Articoli religiosi

Libri - Morale



Titolo: "Legge omofobia, perché non va"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788868799861
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il 4 novembre 2020 la Camera dei Deputati ha approvato il testo sul contrasto all'omo-transfobia, redatto dal relatore on. Alessandro Zan, che ha unificato le proposte di legge presentate da più forze politiche. Questo volume, esito della comune riflessione maturata all'interno del Centro Studi Rosario Livatino, è una guida alla lettura dei 10 articoli del testo unificato, con i contributi di Domenico Airoma, Daniela Bianchini, Francesco Cavallo, Francesco Farri, Carmelo Leotta, Alfredo Mantovano, Roberto Respinti, Mauro Ronco, Angelo Salvi e Aldo Rocco Vitale. I primi due capitoli inquadrano la novità legislativa nel contesto attuale e forniscono elementi per valutare l'inutilità delle disposizioni proposte, se il loro scopo è impedire ingiuste discriminazioni in danno di persone omosessuali, esistendo già i presidi a tutela ed essendo il fenomeno quasi inesistente. Seguono la disamina, - a commento dell'art. 1 del t.u. Zan, del senso delle espressioni "sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere"; - a commento degli art. 2 e 3, della pericolosità di introdurre i c.d. hate crime, estendendo le disposizioni incriminatrici della "legge Mancino" alla discriminazione in materia di orientamento sessuale; - a commento dell'art. 4, dell'assoluto arbitrio nel giudicare, permesso dalla norma c.d. "salva-idee"; - a commento dell'art. 5, della dilatazione delle pene accessorie della "legge Mancino" e da ulteriori sanzioni sostitutive, che puntano alla "rieducazione" al gender attraverso la norma penale; - a commento dell'art. 6, dell'inserimento delle persone offese dalle nuove fattispecie fra i soggetti particolarmente vulnerabili ai fini dell'assistenza nel giudizio penale; - a commento dell'art. 7, del surrettizio ingresso del gender a scuola, a prescindere dal consenso dei genitori, attraverso l'istituzione della Giornata nazionale contro l'omofobia; - a commento degli art. 8, 9 e 10, i nuovi compiti attribuiti all'UNAR. Il volume è completato dalla verifica della insistenza di una copertura finanziaria, pur se il t.u. comporta impegni di spesa, da un quadro d'insieme della disciplina di altri Paesi, in particolare negli USA, che contengono una legislazione antiomofobia, e degli effetti negativi emersi dove norme simili sono state approvate, e infine da una riflessione sulla libertà di opinione e su come preservarne l'esercizio, qualora il t.u. Zan diventasse legge.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filosofia della famiglia"
Editore: Cittadella
Autore: Dario Di Giosia
Pagine: 214
Ean: 9788830817517
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Le complesse modalità d'essere della famiglia, rilevate sul piano sociologico, ponevano interrogativi etici anche al lavoro intellettuale e pastorale di Karol Wojty?a (1920-2005). Egli profuse molto impegno per argomentare e far conoscere l'ordine oggettivo dell'amore coniugale e della sessualità. L'analisi fenomenologica da lui condotta, e resa nota nelle sue pubblicazioni (1952-1978), offre così non poche possibilità di confronto e approfondimento. È l'intento di questo studio. Il libro prende le mosse dalla vita e dalla carriera filosofica di Wojty?a e offre una lettura della sua antropologia personalista; procede indagando le dimensioni comunitarie del dirsi persona e degli approcci dialogici e relazionali "io-tu" e "noi" e approfondisce il tema della natura della famiglia e della sessualità. Nel confronto critico conclusivo, alcuni tratti della visione d'insieme della filosofia wojtyliana dialogano con le maggiori istanze contemporanee.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dei vizi e delle virtù"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio), Marco Pozza
Pagine:
Ean: 9788817155687
Prezzo: € 16.00

Descrizione:A Padova, nella Cappella degli Scrovegni, uno dei massimi capolavori dell'arte occidentale, Giotto racconta il percorso della salvezza umana attraverso le storie di Gesù e di Maria sulle pareti e il Giudizio Universale sulla controfacciata. Nel registro inferiore, in bianco e nero quasi fossero formelle in bassorilievo, Giotto dipinge le quattro virtù cardinali e le tre teologali alla destra del Cristo giudice, e alla sinistra sette vizi che delle virtù rappresentano il contraltare. Proprio a queste coppie di opposti - ingiustizia-giustizia, incostanza-fortezza, ira-temperanza, stoltezza-prudenza, infedeltà-fede, gelosia-carità, disperazione-speranza - è dedicata la nuova conversazione tra papa Francesco e don Marco Pozza. Le virtù sono le strade che conducono alla salvezza, i vizi quelle che finiscono nella perdizione: "Le virtù ti fanno forte, ti spingono avanti, ti aiutano a lottare, a capire gli altri, a essere giusto, equanime. I vizi invece ti abbattono. La virtù è come la vitamina: ti fa crescere, vai avanti. Il vizio è essenzialmente parassitario". Riflettere su questi temi serve a "capire bene in quale direzione dobbiamo andare, perché sia i vizi sia le virtù entrano nel nostro modo di agire, di pensare, di sentire". Per questo, ogni capitolo è arricchito da un testo di papa Francesco che approfondisce un tema del dialogo e da una storia di vita che don Marco Pozza ha ricavato dalla sua esperienza di cappellano del carcere di Padova. Perché nella vita quotidiana vizi e virtù procedono sempre intrecciati, e questo libro è un percorso che ci consente di ripensare insieme il compito, difficile e necessario, del discernimento tra il bene e il male.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché avete paura? Non avete ancora fede?"
Editore: Piemme
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 160
Ean: 9788856681765
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Il 27 marzo 2020, in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha raccolto il mondo intero intorno a sé per un momento straordinario di preghiera. Da settimane si interrogava su come accompagnare le tante persone che avevano iniziato una drammatica "traversata del deserto" nell'isolamento, negli ospedali, sui fronti di lotta contro la pandemia. Quel venerdì pomeriggio, Francesco ha chiesto al mondo di fermarsi, di riunirsi in preghiera per cercare, tutti insieme, nella parola del Signore, il significato di ciò che stava accadendo e per implorare il soccorso. Le immagini potenti e drammatiche provenienti dalla piazza deserta hanno raggiunto milioni di persone collegate in tutti i paesi attraverso tv, telefoni e computer. Nell'anniversario di quel 27 marzo in cui Papa Francesco ha dato voce all'angoscia e alla preghiera dei fedeli in una piazza San Pietro deserta, questo libro ripercorre le tappe di un percorso segnato dai lutti, ma anche dalla solidarietà e dalla speranza. Un percorso che ha rivelato il Pontefice come un padre e una guida per tutti, credenti e non credenti. Le pagine raccolgono le immagini più suggestive degli interventi del Santo Padre insieme ai brani più significativi delle preghiere, delle omelie, dei messaggi con i quali ha indicato la strada per affrontare le sofferenze e costruire un futuro migliore, nello spirito della fratellanza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quando la fede diventa concreta"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Franz Kamphaus
Pagine: 144
Ean: 9788839938039
Prezzo: € 16.00

Descrizione:E se un cristiano dedicasse con entusiasmo tutta la propria vita al discorso della montagna, prendendolo a cuore senza mai cercare di "addomesticarlo"? Franz Kamphaus, fino al 2007 vescovo di Limburg (Germania), ha raccolto la sfida. E in questo libro concentra il frutto di una riflessione organica sulla magna charta dell'esperienza cristiana, sulle sue affermazioni provocatorie, sul messaggio spirituale che trasmette e sul senso dinamico che comunica al vivere cristiano. Con parole chiare, misurate e precise - e senza mai fare moralismo - Kamphaus affronta le esigenze del discorso della montagna e le sue sfide, traducendole nella vita di oggi. Incoraggia alla riflessione personale e invita al dialogo e al confronto in gruppo. «Qualcuno penserà: "il discorso della montagna? Niente di nuovo...". In effetti qui non si cercano novità su Gesù, mossi da curiosità. Si entra casomai in contatto con Gesù, familiarizzando col suo modo di vivere» (Franz Kamphaus).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Moral and Theological Virtues. From Moral Theology to Social Ethics"
Editore: Angelicum University Press
Autore: Innocent-Mária V. Szaniszló
Pagine: 235
Ean: 9788899616410
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Our scientific study of moral and theological virtues comes in a new English expanded translation published at our Pontifical University of St. Thomas Aquinas in a special post-secular but also COVID-19 period in 2021. The post-secular period is looking for a new place for religion in today's society and thus reflects on the topic of virtues. The COVID-19 period, in turn, showed the virtues and minerals of both individuals and groups of society, except for the size and failure of individual nations or transnational unions. After a complicated period of negation and subsequent rehabilitation of virtues in the last century, our work tries to compare the classical approach to virtues with the works of modern (mainly German) authors. It is simply because in the area of Central Europe after the fall of the communist regime, thanks to several personalities (eg Oto Mádr) we got to this literature and after studying in Switzerland, but especially in Freiburg, Germany, we tried for more than 10 years for the Slovak academic community to mediate contacts with the Austrian and German academic community of moral theologians and social ethicists. This extended edition is based on lectures given for the Mater Ecclesiae Institute at the Faculty of Theology PUST in Rome. Finally, let us realize this year of thinking about Pope Francis' encyclical letter Laudato Si´, which celebrates its 5th anniversary, also because of all the Signs of the times we experience, how important it is to know how to use virtues in the transition from individual to social ethics.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per natura, secondo natura"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Alessandro Severino
Pagine: 452
Ean: 9788849862812
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Quante volte sentiamo dire che per natura siamo esseri liberi, autonomi, capaci di amare e di scegliere, uguali... Dove si fondano tali affermazioni? Cosa significa "per natura" e con quali saperi possiamo determinarne il significato? Attingendo alla filosofia e alla teologia di ogni tempo, e in particolare al pensiero di Tommaso d'Aquino, questo libro mette a fuoco una nozione oggi utilissima nei campi dell'etica, delle scienze sociali ed economiche, ma soprattutto in Teologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La legge della gradualità"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Alessandro Chiesa
Pagine: 316
Ean: 9788871054599
Prezzo: € 37.00

Descrizione:La nozione di "legge della gradualità" è tornata ad assumere un rilievo primario nel dibattito teologico-morale a seguito della pubblicazione di Amoris Laetitia, pur rimanendo ancora indeterminata sotto un profilo teorico. Il presente studio si propone come un dittico nel quale analizzare i testi magisteriali e contributi teologici riguardanti questa nozione (prima parte) e offrire un'ermeneutica (seconda parte) che consenta l'assunzione radicale dell'istanza che questo principio suggerisce, ovvero l'imprescindibile ruolo della storia soggettiva nella costituzione dell'identità singolare del soggetto agente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un popolo in cammino con Dio. Lineamenti di etica teologica"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Ignazio Schinella
Pagine: 576
Ean: 9788868798420
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Il titolo di questo libro racchiude il mondo teologico-pastorale di Ignazio Schinella. Un popolo in cammino con Dio richiama la dimensione ecclesiale del pensare la morale nel contesto delle attuali situazioni di vita. Il fondamento trinitario della sua proposta teologica mostra come la vita e l'insegnamento di Gesù Cristo siano il discriminante per ogni sano discernimento nell'agire concreto del popolo di Dio. È evidente che la riflessione proposta non è chiusa in se stessa, ma è aperta ad ogni sovvertimento dello Spirito Santo. In effetti il camminare insieme postula il desiderio di dialogare e di pensare insieme, sempre pronti, guidati dallo Spirito, a dare ragione della fede in Gesù Cristo. Con questo lavoro, l'autore intendeva aprire nuovi varchi per lo studio della morale, proponendo un metodo interdisciplinare che riguardava non solo ad intra le discipline teologiche, ma che poteva interagire ad extra con i dati della sociologia, della psicologia e di altre scienze umane (dalla Presentazione di Francesco Asti)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dodicesimo rapporto sulla dottrina sociale della Chiesa nel mondo. Vol.12"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: G. Crepaldi
Pagine: 256
Ean: 9788868799366
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'origine umana del riscaldamento globale non è attendibile. L'emissione di anidride carbonica ha conseguenze minime sul riscaldamento. L'ecologismo oggi dilagante ha origini eugenetiche. La green economy non è meno speculativa dell'economia di sempre. Nel New deal dell'Unione europea per l'ambiente c'è poca scienza, molta ideologia ed eccessivo centralismo. Le preoccupazioni sulla fine delle risorse naturali non hanno fondamento. I dati sull'ambiente sono pilotati. L'IPCC dell'Onu non è un organo scientifico ma governativo. Il nuovo ecologismo cattolico non ha niente a che fare con la corretta teologia della creazione. La Cina è il massimo inquinatore ma si presenta alla scena internazionale come la soluzione. Il sottosviluppo inquina più dello sviluppo. Paesi europei come l'Olanda o la Francia sono vittime dell'ideologia politica ambientalista che provoca distruzione. Ecco alcuni spunti di contro-riflessione contenuti in questo Dodicesimo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel Mondo. Uno strumento indispensabile per diradare le nebbie e illuminare le menti e le strade da percorrere. Il Rapporto è redatto dall'Osservatorio Cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa, in collaborazione con i seguenti Centri di ricerca: Centro Studi Rosario Livatino, Roma; CIES-Fundación Aletheia, Buenos Aires; Fondazione Magna Carta, Roma; Fondazione Osservatorio sociale, Wroclaw; Fundación Pablo VI, Madrid; Centro de Pensamiento Social Católico dell'Universidad San Pablo, Arequipa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parlare di morte per ragionare di vita"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 410
Ean: 9788868799342
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«In questo libro si parla di vita e di morte e gli autori hanno declinato - ognuno a suo modo - il soggetto annunciato nel titolo: Parlare di morte per ragionare di vita. La morte percorre quale segreto fil rouge la vita, così come percorre gli interventi raccolti nel volume, ora intrecciandosi con la vita, ora contrapponendosi ad essa, ora sommersa come ombra segreta dalla luce meridiana, ora invadente e scomoda presenza. C'è tanta saggezza in questo libro perché prima di tutto ascolta la realtà nella sua drammaticità. Questo volume non giudica e non condanna, ma accoglie e accompagna» (dalla Postfazione di Maurizio Pietro Faggioni). Il lettore si trova tra le mani una ricerca appassionata da più punti di vista disciplinari e ha come riferimento la Legge n. 219/2017 e il dibattito suscitato a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale 242/2019. Non è possibile discutere di qualsiasi argomento riguardante la vita della gente e le sue ricadute teologiche ed etiche senza un'analisi anche politica. L'indole pluridisciplinare di questo volume può dare materia di riflessione al dibattito sociale per avanzare istanze di vita, nonostante la morte. «Il ruolo del teologo sarà, allora, quello di motivare la fede semplice del popolo, di arricchire la conoscenza del popolo, perché sia rispettata quella pietà umana che rende degna di vivere anche la morte» (dalla Prefazione di Francesco Asti).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corpo e lógos nel processo identitario"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Alberto Frigerio
Pagine: 456
Ean: 9788868799410
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La peculiarità della condizione umana rifulge nella capacità della persona di vivere in maniera singolare la comune natura, chiamata a maturare in un processo di umanizzazione biologica, psicologica e morale. La singolarità dell'esistenza umana si dispiega in modo vivissimo nella chiamata della persona ad appropriarsi della natura sessuata maschile/femminile e divenire uomo/donna. A differenza degli altri esseri viventi, in cui la pratica sessuale è guidata da processi biologici/istintuali, nell'essere umano la sessualità è al tempo stesso biologicamente data, psicologicamente elaborata e moralmente scelta. Il carattere della sessuazione umana traspare in maniera emblematica nel fenomeno del transgenderismo, di chi esperisce una distonia tra sesso e identità di genere, che costituisce l'oggetto della ricerca contenuta nel presente volume. Alla luce delle ricerche neuroscientifiche, psicoanalitiche e filosofiche/teologiche su corporeità e linguaggio, il testo studia con metodo transdisciplinare la condizione del transgenderismo, al fine di individuare scelte che favoriscano la promozione del bene delle persone transgender e della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' etica alla prova delle neuroscienze"
Editore: Cittadella
Autore: Paolo Spaviero
Pagine: 518
Ean: 9788830817715
Prezzo: € 23.90

Descrizione:Le neuroscienze hanno reso possibile la realizzazione dell'antico sogno di visualizzare in vivo l'attività cerebrale. Allo stesso tempo, i risultati delle recenti tecniche di neuroimaging e alcune interpretazioni rappresentano una vera e propria sfida all'etica. Esiste ancora un soggetto morale, padrone dei suoi atti e responsabile del proprio agire liberamente e consapevolmente scelto? Chi decide, il nostro cervello, la pressione selettiva, oppure esiste ancora spazio per la coscienza? Il testo individua, nel panorama di studi neuroscientifici, un ambito con il quale la teologia morale possa entrare in un dialogo proficuo, e quali prospettive si aprono per un arricchimento reciproco. «Il libro vuole rappresentare un contributo per un dialogo, tra teologia morale e neuroscienze, che possa diventare strutturale e che non si limiti all'urgenza o al fascino del momento. Alla presente ricerca va dato il merito di aver accolto la sfida; senza la pretesa di aver trovato una risposta ai vari quesiti, rappresenta di sicuro una tappa in un percorso più ampio e complesso, dove ci auguriamo molti altri potranno offrire la propria passione e competenza» (dalla Presentazione di Vincenzo Viva).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esercizio della libertà"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Vincenzo Percassi
Pagine: 288
Ean: 9788810508572
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Rivolto in primo primo luogo a formatori ed educatori e strutturato come percorso  teorico-pratico, questo libro può essere utile anche a coloro che desiderano conoscersi meglio, lavorare sul proprio vissuto emotivo e giungere a una maggiore libertà interiore. L'esposizione degli argomenti, pur non ignorando del tutto alcune considerazioni di ordine teologico e filosofico, si concentra soprattutto sui processi e sui dinamismi psicologici che determinano l'interiorizzazione dei valori e su come essi possano interagire con i dinamismi più familiari della vita spirituale, così come essa è intesa nella prospettiva cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In principio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Marinella Perroni, Ursicin G. Derungs
Pagine: 256
Ean: 9788892221178
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Bibbia e teologia di fronte a scienza e coscienza moderne. Una biblista e un teologo accettano la sfida di ripensare insieme, sia pure nella distinzione metodologica tra i loro due ambiti disciplinari, la teologia della creazione e del male. Nella convinzione che forme di circolarità ermeneutica siano possibili e, soprattutto, necessarie. Sullo sfondo di un diffuso disagio nei confronti della dottrina tradizionale su creazione e peccato; all'interno di un nuovo orizzonte ermeneutico nel quale gioca un ruolo importante anche la prospettiva di genere; e nel dialogo con le scienze umane, non ultime quelle letterarie, la teologia ripensa i miti biblici delle origini, per i quali il kosmos si chiama creazione e il male si chiama caduta. Con una cosmologia radicalmente cambiata, il discorso teologico-sistematico si spinge oltre l'impegno ecologico per salvaguardare il creato dalla distruzione umana perché va verso il mistero del compimento di tutto ne «il cielo nuovo e la terra nuova». La teologia della creazione incrocia così l'escatologia e le impone un cambio di paradigma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché Dio ci lascia soffrire?"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Giacomo Canobbio
Pagine: 144
Ean: 9788837234362
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Fin dall'antichità risuona il dilemma: perché Dio ci fa o ci lascia soffrire? Se il non credente attribuisce le ragioni della sua sofferenza all'essenza della condizione umana, alla responsabilità delle persone, all'incompiutezza del mondo; per colui che crede l'interrogativo diviene un quesito di difficile risoluzione. Il libro, partendo dalla tradizione cristiana, elabora una riflessione critica che esclude le più comuni risposte: Dio non ci punisce dalle colpe, non educa tramite la sofferenza, non rende partecipi della salvezza del mondo. Di fronte al male sono possibili diversi atteggiamenti: dalla negazione dell'esistenza di Dio, alla rivolta nei suoi confronti; la protesta e la resa; fino a quello più sapiente, l'accettazione del limite e l'affidamento al Mistero, che è la vera cifra della realtà di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sessualità matrimonio famiglia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Maurizio Pietro Faggioni
Pagine: 396
Ean: 9788810505601
Prezzo: € 38.00

Descrizione:La nostra epoca assiste al passaggio da una visione della sessualità in cui avevano rilievo prevalente la natura, gli atti della procreazione e i ruoli sessuali funzionali alla stabilità sociale, a una visione centrata sulla persona, sulla pervasività della dimensione sessuale, sui vissuti e i significati, sui valori relazionali e intersoggettivi. Secondo l'autore, il nuovo modello personalista si colloca lungo una linea di continuità ideale con il modello tradizionale, anche se il rinnovato contesto antropologico non può restare senza effetti sull'elaborazione normativa, perché è proprio a livello normativo che si esprime con più chiarezza la funzione mediatrice del modello antropologico rispetto all'intuizione etica fondamentale.  Questo volume si propone di esaminare le più rilevanti questioni che emergono in ambito teologico-morale sulla sessualità umana, il matrimonio e la famiglia anche alla luce del magistero di papa Francesco. La consapevolezza della relatività delle forme concrete che la dimensione etica assume nei diversi contesti storico-culturali suggerisce di sottolineare gli elementi specifici che caratterizzano la comprensione cristiana del fenomeno sessuale nella sua relazione con la persona e con la sua nativa capacità di amare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Matrimonio, sessualità, fecondità"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Giampaolo Dianin
Pagine: 560
Ean: 9788825052916
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Il numero 16 dell'Optatam totius chiede alla teologia morale di essere maggiormente radicata nella Sacra Scrittura e di illustrare l'«altezza» della vocazione cristiana e l'impegno di portare frutto, nella carità, per la vita del mondo. E il numero 22 della Gaudium et spes ha fatto incontrare la cristologia con l'antropologia, la vocazione in Cristo con la riflessione morale. Questo è l'orizzonte che fa da sfondo alla presente ricerca su matrimonio, sessualità e fecondità. È ancora la Gaudium et spes a suggerire l'indice dei contenuti di questo volume: il matrimonio, l'amore coniugale e la fecondità (GS 47-52). Il libro, destinato agli studenti del ciclo istituzionale di teologia, sviluppa i temi principali della morale sessuale e familiare. Una precisa attenzione e sensibilità pastorale lo rende utile soprattutto per chi si occupa di educazione all'amore e di pastorale familiare.Novità rispetto alla precedente edizione:- la riflessione aperta dall'esortazione apostolica Amoris laetitia- le discussioni sull'identità di genere- il riconoscimento giuridico delle coppie omosessuali- Bibliografia aggiornata con testi facilmente accessibili agli studenti

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inferno, la tragica scelta"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Rita Sberna
Pagine: 188
Ean: 9788893185790
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Il tema del male, del demonio, e tutto quel mondo che lo avvolge, continua ad attrarre interesse e suscita domande, come pure mette inquietudine e apprensione". L'autrice "aiuta i lettori ad andare innanzitutto alla fonte, cioè alla Parola di Dio, alla Bibbia. Presenta quindi gli insegnamenti della Chiesa che toccano quest'argomento; si sofferma poi sulla pratica di esorcismi e riferisce esperienze di santi e di persone consacrate che hanno dedicato se stessi al servizio della Chiesa nel campo delicato della lotta contro Satana. Insomma qui il lettore non trova nulla di volutamente originale, ma piuttosto una raccolta semplice, eppure quanto mai utile, di verità di fede illustrate da note catechetiche, come pure racconti di fatti utili a suscitare il desiderio di approfondire la verità sul male che esiste e sul bene che però alla fine vince sempre. Non potevano mancare racconti di persone che sono uscite dalle morse del maligno dopo un lungo travaglio grazie a pazienti e perseveranti preghiere di liberazione ed esorcismi. Chiude il libro una breve ma utile raccolta di orazioni che la pietà popolare conosce e che tanti di noi sono abituati a recitare con devozione". (dalla prefazione di mons. Giovanni D'Ercole)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Decalogo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Vinicio Albanesi
Pagine: 112
Ean: 9788810569245
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Nella vita concreta delle persone c'è la convinzione che sia l'individuo a fare sintesi sulla propria fede, in modo autonomo: una somma di idee, convinzioni, atteggiamenti, pratiche che ondeggiano tra la fede cattolica classica e altri riferimenti. La cultura ancora prevalente nelle nostre terre non nega Dio, ma sottopone la sua presenza e le indicazioni della Chiesa a un esame che fa appello alla scelta personale. Che cosa significa, dentro questo contesto sociale e culturale, declinare quanto fino a poco tempo fa era radicato e indiscusso - il Decalogo - ma che ormai sembra essere «in esilio» per la maggior parte di noi? Le pagine di questo volume sono insieme un esercizio di memoria e uno sforzo responsabile di aggiornamento per non perdersi «nel precetto» e tornare alla fonte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia, economia e lavoro"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788861248816
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il volume raccoglie gli atti del convegno organizzato dalla Facoltà Teologica dell'Italia meridionale, nel novembre 2019, su Teologia, economia e lavoro. L'intento è quello di offrire un approfondimento a più voci, partendo da una preliminare domanda: quale dialogo possibile tra teologia ed economia? Sulla scia della lunga tradizione e riflessione teologica, economica ed etica che dal contributo di Tommaso d'Aquino attraversa la scuola francescana nel suo complesso, il pensiero dell'abate Antonio Genovesi, l'intero Magistero sociale della Chiesa sin dalla sua nascita e l'intero filone dell'economia civile, si è cercato di fornire un approccio interdisciplinare, dialogico e poliedrico. A cinque anni dalla pubblicazione dell'enciclica Laudato si', in vista dell'evento The Economy of Francesco, al quale questo volume intende dare il proprio contributo di riflessione, appare evidente la relazione tra economia-ambiente-povertà. In questa prospettiva è necessario affermare una ecologia integrale, fondata su di un umanesimo di fraternità e reciprocità, bandendo modelli che si ispirino alla mera logica del profitto, così come ancora ci ricorda l'enciclica Fratelli tutti appena pubblicata. La pandemia provocata dal Covid-19 sollecita ulteriormente tale riflessione, rendendo ancora più urgente una totale conversione e "igienizzazione" dei meccanismi economici e finanziari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Dieci Parole"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Marc-Alain Ouaknin
Pagine: 296
Ean: 9788831552240
Prezzo: € 22.00

Descrizione:I Dieci Comandamenti (o Dieci Parole) sono il «grande codice» delle religioni monoteiste, la «carta» fondamentale dell'etica umana tout court. Ma hanno ancora un significato per noi, oggi? Perché queste antiche parole vengono tradite, violate, offese? L'autore, rabbino, conoscitore delle fonti talmudiche, qabbalistiche e anche delle scienze umane, si confronta con queste domande e con le Dieci Parole, da cui fa emergere il messaggio, sempre attuale, in ogni contesto esistenziale. Grazie al suo metodo ermeneutico, egli esplora le possibilità interpretative, a partire dalle lettere e dalle parole ebraiche, e dimostra che i Dieci Comandamenti non sono proibizioni, ma fondamento di un'etica dinamica aperta al futuro per vivere meglio, per dare corpo alla Parola, sempre rispettosi della libertà e responsabilità personali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'amore possibile"
Editore: Cittadella
Autore: Aristide Fumagalli
Pagine: 207
Ean: 9788830817579
Prezzo: € 15.90

Descrizione:

Nell'epoca del cambiamento della mentalità e dei costumi sessuali destano speciale attenzione le unioni omosessuali, sia per la loro visibilità pubblica, a fronte di una lunga storia di clandestinità, sia per le opposte reazioni che suscitano, di pieno riconoscimento, anche giuridico, o di avversione omofoba, anche violenta.
Il vaglio dell'amore omosessuale nell'ottica della morale cristiana implica i seguenti interrogativi: l'amore omosessuale può essere amore interpersonale? Può essere di qualità cristiana? Può essere un'altra espressione dell'amore cristiano rispetto all'amore eterosessuale? In che misura? Insomma, l'amore omosessuale è cristianamente possibile?
Il discernimento teologico-morale proposto in questo libro affronta queste domande mirando a un'interpretazione e valutazione cristiana dell'amore tra due persone omosessuali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ordine e disordine sociali"
Editore: Edusc
Autore: Cristian Mendoza, Miriam Savarese
Pagine: 340
Ean: 9788883338977
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il libro svolge una lettura critica del liberalismo morale americano. Sono le idee di coloro che si autopresentano come liberal e che propongono un'ideologia che concepisce la libertà individuale come un assoluto. Essa comporta affermare che ogni persona deve essere autonoma nelle proprie scelte, senza che la comunità - che si tratti della propria famiglia, della società civile, dei corpi intermedi o della stessa Chiesa - possa indicarle un valore ultimo. Nel quadro di tali teorie liberal, la sola esistenza di un valore ultimo costituirebbe una minaccia alla libertà individuale. La relazione tra legislazione e vita virtuosa è stata oggetto di studi per molti secoli, in particolare dalla tradizione di pensiero che fa capo a Aristotele e a San Tommaso d'Aquino. Essa è stata raccolta dalla Dottrina Sociale della Chiesa e da molti studiosi tra quanti hanno intrapreso una lettura critica del liberalismo morale vigente ai nostri giorni. Il nostro studio prende come punto di riferimento gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa, con il desiderio di riflettere per favorire l'esistenza di una società veramente libera. In definitiva, si può dire che esiste anche un liberalismo buono e conveniente per un cristiano, quello che si intende come principio antiassolutista e anticollettivista. Allo stesso tempo, non ci è possibile ignorare che il liberalismo, in senso filosofico forte, può assumere la forma di principio antidogmatico. Se la Chiesa, giustamente, condanna il liberalismo in quanto principio religioso antidogmatico, ciò non significa che la concezione cristiana dell'uomo e della società favorisca l'assolutismo illiberale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani e dottrina sociale della Chiesa"
Editore:
Autore: Massimo Baron
Pagine: 208
Ean: 9788869295546
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Alla luce del Sinodo dei Vescovi sul tema «I giovani, la fede ed il discernimento vocazionale», il volume si propone di presentare la dottrina sociale della Chiesa come un magistero di speranza per i giovani. In un contesto postmoderno e globalizzato, il presente studio empirico sul mondo dei Millennials conferma l'importanza di assumere il loro stesso sguardo per capire le sfide che li aspettano e per individuare le strategie adeguate a vincerle, superando le interpretazioni stereotipate ed i giudizi semplicistici. I giovani, pur in una condizione di incertezza e disorientamento, fanno emergere un'inaspettata ricchezza valoriale che se da un lato si caratterizza per l'eterogeneità e la mutevolezza nell'ambito etico-morale, religioso e socio-politico, dall'altro è accomunata dalla nostalgia di una «grammatica etica comune», manifestando ampi punti di convergenza con i principi ed i valori del pensiero sociale cristiano. Viene approfondito come la fine dei meccanismi di interiorizzazione lineare e automatica delle regole ponga la necessità di una rilettura dei processi educativi e di socializzazione nel campo morale e della trasmissione dei valori secondo un'ottica integrata tesa a collegare l'elemento cognitivo con quello affettivo, empatico e relazionale, come confermato anche dai recenti studi delle neuroscienze. Questi, dalla scoperta dei neuroni-specchio, hanno avvalorato la necessità di proporre un'educazione morale non formale ed astratta che si realizzi nella concretezza dell'esistenza umana partendo dall'empatia naturale nei confronti dell'altro e dalla proiezione verso il riconoscimento reciproco. Le scienze sociali ci indicano come la trasmissione della dottrina sociale della Chiesa ai giovani sia realizzabile attraverso modelli di socializzazione interazionisti-comunicativi, di cui la comunità di apprendimento può rappresentare un significativo ambito di applicazione, che facciano riferimento ai concetti di intersoggettività e di interdipendenza in un'ottica relazionale, capaci di ingenerare un dialogo tra gli «elementi di verità» presenti nel mondo giovanile con la «sorgente», partendo da ciò che unisce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU