Articoli religiosi

Libri - Attualità



Titolo: "In nome di Maria"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Aldo Dalla Vecchia
Pagine: 88
Ean: 9788893721455
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Nella storia quasi settantennale della televisione italiana, Maria De Filippi costituisce un'eccezione e un unicum per una serie di ragioni oggettive: presentatrice, autrice, produttrice dei propri programmi (e non soltanto quelli); in onda tutti i giorni della settimana nell'intera stagione tivù (e in orari diversi), con una serie di appuntamenti diventati tra i più longevi e amati del palinsesto, da Amici a C'è posta per te, passando per Uomini e donne; sulla cresta dell'onda ininterrottamente da quattro decenni (il suo debutto in video è nel 1992 con il talk Amici, il sabato pomeriggio su Canale 5). In occasione delle sue prime 60 primavere, e alla vigilia dei 30 anni dal debutto, In nome di Maria ripercorre la carriera, unica non soltanto in Italia, di una presentatrice per caso che è diventata la regina del piccolo schermo, senza se e senza ma: dal debutto in un programma di cui era autrice (la prima edizione era presentata da Lella Costa), fino all'attuale, inscalfibile status di Queen Mary, alla guida di un regno che non conosce tramonto, come chiarisce il sottotitolo di questo saggio: L'era defilippica della tivù.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre il campo."
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine:
Ean: 9791259750419
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questo lavoro vengono presentai i risultati di una ricerca che ha analizzato e comparato tra loro gli interventi con cui 10 Amministrazioni Comunali italiane - Alghero, Ferrara, Firenze, Messina, Moncalieri, Palermo, Pisa, Roma, Sesto Fiorentino e Torino - hanno organizzato, promosso e concluso il processo di chiusura o di superamento di uno o più insediamenti presenti sul rispettivo territorio. In alcuni casi inserendo le famiglie in abitazioni convenzionali; in altri, misurando il fallimento con l'allontanamento forzato dei nuclei residenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia e Corano a Lampedusa"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788828403500
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Due Bibbie sottolineate, sure coraniche evidenziate, testi copto-ortodossi spediti attraverso il deserto, e poi diari, corrispondenze, inni d'amore e lamentazioni rinvenuti dopo gli sbarchi o i naufragi. A Lampedusa arrivano non solo donne e uomini spinti da guerre, fondamentalismi e assenza di futuro, ma si incrociano destini umani e percorsi di fede che testimoniano il sofferto cammino dell'Uomo e le sue irrinunciabili ragioni del vivere insieme. Il Mediterraneo non è solo luogo di smembramento e dispersione, ma anche richiesta di affratellamento e aggregazione di nuova umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sognare con i bambini"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Cinzia Chiesa
Pagine: 256
Ean: 9788892225503
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Se è vero che la fascia pediatrica è quella che meno è stata colpita clinicamente dal virus, è innegabile che i bambini hanno subìto effetti importanti sul piano psicologico, relazionale e formativo. Ci chiediamo: quali sono i bisogni dei bambini in questo tempo? E come gli adulti possono accompagnare i bambini nel trovare risposta a tali bisogni? È, il nostro, un momento storico che sollecita questi interrogativi e che rende necessaria una riflessione sulla promozione del benessere in ambito evolutivo. Partendo da queste domande e dall'esperienza terapeutica con i bambini, il volume esplora alcuni strumenti relazionali capaci di agire come facilitatori nel rapporto tra grandi e piccoli nella direzione del benessere e della cura. Tra questi l'attenzione ai sogni, la narrazione condivisa attraverso l'utilizzo di libri illustrati, il gioco come ambito privilegiato di elaborazione e trasformazione dell'esperienza, strumenti che saranno proposti nella cornice teorica dell'Analisi Transazionale e dell'approccio di Donald W. Winnicott.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La riscoperta del «Noi»"
Editore: Claudiana
Autore: Hanz Gutierrez
Pagine: 118
Ean: 9788868983116
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La ricerca esistenziale di Hanz Gutierrez si snoda da Gabriel García Márquez a Philip Roth, da Sofocle ad Albert Camus passando per Tucidide e Boccaccio, raggiungendo il suo apice in una lettura pastorale del Salmo 61 di Davide. L'autore, ispirandosi ai grandi classici del passato, che hanno una valenza universale e senza tempo, getta il suo sguardo, fresco e acuto, sulla crisi pan-demica attuale - emergenza sanitaria che porta con sé altre crisi - aprendo sentieri di riflessione insospettabili e innovativi. Perché se è vero che la letteratura non fornisce risposte immediate rispetto ai mali di oggi, può comunque alimentare un confronto che ci aiuterà a tracciare il nostro percorso futuro, personale e collettivo. «Questo «Noi» ritrovato inaspettatamente e quasi malvolentieri, non è solo il «Noi sincronico» e contemporaneo di una solidarietà fra popoli che scoprono di abitare una stessa terra e di essere minacciati da un unico nemico: il virus; questo «Noi» è anche il «Noi diacronico» dei popoli che hanno vissuto prima di noi, in epoche passate, e che hanno sperimentato come noi che cosa significa essere minacciati da un'epidemia o pandemia. Da qui il collegamento con quei testi del passato che raccontano, in modi e in circostanze diversi, la sensazione di vulnerabilità e la paura di essere stati travolti da una minaccia in grado di abbattere ogni certezza e punto di riferimento» (Hanz Gutierrez).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di sopravvivenza"
Editore: Il Mulino
Autore: Stefano Massini
Pagine: 248
Ean: 9788815292490
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un diario di bordo per addentrarsi nella giungla della nostra epoca. Massini raccoglie e amplia i pensieri di due anni - raccolti nell'omonima rubrica del supplemento culturale «Robinson» di «Repubblica» - prima ispirati alle contraddizioni del nostro vivere, successivamente sollecitati dal dramma del virus di Wuhan, destinato a mutare non solo la percezione del presente ma il valore stesso del verbo sopravvivere. Parole come quarantena o coprifuoco diventano d'un tratto limiti reali del quotidiano di ognuno, entrando a far parte di un nuovo dizionario emotivo, tanto imprevisto quanto difficile da declinare. Massini tenta la sfida, stilando un sismografo del comune sentire: squarci esistenziali e letterari svolgono così il ruolo di periscopio sugli umori e le paure di un paese prima sconvolto, poi sempre più provato dal lungo tunnel della pandemia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La nuova normalità"
Editore: Laterza
Autore: Innocenzo Cipolletta
Pagine: 192
Ean: 9788858144466
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Siamo entrati in un'era di turbolenza in cui le vicende dell'economia si mescolano con quelle della politica, con quelle militari, con le malattie, con i disastri ambientali e tanto altro, per formare una miscela esplosiva di cui è difficile capire sviluppi e conseguenze. Se abbiamo vissuto tre crisi epocali in vent'anni, è molto probabile che ne vivremo altre nei prossimi anni e che il nostro futuro sarà un succedersi di crisi che si sovrapporranno e interromperanno il corso della storia per reindirizzarlo verso nuove tendenze, senza mai raggiungere una fase di equilibrio, ma sempre transitando da un evento a un altro. Non dobbiamo preoccuparci di sapere in anticipo se e quale sarà la prossima crisi. Non lo possiamo sapere, perché tante possono essere le cause scatenanti e molte di esse possono non avere molto a che fare con l'economia. Ma sappiamo per certo che, se avremo rafforzato il nostro paese e se avremo a disposizione servizi pubblici adeguati e di buona qualità, qualunque sarà la prossima crisi, sapremo gestirla meglio e superarla per riprendere a vivere il più rapidamente possibile. È questa la nuova normalità del futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io resto a casa"
Editore: La Meridiana
Autore: Silvia Arborini, Anna Biffi
Pagine: 66
Ean: 9788861538368
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La famiglia è un contesto fondamentale di promozione della salute. Le interazioni delle singole soggettività, ciascuna con i propri valori di riferimento per età e ruolo, con gli altri membri della famiglia tessono trame relazionali sottili, preziose e fragili, perennemente in equilibrio, messe a dura prova durante lo scorso confinamento sociale. Le famiglie come hanno strutturato tempo e spazi? Come hanno gestito le emozioni di paura e incertezza legate al contagio e la loro comunicazione? Cosa è rimasto di questo tempo esclusivo vissuto insieme? A un anno esatto dallo scoppio della pandemia l'indagine promossa da "Spazio Giovani" entra in queste trame, fotografando il rapporto tra genitori e figli durante il lockdown, in un momento storico in cui le relazioni interne ai nuclei familiari sono state messe a dura prova, ma hanno mostrato anche scenari non scontati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teorizzare la diaspora italiana. Saggi 2017-2020"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 402
Ean: 9788849866261
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Nati da occasioni seminariali, i saggi qui raccolti affrontano la questione della diaspora italiana in prospettiva multidisciplinare e interculturale, con una particolare attenzione rivolta agli Stati Uniti. Dalle questioni teoriche relative all'identità transnazionale e alle pratiche di diffusione della cultura diasporica, per giungere allo studio di casi specifici, raccolti dal vasto repertorio letterario, antropologico e culturale, i contributi riflettono la situazione ricca ed eterogenea di un campo di studi in continua espansione. L'attualità del fenomeno diasporico, che coinvolge tutte le società contemporanee, trova conferma negli interrogativi posti da questi saggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' assedio invisibile"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Andrea Angeli
Pagine: 162
Ean: 9788849866551
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Che accade a una missione di pace a guida italiana investita dalla pandemia? Una missione Nato che a differenza di quelle civili non può prevedere lo smart working e dove si ricorre all'anti Covid fai da te, che non sempre funziona. Una presenza, quella della Kosovo Force, fondamentale per gli equilibri della regione, e che si trova coinvolta anche negli sforzi dei Paesi balcanici di fronteggiare l'emergenza sanitaria. I tormenti del comandante, stretto tra la necessità di ridurre i rischi di contagio rallentando le operazioni e quella di supportare le fragili strutture locali. Prevale la seconda opzione, duty comes first, con tutti i rischi che ciò comporta. La trepidazione delle famiglie in Italia già provate per la loro realtà contingente, ancor più preoccupate per i loro cari in Kosovo che non riusciranno a vedere per un anno intero. In tutto questo si inserisce l'inasprimento di una annosa diatriba tra monaci ortodossi e autorità kosovare, una situazione esplosiva che l'Italia delle feluche e delle stellette riesce a disinnescare in extremis.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Pensavo di essere libero, e invece no""
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9791259750396
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Una ricerca su fasi, attori e profili della migrazione forzata contemporanea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io e i miei piedi nudi"
Editore: Tau Editrice
Autore: Giulia Bassoli, Ebrima Kuyateh
Pagine: 168
Ean: 9791259750303
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Ebrima ha meno di diciotto anni quando decide di lasciare il suo paese, il Gambia, per dare una speranza a se stesso e alla sua famiglia. Il suo viaggio doveva essere breve e non troppo lontano da casa, ma le cose non saranno affatto semplici. Il suo non sarà un viaggio dall'Africa, ma prima di tutto un viaggio in Africa: dal Gambia al Senegal, dal Senegal al Niger, dal Niger alla Libia, passando per il deserto. Molto diversa da quella che si sperava che fosse, la Libia si rivelerà essere una pericolosissima gabbia, infiammata dalla guerra civile e dal traffico di esseri umani, una gabbia da cui non si può uscire e in cui è sempre più rischioso restare. Ebrima porta il cognome dei griot, che in Africa sono cantastorie, molto rispettati. Ed è proprio lui a raccontare la sua storia, in prima persona; storia che si intreccia con quella di tanti altri giovani, anche loro partiti o fuggiti dal loro paese, con la speranza di potersi un giorno riscattare. Una storia e testimonianza che racconta di attesa, resistenza, pazienza e straordinaria solidarietà, di lotta per andare avanti, per arrivare alla meta successiva: con la fiducia estrema che ci può essere sempre un giorno migliore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pesce piccolo. Una storia di virus e segreti"
Editore: Feltrinelli
Autore: Francesco Zambon
Pagine: 192
Ean: 9788807174018
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Venezia, febbraio 2020. Il carnevale viene interrotto bruscamente e Francesco Zambon, veneziano e funzionario dell'OMS, mentre dalla sua finestra vede i turisti in abiti variopinti correre terrorizzati verso il primo vaporetto disponibile, riceve l'incarico di coordinare le informazioni che arrivano dall'Italia e che possono essere utili al mondo: il Covid-19 non è più un virus esotico, ha fatto irruzione in Occidente. Seguono settimane di lavoro forsennato, per provare a capire cosa stia accadendo nel nostro paese, perché tutti quei contagi, perché tutti quei morti. L'11 maggio il rapporto è finito, approvato dai vertici dell'OMS, stampato e pronto per essere divulgato. Potrebbe salvare molte vite. Ma qualcosa si inceppa e il 13 maggio il rapporto viene ritirato. Perché? Perché conteneva alcuni errori, dicono dai vertici dell'OMS. Ma la ragione è che rivelava un dettaglio fondamentale: il piano pandemico italiano non veniva aggiornato dal 2006, quindi era del tutto inadeguato. Ecco perché tutti quei morti. Ecco perché nessuno doveva sapere. Questa è la storia di un uomo solo, che ha denunciato e pagato in prima persona. Questa è una storia che ha fatto il giro del mondo, su cui le procure stanno indagando e che in queste pagine viene raccontata per intero per la prima volta. Nessuno sa quante vite sarebbero state risparmiate, ma tutti devono sapere quali sono state le omissioni, le coperture, le viltà che hanno reso il nostro paese così colpevolmente fragile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uno scomodo equilibrio"
Editore: Mondadori
Autore: Mario Tozzi
Pagine: 228
Ean: 9788804737957
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Da qualche tempo un microscopico virus tiene sotto scacco sette miliardi e mezzo di individui della specie in assoluto più dotata di risorse tecnologiche, facendo vacillare la sua arrogante pretesa di dominare la Terra. Invece che indagare le vere cause della pandemia, i sapiens hanno cercato dei capri espiatori cui addossare la colpa - la mancanza di un sistema sanitario globale, gli esperimenti nei laboratori, le scarse condizioni igieniche della parte più povera del mondo - dimenticando che non si tratta di un avvenimento straordinario. Le pandemie, infatti, hanno una storia antica quanto l'umanità e, pur avendo implicazioni in ogni campo della vita sociale e politica, sono un fenomeno fisico che riguarda principalmente la scienza e che va dunque trattato come tale. Proprio alla luce del metodo scientifico, Mario Tozzi ci racconta cosa sta accadendo sul pianeta, focalizzandosi non tanto sugli aspetti biomedici della pandemia, quanto su quelli ambientali, ecologici ed evolutivi, nella convinzione che la storia - non solo degli uomini, ma anche della Terra - possa insegnarci molto sull'origine e sul rapporto che abbiamo con le malattie epidemiche. Come nascono, dunque, le pandemie? I virus sono intelligenti? E cosa si dovrebbe fare per trovare un equilibrio con il Covid-19? Con la chiarezza espositiva che lo contraddistingue, l'autore esamina teorie antiche e recentissime, valuta ipotesi confermate o contraddette dai dati, ma soprattutto cerca di sgomberare il campo dalle forzature mediatiche e dalle fake news, consapevole che distinguere tra informazione vera e disinformazione sia il dovere di chiunque faccia divulgazione scientifica. E conclude che cancellare i virus non sarà mai possibile, né sarebbe giustificato, poiché sono parte integrante della natura: ciò che possiamo fare, piuttosto, è imparare a conoscerli, tutelando per prima cosa l'ecosistema in cui tutti noi viviamo. Invece, la scomoda verità che emerge è che abbiamo accettato limitazioni e sacrifici provvisori solo perché abbiamo visto la nostra vita in pericolo, ma non siamo ancora disposti a cambiare in via definitiva le nostre abitudini per arrestare la distruzione del mondo, che ha esattamente le stesse cause delle pandemie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uccidete me, non la gente"
Editore: EMI
Autore: Ann Nu Thawng
Pagine: 84
Ean: 9788830725140
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Mentre il mondo è attanagliato dal covid, in Myanmar si scatena un colpo di stato. Lesercito imbavaglia la fragile democrazia birmana, incarnata dalla leader Aung San Suu Kyi, messa agli arresti. Ma -sorpresa! - il popolo non sta alla finestra e scende in piazza. Nascono dimostrazioni di massa animate da giovani che chiedono il ritorno della democrazia. Scatta la repressione militare, con uccisioni, arresti e violenze. Un film già visto altre volte. Ma quanto accade il 28 febbraio 2021 ferma l'orologio della storia. Una suora affronta, in ginocchio, un plotone di soldati pronti a sparare sui manifestanti che a Myitkyina, come in altre città, chiedono libertà. Suor Ann Rose Tawng si pone a protezione dei giovani dimostranti, mettendo a repentaglio la propria vita in nome del vangelo e della dignità umana. La memoria corre a Tank Man, l'uomo diventato famoso perchè si mise davanti ai carri armati cinesi durante la repressione di Piazza Tienanmen: di lui non si è saputo più nulla. La storia di Ann Rose, invece, la possiamo conoscere in queste pagine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una democrazia post-razziale"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Filomeno Lopes, Roberto Mancini
Pagine: 256
Ean: 9788892225114
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Oggi, a causa della globalizzazione, esaltata dall'ideologia neoliberista, e in seguito alla pandemia del Covid-19, stiamo assistendo al moltiplicarsi dei muri di separazione, al diffondersi dei sovranismi nazionalisti, all'esplosione del razzismo come logica "normale- di disprezzo e di esclusione degli altri. Di fronte a queste tendenze qual è la nostra risposta, come cristiani e cattolici che vivono in Italia e in Occidente, davanti ai nuovi crocifissi della storia che bussano -- in maniera ritenuta irregolare -- alle porte dei nostri Paesi? Quale sfida portano questi eventi alla nostra cattolicità dal punto di vista religioso, spirituale, etico e politico? Come sconfiggere insieme il cancro del razzismo e del tribalismo per dare vita a una democrazia postrazziale e post-etnica? A tutte queste domande vuole rispondere il presente volume, concepito come una lettera aperta ai Vescovi dell'Italia e dell'Africa. Un forte appello a costruire una società corale, democratica, fraterna e sororale, che impone ai cattolici di contribuire alla creazione di spazi di incontro per dare corso a un nuovo agire politico che promuova il ritorno all'umanità, alla dignità, alla giustizia, alla pace.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una cura integrale e profetica"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore: Bruno Mazzocchi
Pagine: 96
Ean: 9788865001813
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Il concetto di cura sta diventando un principio essenziale per i nostri tempi non soltanto nel campo sanitario. L'umanità ha bisogno di cura, gli altri esseri viventi hanno bisogno di cura, il pianeta intero ha bisogno di cura. L'atteggiamento richiesto all'umanità responsabile delle sue azioni, per superare tutto ciò che è stato messo in evidenza dalla pandemia, è quello del curatore integrale, poiché è necessario curare sé stessi, curare gli altri, farsi curare dall’Infinito!

“I care” è il celebre motto della Scuola di don Milani: ho cura, me ne curo. È il curare che ci rende umani, e pienamente umani quando realizziamo una cura integrale. Aggiungiamo integrale al termine cura, sulla scia dell’invito di Papa Francesco a promuovere uno “sviluppo umano integrale”, intendendo un’attenzione che comprenda le dimensioni di corpo, psiche e spirito sta curando il tutto attraverso quella persona.

Questa terribile pandemia potrebbe indurci a guardare più in alto, come hanno saputo fare i profeti antichi che mentre il mondo viveva terribili sventure già annunciavano il “nuovo”.

Dalla prefazione di Padre Guidalberto Bormolini

 

Il pensiero degli Autori, come è nato questo libro:

."...Durante il periodo del lockdown conseguente alla pandemia con molti amici ci siamo dati appuntamenti serali tre volte alla settimana, sempre alle 18.30, utilizzando i moderni strumenti di videoconferenza, forse solo per sentirci un po’ più vicini. ...Abbiamo sentito che questa calamità che si era abbattuta su di noi andava in qualche modo affrontata come un’occasione per parlare di nuovo del tema della cura. Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare personaggi di grande rilievo nel panorama italiano, sia scientifico che assistenziale e culturale, e di riceverne alcuni interessantissimi contributi scritti o audiovisivi, dopo aver sottoposto loro dei quesiti (unici per tutti): Cosa, secondo voi, possiamo fare ora? Cosa resta ancora da fare?

Le regole dei contributi erano sostanzialmente riassumibili nell’assenza di regole. Tutti sono stati lasciati liberi di esprimere il loro pensiero. Siamo riusciti ad avere contributi su argomenti non così scontati che vanno “oltre la persona” (antropologici, sociologici, economici, politici, culturali, ecc.). Fin dal primo momento abbiamo sentito forte il desiderio di non disperdere i contenuti di questo laboratorio d’idee.

Questo crogiolo di sentimenti, di paure, di emozioni è stato nello stesso tempo il nostro camice, la nostra mascherina, i nostri guanti, la nostra amuchina e ha rimosso il virus delle paure, ci ha permesso di confrontarci sul tema dell’integrità della persona e quindi della cura e in tal senso, di trovare nuove certezze.

Abbiamo sentito forte la necessità di dare un senso al nostro lavoro, anche, se possibile, da un punto di vista della sua modalità di stesura. Abbiamo allora pensato di ricalcare, nel dipanarsi dei capitoli, la liturgia delle ore, di benedettina memoria (almeno nella sua forma più conosciuta alle nostre latitudini).

 

Bruno Mazzocchi (Roma, 1952) è medico esperto in cure palliative, di formazione geriatrica e oncologica, ex direttore dell'hospice di Grosseto, impegnato da sempre nella lotta al dolore e alla sofferenza e alla promozione dell'assistenza spirituale. Autore di diversi altri testi di medicina palliativa e di medical humanities. Ha pubblicato nel 2018 il volume "Cure Palliative e ricerca spirituale" e ha curato nel 2020 la prefazione di "Morire durante la pandemia" di Bormolini, Testoni, Manera per EMP.

Annagiulia Ghinassi (Firenze, 1984) è psicologa, psicoterapeuta e tanatologa. È coordinatrice didattica del Master in accompagnamento spirituale nella malattia e nel morire di Prato. Collabora come terapeuta con il Centro di Terapia Strategica di Arezzo ed è docente in Master clinici in Italia, Francia, Belgio, Spagna e Cile. Coordina i Punti di Ascolto per il lutto e il Servizio di accompagnamento “Io resto vicino a te” di TuttoèVita Onlus. Si occupa di progetti educativi e sostegno nel lutto per bambini e adolescenti nelle scuole.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capitale algoritmico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Ruggero Eugeni
Pagine: 336
Ean: 9788828400769
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Cosa facciamo oggi con le immagini? E soprattutto, che cosa le immagini fanno con noi e di noi? Questo libro cerca una risposta mediante l'analisi di cinque dispositivi (più uno): gli smart glasses, le camere a campo di luce, i visori notturni, la realtà aumentata, le reti neurali e la fotomicrografia elettronico-digitale. Le immagini computazionali, chiamate in queste pagine algoritmi, nascono dalla connessione di risorse appartenenti alla economia politica della luce e del visuale con quelle proprie dell'economia della informazione e dei dati. Algoritmi che sono, insieme, oggetti e strumenti della produzione, estrazione e distribuzione delle risorsecomuni, al punto che "capitale algoritmico" è il nome il più appropriato per definire i tratti costitutivi della società post-mediale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non è andato tutto bene"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Emanuele Berbenni
Pagine: 128
Ean: 9788864098968
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Il drammatico racconto in prima persona di come un medico del bergamasco si sia trovato a fronteggiare la pandemia di Covid-19.

Il Covid-19 nella sua prima ondata ha colpito più che in ogni altra parte del mondo il territorio bergamasco e simbolo di questa tragedia sono state le colonne di mezzi militari che portavano fuori provincia le salme dei defunti. Proprio a Bergamo opera l’Autore di questo libro, medico di famiglia attivo tra la gente di paese. Non si tratta di una denuncia degli errori commessi, della sottovalutazione e della cattiva gestione della pandemia, ma del racconto di una dura prova affrontata operando in condizioni critiche, senza direttive precise, senza protezione e senza la formazione necessaria di fronte a un virus nuovo e sconosciuto. Ma sono proprio gli avvenimenti più duri e dolorosi a rivelare chi siamo, di cosa siamo capaci e, soprattutto, chi amiamo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Niente sarà più come prima"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: P. Bignardi
Pagine: 128
Ean: 9788834345399
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il Covid rappresenta una frattura generazionale: i giovani che la stanno attraversando ne escono cambiati. Così lo slogan che dà titolo al libro «Niente sarà più come prima» ha un certo valore: il modo di vivere le relazioni, di guardare al futuro, di porsi di fronte al mondo non sarà come prima. Quali effetti è destinata a produrre la pandemia sull'atteggiamento dei giovani nei confronti della vita, del futuro, della società? Che cosa stanno imparando? Quali ricadute ha ed avrà tutto questo nel rapporto con la fede e con la Chiesa? Paola Bignardi e Stefano Didoné hanno coinvolto alcuni giovani in dieci focus group: una straordinaria esperienza di ascolto, da cui è emerso lo spaccato di una generazione pensosa, che sta attraversando l'attuale momento con responsabilità, senza rinunciare ai propri progetti sulla vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parole al capolinea"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Giuseppe Riva, Giacomo Ruggeri
Pagine: 96
Ean: 9788861248991
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo volume vuole provare ad analizzare come il mondo digitale sta cambiando una serie di dimensioni centrali della nostra esperienza: identità, relazioni, esperienza religiosa, ecc. A guidare il dialogo tra i due autori, uno psicologo e un sacerdote, sono state otto parole: comunità, corpo, potenza, scelta, fraternità, relazioni, identità, Covid. Parole scelte per la loro importanza nel descrivere le trasformazioni che stiamo sperimentando. I punti di vista dei due autori, pur convergenti tra loro, sono diversi. Questo consente un dibattito e una discussione che dovrebbe garantire al lettore un'analisi ampia e diversificata di temi sicuramente complessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica dei vaccini"
Editore: Donzelli
Autore: M. Annoni
Pagine: 192
Ean: 9788855221962
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La pandemia da Covid-19 ha trasformato in modo profondo le nostre vite a livello individuale e collettivo. Per sua natura, infatti, ogni pandemia colpisce sempre una comunità nella sua interezza, o direttamente attraverso l'esperienza della malattia, o indirettamente attraverso la paura, le restrizioni alla libertà personale, le misure sanitarie decise dalle istituzioni e le conseguenze economiche, politiche e sociali. In questo scenario, è evidente che il significato della più grande campagna vaccinale nella storia contemporanea non può essere compreso in relazione alla sola dimensione medico-sanitaria. Con l'arrivo dei vaccini, infatti, si apre una nuova e importante fase al centro della quale si trovano alcune domande fondamentali che interrogano in modo diretto la nostra forma di vita attuale e i rapporti che legano tra loro politica, scienza, comunicazione pubblica ed etica. Quali valori, principî e procedure dovrebbero guidare lo sviluppo e la distribuzione di una risorsa scarsa e potenzialmente salvavita come un vaccino? Quali responsabilità e doveri abbiamo nei confronti di noi stessi, degli altri e della società in un momento di profonda crisi sanitaria ed economica? Contributi di: Evandro Agazzi, Marco Annoni, Enrico M. Bucci, Carlo Casonato, Lorenzo d'Avack, Alberto Giubilini, Manuela Monti, Telmo Pievani, Carlo Alberto Redi, Angela Santoni, Marta Tomasi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre la soglia. Uno sguardo sul nostro tempo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Saccenti Riccardo
Pagine: 72
Ean: 9788810411520
Prezzo: € 8.00

Descrizione:La diffusione del Covid-19 è stata vissuta dall'opinione pubblica come un passaggio drammatico e imprevisto. La tentazione di pensare le relazioni sociali, economiche, politiche e culturali nel post-pandemia come un ritorno alle forme e alle priorità precedenti si scontra con l'emergere di un nuovo quadro planetario, che era già in gestazione e che l'esperienza traumatica della crisi ha posto come dato irreversibile. Queste pagine mettono in luce questioni e problemi con l'intento di tracciare un itinerario di domande e misurarsi con la comprensione di un mondo rinnovato, la cui soglia è già stata varcata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani famiglia e futuro attraverso la pandemia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Studi Famiglia Cisf - Centro Internazionale
Pagine: 160
Ean: 9788892224650
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un'indagine nata dalla sinergia tra gli studi del Cisf sulla società post-familiare e quelli del Toniolo sulla condizione giovanile in Italia. Uno sguardo in profondità tra il "prima- e il "dopo- pandemia, evento che ha potentemente impattato sulla vita quotidiana di tutti, in una prospettiva planetaria, e che nel nostro paese ha messo i giovani al centro di una più ampia riflessione sul "fare famiglia-, sposarsi, avere figli. L'evento traumatico della pandemia ha cambiato la visione dei giovani sul futuro? Ha modificato valori, scelte e progetti di vita, speranza e fiducia della generazione nata tra il 1985 e il 1995? Sono le domande rivolte ai giovani italiani, fermi al crocevia tra i vari ambiti esistenziali in cui poter sviluppare il proprio progetto di vita, immersi in una società sempre più privatizzata e destrutturata, chiamati, in ogni caso, a farsi carico del futuro proprio e dell'intero Paese. Contributi di Luigi Ballerini, Francesco Belletti, Paola Bignardi, Silvia Maffi, Elena Marta, Sara Martinez Damia, Camillo Regalia

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vulnerabili: come la pandemia sta cambiando la politica e il mondo"
Editore: Piemme
Autore: Vittorio Emanuele Parsi
Pagine: 208
Ean: 9788856679694
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Con il Covid-19 l'umanità si è riscoperta vulnerabile. Ci siamo risvegliati di colpo, sbandati, come una nave senza timone. Quando si è in mare, la sopravvivenza dell'equipaggio è il punto fondamentale per l'efficienza del "sistema-nave". Al contrario, siamo noi l'anello debole delle catene dell'interdipendenza globale: catene di informazioni, dati, denaro, merci e anche persone. Ma catene pensate per le cose e non per le persone. L'umanità deve sfruttare l'occasione della pandemia per ripensare la sua navigazione e la sua rotta. L'egemonia mondiale americana è al tramonto, oppure la sconfitta di Trump rilancerà gli Stati Uniti? La Cina, da cui si è diffuso il virus, supererà l'Occidente e diventerà il nuovo modello di riferimento? La grande svolta del "Recovery fund" potrà diventare il volano di una reale trasformazione dell'Unione Europea? Saranno i più deboli a pagare le conseguenze sociali della pandemia, o sapremo rispondere allo shock nel segno dell'equità e della sostenibilità ambientale? La democrazia riuscirà a sopravvivere al rischio di un nuovo autoritarismo, trovando un rapporto più equilibrato tra politica ed economia? Vittorio Emanuele Parsi ci guida nel futuro, accompagnandoci tra i possibili scenari della politica mondiale. Il post-pandemia potrebbe alimentare il rancore diffuso, oppure rinfocolare una nuova speranza. Potremmo ritrovarci in un clima di Restaurazione, oppure in un nuovo Rinascimento. Per questo abbiamo il dovere di metterci in gioco affinché la ricostruzione che ci attende sia paragonabile a quella del dopoguerra, non solo nella sua dimensione materiale ed economica, ma anche in quella politica e spirituale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU