Articoli religiosi

Libri - Agostino Di Ippona



Titolo: "Una visione sponsale dell'iniziazione cristiana"
Editore: Lateran University Press
Autore: Francisco M. Fernández Adarve
Pagine: 470
Ean: 9788846512871
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il rapporto sponsale Cristo-Chiesa costituisce per il Concilio Vaticano II (cf. SC 5) il legame sorgivo del dinamismo sacramentale. Il contributo del presente lavoro ci colloca nello sguardo a questo rapporto fondativo attraverso l'occhio sapiente di S. Agostino. Un lavoro che si rivela originale nell'indicare la simbologia sponsale non solo quale chiave di lettura privilegiata del rapporto Cristo-Chiesa, ma nel cogliere proprio in questo orizzonte simbolico la comprensione agostiniana del sacramentum, focalizzato nella significativa analisi dell'iniziazione cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia di sant'Agostino"
Editore: Nerbini Edizioni
Autore: Nello Cipriani
Pagine: 300
Ean: 9788864347011
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione allo studio di sant'Agostino"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Étienne Gilson
Pagine: 336
Ean: 9788821113543
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La riflessione e il mondo di uno dei maggiori pensatori del medioevo cristiano  - qui ripercorsi in un testo divenuto «classico» e adottato nelle università italiane - restano per ogni epoca punti imprescindibili di riferimento. La vita e la ricerca di sant'Agostino seguono il filo di un travaglio e di un'appassionata indagine che consente ancora oggi all'uomo occidentale di confrontarsi con gli aspetti essenziali e decisivi della vita e con le aspirazioni profonde che tentano di avvicinare il mistero indicibile di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dare parola al bene"
Editore: Aracne
Autore: Sincero Mantelli
Pagine: 180
Ean: 9788825534115
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il libro si concentra sulla predicazione di Agostino d'Ippona, mettendo in luce il rapporto tra la teorizzazione circa l'interpretazione biblica, il modo di predicare De (doctrina christiana) e la prassi omiletica di Agostino nei Sermones varii. L'analisi fa emergere l'attività del predicatore, i fini che si prefigge e l'eloquenza con cui riesce a rendere efficace il messaggio divino che intende trasmettere. Prefazione di Carlo Truzzi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rimettersi in gioco con la Bellezza"
Editore: San Lorenzo
Autore: Luca Raspi
Pagine: 158
Ean: 9788880712060
Prezzo: € 13.50

Descrizione:

Introduzione: padre Andrea Dall’Asta s.j
Dalla fine di febbraio 2020, con la diffusione del “corona virus”, l’occidente è entrato in un vortice di sofferenza e paura che, in poche settimane, ha fatto crollare le granitiche certezze antropologiche e gnoseologiche. I segni, che questa pandemia ha lasciato, resteranno scolpiti per molto tempo nella memoria delle persone. Fronteggiare la crisi antropologica causata dal covid-19 non sarà semplice, ma occorre iniziare a rimettersi in gioco. La ripartenza potrebbe venire da una riscoperta dell’essenziale. Questo significa andare incontro alla realtà, scorgendo nuovamente la bellezza del dono della vita e della creazione.
Lo stop forzato alle nostre vite di questi mesi ci ha fermato dalle nostre corse frenetiche. Questa può essere l’occasione per frenare e imparare a guardare per contemplare, attraverso il pensiero, quella bellezza autentica che, nel colmare di senso l’esistenza, non smette di stupire e meravigliare il cuore di ogni uomo.
Sant’Agostino, un gigante del pensiero occidentale, può fornire alla contemporaneità un itinerario integralmente umano, per ritrovare nella bellezza la chiave per rileggere la nostra vita interiore ed il nostro rapporto con il cosmo.

Luca Raspi, docente di IRC in un liceo Scientifico e di Legislazione Scolastica presso l’ISSR ligure, nasce a Genova nel 1980. È laureato in Filosofia e Psicologia e ha ottenuto il Magistero in Scienze Religiose. Collabora con l’Ufficio Diocesano Educazione e Scuola di Genova ed è “formatore dei formatori”. Autore di diversi saggi, in ambito filosofico (Rileggersi e narrarsi. L’esperienza nelle Confessioni di Sant’Agostino, Erga, Genova 2017), in ambito psicologico (Che Dio mi aiuti. Superare lo stress nell’insegnamento della religione, Elledici, Torino 2019) e di legislazione scolastica (Legislazione scolastica e Insegnamento della Religione, Glossa, Milano 2020). Ha pubblicato in equipe con altri due autori due Manuali di IRC per la Secondaria di Secondo Grado, (Impronte, La Spiga 2017 e Provocazioni, San Paolo – La Spiga 2020). ANDREA DALL'ASTA, gesuita, dopo aver terminato gli studi di architettura a Firenze, entra nella Compagnia di Gesù nel 1988. Si laurea in filosofia a Padova, in teologia a Parigi e, sempre a Parigi, consegue il dottorato in filosofia estetica, dopo un anno di preparazione alla Columbia University di New York.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I salmi dei Vespri pregati con sant'Agostino"
Editore: Ancora
Autore: Ferlisi Gabriele
Pagine:
Ean: 9788851422691
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Quanto più ci si addentra nella preghiera dei salmi, tanto maggiormente se ne gusta la freschezza e la ricchezza, e si comprende perché la loro recita facesse vibrare di profonda commozione l’animo di Agostino: «Quali grida, Dio mio, non lanciai verso di te leggendo i salmi di Davide, questi canti di fede, gemiti di pietà contrastanti con ogni sentimento d’orgoglio!… Quale fuoco d’amore per te non ne attingevo! Ardevo del desiderio di recitarli, se potessi, al mondo intero» (Confessioni 9,4,8). È proprio vero che «Dio, per essere ben lodato dall’uomo, ha cantato lui stesso la propria lode e in tanto l’uomo ha trovato come lodarlo in quanto Dio s’è degnato lodare se stesso» (Esp. Sal. 144,1). Con questo nuovo lavoro sui salmi dei Vespri delle quattro settimane della Liturgia delle Ore, che completa il precedente sui salmi delle Lodi, padre Ferlisi si propone di far conoscere e gustare a coloro che pregano i salmi (sacerdoti, religiose e laici) i ricchi contenuti del commento di Sant’Agostino. Di ogni salmo egli dà prima una visione d’insieme; poi presenta in maniera ordinata e sintetica il rincorrersi dei tanti temi e digressioni-catechesi in cui si articola il discorso del santo. Infine suggerisce un possibile messaggio del salmo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alla scoperta delle confessioni di Agostino."
Editore: Marcianum Press
Autore: Giuseppe Zenti
Pagine: 160
Ean: 9788865127100
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Le Confessioni sono l'autobiografia spirituale di Sant'Agostino. Un'opera grandiosa, scritta e pubblicata perché i lettori ringraziassero Dio con Lui per averlo salvato dal naufragio spirituale, in cui il travaglio morale, filosofico ed esistenziale lo stava inabissando ad ogni momento. Figure di spicco hanno contribuito a farlo approdare al porto della salvezza in Gesù Cristo, nell'ambito della Chiesa Cattolica: il Vescovo di Milano Ambrogio e, soprattutto, sua madre Monica. Alle vicende narrate, in nove libri, che vanno dalla sua Nascita fino alla morte della madre, ne aggiunge altri quattro, nei quali tratta argomenti di grosso spessore culturale e filosofico, come la creazione, la memoria, il tempo, la felicità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agostino: Spirito Santo e Chiesa"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Antonio Bonato
Pagine: 203
Ean: 9788871054384
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il volume prende in considerazione i principali testi agostiniani sullo Spirito Santo, al fine di evidenziarne il mistero e l'origine divina, il ruolo e l'azione nell'economia salvifica e nella vita dei credenti, e la sua costante ed efficace presenza nella Chiesa, chiamata a trasmettere agli uomini la luce della Verità e a rinnovarsi costantemente come corpo mistico di Cristo, perseverando nella fedeltà all'unico Maestro e nella comunione mediante la carità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vedere Dio (lettera 147)"
Editore:
Autore: Agostino (sant')
Pagine: 120
Ean: 9788831182614
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il testo contiene la traduzione italiana, con introduzione e note di commento, della lettera-trattato "De videndo Deo" di Agostino di Ippona (la n. 147 dell'epistolario). La traduzione è condotta sul testo dell'edizione critica di riferimento, curata da Alois Goldbacher nella collana del Corpus Scriptorum Ecclesiasticorum Latinorum (vol. 44, pp. 274-331). I temi principali affrontati nel testo di Agostino sono: la diversa autorità delle Scritture, dei vescovi e dei teologi; la differenza tra credere e vedere e il rapporto di entrambi questi atti con il sapere; il confronto tra la visione angelica di Dio, la visione dei beati nella vita futura e le apparizioni di Dio ai patriarchi; la superiorità della vista mentale su quella fisica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La logica in Mario Vittorino e Agostino d'Ippona"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Balido
Pagine: 192
Ean: 9788894876536
Prezzo: € 25.00

Descrizione:L'utilizzazione della logica, nell'ambito della Letteratura cristiana antica, trova una diffusa e fondamentale presenza non solo nella produzione di opere filosofiche ma anche di quelle a sfondo apologetico, esegetico, morale o di quelle a carattere prevalentemente antropologico o teologico-filosofico. Il presente volume, nei quattro rapidi capitoli che lo compongono, enuclea gli elementi di fondo che caratterizzano l'applicazione della logica in due autori del tardo-antico: Gaio Mario Vittorino e Agostino d'Ippona. Delle loro opere, qui trattate, ne viene fuori un quadro significativamente modificato, rispetto a quello tradizionalmente delineato dal vaglio critico della ricerca specializzata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede nelle cose che non si vedono"
Editore: WE CAN HOPE
Autore: san'tAgostino
Pagine:
Ean: 9788894293708
Prezzo: € 7.00

Descrizione:

Chi può negare l’esistenza dell’amore o dell’amicizia? Si tratta di sentimenti che gli uomini provano nel proprio cuore, non sono oggetti materiali, non sono visibili agli occhi, eppure questi non soltanto esistono, ma costituiscono la base strutturale delle relazioni umane.

Sant’Agostino in questo breve saggio spiega l’esistenza della fede nel cuore dell’uomo dove risiede la fiducia nelle cose divine, quelle che non si vedono.

Alcuni ritengono che la religione cristiana più che da accettare sia da deridere, per il fatto che in essa si richiede agli uomini una fede nelle cose che non si vedono, invece di mostrare cose che si possano vedere. Allora noi, (…) nonostante ciò dimostriamo alle menti umane che si deve credere anche in quelle cose che non si vedono. E queste sono innumerevoli proprio nell’animo nostro, che per natura è invisibile.

E’ possibile acquistare “La fede nelle cose che non si vedono” online su questo sito oppure ordinando il libro presso la tua libreria di fiducia tramite “Byblos distributore” .



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agostino. L'umanità e la grazia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Ernesto Balducci
Pagine: 288
Ean: 9788892218055
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Perché leggere e commentare sant'Agostino ancora ai nostri giorni, a distanza di diciassette secoli dalla sua vicenda umana di credente e pastore, di filosofo e retore convertito alla sequela di Cristo? La domanda che Balducci si poneva nel secolo scorso si ripresenta forse anche più pressante ora. Ma la risposta che egli dà può essere chiaramente quella che anche noi ci diamo: perché Agostino visse, lavorò su se stesso e lasciò lavorare in sé Dio, in un'epoca in cui tutto sembrava crollare. Un'epoca come la nostra, sottolinea nel suo illuminante commento Balducci. Un'epoca come la nostra (e forse come ogni epoca) ribadiamo anche noi, mentre scopriamo che, nel disfacimento dei valori più profondi, nel crollo delle nostre cattedrali (simboliche e non), siamo di fronte a un bivio: credere nell'uomo "assoluto artefice- del nulla, o credere nell'uomo che accoglie la grazia dell'incontro con sé, con l'altro, con Dio. Un incontro illuminante e illuminato tra due profeti del cristianesimo occidentale, capaci di andare oltre la loro epoca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I conflitti religiosi nella scena pubblica, vol. 2"
Editore:
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788831134262
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Agostino ha vissuto in un'epoca caratterizzata da drammatici conflitti religiosi la quale, pur nella evidente distanza storica, presenta elementi comuni con la nostra. Si tratta di un tema pertanto di straordinario interesse in sé e per il nostro tempo, sempre più spesso connotato come post-secolare. L'Ipponate si è interrogato a lungo sulle radici di tali conflitti e sulla possibilità di elaborare un metodo per la loro composizione. Secondo questa prospettiva, nel presente volume gli autori dei contributi rileggono il De Civitate Dei. I saggi che compongono il volume esplorano la questione da due diverse angolature, in qualche modo complementari: nella prima parte, la conflittualità viene riportata all'interno del confronto tra politeismo e monoteismo; nella seconda, viene tematizzata la risposta di Agostino, incentrata sul ripensamento della nozione di civitas nella prospettiva della pace.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sant'Agostino"
Editore:
Autore: Mariarita Marenco
Pagine: 96
Ean: 9788869293948
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Per sant'Agostino lo studio della Sacra Scrittura è la forma più elevata del sapere cristiano e il punto di partenza per ogni itinerario di formazione umana. Ma se è vero che l'intelligenza della rivelazione biblica viene da lui espressa attraverso categorie filosofiche di matrice greca, le modalità che propone per leggere la Scrittura sono analoghe a quelle dei Maestri ebrei. Le categorie interpretative di entrambi si incontrano nell'esercizio dell'esegesi scritturistica. La novità di sant'Agostino sta però nel fatto che leggere la Scrittura non significa soltanto ricercarne i sensi nascosti: per lui, studiare la Parola di Dio è fare esperienza della sua Grazia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Commenti alla Genesi"
Editore: Bompiani
Autore: Agostino (sant')
Pagine: 1792
Ean: 9788845298578
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

In questo volume sono pubblicate le tre opere di Agostino di Ippona (354-430) dedicate interamente al commento dei racconti della creazione contenuti nel libro biblico della ''Genesi''. La più importante di queste opere, cioè ''La Genesi alla lettera'' in dodici libri, fu citata dallo stesso Galileo Galilei come modello del corretto rapporto tra esegesi biblica e ricerca scientifica. Il testo contiene molte dottrine rilevanti, a partire da quella delle ragioni causali, che permette di pensare alla creazione come articolata in un momento fondativo originario e in un governo provvidenziale tuttora in corso. Il confronto con le altre due opere qui pubblicate (''La Genesi contro i manichei'' e il ''Libro incompiuto sulla Genesi alla lettera'') consente di cogliere e apprezzare l'evoluzione interna dell'esegesi agostiniana, passata dall'esplicitazione del senso allegorico all'indagine del senso letterale. Il testo latino a fronte riprende quello delle edizioni di riferimento, aggiornandolo in base alle numerose proposte filologiche avanzate successivamente e indicate in apparato.

La traduzione è frutto di un lungo e minuzioso lavoro di analisi del testo e mira a coniugare il più possibile precisione e leggibilità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera a Proba sulla preghiera"
Editore: Cittadella
Autore: Agostino (sant')
Pagine: 48
Ean: 9788830816411
Prezzo: € 2.00

Descrizione:«Tu temi che non pregare come si deve possa nuocerti più del non pregare affatto. In poche parole: prega per la vita beata. Tutti gli uomini la desiderano; anche coloro che vivono male e in modo sregolato non vivrebbero così se non credessero di essere o di poter diventare beati in quel modo. Per cos'altro conviene pregare, se non per quello che desiderano sia i malvagi sia i buoni, ma che ottengono solo i buoni?»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stili ecclesiastici"
Editore: Jaca Book
Autore: Hans Urs von Balthasar
Pagine: 332
Ean: 9788816305021
Prezzo: € 35.00

Descrizione:"Stili ecclesiastici" è il secondo volume di "Gloria. Una estetica teologica", prima parte dell'esposizione balthasariana della fede cattolica racchiusa nella trilogia Gloria, TeoDrammatica, Teologica. Qui l'autore prende in esame il pensiero di alcuni grandi teologi e Padri della Chiesa, scelti - a prescindere dall'elevatezza di rango - per la loro efficacia storica. Le immagini da loro evocate sono irradiazioni della gloria, ed in virtù di tale qualità hanno potuto gettare una luca chiarificatrice e formativa sui secoli della civiltà cristiana. Vi sono immagini più interiori, che non sono segretamente meno splendenti, né hanno minore forza teologica - immagini di preghiere e sacrifici mistici, nascosti, che non hanno conseguito alcuna efficacia storica esteriore ed accertabile. Nell'eone della morte e dell'occultezza questo è possibile, né contrasta con ciò che è reso evidente. D'altra parte non v'è, nel tempo della chiesa, alcuna teologia storicamente efficace che non sia essa stessa riflesso della gloria di Dio; soltanto una teologia bella, vale a dire soltanto una teologia che, afferrata dalla gloria Dei, riesce a sua volta a farla risplendere, ha la possibilità di incidere nella storia degli uomini imprimendovisi e trasformandola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia di sant'Agostino"
Editore: Il Sicomoro
Autore: Francesca Fabris
Pagine: 32
Ean: 9788867570874
Prezzo: € 1.90

Descrizione:Agostino era un uomo molto colto, un vero gigante di sapienza. La sua curiosità non aveva limiti: desiderava esplorare le profondità dell'animo umano e voleva conoscere Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sono diventato una gigantesca domanda"
Editore: Vivere In
Autore: Luigi Manca
Pagine: 336
Ean: 9788872635629
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Agostino ha lasciato all'Occidente un immenso patrimonio culturale in campo teologico, filosofico, etico, estetico, spirituale, biblico. I suoi scritti sono sempre in grado di rivelare aspetti nuovi ad una cultura che tende a invecchiare in fretta, qual è la nostra. Il suo immenso sapere non tende a produrre risposte rassicuranti, ma si offre come una sorgente di inquietudine a gettito continuo, che non può che generare nuovi orizzonti di ricerca, desiderio di verità e amore per la bellezza. Da tutte le pagine di Agostino parte una domanda che è in continuo crescendo fino a lambire l'Eterno; questa "gigantesca domanda" è l'essere umano nella sua dimensione personale e sociale di ogni tempo e di ogni parte della terra. L'Autore del libro, dando voce a numerosi testi di Agostino, a tanti filosofi, scrittori, teologi che si sono confrontati con il suo pensiero, mostra come Agostino ha contribuito decisamente a dare alla cultura europea un cuore, che l'Occidente rischia di perdere. È urgente che l'Europa si riprenda quel "cuore" che proviene dalle coste dell'Africa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro della pace"
Editore: La Scuola
Autore: Sant' Agostino
Pagine: 240
Ean: 9788826500218
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Anche in questo libro del De civitate Dei, Agostino mette in pratica un suo tipico modo di procedere, capace di aprire e tenere insieme un arco molto ampio di questioni, unificandole attorno a un tema emergente in cui si riassume l'intera problematica. Il tema della pace, al centro del libro XIX, ha precisamente questa funzione. (Luigi Alici)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il peso che porta in alto"
Editore: Cittadella
Autore: Silvano Petrosino , Sergio Ubbiali
Pagine: 116
Ean: 9788830816107
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Tra i pensatori antichi Agostino è senza dubbio quello più presente nel dibattito filosofico e teologico contemporaneo. Anche autori non credenti e distanti da qualsiasi dimensione religiosa non esitano, infatti, a riconoscere nell'opera del Vescovo di Ippona un punto di riferimento essenziale e imprescindibile per una riflessione non ideologica sull'uomo e sulla sua vicenda esistenziale. In verità una simile fecondità speculativa si ritrova in ogni grande filosofo e in ogni grande teologo; tuttavia in Agostino essa assume una potenza così vitale e in un certo senso sempre nuova da essere in grado di leggere e interrogare i molti problemi dell'attualità. Perché il pensiero del Vescovo di Ippona continua ad affascinarci, interrogarci e risvegliarci? Il presente volume intende contribuire alla definizione della risposta a tale interrogativo. Per far questo, esso seguirà due strade, quella filosofica e quella teologica, concentrandosi essenzialmente su due temi, quello dello statuto del soggetto e quello della natura dell'esperienza con particolare riferimento al tema della confessione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agostino, un amico affidabile"
Editore: Marcianum Press
Autore: Giuseppe Zenti
Pagine: 128
Ean: 9788865125847
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Pubblicazione agile, a twitter. Fatta proprio per i giovani. Chi si avventura nella lettura e se ne lascia avvincere riscontrerà in Agostino un sorprendente specchio delle situazioni vissute dai giovani di oggi, dei loro sentimenti, delle loro crisi e delle loro aspirazioni. Lo mette in risalto l'articolazione stessa del libro: ad un testo su Agostino risponde una esperienza o riflessione di un giovane che si firma; a seguire una pagina in bianco con qualche provocazione per chi si sentirà rispecchiato in Agostino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agostinismo e storia"
Editore: Jaca Book
Autore: Henri de Lubac
Pagine: XXIV-320
Ean: 9788816305731
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Senza pretendere di segnalare tutta la ricchezza di Agostinismo e teologia moderna, mi sembra valga la pena di mettere meglio a fuoco la questione portante della cosiddetta “natura pura”29, cioè quel teologumeno della neo-scolastica che de Lubac si è prefisso di dimostrare assolutamente non riconducibile al pensiero dei Padri né a quello dei principali teologi del Medioevo, in particolare Tommaso d’Aquino, Bonaventura e Giovanni Duns Scoto. A proposito del sistema della “natura pura”, scrive giustamente Antonio Russo: «Così il desiderio del soprannaturale, insito come costitutivo nello spirito finito, e comune sia ai Padri che alla grande Scolastica nella loro concezione antropologica era destinato a soccombere. Di fronte all’impatto congiunto, rappresentato dal pericolo di Baio (e di Giansenio) e da quello costituito dalla filosofia moderna nelle sue varie configurazioni immanentistiche, i teologi pensano di poter salvare l’ortodossia dottrinale ricorrendo sempre più spesso all’idea di una natura pura. Senza con ciò accorgersi di ben altri pericoli. E cioè: in tal modo essi sono costretti ad ammettere uno stato di natura pura “comme complète, consistante, suffisante, indépendente par ellemême à l’égard de tout “ordre” supérieur”» È evidentemente il pericolo del cosiddetto “estrinsecismo”. L’assunto generale di tutte le ricerche storiche di questo volume è pertanto chiaro: la teologia moderna, grosso modo dall’umanesimo fino al Vaticano II, ha travisato il senso antropologico fondamentale del soprannaturale, perdendo di vista il pensiero dei Padri, in particolare di sant’Agostino, e dei grandi autori della Scolastica medievale. Da qui la necessità di addentrarsi ulteriormente nella questione per portare alla luce le irrinunciabili dimensioni reali del mistero del soprannaturale, vale a dire della condizione dell’uomo chiamato, di suo, alla beatitudine eterna. ( Dalla prefazione alla sezione IV di Franco Buzzi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La divinizzazione dell'uomo in sant'Agostino"
Editore: D'Ettoris
Autore: Giovanni Poggiali
Pagine: 384
Ean: 9788893280174
Prezzo: € 22.90

Descrizione:Il tema del libro non è stato approfondito dagli studiosi come altri temi agostiniani. Si trovano ultimamente dei contributi soprattutto in lingua inglese. La rigenerazione nel sacramento del Battesimo è come l'alveo in cui il padre latino pone l'inizio della divinizzazione dell'uomo, deificazione che è come lo sviluppo progressivo e ultimativo dell'aspetto sacramentale nella vita del fedele cristiano. Rigenerato a vita nuova con il Battesimo, l'uomo cresce nella carità, nella speranza e nella fede in Dio Trinità, cioè nelle virtù teologali, e giunge alla beatitudine dell'amore di Dio riversato nei cuori grazie allo Spirito Santo. La grazia della deificazione si compie nell'eternità e non in questa vita, si compie per grazia e non per natura: in terra c'è l'inizio ma non il compimento che è solo nella vita eterna donata gratuitamente da Dio. Scopo del libro è quindi mostrare come la divinizzazione, in Agostino, è l'amore di Dio, è «possedere» e unirsi a Dio, esserne trasformati, perché l'amore è tutto ed è anche il cuore della sua teologia insieme alla grazia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La comunione ecclesiale in Agostino"
Editore: Marcianum Press
Autore: Giuseppe Zenti
Pagine: 216
Ean: 9788865124734
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il testo raccoglie le riflessioni di Agostino sull'unità della Chiesa e sul valore ecclesiale delle Sedi Apostoliche, tra le quali, con il suo primato, ha un posto del tutto singolare quella di Roma.Tuffandosi nel mare dei testi agostiniani, scegliendo fiore da fiore, l'autore riesce nell'intento di far vibrare, nel lettore, quella passione per la comunione ecclesiale che in Agostino ha un singolare testimone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU