Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Sport E Tempo Libero



Titolo: "Pulsioni. Il fenomeno del motociclismo"
Editore: Tau Editrice
Autore: Laura D'Amico
Pagine: 248
Ean: 9788862448048
Prezzo: € 25.00

Descrizione:"Cosa ti spinge a rischiare quando sei in sella a una moto? Che potere ha il rombo del motore? Come mai spesso si conservano i pistoni? Ma, soprattutto, perché qui il fenomeno del motociclismo è così dilagante?". Queste e altre domande sono servite a dare una risposta al binomio motociclismo-Romagna che spesso è dato per scontato, come se fosse così da sempre. Il diario di viaggio attraversa le esperienze , presenti e passate, di chi ha vissuto e in parte scritto la storia, rischiando il tutto per tutto. In scena è il dietro le quinte, lontano da tecnicismi e vittorie, per mostrare, per la prima volta, come una pulsione collettiva verso le due ruote a motore, lo hanno reso un tratto identitario del territorio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La più bella giocata"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Gionatan De Marco
Pagine: 112
Ean: 9788872981535
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Lettere da PyeongChang e #labuonanotizia di Tarragona. Presentazione di Giovanni Malagò. Presentazione di Giovanni Malagò e prefazione Don Michele Falabretti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo sport valore di promozione umana"
Editore: Vivere In
Autore: Eugenio Scagliusi
Pagine: 100
Ean: 9788872635988
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La vita è fatta di sfide e trova una significativa corrispondenza nello sport, sua fedele metafora, terreno di scontro tra forza e fragilità, tra fatica e riscatto, tra senso del limite e finitezza e desiderio di speranza e di anelito all'infinito. Lo sport custodisce in sé un patrimonio antropologico da valorizzare secondo l'esortazione di Papa Francesco a "mettersi in gioco", nella vita come nello sport, "... dando il meglio di sé stessi, spendendo la vita per ciò che davvero vale e che dura per sempre". Dall'analisi del sistema vigente che disciplina lo svolgimento dello sport, emerge una sostanziale inadeguatezza di quest'ultimo a favorire l'aspetto educativo rispetto a quello competitivo. L'Autore propone un diverso orientamento rispetto al mero raggiungimento del risultato: favorire una diversa etica sporti-va nella quotidianità della vita, nella concreta pratica delle discipline sportive, può indurre la politica e gli organi di governo dello sport, ad adeguare norme e regolamenti in modo che, parallelamente al giusto riconoscimento delle prestazioni agonistiche, valorizzino e promuovano lo sviluppo e la crescita integrale della persona umana. È una sfida che riguarda ed interessa tutti; ancor più coloro che, fedeli laici, sentono la vocazione della presenza, nella vita storica, quali educatori, operatori, animatori sportivi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sport e inclusione"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788834335758
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Da sempre lo sport ha valorizzato e premiato l'atleta, visto come quell'uomo dotato di fisici­tà e di talento: le due condizioni indispensabili per esprimere grandi prestazioni e per vincere le gare. Lo sport 'prestativo' oggi è anche sport spettacolo, praticato da pochi fortunati e nel contempo fruibile dai più ma solo in qualità di spettatori. Questo sport, seppur utile per certi versi, non è quello che intendiamo valorizzare con questo libro. Ci interessa uno sport che può essere praticato dalla gran parte delle persone nell'arco di vita, e in particolar modo da colo­ro che dallo sport prestativo sono stati abban­donati. Per noi, cultori dello sport educativo, inclusivo e dunque adattato a tutti, il successo è rappresentato dalle persone abili, disabili, uo­mini o donne, bambini o anziani che attraverso la pratica motorio-sportiva possono migliorare le proprie condizioni di vita e di salute. I con­tributi che seguono, opera di professionisti che credono in tutto ciò, sintetizzano quanto è sta­to illustrato all'interno di un Evento sullo sport educativo e inclusivo organizzato in Università Cattolica e patrocinato dal MIUR e dall'USR Regione Lombardia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gino Bartali. Correre verso il bene"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Ilaria Nava
Pagine: 112
Ean: 9788892212756
Prezzo: € 7.90

Descrizione:Ilaria Nava firma questo agile volume dedicato al grande Gino Bartali, campione nello sport ma soprattutto nella vita. Un personaggio, un episodio, una virtù: I buoni maestri è una serie di dieci volumi pensata per raccontare la vita, il pensiero e l'opera di uomini e donne capaci di ispirare le nostre vite sulla strada verso il bene.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La drande corsa"
Editore: Tau Editrice
Autore: Piero Pieri
Pagine: 200
Ean: 9788862446464
Prezzo: € 25.00

Descrizione:L'Opera racconta con passione e trasporto la celebre gara motociclistica del Trouist Trophy, riuscendo a trasmettere lo spirito e l'essenza di questa prestigiosa e controversa manifestazione che ogni anno si volge nell'isola di Man (Gran Bretagna). Una gara unica nel suo genere. Un racconto emozionante, ricco di materiale fotografico originale, che permette anche a chi non conosce il TT di calarsi nel mondo e nell'atmosfera della corsa più pazza del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mettersi in gioco"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Antonio Mastantuono , Luca Grion , Mario Lusek , Fortunato Ammendolia
Pagine: 64
Ean: 9788810521601
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Una fede che non voglia farsi imprigionare nelle gabbie delle rigide formulazioni dogmatiche, che rifiuti le trappole della seriosità, deve essere ripensata come un grande gioco. E una Chiesa che confidi nell'azione dello Spirito, più che nell'ordine delle cerimonie o nel rigore formale e nei paramenti inamidati dei suoi ministri, non può non aprirsi alla dimensione ludica. Anche perché il diavolo - come diceva Friedrich Nietzsche - è lo spirito di pesantezza. Cioè il contrario dell'aerea leggerezza del gioco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Istituzioni di scienze motorie"
Editore: Studium
Autore: Marisa Vicini
Pagine: 336
Ean: 9788838245138
Prezzo: € 28.50

Descrizione:Il volume illustra i fondamenti delle scienze motorie e sportive. A partire dalla riflessione sui quadri culturali e storico-normativi che stanno alla base delle diverse teorie del movimento si giunge all’analisi di differenti metodologie e didattiche. Nell’introduzione si approfondiscono alcune criticità emerse da una ricerca empirica condotta nell’ambito dell’educazione motoria (intesa in senso generale come disciplina del movimento), quali la terminologia, chi, come, per quali scopi e competenze si insegna questa disciplina, il suo status in Italia, in Europa e nel mondo. Nella prima parte del volume si procede ad un’analisi sintetica dell’evoluzione delle attività fisiche nel tempo e, a partire dall’unità d’Italia (1861), delle leggi che hanno determinato i cambiamenti più significativi di questa disciplina, a cominciare dal nome: ginnastica, ginnastica educativa, educazione fisica, scienze motorie e sportive. La seconda parte presenta tre importanti prospettive di studio del movimento: biologico/anatomica, cui afferisce il termine educazione fisica; psico/corporea, cui si rifà il termine educazione psicomotoria; pedagogico/integrale, da cui deriva il termine scienze motorie e sportive. Per ciascuna prospettiva si propongono delle esemplificazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Entrenadores: educando personas"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788820983079
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nel contesto di una diffusa emergenza educativa e davanti alle varie crepe delle strutture educative tradizionali (la famiglia, la scuola, ecc.), lo sport merita una particolare attenzione perché sia riscoperto come una preziosa risorsa educativa delle giovani generazioni, una "strada educativa" ancora non adeguatamente valorizzata. E in questo campo, un ruolo speciale spetta alla figura dell'allenatore, che va considerato come vero e proprio educatore. Da qui il tema che abbiamo scelto per il nostro Seminario di studio "Allenatori: educatori di persone", tenutosi a Roma dal 14 al 15 maggio 2015, e di cui questo volume raccoglie gli atti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Match Point"
Editore: Piemme
Autore: Mara Santangelo
Pagine: 188
Ean: 9788856659962
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Questo non è un manuale sul tennis, e neppure il racconto della carriera di una delle più grandi campionesse italiane della racchetta. Questo è un libro sulla passione e sulla motivazione, doni preziosi che, se coltivati con caparbietà, sono in grado di condurci dove non immaginiamo di poter arrivare. Crederci sempre e non arrendersi mai, avere fiducia nel potere della mente, sconfiggere la paura, combinare talento e umiltà, comprendere che il vero successo è la felicità. Ecco i passi di un allenamento quotidiano per diventare persone più risolute e serene.

Mara Santangelo, oggi coach di giovani promesse, offre preziosi consigli - sperimentati nei successi sportivi e nella vita di tutti i giorni - per migliorare se stessi in ogni ambito, realizzare in pienezza la propria esistenza e vivere in modo più appagante. Per Mara la pace con se stessi è sentire che ogni circostanza può insegnare qualcosa di utile, anche quando non risponde alle nostre aspettative. È inutile negarlo: soprattutto quando la posta in gioco è più alta, si insinua facilmente la paura di fallire, il dubbio di non essere all'altezza, l'ansia di non riuscire a raggiungere il traguardo prefissato. L'autrice ci insegna a reagire e a lottare al meglio delle nostre possibilità, nella consapevolezza che la vera vittoria è far fruttare i propri talenti per metterli a disposizione degli altri. Con le testimonianze di: Maurizia Cacciatori, Igor Cassina, Sara Errani, Margherita Granbassi, Nicola Legrottaglie, Giacomo "Jack" Sintini, Bebe Vio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A colpi di pedale"
Editore: AVE
Autore: Paolo Reineri
Pagine: 128
Ean: 9788832710007
Prezzo: € 10.00

Descrizione:A colpi di pedale in cima ai Gran Premi della montagna e poi in picchiata verso il traguardo, per trionfare nelle grandi corse e nelle classiche di mezza Europa. A colpi di pedale, a rischio della propria vita, per salvare centinaia di ebrei dalle persecuzioni nazi-fasciste, nascondendo documenti falsi nel telaio dell'inseparabile bicicletta. A colpi di pedale sulle strade di Francia, correndo per l'Italia libera ma in subbuglio dopo l'attentato a Palmiro Togliatti. A colpi di pedale guidato da una grande fede in Dio e con il desiderio nel cuore di fare sempre il bene, senza bisogno di vantarsene in giro. Questo è stato il grande Gino Bartali!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Allenatori: educatori di persone"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 182
Ean: 9788820999896
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nel contesto di una diffusa emergenza educativa e davanti alle varie crepe delle strutture educative tradizionali (la famiglia, la scuola, ecc.), lo sport merita una particolare attenzione perché sia riscoperto come una preziosa risorsa educativa delle giovani generazioni, una "strada educativa" ancora non adeguatamente valorizzata. E in questo campo, un ruolo speciale spetta alla figura dell'allenatore, che va considerato come vero e proprio educatore. Da qui il tema che abbiamo scelto per il nostro Seminario di studio "Allenatori: educatori di persone", tenutosi a Roma dal 14 al 15 maggio 2015, e di cui questo volume raccoglie gli atti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non guardare la palla"
Editore: Piemme
Autore: Ruud Gullit
Pagine: 320
Ean: 9788856657326
Prezzo: € 24.00

Descrizione:È stato un calciatore unico, indimenticabile, una leggenda. "Il simbolo del mio Milan, quando partiva in progressione si portava via anche il vento", nel ricordo di Arrigo Sacchi. "Maestoso come cervo che esce di foresta", nell'impagabile definizione di un indimenticabile Vujadin Boskov. Ora ci insegna a vedere con sguardo nuovo e consapevole il gioco che abbiamo osservato - palpitanti - da sempre. Perché un solo attaccante può essere più efficace di tre? Perché il miglior difensore è quello che non ha bisogno di ricorrere a un tackle? Qual è il segreto profondo del tiki-taka? Dalla sua prospettiva privilegiata di grande campione, allenatore e commentatore, Ruud Gullit svela ogni mistero del gioco più amato da miliardi di appassionati in ogni angolo del pianeta, e spiega tutto quello che bisogna tenere d'occhio nei fatidici 90 minuti. Ovvero, la differenza che passa tra guardare la palla - come generalmente fanno gli spettatori - e guardare veramente una partita. Dopo, per noi, il calcio non sarà più lo stesso. E sarà ancora più bello.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sport e fede, un'alleanza"
Editore: Velar
Autore: Vittorio Peri
Pagine: 144
Ean: 9788866713579
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Queste pagine intendono proporre agli animatori dello sport un sussidio per facilitare il loro impegno educativo attraverso argomenti presentati come tanti polittici a cinque ante: uno spunto di partenza, un commento, l'orizzonte di fede, un'esperienza, una preghiera. Chi utilizza queste pagine deve essere tanto sportivo da interessarsi seriamente ai fatti dello sport e tanto cristiano da capire che il suo interesse non può arenarsi lì, ma andare oltre. Non per sopravvalutare un fatto che molti potrebbero considerare marginale, ma per aiutare le persone a leggervi l'attitudine a divenire chiamata al Vangelo e cogliervi il messaggio per una vita piena.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Due ore"
Editore: Einaudi
Autore: Ed Caesar
Pagine: 300
Ean: 9788806213398
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Mancano ancora 180 secondi. La maratona perfetta è lí, a pochi passi, chi la raggiungerà per primo? Correre 42 chilometri e 195 metri in meno di due ore è per molti un'impresa eroica, un sogno, un'ossessione. È il proprio Everest privato. La cui cima non è ancora stata raggiunta. Dall'ateniese Filippide al keniano Geoffrey Mutai, da Samuel Wanjiru a Bill Rodgers, sono molti i grandi atleti che ci hanno provato, hanno sofferto, hanno sfiorato il record, pagando a volte duramente la sconfitta. Per correre in meno di due ore 42 chilometri e 195 metri è necessaria una straordinaria combinazione di velocità, forza fisica e resistenza oltre a una spiccata capacità di pianificazione, a grandi risorse tecniche e a molto, molto coraggio. Che importanza potrà mai avere correre in due ore questa bislacca distanza di 42 chilometri e 195 metri? Una distanza nata piú dal caso che dal mito? È una caccia al record perfetto, un record assurdamente arbitrario e insieme umanamente eroico. È un sogno, è spesso un'ossessione. Ma è anche un'inconsapevole impresa collettiva di un'umanità varia e contraddittoria. In Due ore le diverse facce dell'universo «maratona» sono raccontate in dieci tappe brillanti e affascinanti attraverso le sue storie e i suoi eroi. Ci sono le grandi gare di Geoffrey Mutai, quelle in cui ha perso di un soffio dopo aver corso sempre in testa, e quelle in cui ha vissuto l'estasi della corsa in solitudine, quando si sentiva attraversato dallo «Spirito». E c'è la storia della sua vita, simile alle vite di tanti grandi campioni africani della maratona: un'infanzia scalza, un'adolescenza in bilico tra l'alcol e l'impegno sportivo, una scelta di massacranti allenamenti quotidiani in un ritiro sugli altopiani privo di acqua corrente e con le latrine esterne, ritiro in cui continua ad andare ancora oggi, nonostante il milione di dollari guadagnato. C'è poi la storia di Samuel Wanjiru, grande promessa della maratona keniana, travolto dalla ricchezza e dalla notorietà e morto tragicamente ad appena venticinque anni; e ancora, la storia della patria di tanti di questi corridori, la cosiddetta «terra della corsa», dilaniata da guerre civili e tribali. C'è poi il racconto dei dibattiti scientifici sui motivi della superiorità degli atleti dell'Africa orientale (il cuore, lo scheletro, i piedi, i polmoni, l'altitudine, le usanze ataviche?) E naturalmente c'è la storia dell'evoluzione della maratona sportiva, un'evoluzione tecnica, ma anche e soprattutto organizzativa ed economica che ha portato dalla «maratonomania» del primo Novecento, a seguito dell'epica corsa olimpica di Dorando Pietri (descritta da un cronista d'eccezione, Sir Arthur Conan Doyle), all'attuale grande business delle maratone metropolitane. Il libro si chiude con una proposta onirica: rendere questa impresa consapevole tanto da limare i circa 180 secondi che attualmente mancano al record. Ed Caesar immagina cioè di unire tutte le risorse scientifiche e organizzative attualmente al servizio dei singoli atleti e delle singole manifestazioni per costruire la maratona ideale, la maratona perfetta, quella che per tipologia di tracciato, condizioni climatiche e composizione del parco atleti permetterà un giorno al vincitore di scendere infine sotto il fatidico, e fino ad adesso insormontabile, muro delle due ore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pulce"
Editore: Piemme
Autore: Lionel Messi, Guillem Balague
Pagine: 576
Ean: 9788868368180
Prezzo: € 11.90

Descrizione:

È solo un bambino gracile e con seri problemi di salute, quando sale su un aereo che scavalca l'oceano. Dal campetto del Grandoli, in Argentina, tutto buche, sassi e pezzi di vetro, conficcato tra palazzoni di cemento, a Barcellona, dove ha sede una delle più prestigiose squadre di calcio del mondo: il Barça.

Lo chiamano "la pulce", "il nanerottolo", e non sempre con rispetto. Così gracile - ha senso che qualcuno ci perda tempo, fatiche e soldi?

Suo padre Jorge crede di sì.

Un dirigente della squadra crede di sì.

Al punto da siglare un accordo su un tovagliolo di carta, al ristorante.

È l'inizio di notti passate a piangere. Lontano dalla madre e dal resto della famiglia, che ha riposto tutte le speranze in lui. La partenza per un viaggio che molti intraprendono, ma ben pochi portano a destinazione. Una sfida contro se stesso, cominciata quando palleggiava centinaia di volte senza sbagliare, con qualsiasi oggetto gli capitasse a tiro. Quando dormiva stringendo un pallone.

Leo, passa!

Ma Leo non passa. E dribbla uno dopo l'altro gli avversari.

Ieri i talentosi ragazzi di Rosario, in Argentina. Oggi i più grandi campioni del mondo, gli assi del Real Madrid, del Manchester, di Juventus, Milan e Inter che sfilano in queste pagine.

Perché il bambino che non passava la palla ha stretto i denti, si è asciugato le lacrime ed è arrivato. Incurante di strappi e fratture, forte nonostante invidie e gelosie. Il bambino che non passava la palla ha alzato al cielo, primo nel mondo, quattro Palloni d'Oro. E sta lottando per passare definitivamente alla storia alla testa della Nazionale argentina.

Come nasce una leggenda?

Seguendo il cuore. Non arrendendosi mai.

È questo che insegna la storia di Lionel "Leo" Messi.

Il bambino che non riusciva a crescere, oggi è un gigante.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il più grande"
Editore: Mondadori
Autore: Muhammad Ali, Richard Durham
Pagine: 597
Ean: 9788804672722
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Muhammad Ali: il pugile dalle esaltanti vittorie mondiali cominciate quando aveva solo diciott'anni e si chiamava Cassius Clay, il campione invincibile e inafferrabile "che vola come una farfalla e punge come un'ape", il divo clamorosamente alla ribalta per gesta e spacconate, ma anche il campione convertito all'Islam consapevole che questo avrebbe potuto costargli carriera o guadagni, la "macchina da pugni" che rinuncia al titolo mondiale dei massimi pur di non indossare la divisa e servire l'esercito in guerra contro il Vietnam. In questa autobiografia, uscita per la prima volta nel 1975, Muhammad Ali, all'apice della sua carriera, racconta di sé con orgoglio e sfacciata schiettezza: "Io sono il più grande" è il suo motto. Ma è un grande che parla a cuore aperto e che non esita ad ammettere: "Ogni volta che metto piede sul ring, lo stomaco mi si chiude dalla strizza", e svela cosa prova quando il pugno dell'avversario giunge a segno, scaraventandolo "nella stanza del dormiveglia". È il lato privato dell'uomo pubblico che questo straordinario memoir ci restituisce: il ragazzo nero che si è aperto faticosamente una strada in una città del Sud ostile e razzista; i suoi anni sul ring, con i suoi incubi, le sue tragedie, e qualche prospettiva di agiatezza per chi accetta di conformarsi alle sue durissime leggi; le dolorose immagini delle vittime, di quelli che non sono mai arrivati al vertice e trascinano la loro esistenza tra gli scampoli di un passato favoloso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Olimpiadi come religione moderna"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Jürgen Moltmann
Pagine: 48
Ean: 9788810567302
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Sin dall'inizio l'idea olimpica fu un'idea politica in grado di coniugare l'enorme capacità dello sport di agire come «parafulmine sociale» - quindi come elemento di distensione e di identificazione collettiva - e di misurare la stima di una nazione e della sua economia nel contesto internazionale.Coubertin mutuò dall'antica religione olimpica soltanto il rituale che gli serviva, e non le divinità: il luogo dei giochi doveva diventare un territorio sacro; l'entrata degli atleti una processione; il comitato olimpico un collegio di sacerdoti; il giuramento un rito di purificazione; le onoranze ai vincitori un omaggio delle nazioni. Una moderna religione in cui l'uomo celebra, invoca, sacrifica e premia se stesso. In tanti discorsi solenni - osserva Moltmann in questo breve saggio scritto dopo le Olimpiadi di Seul, alla fine degli anni Ottanta - si coglie facilmente la regia dei giochi «e si ha quasi l'ironica impressione che l'autore fantasma sia stato Ludwig Feuerbach e che il copione lo abbia scritto Karl Marx, perché è vero che questa moderna religione olimpica è un'immagine del desiderio, una fabbrica di sogni e oppio per il popolo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Football"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Marc Augé
Pagine: 48
Ean: 9788810567296
Prezzo: € 6.00

Descrizione:«Per la prima volta nella storia dell'umanità, a intervalli regolari e a orari fissi, milioni di individui si sistemano davanti al loro televisore domestico per assistere e, nel senso pieno del termine, partecipare alla celebrazione dello stesso rituale».Un rito celebrato da ventitré officianti e qualche comparsa davanti a una folla di fedeli che raggiunge talvolta le decine di migliaia di individui ai quali si sommano, davanti agli apparecchi televisivi, milioni di «praticanti a domicilio». Il football, il più popolare tra gli sport di massa, è al tempo stesso pratica e spettacolo, fenomeno sociale che si prolunga nella tensione mai risolta tra professionismo e pratica amatoriale e occasione di riflessione sull'etica del gioco e sulla lealtà tra avversari.Il calcio, spiega l'antropologo Marc Augé, funziona come un fenomeno religioso in cui numerosi individui provano gli stessi sentimenti e li esprimono attraverso il ritmo e il canto. Gli stadi diventano così luoghi di senso, di controsenso e di non senso, simboli di speranza, di errore o di orrore, in cui si compiono ancora i grandi rituali moderni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cielo è nerazzurro"
Editore: Jaca Book
Autore: Gioanola Elio
Pagine: 192
Ean: 9788816413542
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Perché un letterato di mestiere, autore di molti libri dedicati alla propria professione, si sia deciso a scrivere di sport, e di calcio in particolare, rimane un po’ un mistero. So soltanto di aver ceduto a una passione di sempre, che mi accompagna dall’infanzia. Ancora adesso, a ottant’anni suonati, mi sorprendo ad abbandonarmi al tifo più spinto mettendo a rischio le coronarie. Ha detto Vittorio Sereni che il calcio diventa metafora dell’esistenza, e quindi assomiglia stranamente alla vita, accompagnandola dall’inizio alla fine. Per me non è stato così, perché l’Inter ha rappresentato una passione adulta, essendo stato il Torino il primo amore calcistico, purtroppo scomparso a Superga. Avevo sedici anni e per molto tempo sono stato senza una squadra del cuore, sostenendo solo quella del mio paese. Poi è arrivata l’Inter, ormai trent’anni fa, e da allora è rimasta il mio tifo più acceso, al punto che mi sembra di essere sempre stato interista. Forse le passioni tardive sono le più tenaci. (E.G.)

ELIO GIOANOLA è nato a San Salvatore Monferrato nel 1934. Ha insegnato per trent’anni Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Genova. Per Jaca Book ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Manzoni. La prosa del mondo (2015, finalista al Premio Viareggio Rèpaci nella sezione saggistica e vincitore del premio della critica), Carlo Emilio Gadda. Topazi e altre gioie familiari (2004), Psicanalisi e interpretazione letteraria (2005), Pirandello’s story (2007), Svevo’s story (2009), Leopardi. La malinconia (nuova ed. 2015) e i romanzi Giallo al Dipartimento di Psichiatria (2006), Maìno della Spinetta. Re di Marengo e Imperatore delle Alpi (2008), Don Chisciotte, Fausto Coppi e i misteri del Castello (2010) e La m alattia dell’altrove (2013).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non accontentatevi di un pareggio mediocre"
Editore: La Meridiana
Autore: Alessio Albertini
Pagine: 144
Ean: 9788861535213
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Una giornalista chiese alla teologa protestante tedesca Dorothee Sölle: "Come spiegherebbe la felicità a un bambino?". La sua risposta fu sorprendente: "Non glielo spiegherei, gli darei un pallone per giocare".
Il gioco - come l'arte e la stessa religione - va oltre la cura della mera sopravvivenza fisica e introduce la gratuità, la libertà, l'amore. In modo parallelo alla teologa cristiana di Colonia un pensatore giapponese zen, Kakuzo Okakura, nel suo saggio La cerimonia del tè (1907) affermava che il primo atto veramente "umano" avvenne quando l'uomo primitivo preparò e donò alla sua donna una corolla di fiori.
Questo di don Alessio Albertini è un libro esaltante ma anche faticoso che fa sudare e ansimare, proprio come dice la parola stessa 'allenare' che deriva dal verbo 'anelare', con un trasferimento (metatesi) di consonanti. Ma l'anelito ha anche una dimensione più alta, simbolica, di taglio spirituale, è la tensione verso l'alto, verso mete impegnative in un avanzare su sentieri d'altura. Un dinamismo che è anche nelle altre lingue, perché in inglese coach è la vettura che corre, e trainer evoca il train del movimento che trascina. Proprio per attuare questo anelito superiore è necessaria, come scrive don Alessio, 'un'alleanza educativa' tra Chiesa e sport. L'approdo finale è, allora, quello che il profeta Zaccaria sognava per la sua Gerusalemme: "Vecchi e vecchie siederanno nelle piazze di Gerusalemme, ognuno col bastone in mano per la loro longevità. Le piazze della città formicoleranno di fanciulli e di fanciulle, che giocheranno nelle sue piazze" (8, 4-5).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il CONI nella storia dello sport e dell'Italia contemporanea"
Editore: Studium
Autore: Antonio Lombardo
Pagine: 200
Ean: 9788838243578
Prezzo: € 17.50

Descrizione:«Si è tenuto a Roma, nel salone d'onore del CONI, con la partecipazione del presidente Malagò, proprio in corrispondenza del centenario, il 12 giugno 2014, il convegno da cui prendono spunto le relazioni pubblicate in questo volume. Aperto con i saluti del presidente Giovanni Malagò, del quale qui si è riprodotto l'intervento alla celebrazione ufficiale alla presenza del Presidente della Repubblica, e dei rappresentati delle istituzioni che hanno sostenuto il lungo percorso, la presidente della Siss, Angela Teja, e il presidente dell'Aoni, Mario Checcoli, il convegno ha inteso rappresentare un punto di arrivo e un punto di partenza. Da un lato ha fatto il punto di una feconda stagione di studi sulle origini e lo sviluppo dello sport e delle istituzioni sportive italiane, sottolineando l'originalità dell'istituzione, della cui fondazione Antonio Lombardo ha proposto "una nuova interpretazione". Dall'altro sono state segnalate piste ulteriori di lavoro e di ricerca» (Dall'Introduzione dei curatori).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A tutto campo"
Editore: Elledici
Autore: Claudio Belfiore
Pagine: 96
Ean: 9788801058895
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

Educare nello sport: una missione possibile! A partire da questo slogan il libro, che si rivolge a tutti coloro che a vario titolo vivono da protagonisti attivi la sfida educativa dello sport di base negli oratori e nelle parrocchie, unisce alcune riflessioni educative con spunti pratici. Il tutto per favorire un proficuo incontro tra mondo sportivo e mondo pedagogico, consolidandone i fondamenti: dalla passione all'intenzionalità, dalla progettualità al lavoro di équipe, dalla creazione dei percorsi alle alleanze educative trai vari soggetti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La pallavolo nella struttura dei giochi sportivi e di squadra"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Massimo Dagioni
Pagine: 128
Ean: 9788834330104
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Il volume - scritto per gli studenti universitari della Facoltà di Scienze Motorie, ma pensando a loro già come insegnanti, come allenatori di base e sempre e comunque come educatori - si propone di essere fruibile a più livelli: sicuramente come base di preparazione per un corretto curriculum formativo degli studenti, ma anche come contributo e supporto per tutti quelli che abbiano a cuore, oltre alla produzione culturale, anche la trasmissione di valori, principi e messaggi formativi ed educativi. L'idea centrale è quella di fornire una cornice teorica entro cui sia possibile collocare la pallavolo a partire dai suoi elementi motori costitutivi. Nei primi capitoli si è cercato di fare emergere le caratteristiche specifiche della pallavolo a partire da concetti, termini e definizioni generali; si sono tracciati i confini entro cui collocarla a partire dai modelli di prestazione fisico-organici, coordinativi e metodologici relativi alle varie discipline sportive, applicandoli con logica e rigore e non per semplice analogia. Infine, entro questo quadro, si articolano e trovano forma compiuta i contenuti tecnici e tattici per una reale comprensione delle dinamiche del gioco, con particolare attenzione alle sue forme di base e specifiche dell'attività giovanile: un percorso dalle discipline sportive ai giochi sportivi di squadra e da questi alla pallavolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Società sportiva e comunicazione. Spunti per restare in partita"
Editore: La Meridiana
Autore: Roberto Mauri, M. Rossella Graziano
Pagine: 56
Ean: 9788861534865
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Per una società sportiva la gestione della comunicazione è vitale: oggi, infatti, lo sport è comunicazione tanto quanto prestazione agonistica. Saper ben comunicare il messaggio sportivo è un compito che non riguarda solo i livelli sportivi superiori ma coinvolge direttamente la realtà e le aggregazioni sportive di base.Più infatti si è "piccoli" e "fragili" più è necessario sviluppare buone strategie di sopravvivenza, e più la comunicazione sportiva può fare la differenza. Si tratta di una sensibilità e obiettivo di tutta la realtà associativa, frutto di apprendimento ed esercizio.Questo Quaderno vuole rafforzare la sensibilità e le competenze comunicative nell'affrontare il delicato ma strategico compito di dirigere i messaggi sia sul versante esterno alla Società sportiva, per valorizzare la sua presenza sul territorio, sia sul versante interno, per rafforzare l'identità associativa e migliorare l'efficienza e qualità delle relazioni.Il testo intende essere strumento di stimolo e aiuto proponendo spunti e soprattutto materiale (schede di lavoro ed esercizi) perché tutti, dai dirigenti ai semplici collaboratori, sappiano ben giocare la partita della comunicazione sportiva e associativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU