiunque voglia guardare con occhi diversi la bellezza struggente e dimenticata della nostra terra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cuore del cacciatore"
Editore: Adelphi
Autore: Van der Post Laurens
Pagine:
Ean: 9788845933455
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Questo libro è «una sorta di improvvisato, piccolo ponte di corda sull'abisso profondo che separa il primo abitante dell'Africa dall'uomo moderno». La storia di un viaggio in un grande deserto ostile, quello del Kalahari - «Terra della Grande Sete» -, alla ricerca degli ultimi esemplari dell'unico e quasi estinto primo popolo dell'Africa australe, i Boscimani: antichissima stirpe di piccoli cacciatori nomadi, sterminata in maniera equanime da invasori neri e bianchi nel corso degli ultimi mille anni. Attraverso le loro storie, i loro miti, i loro sogni e l'appassionata descrizione del giornaliero rapporto con il deserto - la perenne, sfibrante ricerca dell'acqua, la caccia all'antilope, il legame indissolubile con gli animali e le stelle, anch'esse «grandi cacciatrici» -, Van der Post è riuscito nell'impresa di farci entrare, almeno di sfuggita, nella mente di questi esseri remoti, ancora oggi testimonianza vivente di uno stato dell'umanità dietro il quale sarebbe difficile intravedere qualcosa di precedente. Quasi che la parola «boscimano» , più che indicare l'appartenenza a un popolo o a un luogo, rappresentasse una modalità della mente a noi per sempre preclusa: quella in cui non sembra essere mai intervenuta una reale distinzione tra l'individuo che agisce e il mondo circostante, e dove chi agisce tutto sa, percepisce e sente sulla propria pelle, prima ancora che questo avvenga.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ogre. Il Settemila impossibile"
Editore: Corbaccio
Autore: Scott Doug
Pagine:
Ean: 9788867004850
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Dopo mesi di preparativi e settimane di permanenza sulla montagna con il resto del team, il pomeriggio del 13 luglio 1977 Doug Scott e Chris Bonington raggiungono la cima dell'Ogre, sono i primi alpinisti in assoluto a conquistare quella vetta tra le più difficili al mondo. Un breve attimo di sosta per riprendere fiato, assaporare il successo e contemplare lo spettacolare panorama, e poi iniziano a muovere i primi passi per rientrare al campo prima che sia troppo tardi. Sono esperti, i migliori esponenti di una nuova generazione di alpinisti britannici che sta conquistando il mondo, sono affiatati compagni di cordata. Ma Doug è anche stanco, il sole è appena tramontato, è buio. La giornata è stata calda, ma adesso cala il gelo, il vento ghiaccia tutto. Anche un rivolo di acqua di cui, durante la salita, non si era nemmeno accorto. Appoggia il piede, scivola, vola. E dopo un terrificante pendolo si arresta di schianto contro la roccia, entrambe le gambe rotte. Gli altri, Tut, Nick e Mo, li hanno visti e stanno arrivando, ma per aiutare il compagno anche Chris cade, fratturandosi le costole. Inizia così l'odissea della discesa, una delle epopee alpinistiche più straordinarie di sempre. Bisogna tornare a casa. Se non sani, almeno salvi. Bisogna farcela. E ce la faranno, perché sono disperati, perché anche nel momento più buio riescono a non prendere troppo sui serio la loro situazione, perché sono amici. Perché sono uomini umili, gente modesta del nord dell'Inghilterra, con un'unica passione: la montagna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU