Articoli religiosi

Libri - Saggistica E Storia E Critica Della Letteratura



Titolo: "L' autore si spiega"
Editore: Feltrinelli
Autore: José Saramago
Pagine: 128
Ean: 9788807034473
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"L'autore si spiega" riunisce alcuni testi importanti di José Saramago sul proprio percorso. Dal rivelatore "Dalla statua alla pietra", scritto nel 1998 in occasione di un incontro all'Università di Torino, dove la metafora scultorea definisce le due grandi fasi della sua produzione - qui presentato da Pilar del Río e seguito da un saggio di Fernando Gómez Aguilera, uno dei massimi esegeti dell'opera dello scrittore portoghese - fino ai Discorsi di Stoccolma, pronunciati da Saramago al ricevimento del premio Nobel per la letteratura, e a una Autobiografia dove torna sulla sua traiettoria letteraria, punteggiandola con episodi chiave della sua vita che risalgono all'infanzia. Questi testi ci offrono non solo la visione dell'autore come punto di partenza per la comprensione di ogni suo libro, e per l'insieme della sua opera, ma anche una riflessione su questioni fondamentali, quali il rapporto tra vita e letteratura, che qui si rivelano come un vero esercizio poetico. Saramago racconta se stesso e ci regala una piccola guida per leggere la sua opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maia. Rivista di letterature classiche (2020)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788837234942
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Aitia. Le cause del conflitto tra storiografia e pensiero politico Mirko Canevaro -Cristina, Viano Premessa Sarah Brown Ferrario, The Ag?n of Historical Memory in Classical Greece Nicolas Wiater, From War-guilt to Cause. Responsabilité humaine et action divine dans les Guerres civiles d'Appien Cristina Viano, La passion du conflit. Eris dans la Rhétorique d'Aristote 530 Catherine Darbo-Peschanski, De l' Eris homérique et hésiodique a l' Eris d'Aristote Douglas Cairns - Mirko Canevaro - Kleanthis Mantzouranis, Aristotle on the Causes of Civil Strife. Subjective Dispositions, Proportional Justice and the "Occasions" of Stasis Francesca Gazzano, Adulazione e guerra nelle Vite di Plutarco MISCELLANEA Stefano Mecci, Il demone di Socrate. L'interpretazione di Terpsione di Megara Leonardo Fiorini Ripert, Seneca, Baia e l'imperatore. Per una rilettura dell' epistola 51 Giovanni Andrisani, Certamen Lucani et Neronis. Eroi e antieroi in Stat. silv. II 7 Diego Terzano, Intorno al Leopardi greco di Michelstaedter Mauro Nervi, Il luogo geometrico dell'amore. L' Alcesti di Euripide e Rilke

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' insolenza e l'audacia"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Massimo Gatta
Pagine: 112
Ean: 9788893721325
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Come mantenete la vostra biblioteca? Ordinata per autore, editore, altezza o magari colore? Oppure forse lasciate i libri progressivamente accumularsi in casa in un disordine creativo? Di piatto, in doppia fila, in alte pile traballanti che dal pavimento anelano, come stalagmiti cartacee, verso l'alto? Se appartenete a questa seconda categoria, il testo che avete fra le mani è la guida ideale perché vi farà scoprire (con dovizia di riferimenti puntuali ed eruditi) che nella storia della bibliofilia - o della bibliomania - siete tutt'altro che soli: da Zenodoto a Naudé, da Borges a Roberto Calasso a Karl Lagerfeld, molti si sono interrogati sull'organizzazione ideale, o sull'altrettanto ideale disorganizzazione, della (propria) biblioteca e sovente si sono arresi all'evidenza che il vero piacere di chi ama i libri sta proprio nel disordine, in quell'anarchia incontrollata nella quale i volumi amano perdersi, nascondersi, prendersi gioco di voi a non essere ritrovati, o a esserlo quando ormai non ne abbiamo più bisogno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Trionfo d'amore"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Aldo Dalla Vecchia
Pagine: 88
Ean: 9788893721301
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Inventato in Italia nell'immediato secondo dopoguerra, in un momento in cui il bisogno di leggerezza era (come in fondo anche oggi) molto forte, il fotoromanzo ebbe un successo istantaneo e clamoroso. Molti di noi ricordano quelle storie fatte per sognare, che ci catturavano e ammaliavano. Questo libro si rivolge agli appassionati, ma anche a chi è semplicemente curioso di approfondire la cultura pop italiana degli ultimi decenni. L'autore, con lo stile fluido che lo contraddistingue e un ricco corredo di note dettagliatissime, ripercorre la storia del fotoromanzo, dai pionieri Grand Hôtel, Sogno e Bolero, alla grande epopea della casa editrice Lancio, fino al tramonto del genere, all'inizio del terzo millennio. Trionfo d'amore racconta di un tempo letterario che si potrebbe credere estinto; eppure il fotoromanzo d'antan è clamorosamente risorto nell'era di Internet, tornando a farsi amare in edicola da lettori vecchi e nuovi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuovi argomenti (2021)"
Editore: Mondadori
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788804738664
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«Nuovi Argomenti» è una rivista letteraria fondata a Roma nel 1953 da Alberto Carocci e Alberto Moravia. Dal 1953 al 1964, sui settantuno numeri che compongono la prima serie di «Nuovi Argomenti» scrivono, tra gli altri, Arbasino, Bassani, Bertolucci, Bianciardi, Bobbio, Calvino, Cassola, Ginzburg, Fenoglio, Montale, Morante, Ortese, Ottieri, Piovene, Pratolini, Raboni, Rea, Vittorini, Zolla. Nel 1966, ai due fondatori si aggiunge nella direzione Pier Paolo Pasolini. Segretario di redazione è Enzo Siciliano che nel 1972, alla morte di Carocci, sostituisce quest'ultimo come direttore. La seconda serie chiude nel 1980, segnando un percorso dove il fatto letterario tende sempre più a prendere il posto della discussione politica, grazie all'impulso di Pasolini. Sulla rivista iniziano a scrivere Bellezza, Cordelli, Maraini, Montefoschi, Paris. Alla morte di Pasolini, il suo posto in direzione viene preso da Attilio Bertolucci, che affianca Moravia e Siciliano. Redattori della rivista, dal 1974, sono Dario Bellezza e Piero Gelli. Tra gli autori invitati a collaborare, Celati, Cerami, Consolo, Cucchi, Giudici, Magrelli, Magris, Malerba, Rosselli, Scialoja, Sereni, Siti, Spaziani, Zanzotto. Si pubblicano scritti di Paz, Cortázar, Barthes, Bulgakov, Michaux, Lezama Lima, Bachtin, Pasternak, Brodskij. La terza serie di «Nuovi Argomenti» inizia nel 1982. Direttori sono Moravia, Siciliano e Sciascia. Dal 1988 Sandro Veronesi è segretario di redazione. Lo stesso anno Antonio Debenedetti entra nel collegio di direzione. Nell'89 Giorgio Caproni affianca per breve tempo i direttori della rivista, fino alla sua morte che avverrà l'anno seguente. Scomparsi anche Moravia e Sciascia, accanto a Siciliano, nel 1990, arrivano in direzione Francesca Sanvitale, Furio Colombo e Raffaele La Capria. La rivista pubblica scritti di Bufalino, Eco, Ferrara, Manganelli, Scalfari, Tabucchi, Tobino, Vattimo, Villari, Zeichen e apre alla collaborazione di giovani autori tra cui Abbate, Affinati, Albinati, Busi, Carbone, Colasanti, Lodoli, Mazzucco, Onofri, Picca, Tondelli, Trevi, Valduga, oltre a pubblicare scrittori stranieri quali Borges, Brodkey, Carver, Chatwin, Doctorow, Grossman, Kundera, Lowry, McEwan, McInerney, Oates, Perec, Updike, Walcott, Wolfe, Yehoshua. Nel 1994, i direttori sono Dacia Maraini, Raffaele La Capria, Furio Colombo e Enzo Siciliano. «Nuovi Argomenti» si conferma palestra per i giovani: Scarpellini, Manica, Susani, Giartosio, Ammaniti, Piperno, Piersanti, Mozzi, Franchini. Nel 1998 Arnaldo Colasanti diventa direttore con Colombo, Maraini, La Capria e Siciliano. Lorenzo Pavolini è caporedattore. Nel 2003 Mario Desiati viene chiamato da Siciliano per svolgere le funzioni di segretario della redazione, in cui entrano Carabba, Colombati, Janeczek e Saviano. Nel 2006 muore Enzo Siciliano. Giorgio van Straten e Raffaele Manica affiancano nella direzione Colasanti, Colombo, La Capria e Maraini. Nel 2009 Carabba diventa coordinatore della redazione. Gli succederanno Francesco Pacifico e Marco Cubeddu. Dal 2019 la direzione è composta da Colombati, La Capria, Manica, Maraini e van Straten.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Adone. Variazioni sul mito"
Editore: Marsilio
Autore: A. Grilli
Pagine: 248
Ean: 9788829710775
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il mito di Adone sembra risolversi tutto in una storia di amore assoluto - l'amore che lega il giovane pastore-cacciatore alla dea stessa dell'amore in una relazione di felicità senza ombre. Quando la morte improvvisa del ragazzo, per un futile incidente di caccia, pone fine all'idillio, la vicenda diviene leggibile - e verrà letta - come archetipo illustre del binomio amore/morte. Il contrasto vertiginoso tra felicità indicibile e strazio senza rimedio addita dunque nella precarietà della gioia la cifra simbolica di questo mito - e si ritrova inscritta nella scansione delle festività per Adone, che in tutto il Mediterraneo antico giustapponevano la celebrazione dell'eros al lamento funebre. L'aspetto rituale, così importante per Teocrito e Bione (e oggetto poi di prezioso recupero in Yeats), è già sullo sfondo in Ovidio, che consegna alla tradizione successiva (Ronsard, La Fontaine) una grande storia d'amore travolgente e infelice tra la dea della bellezza e il più bello dei mortali. La linearità della vicenda ne occulta peraltro la pregnanza filosofica, che la tradizione si fa carico di esplicitare: se per Shakespeare Adone, per la prima volta insensibile alle attenzioni di Venere, incarna un principio di amore intellettuale opposto a quello che muove la dea della natura, Shelley valorizza gli impliciti neoplatonici del mito per fare di Adonais un simbolo della poesia come unico fondamento possibile di verità, memoria e comunione affettiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La traversata di Milano. Nuova ediz."
Editore: Mondadori
Autore: Cucchi Maurizio
Pagine: 208
Ean: 9788804739449
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Maurizio Cucchi attraversa Milano: la città reale, di cui calca le strade e le piazze, e la città invisibile, fatta di voci, di memorie, di fantasmi vivissimi. Non ci illustra solo i monumenti più gloriosi, ma anche i parchi, le viuzze recondite, le periferie. Ridà voce ai tanti scrittori che qui hanno trovato la loro musa, da Stendhal a Gadda, ma anche a "milanesi qualunque". Le prose di "La traversata di Milano" - volume uscito nel 2007, qui presentato in una nuova edizione ampliata e aggiornata - danno così vita a una guida letteraria e spirituale per gli amanti di Milano, per tutti coloro che vogliano coglierne l'anima, il 'genius loci' che sopravvive anche quando accanto alle vecchie case di ringhiera sorgono i grattacieli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atti e memorie dell'Accademia toscana di scienze e lettere «La Colombaria». Nuova serie"
Editore: Olschki
Autore:
Pagine: 376
Ean: 9788822267597
Prezzo: € 52.00

Descrizione:Atti e memorie è il volume annuale che raccoglie sia contributi scientifici sia il rendiconto dell'attività accademica della Colombaria. L'Accademia toscana di scienze e lettere nella sua vita plurisecolare ha sviluppato attività culturali e di ricerca molteplici in tutti gli ambiti del sapere. Nei tempi a noi più vicini, l'Accademia ha promosso con una periodicità annuale e secondo una programmazione che si sviluppa per anno accademico una serie di letture, conferenze, seminari e discussioni di volumi di ambito umanistico, scientifico e delle scienze sociali. Pur essendo Accademia volta alla ricerca scientifica come finalità prevalente e prioritaria, la Colombaria riserva attenzione a temi della contemporaneità secondo le sensibilità e le attenzioni che di volta in volta emergono nella coscienza collettiva. Ogni tema è comunque trattato nel modo più obiettivo aprendo la discussione a tutte le possibili angolazioni e orientamenti e sempre in modo indipendente e autonomo da ogni presa di posizione politica e/o ideologica. L'Accademia pubblica volumi di ricerca che spaziano nei diversi ambiti dello scibile umano previo controllo preventivo e vaglio rigoroso dei suoi Soci competenti di settore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Trieste"
Editore: Ensemble
Autore: Benco Silvio
Pagine: 148
Ean: 9788868817817
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Una guida turistica d'epoca all'affascinante città di Trieste, redatta da Silvio Benco nel 1910, restituisce al lettore d'oggi fermenti e passioni di una città nobile e decadente, dai tratti slavi e i vestiti imperiali, alla vigilia della sua più esuberante stagione letteraria. Una città ritratta dunque al confine, sia spaziale che temporale, tra passato e futuro, tra l'eleganza neoclassica dell'Impero austroungarico e l'imminente spinta irrazionalista del Modernismo di James Joyce, Italo Svevo, Umberto Saba... Introduzione di Riccardo Cepach.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cervo. Riviera dei fiori"
Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
Autore: Citati Pietro
Pagine: 159
Ean: 9788833243320
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Il luogo a cui sono più legato al mondo è un paese nella costa di ponente della Liguria, Cervo, a metà strada tra Alassio e Imperia. È un paese bellissimo: probabilmente il più bello della Liguria. È molto antico. E le rare volte in cui penso al mio passato, mi accorgo che Cervo è l'unico luogo che conservo, intero o quasi, nella mente.» (Pietro Citati)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alfabeto quotidiano. Le parole di una vita"
Editore: Marlin (Cava de' Tirreni)
Autore: Maraini Dacia, Marinelli Gioconda
Pagine: 128
Ean: 9788860431653
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Frutto di una lunga amicizia, questo libro raccoglie il testo di un'ampia conversazione tra la scrittrice e Gioconda Marinelli sui più svariati argomenti, da quelli quotidiani alle passioni e alle battaglie di una vita, presentati in ordine alfabetico. Né mancano temi scottanti e attuali come l'inquinamento e la terribile pandemia. La Maraini si racconta senza remore e parla di sentimenti, valori, emozioni, piccole debolezze, certezze, abitudini ed esperienze. Dalla conversazione emergono gli interrogativi che appartengono alla nostra vita, sull'amore, la sofferenza, la violenza, la morte. Le domande della Marinelli si susseguono incalzanti e le risposte e le considerazioni sono sicure, rapide, sempre sincere, mai elusive. Il libro si può leggere ad apertura di pagina, ricavandone insegnamenti e materia di riflessioni, facendoci conoscere i pensieri più reconditi e i moti dell'anima della grande scrittrice, partendo dal presupposto di "non avere niente nella propria vita di cui non si possa parlare pubblicamente".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guadagnarsi il pane. Scrittori italiani e civiltà della tavola"
Editore: Luni
Autore: Clerici Luca
Pagine:
Ean: 9788879847612
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "#Stop 5G. Salute, ambiente, geopolitica, privacy, transumanesimo e controllo sociale: libro-inchiesta sui lati oscuri del futuro digitale"
Editore: Terra Nuova Edizioni
Autore: Martucci Maurizio
Pagine: 281
Ean: 9788866816492
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Cosa sappiamo davvero del 5G e dei suoi effetti? Smart city, intelligenza artificiale, wi-fi irradiato dai satelliti, robotica e automazione, raccolta e controllo dei nostri dati... tutto questo verso quale futuro ci sta traghettando? Vogliamo veramente essere trasportati nell'era del cosiddetto transumanesimo? Il giornalista Maurizio Martucci, passando in rassegna documenti inediti, studi, dichiarazioni di politici e di esponenti di spicco delle telecomunicazioni, ricostruisce le origini, le relazioni, i conflitti d'interesse e i pericoli del presente e del futuro ipertecnologico. Un libro-inchiesta di stringente attualità che dà voce ai cittadini, agli esperti, ai medici e agli scienziati che si sono impegnati per evidenziare i lati oscuri del wireless di quinta generazione e del capitalismo della sorveglianza in cui ci stiamo abituando a vivere. Nessuno è poi in grado di prevedere quali saranno gli effetti dell'accumulo così elevato di radiofrequenze sull'ambiente e la salute dell'uomo e degli animali. Allora perché non far valere il sacrosanto principio di precauzione, che dovrebbe essere applicato a ogni nuovo prodotto per limitarne la diffusione fino a quando non ci sono prove certe della sua innocuità? Purtroppo con il 5G questo non sta accadendo, con il rischio di trasformare tutti noi in cavie inconsapevoli di un esperimento su larga scala."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io c'ero davvero. Reportage da due virus: il Covid e il giornalismo"
Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
Autore: Ormezzano Gianpaolo
Pagine: 191
Ean: 9788833243696
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Il mondo non aveva nessun bisogno di questo libro, mentre ne avevo io di scriverlo, per sgravarmi di fortune, fatiche, incubi e anche (e soprattutto) allegrie spesso esagerate ergo colpevoli. È nato come rassegna mia onanistica delle cose buffe, tragiche, buffe, strane, buffe, interessanti, buffe, assurde, buffe, belle, buffe, brutte arrivatemi addosso e rimastemi dentro dal diciamo 1953, primo articolo su "Tuttosport", a stamattina, con i massimi attori-campioni mondiali nel mio vasto diorama sportivo. Mi hanno detto che con 25 Olimpiadi (estive e invernali) sono diventato primatista mondiale di giornalismo ai Giochi e non me ne frega niente. Sono soltanto dispiaciutello per la fine del mio giornalismo diciamo classico, quello dell'andare-vedere-raccontare. Io di quella mucca sacra ho munto e bevuto tanto latte, bene così (per me). Adesso i giornalisti sportivi e non solo fanno montare il latte spesso rancido dalla televisione, lavorando comodi a casa. Il "viaggio" massimo rischia di diventare quello per raggiungere la redazione, se ancora esiste e non è un ologramma tecnologico. A libro appena finito il Covid mi ha aggredito. Me la sono cavata, ribaltando certi pronostici del genere scientifico-gufesco. Cinque diversi ricoveri in un mese tutto tremendo. Con anni 85 e polmoni 2 invasi dal virus, non è stato il caso di impegnare la macchina della terapia intensiva. Mi hanno salvato le mentine (vedasi biografia) al posto delle sigarette. E ne è uscito l'ennesimo mio reportage, il più sofferto direi. In paragone a esso, la minirassegna finale di articoli significativi e cosine giornalistiche varie può sembrare una lunga mia gita nel paese dei balocchi.» (l'autore)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Messaggi rivoluzionari. Nuova ediz."
Editore: Jaca Book
Autore: Artaud Antonin
Pagine: 304
Ean: 9788816416826
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Di Antonin Artaud sappiamo ormai tutto, o quasi. Più che dire chi è stato, converrà dire cosa non è stato. Non è stato un sognatore. Né un utopista. Forse è stato un pazzo. Ha contaminato mondi tra loro incompatibili; non con spirito di avventura, ma con la ferrea disciplina di un ricercatore che ostinatamente mette alla prova le sue conclusioni. Così, ha letto diversamente i dati del reale, per rimetterne in questione la pregnanza; ha scoperto vasti crateri di senso, nascosti dal reale per celare le proprie, improvvide debolezze. Dove altri avrebbe perso l'uso della ragione, si è fatto forte di una coerenza assoluta. Oggi non ci stupisce un'archeologia dell'anima, né un'antropologia del cosmo. E l'idea di una scienza dell'immaginario vagliata al microscopio non è peregrina. Ebbene, Artaud non è andato in Messico - lo racconta questo libro - per fuggire la realtà. Ma per andare alla ricerca del reale e delle sue origini. E il viaggio gli rivela le possibilità del reale, inutilizzate dal reale stesso. Da scienziato, allora, avrebbe voluto riprendere il mondo dalle origini. E farne teatro. Che il suo palcoscenico appartenesse a uno di quei possibili, l'ha dimostrato il secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ogni borgo è un poeta"
Editore: Campanotto
Autore: Belloni Giuliano
Pagine: 80
Ean: 9788845617379
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Tutte le favole iniziavano il racconto con c'era una volta in un paese lontano, lontano... Ma i tempi cambiano e così anche le forme si adattano ai nuovi contenuti. Ora c'è il borgo, vicino vicino, che ti dà nuovamente una opportunità di sognare come non mai in questo periodo storico. Tutto questo non è una operazione di nostalgia ma un racconto dell'uomo attraverso i silenzi e il pellegrinare dei borghi. La pandemia ha messo in scacco la città. E dunque c'è necessità di ripensare la città, rendendola più adeguata. Ma la rinascita non può prescindere dal borgo. I borghi hanno in comune la storia millenaria che li rende unici. E per questo sono "Presidio Slow Poetry". Prima ci si sentiva Comunità, ancor prima di essere cittadini. Perché sono le storie che ti rendono unico. È giunto il momento di riattivare un processo culturale rivolto ad animare la Comunità all'interno, come un laboratorio costante. Una proposta di cittadinanza nuova e consapevole che solo la Repubblica dei Borghi conferisce. È una favola moderna. Tutto comincia a Milano nel parco di Trenno, con i miei due nipoti Leonardo e Federico. Il parco visto come proiezione di fantasie, archetipo di mutamento e scoperta. Una storia raccontata dal punto di vista dei bambini che sono i grandi dimenticati della pandemia. Hanno ascoltato per mesi il mondo brontolare. Era necessario includerli e ricominciare da loro. Loro giocano nel parco ma il futuro e la crescita passa e comincia dal passato. I borghi delle valli, delle Alpi, dell'Appennino e delle riviere sono patria del cuore, fino a diventare uno stato mentale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' amicizia"
Editore: Marietti
Autore: Maurice Blanchot
Pagine: 352
Ean: 9788821113369
Prezzo: € 28.00

Descrizione:In questa raccolta di saggi Maurice Blanchot dà prova di uno straordinario lavoro di critica e di scrittura che unisce alla chiarezza del linguaggio uno spessore di stimolante complessità. Si tratta dell'esplorazione più importante, accanto a quella di Sartre, dedicata alle relazioni tra letteratura, arte e filosofia. La riflessione incrocia i nomi più importanti del XX secolo, da Georges Bataille ad André Malraux, da Pierre Klossowski a Marguerite Duras, da Michel Leiris a Jean Paulhan, da Albert Camus a Claude Lévi-Strauss, da Edmond Jabès a Emmanuel Levinas, da Martin Buber a Franz Kafka.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuova antologia (2021)"
Editore: Polistampa
Autore:
Pagine: 400
Ean: 9788859621850
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Giovanni Spadolini: quarant'anni fa la lotta al terrorismo, Il tempo della buona politica: Cheli, De Siervo, Vacca, Amato, Giuseppe De Rita, Scuola italiana. Una disperata confusione, Nicola Lattanzi, Stato strategico e capacità dinamiche, Pietro Masci, Biden fra passato e futuro, Aldo A. Mola, 2 giugno 1946. Quando cambiò l'Italia, Antonio Piana, Frammentazione dei gruppi parlamentari, Paolo Bagnoli, Il cannone gobettiano, Sandro Rogari, L'Italia e la FIAT di Agnelli, Elisabetta Benucci, Dante: Beatrice, Gemma e le altre, Ermanno Paccagnini, Le possibili diverse facce degli esordi, Stefano Folli, Diario politico, Marco Mozzoni, La rivoluzione dei sussurri, Giuseppe Pennisi, Wagner e il suo Dio, Pietro Polito, La vecchiaia civile di Bobbio, A. Motta, G. Tornatore, Sciascia e il Nuovo Cinema Paradiso, Paolo Giorgi, L'ultimo viaggio di Napoleone, Silvia Toscano, Origini della teoria di "Mosca Terza Roma", Paola Paciscopi, Ricordando Mario Cartoni, Renzo Ricchi, Morte della cercatrice di un futuro incantato, Maurizio Naldini, Tre Santi visti da vicino, Alessandro Manzoni fra letteratura e politica, Giulia Tellini, Manzoni e Parga, Mario Pacelli, Manzoni deputato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le mie donne. Quaranta storie di italiane"
Editore: Aliberti
Autore: Sabelli Fioretti Claudio
Pagine: 336
Ean: 9788893234344
Prezzo: € 18.89

Descrizione:I "dialoghi sabelliani" con donne protagoniste del nostro tempo: un mix di intelligenza, umorismo, paradossi e sana cattiveria, quando ci vuole. Interviste a: Giovanna Mezzogiorno, Laura Morante, Isabella Ferrari, Lea Massari, Lella Costa, Monica Maggioni, Giovanna Botteri, Rula Jebreal, Maria Cuffaro, Beatrice Borromeo, Flavia Perina, Flavia Vento, Susanna Torretta, Lory Del Santo, Luciana Littizzetto, Serena Dandini, Michela Vittoria Brambilla, Mariastella Gelmini, Barbara Pollastrini, Giovanna Melandri, Alessandra Mussolini, Vladimir Luxuria, Elisabetta Gardini, Stefania Prestigiacomo, Franca Chiaromonte, Anna Finocchiaro, Clementina Forleo, Giulia Bongiorno, Fiona May, Donatella Versace, Carla Bruni, Diana De Feo, Lella Bertinotti, Ilary Blasi, Rita Montella, Anna Falchi, Sabina Negri, Cecilia Strada, Barbara Berlusconi, Elisabetta Ferracini (con Mara Venier).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dall'Europa del mito all'Europa di Dante"
Editore: Marcianum Press
Autore: Maristella Mazzocca
Pagine: 216
Ean: 9788865127858
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Ventitré personaggi, altrettante storie e un lungo viaggio. Che attraversa un millennio di storia e tre civiltà. Dalle quali è nata la nostra. Per ricordare che poche cose restano al fondo di una vita, forse una sola, ed è quanto abbiamo saputo amare. Che tutto nasce dall'amore: anche le leggi, le istituzioni, la scienza o la poesia, figlie, come sapeva Socrate, del desiderio di generazione, dunque di creazione e costruzione. Che la pietà ci rende degni di essere uomini, perché la forza della legge non è la legge della forza. Che la libertà non è un dono ma un impegno. Che il desiderio non è un diritto e non esistono diritti senza contropartita di doveri. Che nulla è onnipotente e fragile come la parola, che può cambiare il corso della storia e quello di una vita. Che tutto è linguaggio, anche il denaro, il tempo o il potere. Che quando le parole perdono senso è la civiltà che l'ha perduto. Che in ogni vita ci sono molte vite: quella che viviamo o abbiamo vissuto, quella che vorremmo o avremmo voluto vivere, quella che non vivremo mai, ma la lettura rende comunque nostra. Appassionandoci, commuovendoci, facendo nostri amori, ambizioni, lutti e delusioni, miserie, grandezze ed ogni imprevedibile azzardo del destino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maia. Rivista di letterature classiche (2021)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788837235239
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Generi letterari e storiografia a Roma fra I secolo a.C. e I secolo d.C. Luciano Landolfi et al., Premessa Fabio Stok, Strategie ciceroniane fra storiografia e retorica Maurizio Massimo Bianco, "Buoni e cattivi esempi". Cicerone, Cesare e l'ombra di Silla Daniela Motta, «Poeni foedifragi, crudelis Hannibal, reliqui iustiores» (off. i 38). Cicerone e gli exempla a proposito delle guerre puniche Andrea Cucchiarelli, Non-storia in Orazio? Rappresentazione, poesia e realtà nel poeta del principato Sergio Casali, Cosmo e storia sullo scudo di Enea Rosa Rita Marchese, Un'appartenenza vulnerabile. Il sentimento della storia in Properzio Luciano Landolfi, «Nec gradus est supra fabios cognominis ullus» (Ov. fast. i 605). Pregi (e limiti) di un'eccellenza gentilizia Emanuele Berti, Cicerone e Antonio. Le suasoriae 6 e 7 di Seneca il Vecchio tra realtà storica e invenzione retorica Alfredo Casamento, Dalla parte dei Decii. Lucano e la storia esemplare di Roma Fabrice Galtier, Référentialité historique et temporalité tragique dans l' Octavie du Pseudo-Sénèque Marco Fucecchi, Ritorno al futuro. Prospettiva antiquaria e sensibilità moderna nei Punica di Silio Italico Régine Utard, Dire l'indicible dans les Annales de Tacite. Le règne de Néron MISCELLANEA Walter Lapini, Il dilemma di Teonoe (Euripide, Elena 892-893) Ana Clara, Sisul El culto al trabajo en el centón cristiano De Verbi incarnatione y la importancia del subtexto virgiliano en su codificación Matteo Macciò, Afrodite Eujdwswv. Intorno a una glossa siracusana di Esichio Maria Luisa Fele, L'epigramma AL 203 Sh.B. Una nota di critica testuale al v. 5 Stefano Fanucchi, La fortuna di Pindaro e la scoperta di Bacchilide tra Pascoli e d'Annunzio Simona Martorana, La nuova edizione critica della Recensio Wissenburgensis. Alcune osservazioni sul ms. W (Wolfenbüttel, Herzog August Bibliothek, Gud. Lat. 148) e sugli interventi di W2

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dante. Da Virgilio al Paradiso"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Giovanni Pascoli
Pagine: 168
Ean: 9788892980853
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Tutti conoscono le poesie di Giovanni Pascoli - uno dei nostri più grandi autori moderni, forse l'unico di statura veramente europea -, dalle "Myricae" ai "Canti di Castelvecchio". Non tutti invece sanno che per molti anni scrisse su Dante e la "Commedia", dedicando ben tre libri al fondatore della lingua italiana. In anticipo sulle più recenti acquisizioni metodologiche, Pascoli volle indagare la struttura del capolavoro dantesco, lasciando in sordina il commento estetico e quello in voga nel metodo storico, che sotto l'influenza del positivismo analizzava gli aspetti meramente testuali e storiografici, per mettere invece in risalto la filigrana concettuale della "Commedia", «sotto il velame» (espressione dantesca che divenne il titolo di uno dei suoi libri) del significato letterale, mostrando gli aspetti teologici, filosofici, biblici che sottostavano al grande affresco allegorico di Dante. In questo libro Bruno Nacci ha scelto e introdotto alcuni dei passi più suggestivi del Pascoli dantista, dal Conte Ugolino a Virgilio, da Matelda alla presentazione del Paradiso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Elias Canetti. Il pescatore nei secoli"
Editore: Castelvecchi
Autore: Alfonso Musci
Pagine: 192
Ean: 9788832904437
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Alfonso Musci ci offre una nuova interpretazione di Elias Canetti (Ruse, 1905 - Zurigo 1994), premio Nobel per la letteratura nel 1981 e autore di opere quali Auto da fé (1935) e Massa e potere (1960). Dal dialogo serrato con i suoi "terribili" e "ammirevoli" maestri - Machiavelli, Hobbes, Nietzsche, Kraus, Kafka, Benjamin -, alle intuizioni di spinose questioni bioetiche e ambientali. Il suo "pescare nei secoli" - nei «cento modi» in cui gli eventi si sarebbero potuti svolgere - è sempre più attuale. Con l'ambizione messianica di riscrivere la storia dal punto di vista di quei vinti che gli stanno più a cuore: gli oppressi, gli animali, i morti. E con il presentimento dei pericoli futuri suscitato da concreti e documentati orrori - epidemie, guerre, genocidi, catastrofi nucleari, disastri ambientali -, il ricorso ad antiche e nuove fonti per la filosofia: i miti e le antropologie primitive, la sapienza greca e orientale, la zoologia e l'ecologia. Su questa strada ogni delusa attesa di sistematicità è compensata da un chiaro disegno di rifondazione del pensiero europeo e dalla spietata preveggenza di alcuni "rischi" che stanno minacciando il pianeta e la biodiversità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per Clara Sereni. Scrittrice impura e sconfinante"
Editore: CieRre
Autore:
Pagine: 164
Ean: 9788855201094
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Clara Sereni (1946-2018) ha proposto di sé un'immagine composita e in movimento, formata da parti differenti (ebrea, donna, esperta di handicap, utopista), con «sconfinamenti» continui fra l'una e l'altra. I suoi libri sono comparsi sulla scena letteraria mescolando generi, tradizioni, linguaggi, all'insegna di una sperimentazione non trasgressiva, di una peculiare forza di ascolto e comprensione delle ragioni dell'altro, acquisiti grazie allo sguardo rivolto alla propria storia e a quella della propria famiglia, con la ricerca di una scrittura tersa e nitida. I saggi raccolti in questo volume analizzano la figura, i testi, i temi e l'azione culturale di Clara Sereni, secondo una pluralità di prospettive (linguistico-stilistiche, filologico-editoriali, narratologiche, storico-sociali), mettendo pienamente in luce la complessità e attualità di una scrittrice per la quale il lavoro letterario non è fine a se stesso, compiacimento individuale, ma è volto sempre a tessere una relazione propositiva con i propri lettori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fatti e persone nella mia vita"
Editore: Nerosubianco
Autore: Buridan Giorgio
Pagine: 320
Ean: 9788832035445
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"...Una biografia così ricca di fatti, incontri, persone, da farci ripercorrere un po' tutta la storia civile e letteraria del '900... una folla di personaggi, tra cui molti di primo piano. Suddiviso in tre tempi (Anteguerra, Resistenza e Dopoguerra), il racconto si articola in ventisei capitoli, densi di fatti e di esperienze. Anche i lontani ricordi dell'infanzia o della fanciullezza non toccano solo genitori e parenti, ma si allargano dall'ambito familiare a note figure di poeti o di scrittori (come Carlo Emilio Gadda, guardato con infantile curiosità prima, e solo più tardi con grande ammirazione). E più importante di tutte, la conoscenza con Ezra Pound, dal quale riceve una indimenticabile lezione sulla poesia e sullo stile. Più vari i capitoli sulla Resistenza. Qui le figure celebri si susseguono numerose, dalla vita politica (F. Parri, U. Terracini, E. Sogno, L. Valiani...) al teatro (A.G. Bragaglia e il Teatro degli Indipendenti); dal mondo della cultura (F. Antonicelli, M. Mila) a noti esponenti della poesia del '900... Ci resta la suggestiva testimonianza di una vita intensa tesa a metter in luce volti e incontri che hanno segnato un'esistenza operosa sino alla fine..."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU