Articoli religiosi

Libri - Morale



Titolo: "Giovani e dottrina sociale della Chiesa"
Editore:
Autore: Massimo Baron
Pagine: 208
Ean: 9788869295546
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Alla luce del Sinodo dei Vescovi sul tema «I giovani, la fede ed il discernimento vocazionale», il volume si propone di presentare la dottrina sociale della Chiesa come un magistero di speranza per i giovani. In un contesto postmoderno e globalizzato, il presente studio empirico sul mondo dei Millennials conferma l'importanza di assumere il loro stesso sguardo per capire le sfide che li aspettano e per individuare le strategie adeguate a vincerle, superando le interpretazioni stereotipate ed i giudizi semplicistici. I giovani, pur in una condizione di incertezza e disorientamento, fanno emergere un'inaspettata ricchezza valoriale che se da un lato si caratterizza per l'eterogeneità e la mutevolezza nell'ambito etico-morale, religioso e socio-politico, dall'altro è accomunata dalla nostalgia di una «grammatica etica comune», manifestando ampi punti di convergenza con i principi ed i valori del pensiero sociale cristiano. Viene approfondito come la fine dei meccanismi di interiorizzazione lineare e automatica delle regole ponga la necessità di una rilettura dei processi educativi e di socializzazione nel campo morale e della trasmissione dei valori secondo un'ottica integrata tesa a collegare l'elemento cognitivo con quello affettivo, empatico e relazionale, come confermato anche dai recenti studi delle neuroscienze. Questi, dalla scoperta dei neuroni-specchio, hanno avvalorato la necessità di proporre un'educazione morale non formale ed astratta che si realizzi nella concretezza dell'esistenza umana partendo dall'empatia naturale nei confronti dell'altro e dalla proiezione verso il riconoscimento reciproco. Le scienze sociali ci indicano come la trasmissione della dottrina sociale della Chiesa ai giovani sia realizzabile attraverso modelli di socializzazione interazionisti-comunicativi, di cui la comunità di apprendimento può rappresentare un significativo ambito di applicazione, che facciano riferimento ai concetti di intersoggettività e di interdipendenza in un'ottica relazionale, capaci di ingenerare un dialogo tra gli «elementi di verità» presenti nel mondo giovanile con la «sorgente», partendo da ciò che unisce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il villaggio dell'educazione"
Editore: Cittadella
Autore:
Pagine: 372
Ean: 9788830817364
Prezzo: € 19.00

Descrizione:«Questo libro, dal significativo titolo The Village of Education / Il villaggio dell'educazione, curato da un giovane professore e sacerdote cattolico, Giovanni Emidio Palaia, si propone di rimettere al centro la domanda sull'uomo creatura di Dio, sulla fraternità umana e sulla sua relazione con la natura. [...] Mi è gradito vedere che più volte nel testo si fa puntuale riferimento non solo alla Sacra Scrittura, ai Testi Sacri, alla Patristica, alla Scolastica, all'arte di Michelangelo Buonarroti e al Magistero pontificio ma, in primo luogo, all'insegnamento del Poverello di Assisi, san Francesco, la cui santità, fondata sull'essere stato amico di Dio, fratello degli uomini e di "Madre Terra", unisce idealmente le tre religioni monoteiste, aprendoci - con la forza dell'umiltà - le porte del Mistero». (dalla Prefazione di Angelo Vincenzo Zani)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una vita riuscita"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Bernhard Häring
Pagine: 208
Ean: 9788839931979
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La virtù è una competenza, profonda e beatificante, che garantisce pienezza e senso alla nostra vita, alla nostra convivenza e anche alla nostra morte. Questa è l'istanza che il libro di Bernhard Häring vuole illustrare. Trattare della virtù è trattare della qualità della coscienza, ma insieme della convivenza e solidarietà ben riuscite delle coscienze. Dove c'è la vera virtù, lì ci sono anche relazioni sane, giuste e felici, con gli altri e con l'intero creato. «Dietro il progetto qui proposto, quello cioè della competenza mediante la virtù», scrive il grande moralista, «si nasconde il cambiamento paradigmatico da un'etica unilaterale dell'obbedienza a un'etica accentuata della responsabilità: in queste pagine dichiaro guerra alla sete di controllo e a quanti puntano sul conformismo». Ecco dunque il ritorno al discorso etico della virtù, per un programma di vita ben riuscita e per un cristianesimo maturo. Un libro attraente, completo, sempre attuale, opera di un impareggiabile maestro di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristiano nel mondo"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine:
Ean: 9788851423261
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questa nuova edizione, a distanza di dieci anni alla prima, è stata completamente ripensata. Gli autori hanno rivisto integralmente le rispettive parti, provvedendo a ristrutturare lo svolgimento dei capitoli e a rielaborare ed aggiornare i contenuti. In questo volume a tema è la vita cristiana che scaturisce allorquando l'uomo, entrando in contatto vivo con Cristo, annunciato e celebrato dalla Chiesa, agisce nel mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ordine e disordine sociali"
Editore: Edusc
Autore: Cristian Mendoza, Miriam Savarese
Pagine: 340
Ean: 9788883338977
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il libro svolge una lettura critica del liberalismo morale americano. Sono le idee di coloro che si autopresentano come liberal e che propongono un'ideologia che concepisce la libertà individuale come un assoluto. Essa comporta affermare che ogni persona deve essere autonoma nelle proprie scelte, senza che la comunità - che si tratti della propria famiglia, della società civile, dei corpi intermedi o della stessa Chiesa - possa indicarle un valore ultimo. Nel quadro di tali teorie liberal, la sola esistenza di un valore ultimo costituirebbe una minaccia alla libertà individuale. La relazione tra legislazione e vita virtuosa è stata oggetto di studi per molti secoli, in particolare dalla tradizione di pensiero che fa capo a Aristotele e a San Tommaso d'Aquino. Essa è stata raccolta dalla Dottrina Sociale della Chiesa e da molti studiosi tra quanti hanno intrapreso una lettura critica del liberalismo morale vigente ai nostri giorni. Il nostro studio prende come punto di riferimento gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa, con il desiderio di riflettere per favorire l'esistenza di una società veramente libera. In definitiva, si può dire che esiste anche un liberalismo buono e conveniente per un cristiano, quello che si intende come principio antiassolutista e anticollettivista. Allo stesso tempo, non ci è possibile ignorare che il liberalismo, in senso filosofico forte, può assumere la forma di principio antidogmatico. Se la Chiesa, giustamente, condanna il liberalismo in quanto principio religioso antidogmatico, ciò non significa che la concezione cristiana dell'uomo e della società favorisca l'assolutismo illiberale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scegliere la vita. Fondamenti biblici della teologia morale."
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Luigi Di Pinto
Pagine: 208
Ean: 9788861248724
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume contiene una sintesi riveduta della ricerca svolta da p. Luigi Di Pinto S.I. sui Fondamenti biblici della teologia morale, disciplina che lo tenne occupato - nello studio e nell'insegnamento - per oltre trent'anni. Partendo dalla nuova prospettiva aperta dal Concilio Vaticano II e dal suo spiccato amore per la Scrittura, l'Autore sonda i fondamenti, il dinamismo e le caratteristiche tipiche del discorso morale alla luce di due categorie centrali del testo biblico: l'alleanza di Dio con Israele e la chiamata di Gesu? ai discepoli. Attraverso un'analisi seria e profonda sul testo sacro, egli fa emergere la stretta relazione che lega il dono di grazia e l'agire morale: «Dono e compito non sono se- parati ne? giustapposti, ma costituiscono le due componenti dell'unico vangelo di Dio, come le due facce di una medaglia o le valve di una conchiglia». Si tratta di pagine dense e stimolanti che sarebbe stato un peccato lasciar perdere negli scaffali di qualche archivio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere lievito nella società"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 72
Ean: 9788826604367
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il volume raccoglie i testi dei videomessaggi ai Festival della Dottrina Sociale della Chiesa pronunciati da Papa Francesco dal 2015 al 2019. La prefazione è a firma del cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità. «I testi del Santo Padre, qui raccolti, - scrive Sua Eminenza - non solo attestano la Sua sollecitudine e la Sua particolare attenzione per un incontro finalizzato a perseguire il vero scopo della Dottrina Sociale della Chiesa, ma ribadiscono allo stesso tempo la vocazione dell'uomo a essere soggetto di relazioni difendendone le esigenze di giustizia, pace, dignità».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il peccato. Chi è costui?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Raffaele Ruffo
Pagine: 160
Ean: 9788892222113
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume propone una riflessione semplice, ma allo stesso documentata, sul "peccato. L'autore spiega perché approfondire la realtà del peccato aiuti ad approfondire la realtà della misericordia di Dio e la chiamata alla santità di ogni essere umano. Per raggiungere tale scopo vengono chiariti alcuni aspetti inerenti al peccato. Per esempio, che il peccato originale non è di Adamo ed Eva, ma di Satana; che c'è differenza tra male e peccato; che compiere un vero e proprio peccato non è poi così semplice, perché bisogna che si verifichino condizioni precise. Un capitolo centrale è dedicato in particolare al modo concreto in cui Gesù ha liberato l'intera umanità e ogni essere umano dal peccato. Il volume si conclude con una breve catechesi, chiara e "simpatica-, per aiutare a celebrare con frutto il sacramento della riconciliazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le omelie di Origene sul libro di Geremia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Guido Innocenzo Gargano
Pagine: 240
Ean: 9788892221505
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Origene fu il grande teologo ed esegeta cristiano di lingua greca del terzo secolo, paragonabile soltanto a un gigante come Agostino di Ippona, in Occidente. Le sue omelie su diversi libri biblici, in particolare su quello del profeta Geremia, stanno all'origine di alcuni aspetti pratici della vita cristiana, attinenti soprattutto all'ambito della teologia morale. Erede di una feconda tradizione interpretativa, egli sostenne che la parola di Dio era presente non soltanto in Mosè, Geremia, Isaia, ma anche in ciascun uomo giusto. Evidenziò e visse una stretta connessione tra esercitazione sul piano etico per acquisire la virtù ed esercitazione sul piano del lavoro scientifico per cogliere i sensi della sacra Pagina. Questo duplice impegno comporta di dover lavorare sia sul testo biblico che su se stessi; diversamente, non sarebbe possibile fruire in modo nuovo delle ricchezze del testo. Come la vita virtuosa dell'uomo è in continua crescita, così il disvelamento delle Scritture all'uomo non conosce sosta. Ne deriva un caposaldo dell'esegesi origeniana: la comprensione della verità del testo non è mai definitiva. Facendosi accompagnare da un maestro così affascinato dal Salvatore e premuroso verso i suoi fedeli, si sperimenta un profondo senso di consolazione perché si constata che il Vangelo più che dipendere dai predicatori dipende dalla forza intrinseca alla parola di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il male"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: François-Xavier Putallaz
Pagine: 144
Ean: 9788839909992
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un pensiero chiaro e ben organizzato sul paradosso del male. Perché il male? Come dire l'innominabile? Come prenderne le distanze per capirlo meglio? Noi vi siamo implicati: il male sconvolge le nostre vite. È un fatto: tristezza, dolore, sofferenza, morte irrompono in ogni esistenza, anche prima che ci pensiamo. Sia come sia, le diverse forme del male hanno un punto in comune: il male non è una cosa. Si presenta come una frattura in ciò che è, come un parassita che corrode il bene, senza il quale però non potrebbe nemmeno esistere. Il bene ha dunque un primato assoluto, che nutre la speranza: il bene sarà sempre più forte. L'esperienza stessa dell'infelicità, per esempio, testimonia implicitamente che siamo fatti per essere felici. L'intelligenza che cerca di affrontare il paradosso del male si sforza così di distinguere, senza separarli, il male oggettivo dalla sua risonanza soggettiva. L'impresa è rischiosa perché, volendo fare il bene, l'uomo compie talvolta atti orribili, in cui il male si mescola con l'amore. E questo rende la ricerca ancora più intrigante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zaccheo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Stevan Sergio
Pagine: 96
Ean: 9788868798482
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: "Zaccheo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua". In fretta scese e lo accolse pieno di gioia» (Lc 19,5-6) La vicenda di Zaccheo, considerata con sapienza in questo volume, ci apre al mistero della misericordia di Dio e all'etica della gratitudine e della riconoscenza. L'incontro con Cristo cambia indubbiamente il cuore del capo dei pubblicani di Gerico. Gesù stesso prende iniziativa verso di lui. Egli valorizza questa "ostinata curiosità" che porta Zaccheo a voler vedere Gesù salendo sopra un albero di sicomoro, data la sua bassa statura. La vita cambia anche moralmente quando la libertà asseconda la grazia di un incontro. È questa l'etica della gratitudine e della riconoscenza di cui abbiamo bisogno nel nostro tempo, determinato spesso dal pensiero calcolante. L'etica della gratitudine scaturisce dalla grazia di un incontro che corrisponde a quella ostinata curiosità che il libro di don Sergio Stevan giustamente elogia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Morale della legge: la legge senza timore"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Giorgio Maria Carbone
Pagine: 304
Ean: 9788855450010
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Se dico legge, molto probabilmente tu pensi subito a una legge scritta, farraginosa e complicata. Qui non parlo di queste leggi, ma delle leggi morali, cioè di tutti quei tipi di giudizi sapienziali che mettono ordine nel nostro agire.

Le leggi morali sono leggi di libertà: ci emancipano dal mero determinismo delle leggi bio-fisiche e metafisiche, non si pongono a noi come queste ultime, cioè come ineluttabile necessità, ma essendo giudizi della ragione illuminano conoscitivamente la nostra intelligenza ed essendo doverose inclinano la nostra volontà verso la scelta retta. Educano così la volontà a superare il timore, la soggezione o la costrizione. Ed essendo ordinamenti sapienziali ci notificano l’amabilità del fine e quindi ci educano alla virtù, in particolare all’amore di carità.

Che rapporto c’è tra tutte quelle realtà che noi chiamiamo legge? E tra tutte queste e la sapienza? Perché più insisti sulla legalità e più aumentano gli abusi e il disagio sociale? Un altro paradosso moderno sembra essere costituito dalla moltiplicazione delle dichiarazioni solenni dei diritti umani e contemporaneamente dalla più palese e planetaria violazione di essi: come si è reso possibile? La legge, o meglio la sovrapproduzione legislativa diventa fonte di anarchia? Perché nella tradizione che fa capo all’evangelista Giovanni non si parla mai di legge, e sempre in termini di “comandamento nuovo”? In cosa consiste questa novità?

Giorgio Maria Carbone
Nato a Napoli il 28 ottobre 1969. È frate domenicano e sacerdote. Ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Genova (1991), il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università “San Tommaso d’Aquino” in Roma (2003) e il Diploma di perfezionamento in bioetica presso la Facoltà di Medicina del Policlinico Gemelli di Roma (2001). È professore stabile di Bioetica, Antropologia Teologica e Teologia morale presso la Facoltà di Teologia di Bologna. Attualmente collabora con diverse istituzioni: è membro della redazione della rivista di filosofia e teologia Divus Thomas (Bologna), è membro corrispondente estero della rivista di teologia La vie spirituelle (Editions du Cerf, Paris), è membro del comitato scientifico dell’Istituto Veritatis Splendor di Bologna; è membro del Comitato Etico dell’Istituto ospedaliero di ricerca e cura Rizzoli di Bologna. Dal gennaio 2006 è direttore editoriale di Edizioni Studio Domenicano. È autore di più di cinquanta pubblicazioni di carattere scientifico e specialistico e collabora con alcuni quotidiani e mensili a diffusione nazionale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo scandalo del bene"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Olivier Boulnois
Pagine: 80
Ean: 9788810567968
Prezzo: € 8.50

Descrizione:«Esiste uno scandalo del bene, che ci dovrebbe sorprendere almeno quanto lo scandalo del male, che ne è il rovescio». Qual è l'essenza del bene? E in che modo può essere il risultato della nostra azione e l'oggetto del nostro desiderio? Il bene etico - spiega Boulnois in questa breve riflessione - non è un concetto, ma innanzitutto ciò che facciamo con rettitudine; dipende da noi, dalla nostra azione, dal nostro comportamento. Poiché esso è desiderabile, ci appare come buono. E poiché lo desideriamo, lo facciamo. Lo stesso bene può infatti designare l'oggetto del nostro pensiero, lo scopo dei nostri desideri e il risultato delle nostre azioni azioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione alla dottrina sociale della Chiesa"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Sorge Bartolomeo
Pagine: 536
Ean: 9788839928559
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Che cosa è la Dottrina sociale della Chiesa? Come si è formata e sviluppata? È legittimo l'intervento della Chiesa in campo sociopolitico? Qual è il contributo specifico della Dottrina sociale della Chiesa al rinnovamento della società? Che cosa pensa la Chiesa del capitalismo, del marxismo, del neoliberismo, del relativismo etico? Come si pone la Chiesa di fronte alla democrazia e allo Stato sociale? Che significa fare politica da cristiani in una società laica, secolarizzata e pluralistica? Come affrontare i temi della crisi economica e della crisi ecologica? L'opera non solo risponde a questi e ad altri interrogativi di fondo, ma, attraverso un'esposizione sistematica del Magistero sociale, presenta il pensiero della Chiesa sui temi più concreti del dibattito attuale: questione ambientale, globalizzazione, guerra e terrorismo, manipolazione genetica, pena di morte, rapporto tra etica e ricerca scientifica, rapporti con l'islam, ruolo dell'Unione europea. La presente edizione, aggiornata e aumentata, è arricchita da uno studio sull'enciclica Laudato si' e da un'ampia Appendice storica sui cinquant'anni di post-concilio, dove l'Autore mette in risalto la eccezionale "spinta" al rinnovamento, impressa da papa Francesco, in evidente contrasto con le incertezze e la stanchezza della precedente stagione ecclesiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Undicesimo rapporto sulla dottrina sociale della Chiesa nel mondo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788868798543
Prezzo: € 14.00

Descrizione:I popoli, le nazioni e le patrie sono aggregazioni di ordine naturale, sono ascrittive e non elettive, e quindi, come estensioni della famiglia, non possono e non devono essere schiacciate dal momento statale o sovra-statale. Non va però dimenticato che anche la comunità politica è originariamente naturale ed essa - se non viene identificata con lo Stato moderno summum artificium - può e deve convivere con i popoli, le nazioni e le patrie. È questa una delle più grandi sfide di oggi. Sfida che va affrontata con la mente sgombra da etichette ideologiche e scevra da interessi di parte. I popoli, le nazioni e le patrie appartengono alle finalità naturali dell'uomo, che però spesso l'artificio politico intende come un individuo astratto e irrelato, una unità numerica da sommare alle altre nel globalismo universale, ma non da integrare. Il principio integratore non può infatti essere convenzionale, ma deve preesistere all'integrazione, sia come sua causa naturale sia come fine ultimo. Questo Rapporto fornisce le coordinate per un compito oggi sempre più ineludibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiesa e omosessualità"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Moia Luciano
Pagine: 208
Ean: 9788892221420
Prezzo: € 18.00

Descrizione:A proposito dell'accompagnamento delle persone omosessuali, papa Francesco rivolge alla Chiesa in Amoris laetitia un appello preciso: "... si tratta di assicurare un rispettoso accompagnamento, affinché coloro che manifestano la tendenza omosessuale possano avere gli aiuti necessari per comprendere e realizzare pienamente la volontà di Dio nella propria vita- (AL, 250). Con tale obiettivo, questo libro dà voce a dieci esperti tra teologi, studiosi di scienze umane e operatori pastorali, con il proposito di definire meglio, per quanto possibile, i confini di questo nuovo approccio pastorale: cos'è l'omosessualità per la Chiesa di oggi, chi sono le persone omosessuali, quale conoscenza dei loro sentimenti e della loro esperienza di vita, quale la valutazione morale delle loro scelte, quali gli atteggiamenti e le iniziative concrete per aprire le porte a questi fratelli. Infine: su quali aspetti dobbiamo ancora camminare perché anche in questo campo la Chiesa sia l'esperta in umanità e in amore che vuole essere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La luminosa stella che è guida al viandante"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Dario Rezza
Pagine: 16
Ean: 9788872982150
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

In questo volume l’autore tratta due tematiche: il peccato originale che non viene più ormai presentato quale fatto realmente accaduto, ma esprime in forma concreta come il progetto positivo divino nei riguardi dell’umanità è stato rovinato da una stolta aspirazione umana e le tre dimensioni antropologiche dell’umanesino biblico-cristiano (PECCATO-RISCATTO- REDENZIONE).

AUTORE

Mons. Dario Rezza, Canonico di San Pietro in Vaticano, teologo, filosofo, scrittore e poeta.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi vocazionali e omosessualità"
Editore:
Autore: Chiara D'Urbano
Pagine: 216
Ean: 9788831165877
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il tema dell'orientamento sessuale è delicato e tuttora controverso, soprattutto in rapporto ai percorsi vocazionali. Certo nessuno, ad oggi, può dire l'ultima parola e ancora meno può farlo individualmente, tuttavia non si può rinunciare a riflettere, ad attivare processi (cf. Amoris Laetitia, n. 3), a crescere nello studio dei dinamismi umani, in questo nostro tempo. Più che fare teoria, si tratta di stare dentro storie vere. Il testo, che vuol essere uno strumento psicologico concreto, mette al centro l'uomo e la donna chiamati da Dio, in tutta la loro originalità e complessità. L'orientamento omosessuale, in questa prospettiva, non può costituire un criterio assoluto ed esclusivo di lettura vocazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Desiderare e agire"
Editore: Edusc
Autore: Arturo Bellocq
Pagine: 250
Ean: 9788883338670
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La morale cristiana è la pienezza della morale naturale. Seguire Cristo è la pienezza dell'agire umano. La legge evangelica è la pienezza della legge morale. Tutti i moralisti cristiani, in genere, sono d'accordo con queste affermazioni. La Teologia morale vuole, infatti, essere una comprensione scientifica e una spiegazione sistematica della vita cristiana, di come un cristiano agisce e perché. Ci sono, tuttavia, molti modi per spiegare in che senso la morale cristiana sia la pienezza della morale naturale, che dipendono soprattutto dai diversi modi di intendere l'esperienza morale o, se si vuole, la razionalità pratica. Questa precomprensione filosofica dell'esperienza morale, che può essere più o meno esplicita ma sempre presente, determina in un certo senso il modo di fare teologia morale, condiziona anche il modo di interpretare la Rivelazione e può dare risultati molto diversi a livello di etica normativa concreta. Questo lavoro intende esplorare criticamente le differenti direzioni in cui è stato intrapreso negli ultimi decenni il rinnovamento della teologia morale fondamentale e della filosofia morale di ispirazione tomistica. Si vedrà come le ragioni di questa molteplicità di direzioni possano essere attribuite a diverse cause, ma senza dubbio una delle principali è la mancanza di una teoria della razionalità morale condivisa dai moralisti cattolici. Con queste premesse, si offrono le linee generali di una teoria della razionalità morale che riesca a superare le aporie riscontrate nelle diverse proposte esplorate e che possa servire come base alla teologia morale per comprendere l'agire umano, cioè per capire di che cosa è pienezza la vita cristiana virtuosa o santità, e in che modo lo è.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica animale"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Lintner Martin M.
Pagine: 304
Ean: 9788839936011
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Gli animali occupano un posto importante nella nostra società. Oggi sempre più persone mostrano di essere sensibili alla sofferenza che gli animali patiscono, specie a quella provocata da allevamenti intensivi. Nonostante ciò, il nostro comportamento nei loro confronti è stato ed è sempre caratterizzato da grande ambivalenza. Alcuni animali sono oggetto del nostro amore, della nostra protezione e sono sepolti in appositi cimiteri; altri, invece, li cacciamo, li uccidiamo e li mangiamo. Cosa è giusto fare? In base a quali princìpi etici? Quali conseguenze ne derivano per il nostro stile di vita e per le nostre abitudini di consumatori? Dobbiamo forse diventare tutti quanti vegetariani o vegani? Questo libro innovativo non sostiene una posizione del tipo «tutto o niente». Lintner cerca piuttosto di affrontare le questioni fondamentali per capire come si possa tenere, verso gli animali, un comportamento che sia rispettoso delle loro esigenze specifiche e individuali. Presenta poi le posizioni attualmente dibattute nel campo dell'etica animale e in particolare, tenendo conto di differenze e somiglianze tra essere umano e animali, mette in evidenza la nostra responsabilità, indicando come essa si concretizzi in ambiti come il nostro rapporto con gli animali domestici, l'allevamento a fini di reddito, la sperimentazione animale nella ricerca medica, la caccia e il consumo di prodotti di derivazione animale. Un grande libro di etica relativa agli animali. Per rispettarli e amarli in un modo che corrisponda alla loro natura. Questo l'imperativo di Lintner: «Agisci in modo da non utilizzare mai gli animali semplicemente come mezzi e in modo da essere sempre giusto nei loro confronti».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tutto è connesso, è in relazione"
Editore: Vivere In
Autore: Leonardo Catalano
Pagine: 212
Ean: 9788872636114
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Composto di tre parti il volume propone un'articolata riflessione. Nella I parte si considera l'uomo, sacerdote del creato, una sintesi del pensiero del teologo ortodosso Ioannis Zizioulas; nella II parte si propone la salvaguardia dell'ambiente secondo il Compendio della Dottrina sociale della Chiesa; nella III parte si offre la lettera enciclica di Papa Francesco Laudato si' in pillole. I nuovi stili di vita richiesti devono ispirarsi alla sobrietà, alla temperanza, all'autodisciplina, sul piano personale e sociale. La questione ecologica è un'opportunità per costruire un'autentica solidarietà a dimensione mondiale. La nostra casa comune è come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia. Spunti pratici e stimolanti sulla questione ecologica Ecologia non vista come un problema ma un'occasione per vivere una solidarietà a livello mondiale Un'opportunità per vivere nuovi stili di vita con forti motivazioni

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio è, in dieci parole. I comandamenti"
Editore: Il Seminatore
Autore:
Pagine: 64
Ean: 9788899571276
Prezzo: € 3.00

Descrizione:10 immagini del volto di Dio, 10 vie per conoscere il suo mistero. Un percorso originale in cui la Bibbia si mescola con l`esperienza dei ragazzi.
Leggere i dieci Comandamenti è come posare lo sguardo su dieci immagini del volto di Dio, percorrere dieci vie per conoscere il suo mistero. Chi è Dio, come può vivere l`uomo per assomigliargli? Lo raccontano i dieci Comandamenti. Un percorso originale per catechisti, insegnanti e genitori in cui la Bibbia si mescola con l`esperienza dei ragazzi a cui questo libretto è indirizzato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Matrimonio, sessualità, fecondità. Corso di morale familiare"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Giampaolo Dianin
Pagine: 448
Ean: 9788825020830
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Una riflessione su matrimonio, sessualità e fecondità alla luce della Gaudium et Spes. È un corso di morale familiare che delinea l'impegno etico distintivo del vero discepolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Più giusto"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Rossini Roberto
Pagine: 112
Ean: 9788828401711
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Come pensare e agire per la giustizia sociale nell'epoca della intelligenza artificiale e della politica populista? Quali soggetti possono ridare un futuro al desiderio di maggiore uguaglianza? Ancora oggi le questioni sociali sono il punto di equilibrio di un Paese che vuole affrontare le sfide epocali, senza che nessuno si perda. Nella realtà leggiamo i segni dei tempi e i segnali positivi: serve lavorare sulle connessioni per realizzare un mondo più giusto. I cattolici, in questo, hanno un compito speciale, quello di ritrovare l'universale per salvare l'umano e rinnovare un patto di convivenza a partire da alcuni punti comuni: ricostruire la comunità, ridare centralità al lavoro (e ai lavoratori) e all'ambiente con una economia civile e sostenibile, lottare contro la povertà investendo in istruzione e formazione, per insegnare il futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa risponde agli abusi sui minori"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gavino Pala
Pagine: 320
Ean: 9788892221161
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nel gennaio del 2002 il Boston Globe pubblica una serie di inchieste nelle quali dimostra il coinvolgimento dei vertici della Chiesa di Boston nella copertura di abusi sessuali commessi da sacerdoti nei confronti di minori. Il dramma di questa grave devianza e del tentativo di nasconderla agli occhi del mondo diventa uno scandalo internazionale. Ma come ha affrontato la Chiesa questa tragedia? Sarà san Giovanni Paolo II, nel 2001, ad inserire ogni pratica di abusi sui minori tra i crimini più gravi che possa compiere un sacerdote, affidando alla Congregazione della dottrina della fede, retta in quel momento dal cardinal Ratzinger, il compito di indagare e perseguire i sacerdoti che si siano macchiati di tale colpa. Ma se nell'ultimo periodo del pontificato di Karol Wojtyła il problema viene affrontato forse con qualche difficoltà, sottostimando probabilmente la portata degli abusi, con l'elezione di Benedetto XVI il tema è trattato con maggiore energia. E dopo la rinuncia di Benedetto XVI al papato sarà Francesco a proseguire il lavoro. Attraverso la cronistoria dei casi di cronaca più celebri, e grazie a documenti, discorsi e interventi dei tre papi che si sono succeduti nel nuovo secolo (ma anche pronunciamenti delle Conferenze episcopali locali), questo libro mette ordine in una storia che spesso viene sottovaluta o dimenticata... oppure criticata senza una reale conoscenza dei fatti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU