Articoli religiosi

Libri - Altre Religioni



Titolo: "La via della Legge"
Editore: Terra Santa
Autore: Massimo Pazzini
Pagine: 144
Ean: 9788862408547
Prezzo: € 14.00

Descrizione:"Fare le orecchie alla Torah": ecco una delle espressioni più affascinanti per spiegare il midrash, sia come metodo di lettura che come opera vera e propria. Un po' come le "orecchie" che si fanno ai libri per tenere il segno, oppure - secondo un'altra accezione del termine "orecchie" in ebraico - come manici che permettono di prendere in mano un pentolone bollente di buon cibo. Tanti modi per dire che il midrash è nato per aiutare il lettore a meglio comprendere il testo biblico, soprattutto laddove appaia oscuro o con più significati possibili. In questo volume, l'Autore si concentra sul Midrash Tehillim (Sefer Tehillim è il libro dei Salmi nella Bibbia ebraica) e, in particolare, sul Salmo 119, il più lungo di tutto il Salterio, che pone al centro la difficile osservanza della Legge, intesa non come puro codice di comportamento ma come libera e piena adesione alla volontà di Dio. Una adesione che per la Bibbia è una "via", è camminare con Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le tradizioni religiose amerindie. Aztechi, Maya e Inca"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Mario Polia
Pagine: 208
Ean: 9788827230954
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Nel libro Le tradizioni religiose amerindie, l'antropologo Mario Polia ci introduce a cinque temi riguardanti la filosofia religiosa delle culture tolteco-azteca, maya e inca. I miti cosmogonici il cui significato permette d'intendere la cosmografia, le relazioni fra uomini, dei e natura, il significato e la portata della pratica del sacrificio umano. I miti dei "Soli", o cicli cosmici, che narrano i tentativi fatti dagli dei, o dal demiurgo, per plasmare un tipo umano in grado di cooperare al mantenimento dell'ordine cosmico tramite l'adorazione e il sacrificio. La pluralità degli enti animici, la loro coesistenza nella persona e le funzioni di ciascuno di essi nell'ambito delle varie culture prese in esame. Il sacrificio umano il cui significato va ricercato nell'ambito d'un sistema culturale fondato sul concetto di reciprocità: il sacrificio della vita umana "nutre" gli dei affinché essi, a loro volta, concedano agli uomini vita e nutrimento. Il significato della morte e il ruolo dei defunti. Questo testo permetterà ai lettori di capire meglio le tradizioni religiose amerindie, grazie anche a un linguaggio che, pur con la dovuta compiutezza scientifica, è semplice e scorrevole. A titolo di esempio si citano i due simboli dell'aquila e del giaguaro: essi sono simboli aztechi legati alla concezione dualistica delle tradizioni amerindie. In queste culture, infatti, ogni esistenza è il prodotto dell'azione di due energie complementari di cui una è di segno uranio, diurno, l'aquila, l'altra di segno ctonio, notturno, il giaguaro, animale simbolo del potere di veggenza dello sciamano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Building a Culture of Compassion"
Editore: Urbaniana University Press
Autore:
Pagine: 376
Ean: 9788840150659
Prezzo: € 18.00

Descrizione:This volume examines Buddhist-Christian dialogue since the Vatican Council II and especially the role played by the annual Vesak message of the Pontifical Council for Interreligious Dialogue to its Buddhist dialogue partners. Both Buddhist and Christian practitioners and experts in a variety of fields have contributed essays to this volume on issues of importance in Buddhist-Christian relations. The essays are organized into three sections: historical studies, thematic issues and contemporary questions. This volume is offered as a means of preparing the reader for a better understanding of the past, present and future of Buddhist-Christian dialogue. This unique collection is a must read for anyone interested in building a culture of compassion through dialogue.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La terra degli dèi"
Editore: Di Girolamo
Autore: Sara Favarò
Pagine: 240
Ean: 9788897050773
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I miti nascono quale bisogno intrinseco dell'uomo di credere in qualcosa di superiore in grado di operare prodigi, primo tra tutti quello della prosecuzione della vita oltre la morte. Come tali si riscontrano in ogni parte del mondo. I miti autoctoni della Sicilia, nella quasi totalità, sono stati oggetto di fusione con quelli delle tante razze che, a diverso titolo, hanno abitato l'Isola. La peregrinazione dei popoli genera mescolanza di razze, usi, costumi, credenze e religioni. La terra degli dèi di Sara Favarò tenta di fare chiarezza, restituendo alla Sicilia le sue originarie confessioni mitologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "SMSR. Studi e materiali di storia delle religioni (2020) vol.86.2"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: G. Filoramo
Pagine: 384
Ean: 9788837234546
Prezzo: € 30.00

Descrizione:"Studi e materiali di storia delle religioni perseguono nel loro campo speciale i fini della scienza e della cultura. Alla scienza storica contribuiscono facendo oggetto di storia la religione nel suo svolgimento. Alla cultura schiudono più larghi orizzonti, promuovendo una maggiore partecipazione del pensiero italiano alla conoscenza di forme e momenti di civiltà meno prossime e meno noti." (Raffaele Pettazzoni)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Divinità in viaggio"
Editore: Il Mulino
Autore: Corinne Bonnet
Pagine: 280
Ean: 9788815291363
Prezzo: € 20.00

Descrizione:All'interno del grande bacino mediterraneo, le religioni antiche viaggiano. Viaggiano gli dèi nei racconti mitologici, e viaggiano i culti sulla scia dei profeti, dei migranti, dei deportati, dei rifugiati, di quanti vanno in cerca di fortuna. Le religioni antiche sono una rete di relazioni: vengono trapiantate, si mescolano; gli dèi passano da una cultura all'altra. Attraversando il mondo mesopotamico, egizio, fenicio, giudaico, greco e romano, il volume racconta una quindicina di questi viaggi che mettono in gioco aspetti fondamentali delle religioni antiche: il nome degli dèi, la loro immagine, la loro traduzione, le strategie rituali, il ruolo dei testi, lo statuto delle donne o degli stranieri, l'immaginario mitico, l'atteggiamento nei confronti della morte e dell'aldilà, il radicamento di un santuario, il rapporto con il potere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Ramayana"
Editore: Guanda
Autore: Rasupuram K. Narayan
Pagine: 224
Ean: 9788823524590
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il Ramayana , grande poema epico indiano che narra la vicenda di Rama, eroe generoso e devoto, figlio di re Da?aratha e incarnazione di Visnu, è una parabola di portata estremamente importante e, allo stesso tempo, una travagliata e avventurosa storia di formazione. Lo scopriamo attraverso le parole di R.K. Narayan, che, con grande scioltezza compositiva, ci conduce nelle immense foreste e nelle città affollate di un'India da sogno, mostrandoci la tradizione fondante di un'intera civiltà, con i suoi valori, i suoi dei, le sue consuetudini. Di più, rivelandoci, tra gli altri, il valore e le debolezze di R?ma, l'umanità profonda di cui anche i demoni più terribili sembrano dotati, Narayan traccia una suadente lezione di psicologia universale: la lotta fra il bene e il male, oltre che sulle rive dell'isola di La?k?, avviene in qualche zona oscura della coscienza di tutti noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'insostenibile divinità degli angeli"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: David Hamidovic
Pagine: 328
Ean: 9788839928979
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Quest'opera costituisce il primo saggio storico che presenta la comparsa degli angeli. Prendendo in esame le tre grandi religioni monoteiste (giudaismo, cristianesimo e islam), presenta sia la comparsa degli angeli sia la loro diffusione: dalle origini (oltre 4.000 anni fa), lungo tutta l'epoca d'oro, fino al periodo moderno. Di norma, l'idea corrente è questa: gli angeli sono principalmente delle creature celesti al servizio degli esseri umani. Hamidovic mostra invece che devono la loro esistenza soltanto al loro rapporto speciale con Dio. Ed è rilevante che gli angeli trovino posto proprio nel contesto delle tre religioni che proclamano la credenza in un Dio unico, diventando presenze magari discrete, ma ineludibili. Lo studio di Hamidovic raccoglie e ordina i dati (continuità e discontinuità, mutazioni di forma nel tempo e nello spazio), scava nelle zone d'ombra, racconta il rovesciamento della situazione, spiega l'onnipresenza degli angeli nell'arte occidentale e, più ampiamente, nella nostra cultura fino a oggi. Per quanto l'infatuazione per gli angeli si sia affievolita con l'avvento del pensiero razionale, ovunque restano tracce dell'antica passione per queste simpatiche creature celesti. Un lavoro di cui si auspicava la realizzazione da decenni: una storia critica degli angeli nel giudaismo, nel cristianesimo e nell'islam.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dell'umana fratellanza e altri dubbi"
Editore: Terra Santa
Autore: Adnane Mokrani, Brunetto Salvarani
Pagine: 176
Ean: 9788862408349
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il "Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune" - firmato nel 2019 ad Abu Dhabi da papa Francesco e lo Shaykh di Al-Azhar Ahmad al-Tayyeb - resta un evento storico di portata mondiale. In quella occasione i due protagonisti discussero, fra l'altro, del progetto della Casa della famiglia di Abramo (Abrahamic Family House), edificio destinato ad accogliere una moschea, una chiesa e una sinagoga a una ventina di minuti dall'aeroporto di Abu Dhabi, in funzione del dialogo fra le tre fedi. Nonostante i proclami, non ci si può nascondere che per gli uomini e le donne del nostro tempo è diventato sempre più difficile riconoscersi come un'unica grande famiglia umana. In questo confronto a due voci, i due studiosi Adnane Mokrani e Brunetto Salvarani riflettono senza infingimenti, anche di fronte alle tensioni internazionali e ai conflitti in cui l'elemento etnico-religioso sembra essere tornato prepotentemente alla ribalta. Nessun documento può cambiare il mondo. La lettera non ci cambia, invece la parola che diventa vita ed etica trasforma e dà speranza per il cambiamento. Questo vale anche per il "Documento sulla fratellanza umana" e per l'enciclica Fratelli tutti. Non è una dichiarazione scritta che cambia le cose, siamo noi che cambiamo la realtà, quando applichiamo i valori di quei testi nelle nostre vite. La vera domanda è: fino a che punto siamo seri nell'adottare quelle parole?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Giorno della Memoria raccontato ai miei nipoti"
Editore: Piemme
Autore: Lia Levi
Pagine: 160
Ean: 9788856678505
Prezzo: € 14.00

Descrizione:In un dialogo fatto di domande, curiosità e riflessioni, Lia Levi racconta il significato del Giorno della Memoria. Attraverso le date della Storia, a partire dal 27 gennaio 1945, ripercorre la sua infanzia segnata dalle Leggi razziali e dall'occupazione nazista. Ma lo fa in modo speciale, rivolgendosi ai suoi nipoti e a tutti i giovani lettori che negli anni ha incontrato nelle scuole d'Italia e che le hanno posto migliaia di domande. Un libro pieno di saggezza e di amore, che tutti i ragazzi dovrebbero leggere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il profumo di mio padre"
Editore: Piemme
Autore: Emanuele Fiano
Pagine: 192
Ean: 9788856679618
Prezzo: € 17.50

Descrizione:«Domani spariranno i testimoni e io racconterò a chi non può credere, che tutto ciò è successo. A noi spetta memoria. Sarà per sempre il nostro Kaddish». «Noi figli dei sopravvissuti alle camere a gas di Birkenau non siamo normali. Lo sa bene la mia amata moglie e lo sanno i miei figli, e forse le mogli di tutti i figli della Shoah e i loro amati figli. Come prima le nostre madri o padri. Noi non abbiamo ascoltato solo parole dolci e tenere dai nostri padri, non solo favole ci è capitato di ascoltare, ma il silenzio impastato di lacrime e urla». È così che Emanuele Fiano, oggi deputato del Partito democratico, in prima linea, da sempre, contro i rigurgiti del neofascismo e dell'antisemitismo, tratteggia in poche parole il senso di questo sentito memoriale. La storia della sua famiglia è segnata dalla tragedia degli scomparsi e dal dolore e dal ricordo dei vivi. Tra Nedo, il padre sopravvissuto ai campi di concentramento, ed Emanuele, il figlio "politico", viene alla luce un rapporto fatto di silenzi, odori e mistero, tenerezze reciproche e scoperte rivelatorie. Il profumo di mio padre è il tentativo di un passaggio di consegne di una memoria preziosa e indimenticabile e una riflessione attualissima sul male e sugli orrori del passato; e, allo stesso tempo, un esempio di come si possa trasformare la catastrofe in un messaggio straordinariamente educativo per le generazioni future, come è accaduto con i libri di Liliana Segre e Primo Levi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le chiese cristiane e l'ebraismo (1947-1982)"
Editore: Marcianum Press
Autore:
Pagine: 600
Ean: 9788865127438
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Il coraggio di riproporre oggi nella sua forma integrale la prima edizione di Le chiese cristiane e l'ebraismo. 1947-1982 è dato dal fatto che essa riporta i principali documenti relativi ai rapporti fra i cristiani e gli ebrei che sono stati pubblicati negli anni Sessanta e Settanta, cioè nell'epoca nella quale si è realizzata la grande conversione, prima nella chiesa cattolica e poi anche nelle altre chiese cristiane, nell'attenzione all'ebraismo e nell'atteggiamento verso gli ebrei. A dieci anni di distanza dalla promulgazione del documento conciliare Nostra Aetate, i vescovi americani potevano scrivere: "Questo decen - nio ha rappresentato un periodo unico nella storia della chiesa per le relazioni fra cristiani ed ebrei" (1975). Ed è in quest'epoca che si avvia quel nuovo rapporto di dialogo e di fraternità fra cristiani ed ebrei che ha consentito di giungere oggi, allargando il campo anche ad altri sog - getti, alla pubblicazione di un'enciclica come Fratelli tutti che ci invita a realizzare una fraternità universale per assicurare un futuro di giustizia e di pace alla nostra umanità e alla nostra Terra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla parte di Giona (e del ricino)"
Editore: Giuntina
Autore: Daniel Vogelmann
Pagine:
Ean: 9788880578727
Prezzo: € 5.00

Descrizione:"So bene che è più che temerario se non disdicevole (spero non blasfemo) che, postremo, anch'io, che non so l'ebraico e che non sono certo un biblista, mi confronti con il Libro di Giona con alcune riflessioni personali e una 'traduzione'. Il fatto è che Giona, secondo me, è stato sempre e ingiustamente troppo denigrato, per cui ho sentito il bisogno di dedicargli questo breve scritto."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teofania. Lo spirito della religione greca antica"
Editore: Adelphi
Autore: Walter Friedrich Otto
Pagine: 184
Ean: 9788845934919
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Gli dèi non sono frutto di invenzioni, elucubrazioni o rappresentazioni, ma possono soltanto essere sperimentati». Tale era la prospettiva di Walter F. Otto, ribadita in questo libro, che si può considerare il suo lascito: muovendo da una critica serrata alle «posizioni teoriche che continuano a ostacolare la genuina comprensione della religione greca», e lasciando poi risuonare direttamente «la voce del più spirituale e creativo di tutti i popoli ... che ben riusciamo a percepire, purché ci mettiamo in ascolto di quel che hanno da dirci i suoi maggiori testimoni da Omero in poi », Otto ci mostra come i miti siano in realtà autentiche «rivelazioni ontologiche», in quanto nati non già da sogni dell'anima, ma «dalla lucida contemplazione dell'occhio spirituale spalancato sull'essere delle cose». E ci spiega perché gli dèi greci continueranno sempre a parlarci: «Apollo, Dioniso, Afrodite, Ermes e tutti gli altri restano per noi manifestazioni sempre luminose ed estremamente significative. E per quanto possa risultarci difficile credere seriamente in loro, il loro sguardo sublime non cessa di venirci incontro appena ci solleviamo da tutto ciò che è meramente fattuale nelle altezze dove dimorano le forme».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Geografie interiori: mappare l'interiorità nel cristianesimo, nell'ebraismo e nell'islam medievali"
Editore:
Autore: M. Biffi
Pagine: 240
Ean: 9788860325914
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il libro presenta i risultati di una ricerca finanziata dall'Ateneo di Firenze nel settore dei Progetti strategici, che è stata condotta da un'équipe di specialisti su testi di età medievale appartenenti alle tradizioni cristiana, ebraica e islamica che fossero accomunati dalla tipologia dell'educazione religiosa impartita, ricorrendo cioè a metafore spaziali e a tecniche di istruzione spirituale modellate sulla localizzazione e sui movimenti negli spazi immateriali e interiori. Testi molto diversi tra loro per finalità, ambiente di composizione, personalità degli autori, che sono stati resi comparabili attraverso la costruzione e l'uso di una griglia tematica popolata da "topologie", ovvero da indicazioni spaziali associate a stati emozionali, intellettuali e spirituali. I saggi pubblicati presentano la griglia tematica, i risultati delle prime ricerche su testi specifici o su filoni culturali ben individuati, ma anche il progetto relativo alla costruzione di un corpus testuale interrogabile sul web che consenta di enucleare e mettere a confronto le localizzazioni interiori e/o immateriali prodotte dalle tre tradizioni religiose nella medesima epoca storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nel buco nero di Auschwitz"
Editore: Interlinea
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788868573607
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Che romanzi volete che ci siano, dopo Auschwitz e Buchenwald?» scriveva Carlo Levi, riflettendo sulle possibilità letterarie del "dopo". Eppure molti hanno scritto, in tempi e modi diversi, rispondendo a un bisogno e anche a un dovere, a una necessità morale. Alcuni di essi, tra i più significativi, sono raccolti in questa antologia, da Primo Levi ad Anne Frank, da Etty Hillesum a Jean Améry, da Peter Weiss a Friedrich Dürrenmatt e David Grossman, presentando insieme - seppur separati - sia chi, avendo vissuto l'esperienza del lager, ne ha dato testimonianza sia chi, invece, non avendola vissuta personalmente, ne ha però fatto oggetto di elaborazione letteraria. Un'antologia che «nel nome dei senza voce, dice quanto può attraverso la voce di chi è sopravvissuto e di chi su quelle voci ha costruito il racconto infinito dell'offesa che non deve sottomettersi a nessuna vergogna» (Giovanni Tesio).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La spiritualità dell'Occidente medioevale"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: André Vauchez
Pagine: 220
Ean: 9788834344002
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Questo libro propone un approccio al tema della spiritualità medievale, a lungo identificata esclusivamente con il mondo monastico e il suo atteggiamento di fuga dal mondo. L'autore dimostra l'unilateralità di tale luogo comune illuminando i contenuti e le cartteristiche fondamentali dell'esperienza religiosa in Occidente a partire non dalle teorie e dalle dottrine dei maestri, ma dall'esame degli stili di vita, dei movimenti sociali, del vissuto quotidiano. Ne emerge un Medioevo dalla spiritualità concreta e composita che ha come protagonisti non tanto i monaci e i chierici, quanto i laici, il popolo, con le loro peculiari forme di devozione. Il libro, in una nuova edizione, propone un capitolo dedicato al XIII secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crescere con le radici delle parole ebraiche"
Editore: Castelvecchi
Autore: Hora Aboav
Pagine: 236
Ean: 9788832900125
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La lingua che ci è stata trasmessa dai testi sacri è una lingua piena di segreti da decifrare e di energie vive da esplorare. Ogni lettera dischiude un mondo - simbolico, numerico, letterale, metaforico - e ogni radice scoperchia infinite significazioni. Hora Aboav ci conduce con singolare maestria in questo universo linguistico affascinante e misterioso, ricolmo di sensi e di possibilità, capace di parlare alla vita concreta di ciascuno di noi, al cuore più profondo della nostra anima. Questo libro è un viaggio esistenziale e spirituale che tutti possono intraprendere, anche coloro che non hanno alcuna conoscenza della lingua ebraica. Insegnare a leggere l'ebraico attraverso le radici delle parole, per l'Autrice, non significa soltanto far risuonare echi lontani, ma farsi interpellare da una voce antica che risuona attraverso i secoli per attingere a ciò che vi è di più intimo dentro noi stessi. Prefazione di Annalisa Comes.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una fratellanza umana"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Antonio Cuciniello, Paolo Branca
Pagine: 128
Ean: 9788831553445
Prezzo: € 12.00

Descrizione:A partire dal Documento sulla Fratellanza umana, firmato ad Abu Dhabi da papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyib il 5 febbraio 2019, il volume rilegge tale documento alla luce dei rapporti che la Chiesa cattolica ha stabilito con i musulmani, con particolare attenzione dall'inizio del pontificato di Francesco, promovendo comprensione e rispetto reciproci. Allo stesso tempo, vengono approfonditi i concetti di incontro e dialogo nella loro concreta fattibilità, affinché il Documento «diventi oggetto di ricerca e riflessione in tutte le scuole, università e istituti di istruzione e ricerca come contributo all'educazione delle giovani generazioni per il bene della pace e la difesa dei diritti degli oppressi e degli ultimi».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vogliamo ricordare"
Editore: Piemme
Autore: Teresa Buongiorno, Eliana Canova, Lia Levi
Pagine: 464
Ean: 9788856678611
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nel Giorno della Memoria ogni anno in tutto il mondo si ricordano le vittime della Shoah. Alle testimonianze di chi ha vissuto questo periodo buio si affiancano anche storie che ci aiutano a capire e a non dimenticare. Come quella di "Io e Sara, Roma 1944" che, sullo sfondo di una città flagellata dai bombardamenti, ci racconta il valore dell'amicizia. O quella di "Ho visto i lupi da vicino", che ci insegna a non perdere mai la speranza, nemmeno di fronte ai cancelli di Auschwitz. Ma da dove nascono i pregiudizi verso gli ebrei? In "Che cos'è l'antisemitismo?" Lia Levi ci guida in un percorso di conoscenza e sensibilizzazione sul tema dell'odio razziale. UN IMPRESCINDIBILE VIAGGIO NELLA MEMORIA, PER NON DIMENTICARE CIÒ CHE HA SEGNATO LA NOSTRA STORIA E CHE DOBBIAMO, E VOGLIAMO, RICORDARE.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tempo del canto è tornato"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Dino Ticli
Pagine: 160
Ean: 9788831553285
Prezzo: € 12.00

Descrizione:«Lo conoscevo. Sapevo perfettamente chi fosse, per questo, in quel rigido gennaio del 1945, stabilii che per fare pulizia dentro di me era ormai necessario rivolgermi a lui e a nessun altro. Nell'ultimo anno e mezzo, due eventi drammatici e una rivelazione inaspettata mi avevano stravolto l'esistenza, avevano cambiato ogni mia prospettiva, rendendomi fragile e insicuro, un estraneo a me stesso». Inizia così il racconto di 10 straordinarie serate trascorse tra Daniel, giovane ufficiale delle SS, convinto sostenitore di Hitler, e rabbi Aharon, prigioniero in uno dei campi di concentramento. Serate fatte di ricerca, dialogo, speranza, sogni per un mondo veramente nuovo, rimpianti, dolore, memoria e riconciliazione. Queste pagine offrono uno sguardo e una prospettiva diversa, delicata e penetrante, per raccontare una delle pagine più drammatiche della storia del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antiche infanzie"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788837234478
Prezzo: € 25.00

Descrizione:I saggi raccolti nel volume indagano il tema dell'infanzia in prospettiva storico-religiosa, lungo un arco cronologico che va dal III millennio a.C. al VI sec. d.C., con un approccio multidisciplinare. Il confronto fra contesti culturali, geografici e cronologici diversi fa emergere una notevole continuità nella percezione dell'infanzia, ma anche elementi peculiari a ciascun ambito. In tal senso l'osservazione del "trattamento religioso" del bambino si conferma centrale e strumento ideale per far emergere specificità e consonanze. La documentazione di cui disponiamo non restituisce una percezione del bambino in quanto tale, fornendo semmai informazioni su alcune specifiche serie di "non adulti". Nel mondo antico è la stessa categoria "bambino" a essere problematica. In tale contesto le società sembrano prioritariamente interessate a trasformare più rapidamente possibile il "non adulto" in "un adulto" coerente ai propri fini. L'attenzione ricade essenzialmente su quei bambini che si trovino nelle condizioni di potere o dovere affrontare tale processo. Essi risultano, infatti, titolari di tutele sacrali, riti e funzioni allorché sono presi in considerazione nella loro qualità di "prole", "figli", membri in itinere di un determinato gruppo. La maggior parte dei bambini documentati, del resto, è caratterizzata da una provenienza sociale alta o medio-alta, mentre sul destino degli altri sappiamo poco o nulla, così come scarsissime sono le informazioni sulle bambine. In definitiva sembra delinearsi una distinzione quasi ontologica fra bambini-figli e bambini tout-court.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il violino di Auschwitz"
Editore: Interlinea
Autore: Anna Lavatelli
Pagine: 96
Ean: 9788866991878
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Cicci ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare: una vita bella e agiata, una famiglia che le vuole bene, tanti amici e una grande passione per la musica. Ma è ebrea e durante la guerra tutto cambia. Le rimarrà solo il suo violino, da cui non si separerà a nessun costo. Sarà proprio lui a raccontare, dopo un lungo silenzio, la lenta discesa di Cicci verso l'inferno del campo di concentramento di Auschwitz, dove dovrà suonare per le SS. Scoprirà però che la musica rende liberi. Un racconto commovente tratto da una storia vera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A testa alta. Massimo Tosti, il carabiniere che salvò 4000 ebrei"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giuseppe Altamore
Pagine: 144
Ean: 9788892223622
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Una storia vera emersa da un voluminoso carteggio ritrovato dalla famiglia dopo la morte del Capitano Tosti nel 1976: uomini in divisa che nonostante le leggi razziali e i diktat nazisti difesero gli ebrei nel Sud della Francia occupata dalle nostre truppe. Negli 11 mesi in cui la IV Armata italiana rimase sulla Costa Azzurra e a ridosso della Alpi, fino alla linea del fiume Rodano, si creò una zona in cui gli ebrei trovarono un rifugio sicuro grazie a una rete di salvataggio guidata dal banchiere italo-francese Angelo Donati, dal cappuccino padre Pierre-Marie Benoît e dai nostri Carabinieri reali. Tra questi primeggiò il Capitano Massimo Tosti, che si adoperò, spesso rischiando la vita, nel facilitare il passaggio dei rifugiati che, da tutta la Francia, accorrevano nella zona controllata dal nostro esercito che venne per questo chiamata la "piccola Palestina-. L'azione del Capitano Tosti proseguì anche dopo il tragico 8 settembre 1943 nella provincia di Imperia, dove continuò la sua opera di salvataggio degli ebrei che questa volta fuggivano dal Sud della Francia invasa dai tedeschi. Nonostante il suo impegno antifascista, a guerra finita il Capitano Tosti rischiò di essere espulso dall'Arma con l'accusa di collaborazionismo. Ma la verità si impose e quest'uomo retto conobbe riconoscimenti e una giusta carriera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia di Vera"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gabriele Clima
Pagine: 48
Ean: 9788892223905
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Vera non riesce a capire perché è rinchiusa insieme alla sorella Teresa e alla mamma Shara in un enorme campo circondato da reti e pieno di soldati. Quando Teresa si ammala, Vera prova a chiedere aiuto ai militari, ma ottiene solo di essere presa in giro. Alla morte della sorellina, Vera inizia a sognare - ogni notte - di donare un pezzettino del suo grande cuore a quegli uomini che ne sono privi... e un giorno, al risveglio, i nazisti non ci sono più.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU