Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Bioetica



Titolo: "Nascere oggi"
Editore:
Autore:
Pagine: 496
Ean: 9788869294709
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nascere oggi propone molteplici suggestioni e apre una finestra su una fase della vita, quella nascente, in gran parte ancora avvolta nel mistero. Venire al mondo nel Terzo millennio resta ancora qualcosa di meraviglioso e intrigante. Progresso scientifico e tecnologico hanno permesso di costruire un tempo e uno spazio dell'esistenza solo pochi decenni or sono fuori dalla portata umana. Forse, però, manca ancora una presa di coscienza razionale, emozionale, onestamente critica, da cui muovere per rifondare una corretta comprensione del legame generazionale proprio a partire dalla vita prenatale e dal pieno rispetto della dignità intrinseca ad ogni essere umano. Questa è la sfida a cui è chiamata la bioetica del tempo prenatale. Ridefinire alla luce delle nuove scoperte scientifiche la relazione materno-fetale è uno dei nuovi orizzonti della bioetica della vita nascente. Stessa esigenza investe anche la relazione tra biologo e concepito così come tra legislatore e concepito. Portare tali problematiche in primo piano e porle al centro della riflessione attuale - scientifica, giuridica, filosofica, teologica, psicologica, sociale - è uno degli scopi di queste pagine, punto di partenza e non di arrivo per affrontare questioni per loro natura dinamiche e dialogiche. Come ha scritto Elio Sgreccia nella Postfazione, «è giusto che si incoraggino studi come quelli raccolti in questo volume, ove il rigore scientifico sia mantenuto eticamente orientato alla vita e la cultura sia liberata dalle suggestioni dell'eutanasia».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Didattica della bioetica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Bonometti Stefano, Luca Guerra
Pagine:
Ean: 9788828401315
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Le potenzialità di intervento sulla vita umana offerte dalla società “biotecnologica” amplificano la complessità di scelta di ciascun individuo e pongono nuove urgenze educative.

La sfida è credere che attraverso una didattica “generativa” la scuola possa diventare un luogo per educare alla “cittadinanza bioetica”.

Il testo delinea, con indicazioni operative, le metodologie per sperimentare un progetto educativo in grado di segnare il processo di maturazione dei giovani. Il modello didattico proposto ha i suoi riferimenti filosofici nella valorizzazione del dialogo e del confronto tra docenti e studenti e si struttura secondo sei fasi di lavoro rappresentate dalla metafora del viaggio: Nuova Atlantide, Ercole al bivio, Conosci te stesso, La Cura, Agorà, Itaca. 

Stefano Bonometti, professore associato di Metodologie didattiche presso il dipartimento di Scienze Umane e dell’Innovazione per il territorio dell’Università dell’Insubria, è membro del CREC - Centro di Ricerca sull’etica clinica della medesima università. Ha pubblicato: Lavorando s’impara. Riflessioni didattiche sull’apprendimento esperienziale e Pratiche di formazione (Pensa Multimedia 2009). 

Luca Guerra è docente di filosofia e storia presso l’I.I.S. “A. Lunardi” di Brescia. Nella propria attività di docenza mette in pratica le competenze acquisite progettando e realizzando percorsi didattici di natura bioetica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riscoprire la Bioetica. Capire, formarsi, insegnare"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 484
Ean: 9788849860573
Prezzo: € 29.00

Descrizione:C'è chi la delimita alla "clinica", chi la reputa "troppo accademica", chi la immagina "globale". Negli ultimi anni, la Bioetica sembra aver smarrito la sua identità e la sua missione. Eppure, se per alcuni questa disciplina sembra caduta in disuso, a non perdere vigore e attualità sono gli attentati alla vita umana, quella nascente come quella morente, così come gli attacchi alla procreazione e alla famiglia, fino a sfide sempre nuove e già controverse. L'idea di questo libro nasce dal desiderio di recuperare una delle più importanti caratteristiche della Bioetica: un sapere di tipo pratico che educa alla realtà e, dunque, alla verità dell'essere umano. È necessario oggi non solo dire no, ma capire perché una certa scelta rispetta o meno il bene della persona umana e la legge morale impressa nella sua natura. La sfida è riscoprire la Bioetica e la sua importanza per la "buona battaglia" in difesa della vita umana, che oggi come non mai ci obbliga a formarci. Per questo, il libro si rivolge soprattutto a chi è in prima linea nell'ambito educativo o nel mondo pro-life; ma anche a chi semplicemente vuole capire più a fondo cosa si cela dietro ai fatti di attualità che toccano la vita umana e si susseguono attorno a lui. L'invito a una vera e propria "caccia al tesoro"; perché riscoprire la Bioetica significa riscoprire l'inalienabile valore della persona umana, creata a immagine di Dio, l'inviolabilità della sua vita e l'intangibilità del suo corpo, a scanso del riduzionismo relativista e del nichilismo di cui è permeato il razionalismo moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica tra passato e futuro. Da Van Potter alla società 5.0."
Editore:
Autore:
Pagine: 352
Ean: 9788869294716
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Le tecno-scienze dominano il mondo globale; tuttavia la scienza non è un'etica e non basta che una scoperta sia in apparenza rivoluzionaria per renderla moralmente accettabile; è indispensabile una profonda riflessione, che non può non affondare le radici anche nel nostro passato. Nel tempo la scienza e la tecnica, a supporto dell'arte medica, hanno aperto nuove prospettive di cura mutando radicalmente e talvolta irreversibilmente i concetti di salute e di malattia, di vita e di morte. Da tali presupposti è nata la bioetica, disciplina che dagli anni Settanta si è rapidamente diffusa e affermata nel mondo. Cinque decenni sono pochi, ma possono essere un tempo sufficiente per mettere in evidenza le potenzialità, le attese disattese, gli errori e soprattutto cogliere dall'esperienza quale possa essere la nuova mission. Da allora, di strada scienza e tecnica ne hanno fatta molta. E la bioetica? Nata per scuotere le coscienze proprio agli esordi di quelle attività che oggi fanno discutere filosofi e scienziati sulle reali possibilità schiuse dall'uomo all'uomo - non ultimo il potenziamento dell'umano - ci è sembrato opportuno chiederci se la bioetica abbia saputo, o potuto, svolgere il compito per cui era nata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica e persona"
Editore: Cittadella
Autore: Salvino Leone
Pagine: 656
Ean: 9788830817159
Prezzo: € 29.50

Descrizione:Un testo completo e aggiornato sui problemi della Bioetica che, oggi, non può essere disgiunta dalle cosiddette medical humanities a cui appartiene. Per questo nella trattazione della materia vengono valorizzati i suoi contesti storici, antropologici, culturali, letterari, artistici, religiosi in cui si colloca. La parte speciale è articolata in tre parti: Fenomenologia descrittiva, Argomentazioni bioetiche, Prospettive religiose. Alla fine dei ogni capitolo, poi, vi sono alcuni rimandi che ne costituiscono parte integrante pur nella loro essenzialità: un'attenta selezione bibliografica; un elenco dei principali Documenti e normative; alcune Trasposizioni narrative (letterarie, artistiche, cinematografiche); Piste di ricerca per ulteriori approfondimenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Morale artificiale"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianni Manzone
Pagine: 244
Ean: 9788810406274
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Le nanotecnologie, che manipolano la materia a livello atomico e molecolare, trasformano anche la società. Nell'economia mettono pressione sugli altri prodotti e sugli altri processi affinché siano allineati all'introduzione dei suoi artefatti competitivi. Hanno potenzialmente la capacità di influenzare le istituzioni e di trasformare le relazioni sociali, il lavoro, l'economia. In altri termini, prende piede un modo diverso di vedere il mondo, di formare la nostra comprensione della natura, delle strutture e quadri legali, sociali ed etici. Nei prossimi vent'anni l'assistenza medica, la pubblica amministrazione, la politica, l'educazione, la scienza, il trasporto e la logistica dipenderanno sempre più dalle applicazioni che decideremo di usare in queste aree. È facile prevedere rischi e benefici per l'ambiente, la sicurezza e la salute, mentre è più complesso immaginare come sopravviveranno, per esempio, la privacy e le libertà civili in un mondo in cui ogni artefatto, non importa quanto a buon prezzo, è incluso in una rete di computer.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vademecum di neurobioetica degli stati di coscienza"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: M. Paola Brugnoli
Pagine: 272
Ean: 9788860994080
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro è pensato e dedicato a tutte quelle persone che cercano umanamente, scientificamente e consapevolmente di capire le definizioni cliniche, neuroscientifiche, psico-sociali, bioetiche e spirituali dei diversi stati di coscienza nel ciclo della vita, nella sofferenza, nella malattia e nella preparazione alla morte. Il libro discute la neurobioetica della consapevolezza della morte e del morire attraverso le definizioni scientifiche, i limiti, le similitudini, le convergenze e le divergenze che li interpretano: Stati di coma, Stati di premorte-NDE, Morte cerebrale, Psicotanatologia e dimensione spirituale. L'augurio è che questo scritto possa avere una funzione di aiuto: quella di servire ad aprire in misura maggiore la conoscenza e la consapevolezza per la comprensione degli argomenti sulla coscienza, della vita e di fine vita, che sembrano ancora confusi a tutti gli effetti, da lungo tempo, e che coinvolgono non solo i malati gravi e terminali e le persone che li curano, ma anche le loro famiglie, tutti colpiti da una grave sofferenza e protesi in sforzi d'amore, di rispetto e di dignità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienza e tecnica"
Editore:
Autore:
Pagine: 352
Ean: 9788869294563
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Questa ricerca sul potere della scienza e della tecnica, che ha visto la collaborazione di docenti, membri del Centro Cattolico di Bioetica dell'Arcidiocesi di Torino ed esperti di diverse discipline, presenta lo sviluppo del progresso tecno-scientifico, le narrazioni con cui viene proposto e le sue implicanze nella vita dell'umanità. Nella prima parte si pone in risalto non solo come la tecnica venga interpretata da molti autori contemporanei come unica fonte di salvezza e dai post-umanisti come fonte di immortalità, ma anche i rischi connessi a questo approccio che, anziché favorire lo sviluppo integrale dell'uomo, finisce per disumanizzarlo. La seconda parte considera il valore ma anche i dilemmi che alcune applicazioni che la tecnica oggi permette pongono alla riproduzione umana, alle scienze cognitive, alla comunicazione di massa, all'ecologia, alla finanza e all'educazione delle nuove generazioni. L'ultima parte propone infine una valutazione etica e teologica della questione. Ci auguriamo che questo lavoro possa favorire una serena e impegnata riflessione sul servizio che la scienza e la tecnica possono offrire all'umanità, ma possa anche mettere in guardia dall'affermarsi di un imperio tecno-scientifico senza progetto, affinché diventi ancor oggi possibile fare in modo che la libertà umana lo orienti e lo metta «al servizio di un altro tipo di progresso, più sano, più umano, più sociale e più integrale» (Francesco, Laudato si', n. 112).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vulnerabili, bisognosi e capaci di scelte"
Editore: Angelicum University Press
Autore:
Pagine: 351
Ean: 9788899616298
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La prospettiva che intendo suggerire è che, pur se la natura umana è complessa e ci sfugge come la nostra ombra, c'è però l'orizzonte della condizione esistenziale in cui non possiamo non riconoscere che siamo nati, che siamo corporei, in relazione, mortali, che le nostre scelte hanno un dato di partenza strutturale, anche se il modo di declinarlo va scoperto attraverso il confronto e l'ascolto. In questo senso il dialogo non è l'unico modo di sopravvivere in un mondo pluralista, ma è uno strumento conoscitivo che riconosce la nostra verità come sinfonica, che nessuna prospettiva può dirsi esauriente. Anche chi muove da una dimensione religiosa e metafisica non può esimersi dalla continua fatica della ricerca razionale delle scelte da fare, dal lavoro di identificare ambiti dell'humanum condivisibili. In passato il richiamo alla legge morale naturale non appariva problematico, ora viene sentito come liberticida, ma il richiamo alla nostra comune vulnerabilità e "bisognosità" offre un orizzonte comune entro il quale costruire attuali percorsi di bene, di difesa dei deboli. [...] L'auspicio è che questo volume aiuti a conoscere i concetti chiave della bioetica, a confrontare i principi, le teorie etiche stimolando il lettore ad affinare le capacità logico-argomentative e a formulare il proprio giudizio morale. (dall'Introduzione).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Van Potter: la bioetica tra saggezza e conoscenza"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Maria L. Giacobello
Pagine: 158
Ean: 9788849859959
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il saggio intende restituire a Potter il merito di un'intuizione sintetizzata dal neologismo bioetica. L'espressione coglie l'inquietudine del tempo e risponde all'esigenza di coniugare biologia e valori umani, scienza e saggezza. Con il suo approccio interdisciplinare, la bioetica appare adeguata a dare voce a quelle tematiche che mal tollerano le angustie imposte dalla specificità dei settori. La parola bioetica tuttavia viene subito monopolizzata dallo specifico ambito della medicina umana. L'idea originaria di bioetica è invece quella di una disciplina globale, che possa fornire all'uomo un orientamento etico nella sua relazione con la natura, di fronte all'ingovernabilità dei più recenti sviluppi tecno-scientifici, che interferiscono con l'azione umana sia in campo medico, sia in campo ecologico. Lo stesso Potter auspica dunque la ricongiunzione fra le due anime della bioetica, quella medica e quella ecologica. Intraprendere questo itinerario significa cogliere un'occasione per aprire un dialogo suggestivo fra Potter e la filosofia del suo tempo, confermando la vocazione filosofica del dibattito interdisciplinare sulla bio-etica e la sua attualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "De dignitate hominis"
Editore: Mimesis
Autore: Francesco Paolo Casavola
Pagine: 232
Ean: 9788857554662
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Una riflessione a 360 gradi sulle frontiere del dibattito bioetico contemporaneo, tra filosofia, diritto, storia e scienza. Una "messa a punto" dei traguardi raggiunti e dei molti ancora lontani, una inquieta ricerca sulla peculiare posizione e responsabilità dell'uomo nel creato, e sulla possibile definizione e difesa della dignità dell'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Problemi di morale sociale"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Summa
Pagine: 80
Ean: 9788894876581
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Nel presente studio vengono considerati quattro problemi di morale sociale, sempre attuali: -- la sperimentazione sul corpo umano; -- la tortura; -- il suicidio; -- la pena di morte. Per ognuno di essi viene presentato il fenomeno, vengono offerte notizie storiche e presentata la valutazione morale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Essere» ed «avere»"
Editore: If Press
Autore: Andrea Mariani
Pagine: 256
Ean: 9788867881758
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il presente volume muove da un interrogativo di fondo: può la scienza bioetica - ed in particolare l'ecologia nella sua dimensione non solo ambientale ma umana - essere il punto di incontro che annulla il rischio della contrapposizione tra essere ed avere? Secondo l'autore, la logica del dono può essere espressa realmente e a pieno titolo in una concezione onesta dell'economia perché permetta alla persona stessa non solo di vivere bene grazie all'essere ma anche, grazie all'avere, di compiere il bene. Il denaro, infatti, se rimane dentro il suo spazio e non cattura il cuore e la mente dell'uomo, può essere un valido strumento di aiuto e di solidarietà perché il mondo sia per ogni essere umano una casa abitabile. L'economia e l'ecologia in tal modo si accordano abbattendo ogni barriera o muro che li possa porre uno contro l'altro costruendo realmente quella casa comune in cui è possibile convivere in uno stile di comunione, condivisione e gratuità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio intorno alla Bioetica"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 444
Ean: 9788862447683
Prezzo: € 25.00

Descrizione:L'Opera cerca di interpretare le immagini cinematografiche per comprendere come la nostra società e la moderna biomedicina si pongano di fronte al dolore e alla sofferenza. Si assiste spesso al rifiuto di dare la vita, alla facilità con cui la si vuole controllare e distruggere, ma anche ad un accanimento con il quale, oltre ogni limite, si insiste nel volerla mantenere, anche quando l'eccezionalità dei mezzi adoperati risulta chiaramente sproporzionata agli obiettivi della condizione specifica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contro vento"
Editore:
Autore: Elio Sgreccia
Pagine: 208
Ean: 9788869293818
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il racconto in prima persona di un protagonista che ha vissuto sin dalle origini la riflessione sulla bioetica all'interno della Chiesa cattolica ed è stato interlocutore di tutte le più importanti realtà nazionali e internazionali, confrontandosi con le diverse posizioni culturali ed etiche. Uno sguardo dall'interno ricco di particolari inediti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bioetica in Italia"
Editore: Studium
Autore: Sebastiano Serafini
Pagine: 576
Ean: 9788838247354
Prezzo: € 39.00

Descrizione:In Italia, le questioni legate all'ordinamento familiare, al nascere, al curarsi, al morire, sono state oggetto di un confronto che ha visto contrapporsi cultura cattolica e cultura laica. il libro offre una ricostruzione storica di questo scontro, e delinea lo sfondo concettuale delle posizioni in campo. L'analisi storico- concettuale evidenzia il fatto che, in Italia, in ambito cattolico, il rinnovamento teologico-morale prodotto dal Concilio Vaticano ii costituisce una via minor per- corsa da alcuni teologi che, nella propria riflessione, hanno costantemente fatto riferimento alla nuova «scena morale» aperta dal rinnovamento conciliare. su questa linea si colloca l'insegnamento di Papa Francesco. La scelta di dar corso ad un magistero morale che si pone nell'orizzonte aperto dal rinnovamento conciliare consente la pratica di un discorso bioetico che apre la possibilità di instaurare una tregua nella lunga battaglia culturale combattuta da laici e cattolici sul terreno della bioetica. si apre, così, uno spazio in cui si schiudono spiragli di dialogo e di reciproco riconoscimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Papa Francesco e le scelte di fine vita"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Michele Aramini
Pagine: 144
Ean: 9788831550765
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Negli ultimi mesi Papa Francesco è intervenuto su alcuni temi di grande rilevanza bioetica: l'accanimento terapeutico, l'eutanasia, le cure palliative e la sedazione profonda. Quasi in contemporanea il Parlamento italiano ha approvato la legge sulle disposizioni anticipate di trattamento (DAT). Su questi temi si è soffermato questo libro che riporta: il pensiero del Papa sui compiti della ricerca bioetica in generale; l'argomento dell'accanimento terapeutico, spiegando che cosa esso sia e quanto sia praticato e perché, riportando il discorso del Papa (novembre 2017) a un gruppo di medici europei; l'analisi attuale della situazione dell'eutanasia nel mondo e le ragioni pro e contro a tale pratica; l'uso delle cure palliative e della sedazione profonda. Infine, nell'ultimo capitolo, sarà commentata la recente legge italiana sul biotestamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica della medicina e psicologia della cura"
Editore: If Press
Autore: Giovanni Chimirri
Pagine: 256
Ean: 9788867881642
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Questioni di vita"
Editore: Franco Angeli
Autore: Viafora Corrado, Furlan Enrico, Tusino Silvia
Pagine:
Ean: 9788891790217
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

Se la bioetica si è affermata da ormai cinquant'anni è perché ha saputo intercettare le questioni di natura etica sollevate dall'irruzione della tecnica nel mondo della vita.

Nel momento in cui l'ingegneria genetica consente di manipolare la base più intima degli esseri viventi, si deve prendere sul serio la questione della responsabilità riguardo a interventi che toccano una struttura tanto importante e complessa. Di fronte all'ampliamento delle potenzialità tecniche della medicina, si pone la domanda di come tutelare vita e salute, ma nel rispetto della dignità della persona. Quando esperienze fondamentali come nascere e morire sono sottoposte a una crescente medicalizzazione, siamo tutti sfidati a mantenere la presa sulla dimensione umana di questi eventi.

Obiettivo di questa Introduzione alla bioetica è di istruire tali questioni in modo il più possibile onesto e rigoroso, evidenziandone gli aspetti specificamente etici insieme alle implicazioni antropologiche, e dando conto dei più significativi orientamenti che su di esse si confrontano.

 

Corrado Viafora è professore ordinario di Filosofia morale all'Università di Padova, dove ha attivato e dirige il Gruppo di ricerca "Filosofia morale e bioetica". I suoi studi sono centrati sui fondamenti etico-antropologici della bioetica, cui ha dedicato Introduzione alla bioetica (Milano, 2006) e sulla metodologia di analisi etica della pratica clinica. Ha curato vari volumi tra cui Clinical Bioethics. A Search for the Foundations (Dordrecht, 2005). Dirige da più di vent'anni il Corso di Perfezionamento in Bioetica.

 

Enrico Furlan è ricercatore in Filosofia morale all'Università di Padova, dove si occupa di fondamenti filosofici della bioetica, di etica clinica e di etica delle nuove biotecnologie. Abbina all'attività di ricerca l'impegno in iniziative di formazione sui temi della bioetica e la partecipazione alla vita dei comitati etici.

 

Silvia Tusino svolge attività di ricerca post-dottorato in Filosofia morale all'Università di Padova. Si occupa di etica della cura, etica della ricerca biomedica ed etica delle nuove biotecnologie. È attiva nei comitati etici per la sperimentazione e per la pratica clinica, e nella formazione bioetica.

 

IndiceCorrado Viafora, Enrico Furlan, Silvia Tusino, Presentazione

Parte I. Origine della bioetica

Corrado Viafora, L'irruzione della tecnica nel mondo della vita: all'origine della bioetica

(La novità della bioetica; Le sfide aperte dai nuovi poteri di intervento sulla vita; E in grado l'etica di orientare la tecnica?; Per una concettualizzazione più critica del rapporto tra etica e tecnica; Conclusione: per un discorso bioetico che sappia integrare dimensione normativa e dimensione ermeneutica)

Parte II. L'argomentazione bioetica

Corrado Viafora, La forza delle ragioni: teorie e metodi dell'argomentazione bioetica

(Introduzione: esperienza morale e teorie etiche; Fra tradizione utilitarista e tradizione liberale: la bioetica alla ricerca di un suo modello etico-argomentativo; Il modello principialista; Oltre il principialismo: modelli di argomentazione bioetica in prospettiva ermeneutica; Oltre il principialismo: modelli di argomentazione bioetica in prospettiva etico-normativa; Un'analisi critica delle alternative al modello principialista; L'appello all'idea di dignità umana)

Corrado Viafora, La scelta più rispettosa: l'argomentazione bioetica basata sull'idea di dignità umana

(Introduzione: "la vivida esperienza della dignità umana"; L'appello all'idea di dignità umana: quello che le teorie bioetiche dominanti non prendono sul serio; Il rispetto per ogni essere umano in quanto persona: definizione, fondazione e specificazione dell'idea di dignità umana; Attualizzare il rispetto per la dignità umana nel contesto della pratica clinica; Conclusione: le potenzialità argomentative dell'idea di dignità umana)

Parte III. Bioetica e identità umana

Massimo Reichlin, Inizio della vita, fine della vita e teorie dell'identità umana

(Inizio e fine della vita: si sfumano i confini?; Per una teoria dell'identità umana: un'analisi critica di tre prospettive molto diffuse nel dibattito bioetico; Un'altra prospettiva sull'identità umana: la concezione sostanzialista di persona)

Giorgio Bonaccorso, Il corpo nella sua interezza. Pensare l'uomo al tempo delle neuroscienze

(Introduzione; L'epistemologia della complessità; La complessità nelle neuroscienze: verso la centralità del corpo; L'uomo come corpo nella neuro-fenomenologia; Il corpo nella sua interezza come fulcro dell'etica; Conclusione)

Parte IV. Bioetica e sanità

Corrado Viafora, Enrico Furlan, Piera Poletti, Scelte in sanità: senso, criteri, sfide

(Introduzione; Cosa c'e in gioco quando si parla di sanita; Giustificare le scelte in sanita: i criteri di valutazione; La dimensione culturale delle scelte in sanita)

Enrico Furlan, Radicare la bioetica in sanità: senso e funzioni dei comitati etici per la pratica clinica

(Introduzione; Comitati etici per la pratica clinica: il senso profondo; Le funzioni; Criticità e problemi aperti; Per una bioetica costruita dal basso)

Parte V. Bioetica e medicina

Silvia Tusino, Curare e prendersi cura: la dimensione etica nella pratica clinica

(Introduzione; L'intrinseca moralità della medicina; L'esperienza della malattia; La cura come ideale normativo della medicina; Conclusioni)

Silvia Tusino, Tra protezione, autonomia e solidarietà: la dimensione etica nella ricerca clinica

(Introduzione; Lo statuto morale della ricerca biomedica con l'uomo; Una breve storia dell'etica della ricerca; Le condizioni di eticità della sperimentazione biomedica; Conclusione: verso un'etica della ricerca centrata sulla solidarietà)

Lucia Busatta, Enrico Furlan, Consenso informato: nuovo paradigma normativo della medicina?

(Introduzione; Il consenso informato nella prospettiva giuridica; Il consenso informato in prospettiva etico-filosofica; Conclusioni)

Parte VI. Bioetica di inizio vita

Corrado Viafora, Silvia Tusino, Procreazione medicalmente assistita: interrogativi per un bilancio critico

(Introduzione; A quarant'anni dalla FIVET: lo scenario tecnico della PMA; Sulla valutazione etica della PMA; Dalla valutazione etica alla regolamentazione giuridica: modelli a confronto; La "rivoluzione riproduttiva": interrogativi per un bilancio critico; Conclusione)

Daniela Turato, Corrado Viafora, La responsabilità genitoriale al tempo delle diagnosi prenatali: orientamenti etici a confronto

(Introduzione: la crescente tendenza alla "supervisione del feto"; La pratica della diagnosi prenatale; L'impatto della diagnosi prenatale sul modo di intendere e vivere la gravidanza da parte delle donne; Il ricorso alla diagnosi prenatale tra autonomia procreativa e responsabilità genitoriale; Conclusione: i parametri di fondo per una valutazione giuridica della diagnosi prenatale)

Parte VII. Bioetica di fine vita

Corrado Viafora, Fine vita: un'istruzione delle questioni etiche più dibattute

(Scenario di fine vita: lo sfondo e le figure; Il dibattito etico di fine vita: tra diritto del paziente di essere rispettato come persona e dovere della medicina di garantire cure appropriate; La questione dell'eutanasia e del suicidio assistito; Questioni etiche di fine vita: un dibattito da continuare superando schemi scontati)

Corrado Viafora, Kathrin Ohnsorge, Morire accompagnati: un altro sguardo sulla fase terminale

(Il prolungamento della fase finale della vita al tempo della negazione della morte; Aiutare a vivere fino alla fine: obiettivo di fondo dell'etica dell'accompagnamento; Di fronte al desiderio di morire; In conclusioneO

Parte VIII. Bioetica e biotecnologie

Arianna Manzini, Libero Vitiello, La medicina predittiva e il dibattito etico sui test genetici

(Introduzione; Geni e varianti genetiche: una premessa di natura scientifica; Test genetici: applicazioni e scopi; Cosa ci possono dire davvero i test genetici in campo medico?; Il dibattito etico sui test genetici; Indicazioni conclusive)

Enrico Furlan, Michela Pozzobon, La medicina rigenerativa e il dibattito etico sulle cellule staminali

(Introduzione; Le cellule staminali; La medicina rigenerativa; Problemi etici connessi a reperimento, utilizzo e gestione delle cellule staminali umane; Esemplarità bioetica del dibattito sulle cellule staminali)

Enrico Furlan, Maddalena Favaretto, L'editing genetico al tempo di CRISPR: implicazioni etiche, legali e sociali

(Le origini del dibattito sul genome editing e l'irruzione di CRISPR; Tipologie di questioni etiche, legali e sociali connesse all'utilizzo di CRISPR per il genome editing; Orientamenti internazionali sulle questioni etiche sollevate da CRISPR)

Parte IX. Bioetica: una nuova sensibilità per la vita nella sua globalità

Corrado Viafora, Mariachiara Tallacchini, Paolo Bonaldo, Paola Braghetta, La questione animale: il caso della sperimentazione tra razionale scientifico e dibattito etico-pubblico

(Introduzione; Il rapporto tra vita umana e vita animale: una ricognizione delle attitudini della cultura occidentale; La "questione animale" e la riflessione animalista contemporanea; La prospettiva centrata sul benessere animale; Il caso della sperimentazione animale; L'etica delle 3R e la sua traduzione giuridica; Animal welfare: un nuovo rapporto tra scienza e società)

Massimo Reichlin, La questione ecologica: tra approcci antropocentrici e approcci biocentrici

(La nascita dell'etica ambientale; Antropocentrismo e anti-antropocentrismo; Una valutazione critica)

Appendice 1. Date ed eventi della bioetica

Appendice 2. Fonti per lo studio della bioetica

Gli autori

Indice degli argomenti

Indice dei nomi.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Realtà sintetica"
Editore: Castelvecchi
Autore: Paolo Benanti
Pagine: 128
Ean: 9788832822861
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Quando, nell'Ottocento, William Perkin sfruttò il risultato casuale di un esperimento finito male, inventò il colorante malva e fece nascere la chimica industriale (degli esplosivi, della fotografia, dei profumi). Da allora siamo stati in grado di "sintetizzare", cioè produrre reazioni chimiche, e creare medicine come l'aspirina, colori, diamanti, carne e addirittura la vita. Emerge così una nuova categoria con cui classificare la realtà, il sintetico: qualcosa che non è distinguibile dal naturale, ma che esiste perché prodotto secondo processi che normalmente definiscono l'artificiale. Che significa? Oggi possiamo teoricamente produrre per sintesi un essere umano o la vita aliena per un altro pianeta. Quali domande etiche pone tutto questo? Ciò porterà a sconfiggere tutte le malattie oppure l'uomo, giocando ad essere Dio, trasformerà il futuro in un incubo distopico?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bioetica"
Editore: Editori Riuniti
Autore:
Pagine: 221
Ean: 9788864732763
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La bioetica si interessa di ciò che costituisce l’essere umano e il suo ambiente. Non soltanto la ragione, ma anche la fede può contribuire all’etica e all’azione umana giusta. Emerge perciò un interessante crocevia nel modo di comprendere Dio, il Cosmo e l’Essere Umano attraverso la prospettiva della fede, della ragione e della scienza. Questo volume prende in considerazione le domande specifiche di queste tre prospettive di conoscenza rispetto alla vita in generale, all’anima umana e alla persona; analizza, inoltre, come la fede possa costituire delle vere e proprie forme di conoscenza delle verità scientifiche; e traccia la storia del conflitto tra fede e scienza, considerando soprattutto le sfide sollevate da Galileo e Darwin. Il libro, infine, affronta specifici problemi della bioetica relativi a tematiche d’avanguardia come la genetica e le neuroscienze in un crocevia tra teologia, filosofia e scienza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Eutanasia e morale"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Summa
Pagine: 96
Ean: 9788894876338
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

In queste pagine l'Autore espone in modo sintetico i termini di un dibattito, antico quanto attuale, su un argomento di vitale importanza: l'eutanasia. Prima vengono offerti dei cenni storici, poi vengono passate in rassegna le motivazioni a favore, le posizioni delle Scienze umane e, infine, i pronunciamenti del Magistero ecclesiale.

Summa Giuseppe

Presbitero, ha compiuto gli studi teologici istituzionali (5 anni) prima a Fano (PU) e poi in Ancona. Si e dedicato, con passione e competenza, fin dall'inizio del suo ministero, alla catechesi per gli adulti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Respiro"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Vincenzo Massotti
Pagine: 48
Ean: 9788872981146
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Negli ultimi due anni, sono venuti alla ribalta della cronaca internazionale, alcuni casi riguardanti neonati, affetti da gravi patologie neurodegenerative. Il mondo ha scoperto la tragica storia del piccolo Charlie Gard, di Isaiah Haastrup, di Alfie Evans e dei loro rispettivi genitori, coinvolti in prima persona nel dramma dei propri figli. Anche se la geografia di questi casi è circoscritta all’Inghilterra, l’opinione pubblica mondiale ne è rimasta molto scossa e nello stesso tempo si è sentita interpellata, Italia per prima. È emerso un mondo sotterraneo e anonimo di situazioni reali, contemporanee, che superano i confini politici delle nazioni e che, da un momento all’altro, possono coinvolgere i contesti familiari più disparati. Si è preso coscienza di tutti i risvolti, talvolta sottili o agghiaccianti, che si celano dietro un trattamento sanitario di fine vita. È come se, di punto in bianco, si fosse rotto un incantesimo e il mondo si è dovuto confrontare con il dolore di un neonato, il dramma dei propri genitori e l’impossibilità, da parte di quest’ultimi, di deliberare sulla sorte dei propri figli malati, perché uno Stato, attraverso il suo ordinamento giuridico, seppur democratico, si è inevitabilmente sostituito ad essi…

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita e famiglia. Antidoti all'omologazione culturale."
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Gian Luigi Gigli
Pagine: 192
Ean: 9788831550512
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Modelli secolari di comportamento sono sottoposti a cambiamenti culturali profondi e rapidi sotto le spinte delle leggi, della magistratura, dei media, degli interessi economici. Il testo è composto da una trentina di Lettere al Popolo della Vita, scritte tra 2016 e 2018 dall'autore e pubblicate su NOI Famiglia&Vita, il mensile di Avvenire, e su Sì alla Vita, il periodico del Movimento per la Vita (MPV). Disegna nell'insieme uno spaccato dei cambiamenti in atto nei valori personali e comunitari che caratterizzano la nostra società complessa. Tra i temi trattati: politiche familiari, denatalità e invecchiamento, pillole dei giorni dopo, selezione eugenetica, compravendita di gameti, utero in affitto, unioni civili omosessuali, ideologia gender, biotestamento, suicidio assistito, eutanasia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritti su Etica Famiglia e Vita (2009-2017)"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Carlo Caffarra
Pagine: 320
Ean: 9788868796266
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il volume raccoglie alcuni interventi inediti del Cardinale Carlo Caffarra tra il 2009 e il 2017, diversi dei quali scritti nell'ultimo periodo della sua vita, un paio addirittura mai pronunciati, a causa della morte improvvisa. È strumento pastorale e teologico per affrontare questioni impellenti tanto per la vita personale quanto per la società: procreazione, sessualità, cura, tecnologia, medicina. Il libro è un invito - rivolto a credenti e non credenti - a riflettere su alcuni temi decisivi del vivere personale e civile: coscienza, natura, vita, famiglia, amore, bene comune, politica e leggi civili. In esso traspare l'animo del pastore, sensibile alle inquietudini del suo tempo e desideroso di illuminarle alla scuola del Vangelo. La collezione di testi raccolti in questo volume è una finestra che apre al pensiero, profondo e fecondo, del Cardinale Caffarra, proiettando una luce, che illumina la vita della Chiesa e della società tutta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU