Articoli religiosi

Libri - Immigrazione



Titolo: "Lo straniero nella Bibbia"
Editore: Tau Editrice
Autore: Benigno L. Papa
Pagine: 56
Ean: 9788862449083
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il fenomeno migratorio a cui assistiamo, che divide gli spiriti, provoca scontri politici e lacerazioni nel tessuto sociale della comunità, esige una riflessione. Aveva ragione papa Benedetto XVI quando diceva che è vero che lo sviluppo tecnologico ha reso oggi gli uomini più vicini, ma non per questo li ha resi più fratelli. Ci rendiamo così conto della utilità di interrogare la Bibbia per ricevere da essa la luce di Dio che illumina la nostra modalità di relazionarci con persone appartenenti ad altri gruppi etnici o ad altre nazioni. Ci sono almeno due ragioni che rendono interessante interrogare la Bibbia sulla figura dello straniero: la prima è che essa contiene antiche tradizioni di letteratura religiosa e sapienziale che danno una risposta alle domande fondamentali che gli uomini da sempre si pongono - chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo, che senso ha la vita personale e sociale - e la seconda ragione è che noi cristiani riteniamo che la Bibbia contenga, tra l'altro, la rivelazione della vera identità di Dio come Padre e creatore del genere umano e dell'universo intero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il giorno di chi è in cammino"
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 250
Ean: 9788862449106
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume, facendo ampio uso di materiali d'archivio inediti, traccia per la prima volta la storia della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato in Italia. Oltre un secolo - dal 1914 al 2020 - durante il quale l'Italia, la Santa Sede, l'Europa e il mondo intero sono profondamente cambiati, anche nell'approccio al fenomeno delle migrazioni. Brevi cenni storici e statistici introducono, di capitolo in capitolo, all'evoluzione del più antico appuntamento della Chiesa che vive in Italia, ricostruita attraverso le testimonianze scritte degli organismi ecclesiali che hanno fatto la storia della pastorale della mobilità, i messaggi dei Pontefici e i documenti della Conferenza Episcopale Italiana. Lettere e appunti personali completano il quadro di una storia che concede ampio risalto alle vicende umane oltre che istituzionali, aggiungendo nuovi elementi non soltanto al rapporto fra Chiesa e persone migranti, ma anche alla storia dei mezzi di comunicazione in Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ospitare lo straniero"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Luigi Di Pinto
Pagine: 128
Ean: 9788861248595
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Una cultura e una teologia dell'ospitalità nella Bibbia trovano un punto di partenza promettente e un fondamento privilegiato nel racconto di Genesi 18,1-16, che narra l'incontro vissuto da Abramo con tre enigmatici personaggi alle Querce di Mamre. Ma anche il comandamento inciso in Levitico 19,18b: «Amerai il tuo prossimo come te stesso», e la sua seconda promulgazione: «Il forestiero dimorante fra di voi lo tratterete come colui che e? nato fra di voi, tu lo amerai come te stesso, perché anche voi siete stati forestieri nella terra d'Egitto. Io sono il Signore, vostro Dio» (19,34) si offrono da millenni all'ascolto di credenti e non credenti. Questi testi veicolano un messaggio ricco di spunti per il nostro tempo, che avverte intensi movimenti migratori, confronti interetnici, emergenze provocate dall'intrecciarsi delle diversità culturali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I misteri del Mediterraneo"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Massimo Polledri
Pagine: 114
Ean: 9788849863857
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Le ONG agiscono da sole? Da chi sono formate le unità di soccorso che salvano vite umane? Davvero esiste un braccio di ferro tra le autorità marittime e le navi che monitorano il Mediterraneo per fini umanitari? O non sono le stesse forze preposte al controllo del Mediterraneo centrale a formare il personale delle ONG perché sono loro a fare il "lavoro sporco"?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mediterranean Hope"
Editore: Claudiana
Autore: Francesco Piobbichi
Pagine: 144
Ean: 9788868982966
Prezzo: € 19.50

Descrizione:

Disegnare vuol dire entrare dentro se stessi, una volta che riesci a illustrare quello che ti attraversa, quell’immagine diventa una chiave di una porta di un racconto che attraversa le frontiere. Un racconto necessario di storie altrimenti consegnate all’oblio del mare. I disegni dalla frontiera si incastrano fra loro perfettamente, potrebbero essere usati come i tarocchi per costruire un racconto della storia dell’umanità, per leggerne il suo futuro mentre racconti il presente. C’è qualcosa di epico in quello che avviene oggi nel Mediterraneo, qui rinasce e muore il mito fondativo dell’umanità nuova. C’è Ulisse e Itaca, Nettuno e la guerra di Troia, c’è l’Esodo di Mosè e la passione di Cristo che ritornano. I miei disegni non sono curati, sono a presa diretta e non potrebbero essere altrimenti. Nascono e muoiono in poche decine di minuti, mischiano colori vivi che danno speranza con la durezza delle cose che raccontano.

Francesco Piobbichi

Testi in italiano e in inglese.

Francesco Piobbichi

è un disegnatore sociale che lavora come operatore con il progetto Mediterranean Hope della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. In questo libro racconta 4 anni di attività tra Lampedusa, il Marocco e il Libano dove ha collaborato per la realizzazione dei corridoi umanitari. Per Claudiana ha anche pubblicato: Sulla dannata terra! Lo sciopero di Nardò (2019).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' immigrazione a piccoli passi"
Editore: Giunti Editore
Autore: Sophie Lamoureux
Pagine: 80
Ean: 9788809897878
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Cosa spinge le persone ad abbandonare il proprio Paese di origine? Quanto è difficile inserirsi in un luogo nuovo, in cui tutto è diverso: la lingua, le regole, la cucina, il clima? Un testo semplice per scoprire che l'immigrazione esiste da sempre, fin dai tempi più antichi, e che l'integrazione tra popoli non solo è possibile, ma è una grande opportunità di crescita per tutte le nazioni! Età di lettura: da 7 anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migrazioni e (dis)continuità spaziale nella morte"
Editore: Tau Editrice
Autore: Silvia Omenetto
Pagine: 244
Ean: 9788862449359
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Gli sbarchi, le tragedie del mare e i cadaveri di quanti cercano di raggiungere le periferie dell'Unione Europea sono fra le immagini più rappresentative dell'attuale fase migratoria. Abbiamo imparato a conoscere le enormi difficoltà quotidiane dei migranti, le torture e le privazioni fisiche a cui sono sottoposti per giungere in Europa dal continente africano o dall'Asia, ma è rimasto pressoché sconosciuto il destino dei corpi di quanti hanno perso la vita nella traversata. In questa crisi umanitaria l'Italia si è trovata a far fronte all'accoglienza dei sopravvissuti e alla realizzazione di una complessa procedura di riconoscimento delle salme di chi non ce l'ha fatta che include il recupero, il trasferimento del cadavere, l'autopsia, la conservazione, il rimpatrio o la sepoltura. A dispetto della rappresentazione dominante, la morte che sopraggiunge nel percorso migratorio riguarda anche la popolazione straniera residente sul territorio nazionale. Secondo i più recenti dati Istat, al 31 dicembre 2018 i cittadini stranieri cancellati per morte dall'anagrafe comunale sono stati 7.690. Una cifra non elevata se presa singolarmente, ma che denota l'emergere di un nuovo e inesplorato campo d'indagine se considerato alla luce di una popolazione con background migratorio sempre più strutturata nella società italiana, con elevati processi di stabilizzazione e radicamento territoriale attestati sia dalle acquisizioni di cittadinanza sia dal crescente impatto delle seconde generazioni. Una presenza stabile che veicola e arricchisce la storica pluralità culturale e religiosa nazionale con inevitabili ricadute anche per quanto concerne il fine vita. Attraverso l'analisi delle statistiche e delle stime a disposizione, la collaborazione delle istituzioni nazionali e locali, il sostegno delle organizzazioni religiose e la ricerca sul campo, questo volume intende costituire una prima ricognizione degli spazi cimiteriali italiani che hanno accolto le salme delle vittime del Mar Mediterraneo e che hanno realizzato "reparti speciali" per l'inumazione di cittadini di fede non cattolica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Braccia e persone"
Editore: Claudiana
Autore: Donato Di Sanzo
Pagine: 176
Ean: 9788868982799
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Il fenomeno migratorio segnò negli anni Ottanta del Novecento una svolta storica per il panorama sociale, culturale, economico e politico italiano. Le storie di vita e di lavoro, di braccia e di persone provenienti dall’estero entrarono prepotentemente nella narrazione dell’immigrazione operata sempre più dagli organi di stampa e dai mass media che seppero generare il racconto di un “fenomeno pop”, non al riparo da narrazioni semplicistiche, xenofobe e, talvolta, razziste. Donato Di Sanzo svolge un’attenta analisi della discussione politica, dei provvedimenti legislativi, nonché dell’impatto dell’immigrazione sulla società italiana nel suo complesso, ricostruendo infine la vicenda dell’assassinio di Jerry Essan Masslo che, sul finire del 1989, portò alla luce la questione dell’immigrazione nel nostro paese ponendo le basi per un paradigma interpretativo del fenomeno migratorio valido anche ai giorni nostri.

«Il decennio della disillusione collettiva, dell’abbandono della tensione ideale tipica di epoche precedenti, del benessere diffuso e dell’individualismo imperante […] è stato anche il decennio della scoperta dell’immigrazione e della sua storia. La storia di centinaia di migliaia di esistenze in grado, nelle difficoltà, di offrire un contributo impareggiabile alla crescita sociale, culturale ed economica del loro nuovo paese».

Donato Di Sanzo

 

Biografia dell'autore

Donato Di Sanzo, professore a contratto di Storia contemporanea all’Università di Salerno, attualmente insegna lineamenti di storia delle migrazioni nell’ambito del master in Immigrazione e Politiche Pubbliche dell’Accoglienza e dell’Integrazione dell’Università di Napoli Federico II. Autore di saggi e pubblicazioni scientifiche, nel corso dei suoi studi ha anche condotto ricerche sul conflitto in Ulster e sulla storia irlandese del primo Novecento.

INDICE

Sigle e abbreviazioni

Introduzione

Ringraziamenti

1.L’immigrazione in Italia fino ai primi anni Ottanta

1.Chi erano i “primi” immigrati in Italia

2.Quanti erano e come li rappresentava l’informazione

3.Il governo dell’immigrazione in Italia fino ai primi anni Ottanta

4.I profughi e i rifugiati

 

2.Gli anni Ottanta: la “scoperta”

1.L’immigrazione nella prima metà degli anni Ottanta e l’attenzione mediatica sul fenomeno

2.L’attenzione del mondo scientifico: le prime ricerche sull’immigrazione straniera in Italia

3.L’assenza dello stato e il protagonismo dei soggetti privati

4.Proposte e tentativi di legiferare sull’immigrazione in Italia

5.Una nuova fase nella politica italiana e un dibattito sull’immigrazione lungo e accidentato

6.In puntuale ritardo: l’approvazione della legge Foschi sul collocamento dei lavoratori extracomunitari (1986)

 

3.Il biennio 1987-1988: un cambio di percezione

1.Il panorama dell’immigrazione straniera in Italia all’indomani della legge Foschi

2.L’immigrazione sui media: tra stereotipi e rappresentazioni semplicistiche

3.L’aumento degli episodi di razzismo e xenofobia

4.Un dibattito serrato

5.Un’indagine istituzionale

 

4.Il 1989: la svolta

1.L’immigrazione in Italia all’inizio del 1989 tra fermenti, episodi di razzismo e politicizzazione

2.Jerry Essan Masslo: l’arrivo in Italia

3.Il teatro degli eventi: il casertano, polo di attrazione per gli immigrati

4.Jerry Essan Masslo: il ritorno a Villa Literno e la morte

5.Jerry Essan Masslo: i funerali e la discussione pubblica all’indomani dell’omicidio

6.Il dibattito il dibattito politico e la mobilitazione sociale verso l’approvazione della prima legge organica sull’immigrazione in Italia

 

5.Il 1990: una nuova epoca

1.Tutto, tranne che «una passeggiata nel bosco»: la legge Martelli

2.Gli esordi della nuova legge e la conferenza nazionale sull’immigrazione

3.Conclusioni: una nuova epoca

 

Bibliografia

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disobbedisco e accolgo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Massimo Biancalani
Pagine: 192
Ean: 9788892221710
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Don Biancalani racconta l'intensa esperienza di accoglienza sua e dei tanti volontari che lo seguono. È uno dei primi sacerdoti che ha accolto l'appello di Papa Francesco ad "aprire le porte ai nostri fratelli migranti-, e l'ha fatto in modo radicale. La sua è una chiesa dalle porte spalancate, una comunità dove tanti migranti trovano ricovero, sostegno e assistenza. Il cammino del sacerdote e del suo gruppo è lastricato di difficoltà, ostacoli, rischi, impedimenti burocratici e gestionali, ma anche di recriminazioni, insulti e minacce. La scelta di don Biancalani, inoltre, è stata messa in discussione da una parte della Chiesa e non è stata compresa da una parte dei parrocchiani, che si sono allontanati silenziosamente. Nonostante tutto questo, l'esperienza di Vicofaro non si è mai interrotta. Si continua a combattere per la giustizia sociale e contro leggi non giuste. Anche mettendo in atto una disobbedienza civile che oggi è diventata un'"arma- importante per difendere l'umanità e il Vangelo. Con la Prefazioni di Diego ''Zoro'' Bianchi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pionieri nella solidarietà con i migranti"
Editore:
Autore: Silvano M. Tomasi, Gabriele F. Bentoglio
Pagine: 457
Ean: 9788831155335
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Siamo nell'era delle migrazioni: oggi più di 250 milioni di persone, per scelta o perché costrette, vivono in un Paese diverso dal proprio. Non è la prima volta che nella storia, anche recente, si verificano migrazioni di massa. Nella seconda metà del XIX secolo erano gli Europei che si mettevano in viaggio, a milioni, soprattutto verso l'America. Questa pubblicazione documenta la strategia vincente adottata dal Vescovo Giovanni Battista Scalabrini e da Madre Francesca Saverio Cabrini nel rispondere alle esigenze religiose e sociali dei migranti. Oggi, a distanza di oltre un secolo, la loro visione può ancora ispirare l'opera della Chiesa e della società nel campo delle migrazioni internazionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto di non emigrare"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Maurizio Pallante
Pagine: 136
Ean: 9788833533292
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Coloro che si pongono come obiettivi etici e politici la sostenibilità ambientale, l'equità e la solidarietà non dovrebbero compiere l'errore di ridurre la complessità dei problemi posti dalle migrazioni alla gestione dell'emergenza, e la gestione dell'emergenza alla contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti. Aiutare le persone in pericolo di vita è un obbligo morale prima ancora che giuridico, ma la solidarietà, che non consente di ignorare la sofferenza, non ne elimina le cause. Le sofferenze generate dalle migrazioni si riducono solo se si riducono i flussi migratori. E questi possono calare solo se diminuiscono l'iniquità sociale e l'insostenibilità ambientale che inducono, o costringono, i più indigenti a emigrare dai loro Paesi, in cui non riescono più a ricavare il necessario per vivere. Per chi è consapevole che le attuali migrazioni sono un'esigenza del modo di produzione industriale nella fase storica della globalizzazione, l'accoglienza è solo la prima tappa di un percorso politico che i Paesi di arrivo devono progettare di comune accordo con i Paesi di partenza dei flussi migratori, nella consapevolezza che quello occidentale non può costituire il modello di riferimento per i popoli poveri, perché, pur rappresentando il massimo risultato evolutivo raggiunto dalla storia, ha iniziato una rapida parabola involutiva, in cui sta trascinando tutta la specie umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Attraverso i tuoi occhi"
Editore: Piemme
Autore: Angela Caponnetto
Pagine: 304
Ean: 9788856676778
Prezzo: € 17.89

Descrizione:Dall'"emergenza sbarchi" all'"emergenza coronavirus", le migrazioni non hanno mai smesso di restare al centro delle cronache. I popoli hanno continuato a muoversi e ad attraversare il Mediterraneo nonostante fossero al corrente della pandemia che stava investendo i paesi di primo approdo così come il resto del mondo. Perché chi fugge ha solo un obiettivo: sopravvivere. Angela Caponnetto, inviata di RaiNews24, in questi anni ha seguito il fenomeno dei flussi migratori, soprattutto attaverso il Mediterraneo. Uomini, donne, bambini che decidono di mettersi in viaggio per approdare in Europa. Le persone incontrate sui moli agli sbarchi, nei centri di accoglienza, in mare sulle navi militari e delle ONG, nei villaggi in Africa, escono così dalla lista dei numeri, delle statistiche e diventano, con il loro personale vissuto, testimoni di un fenomeno a carattere universale. Dai bambini che viaggiano da soli al giovane ivoriano scaraventato contro la sua volontà su un gommone e trasferito in un centro di accoglienza nel profondo Nord dopo l'approdo in Sicilia; dalla forza e capacità di rinascita delle donne migranti allo sfinimento fisico e psichico degli uomini in divisa costretti a raccogliere quel che resta dei cadaveri in mare, fino a quel microcosmo lampedusano dove si vive una realtà che sembra dissociata dal resto del mondo. Attraverso i tuoi occhi è un resoconto partecipe, commovente e crudo che dimostra però come una risata strappata a un bambino salvato dal mare o i sogni di una ragazza sopravvissuta alle torture valgano più delle paure e delle reticenze dei paesi e dei popoli che alzano muri e che la solidarietà è un valore prezioso. Soprattutto quando - come ai tempi del coronavirus - si è tutti sulla stessa barca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La famiglia Esule"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Pio XII
Pagine: 152
Ean: 9788826603292
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La costituzione apostolica promulgata da papa Pio XII nel 1952, dedicata alla cura spirituale degli emigranti. La "famiglia esule" che dà titolo al documento è quella di Nazareth, Gesù, Giuseppe e Maria, primo esempio di migranti costretti a lasciare la propria terra per fuggire la persecuzione. Il testo, di forte attualità, testimonia la vigile premura con cui la Chiesa ha sempre seguito, e segue ancora oggi con il suo pontefice Francesco, le moderne trasformazioni sociali. Dopo anni la costituzione di Pio XII viene proposta con un commento di Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio e presidente della Società Dante Alighieri e di Fabio Baggio, parlamentare ed esperto di tematiche sociali del Movimento dei Focolari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Marenostro"
Editore: La Meridiana
Autore: Salvatore M. Moscara
Pagine: 238
Ean: 9788861537699
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un libro parlante che dà voce alle voci di chi, in vita, non ha avuto il diritto di essere donna o uomo, bambina o bambino. Sono le voci di chi fuggiva da violenze, persecuzioni, fame, guerre ed ora giace nel Mediterraneo a due passi da casa nostra. Voci dei prigionieri torturati nei lager libici; della delusione dei latinos americani davanti alla tortilla border innalzata davanti a loro, al confine tra USA e Messico; della disperazione delle popolazioni sub-sahariane nell'attraversamento del deserto del Mali. Nessuno di noi può dire che non c'era, che non sapeva mentre quelle voci urlavano il loro diritto alla libertà, alla dignità e alla vita. Eravamo tutti al corrente di tutto, talvolta anche in diretta mentre la politica era intenta a raccogliere consenso sui social. Il movimento dei popoli è sempre stato una sfida. Percepirlo ancora come minaccia ci allontana dalla nostra umanità e dal futuro. I migranti, questi diversi da noi, sono l'occasione che l'Occidente ricco, che si sente al sicuro nei propri confini e bastevole a se stesso, ha di comprendere che una società chiusa è destinata a morire. Nessuno si salva da solo. Oggi più di ieri. Non li abbiamo salvati mentre le loro voci imploravano un approdo. Riascoltare quelle voci, grazie a questo libro, è un modo per custodire la memoria e ricordare che il nostro mare è anche il loro: mare nostrum, appunto. Sull'una e sull'altra riva ci sono volti, persone, vite, anime. Basta poco - davvero poco - perché nessuno diventi un altro naufrago senza volto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Girovaghi, migranti, forestieri e naviganti nella legislazione ecclesiastica"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Luigi Sabbarese
Pagine: 224
Ean: 9788840190310
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Forestieri, girovaghi, migranti, esuli, profughi, nomadi, naviganti rappresentano dal punto di vista pastorale categorie specifiche di fedeli. Per la loro situazione di mobilità, essi vengono a perdere il riferimento stabile alle strutture territoriali della Chiesa, rendendo così necessaria una diversa cura pastorale impostata su base personale e regolata da una particolare normativa sia nel Codice di diritto canonico per la Chiesa latina sia nel Codice dei canoni delle Chiese orientali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I nuovi salentini. Storie di chi è arrivato nel tacco d'Italia"
Editore: Tau Editrice
Autore: Giorgia Salicandro
Pagine: 120
Ean: 9788862448826
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Lontano dalle narrazioni aberranti di un'Italia flagel lata da presunte emergenze e "invasioni", emancipato da un'immagine bidimensionale di mera meta vacanziera, il Salento raccontato in queste pagine è una comune provincia italiana in cui salentini di nascita e d'adozione si affiancano senza alcun clamore nel loro vivere quotidiano. Storie di lavoro, di dignità, di fatica, di grandi artisti, di chi è arrivano per studiare, di chi insegna, di chi ha avviato un B&B richiamato da un sogno esotico, di chi di notte veglia il sonno degli altri, di chi ne allieta il divertimento con la danza e la musica. Le storie che, insieme a tutte le altre, contribuiscono a disegnare il nuovo volto di questa terra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migrazioni. In Italia e nel mondo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Franco Valenti
Pagine: 288
Ean: 9788828401278
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un'analisi dei processi migratori in Italia, Europa, Africa e Asia - cause, conseguenze, politiche attuate, stereotipi e luoghi comuni (dall'invasione alla sostituzione etnica) - condotta da un esperto del settore alla luce delle ultime indagini internazionali. I molti dati riportati e commentati indicano come non sia possibile continuare a gestire il fenomeno senza gettare uno sguardo sul futuro prossimo. È già in atto un cambiamento radicale, sia di tipo economico che demografico, delle posizioni di forza a livello globale e il futuro dell'Europa, e delle sue nuove generazioni, si giocherà nel suo rapporto con i continenti vicini. L'Italia, soprattutto, portatrice di una lunga storia di migrazioni e interessata da particolari dinamiche sociali (i nuovi flussi in uscita verso l'Europa e l'invecchiamento progressivo della popolazione), avrebbe tutto l'interesse a considerare i nuovi cittadini come una risorsa fondamentale per il proprio futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere mediterranei. Fratelli e cittadini del «Mare Nostro»"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788851422523
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Nel corso dei secoli i popoli che si affacciano sul Mar Mediterraneo hanno saputo generare valori, cultura, pensiero caratterizzati da singolari affinità, pur nelle differenze e nonostante i conflitti. In particolare una visione li accomuna: quella di un Dio unico e personale, creatore del mondo e dell'umanità, e la cui paternità universale fonda la fratellanza tra gli uomini. Lo storico «Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune», firmato ad Abu Dhabi da Papa Francesco e dallo sceicco Ahmad al-Tayyib il 4 febbraio 2019 ha fatto comprendere, tra l'altro, come il concetto di «fratellanza» porti a riflettere su quello di «cittadinanza», con il significato di uguali diritti e doveri per tutte le persone: è una prospettiva da approfondire e concretizzare perché, plasmando le relazioni tra i popoli del Mediterraneo, può contribuire al superamento di visioni contrapposte. Questi temi sono stati discussi in un seminario organizzato da La Civiltà Cattolica; il presente volume ne raccoglie i contributi, nell'intento di fornire al lettore utili strumenti per conoscere la storia e l'attualità dei Paesi del «Mare Nostro».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788834340547
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Nel quadro della ricerca d'Ateneo «Immigrazio­ne e integrazione. Società multietnica e tutela della dignità della persona», i saggi raccolti in questo volume studiano, per il mondo antico, la figura del migrante qualificato, che cerca un'occupazione di alto livello in luoghi defini­bili come 'centri' (città egemoni politicamente e culturalmente, corti reali) che possano offrire loro opportunità particolari. Quali aspettative di integrazione ha questo tipo di migrante? Quali risultati riesce effettivamente a raggiungere? In quella che è stata chiamata la visione 'fun­zionale' dello straniero nel mondo antico, quali effettive opportunità gli sono offerte sulla base delle competenze che può offrire?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il profumo del fiume"
Editore:
Autore: Massimo Tagliati
Pagine: 128
Ean: 9788869294907
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L'idea del racconto nasce dal desiderio di fare un confronto tra l'immigrazione di allora, spesso silenziosa, e quella di oggi, urlata e manipolata da social e media televisivi. Soprattutto, volevo lasciare un ricordo della vita campagnola degli anni '60-'70. Per questo, dopo aver riflettuto a lungo su quale fosse la giusta copertina per il libro, ho pensato a due immagini a me care: una piccola barca sul Po e, sul retro, pane e salame, un piatto in cui tutti i veneti si possono identificare, da condividere in compagnia facendo due chiacchiere e un po' di "filò"...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Prima gli ultimi»"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Rino Canzoneri
Pagine: 240
Ean: 9788831552028
Prezzo: € 16.00

Descrizione:In un momento in cui si chiudono i porti, si alzano muri, soffiano venti di razzismo, c'è anche chi apre le porte di casa per accogliere chi scappa da guerre e povertà. Nel libro si raccontano le storie di chi, dinanzi a uno dei più grandi drammi del nostro tempo, quello delle migrazioni, ha scelto di non girarsi dall'altra parte, ma di accogliere, dare una mano a chi chiede aiuto. Sono storie di coppie che hanno adottato bambini di pochi mesi arrivati in barca da soli perché le loro mamme sono morte in mare; di bambini abbandonati da giovani donne violentate; di tutori volontari che hanno fatto di tutto per assicurare un futuro ad alcuni ragazzi e di persone che ospitano rifugiati o sostengono giovani migranti sino a portarli a traguardi impensabili. Sono storie di eroi silenziosi e sconosciuti che nel dare affetto e solidarietà agli altri hanno scoperto che donando si riceve più di quello che si dà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto d'Asilo 2019"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 280
Ean: 9788862448000
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Per il terzo anno consecutivo, all'interno della corposa e complessa cornice di studi dedicata al mondo migrante, la Fondazione Migrantes pubblica un lavoro specifico sui richiedenti asilo e i rifugiati facendosi guidare e interrogare dal Messaggio di Papa Francesco per la 105^ Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (celebrata il 29 settembre 2019), che ha proposto già nel titolo un monito fondamentale: Non si tratta solo di migranti. Ma appunto di tutti noi e dell'idea di società, umanità, comunità, città e paese che abbiamo. Il Diritto d'asilo - Report 2019 prova a dare degli strumenti di riflessione e statistici che spaziano dalla dimensione europea a quella nazionale, estendendosi anche alle sponde a sud del Mediterraneo per analizzare da una parte le conseguenze delle politiche di esternalizzazione e dall'altra le conseguenze e gli effetti dei decreti sicurezza. Ci è sembrato fondamentale mantenere desti il nostro impegno e la nostra attenzione sulla protezione internazionale e il diritto d'asilo in un momento in cui risultano "sotto attacco" sia a livello di Unione europea che all'interno del nostro Paese. Ma altrettanto fondamentale ci è parso, per le stesse ragioni, dedicare l'approfondimento del volume del 2019 a raccontare l'Italia che resiste e che accoglie, fin troppo trascurata dai riflettori della politica e dei media, e sottolineare l'esigenza di una nuova politica della somiglianza che superi i rischi della contrapposizione amico-nemico. L'augurio è che questo testo possa contribuire a farci comprendere più a fondo le esperienze di chi, costretto a fuggire, cerca asilo in Europa e, allontanando diffidenza e paura, possa aiutarci ad aprire la mente e il cuore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Qui da noi non c'è posto"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Andrée Poulin
Pagine: 32
Ean: 9788833532455
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Marwan e Tarek fuggono dal loro paese in guerra. A bordo di una barca sovraccarica di profughi, i due fratelli affrontano l'ignoto e il pericolo, alla ricerca di una terra che li possa accogliere. Ma sono ignorati, temuti e respinti ovunque. Riusciranno a trovare un luogo dove vivere in pace, accanto a persone accoglienti? Ma in quale porto sbarcare? Su quale isola approdare? In quali cuori trovare rifugio?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teen immigration"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Anna Granata , Elena Granata
Pagine: 168
Ean: 9788834338865
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Sono più di 45.000 i minorenni sbarcati in Italia negli ultimi tre anni. Ragazzi, poco più che bambini, che si sono messi in viaggio da soli dall'Africa dell'Est, dal Maghreb e dal Corno d'Africa. In tutta la storia d'Europa non si era mai verificata una migrazione di ragazzini di queste dimensioni. Per capire cosa stia accadendo servono intelli­genze nuove e occhi (e cuori) capaci di leggere in filigrana la varietà delle storie individuali. Par­tono bambini, poi tutto cambia: paura, prigio­nie, lavori forzati, torture, abbandoni, solitudini grandissime ritornano nei racconti dei ragazzi che sono riusciti a raggiungere l'Italia. Il viaggio li trasforma, li rende grandi molto in fretta, li se­para forzatamente dai propri affetti ma, al tem­po stesso, amplia la loro capacità di adattarsi, di apprendere nuove lingue e nuovi stili di vita. Il libro racconta le storie di molti di questi ragazzi. Narra i loro percorsi di integrazione e le loro attese, i progetti e le speranze, la loro nostal­gia di casa e la voglia di futuro. Ma il libro rac­conta anche la storia delle Autrici, del giorno in cui non è bastato più studiare, capire, scrivere e hanno deciso di aprire le loro case. E tutto è cambiato per sempre. Per approfondire la ricerca e il progetto racconta­to in questo libro: https://www.teen.polimi.it

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rifugiati a casa mia"
Editore:
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788868943363
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Oltre i luoghi comuni, il racconto di storie di vita vissuta e di incontro tra le mura domestiche di italiani e stranieri con lo status di rifugiati. Attraverso i progetti di accoglienza diffusa di Caritas, consorzio Farsi Prossimo e associazioni di volontariato, sono molte in tutta Italia le vicende di integrazione realizzata con il contributo di famiglie che hanno aperto la loro casa. Stranieri che ce l'hanno fatta a trovare nuove speranze di vita e a rendersi autonomi, dopo i mesi trascorsi nelle case degli italiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU