Articoli religiosi

Libri - Storia



Titolo: "Artù. Leggenda e storia"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Mirko Rizzotto
Pagine: 144
Ean: 9788893721431
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel caos che seguì l'abbandono della Britannia da parte dei Romani (V secolo d.C.), orde di barbari provenienti dalla Germania e dall'Irlanda sbarcarono a ondate nell'isola seminando morte e distruzione. Fra le nebbie della leggenda emerse un giovane condottiero di origini romane, Artorio, che la leggenda farà universalmente conoscere come Artù. Comandante militare di eccezionale talento, Artù condusse le sue armate in un lungo ed estenuante conflitto contro i Sassoni riuscendo a riportare su di essi una schiacciante vittoria nella battaglia del monte Badon e concedendo all'isola quasi mezzo secolo di pace. Rispondendo all'appello del morente Impero Romano d'Occidente, Artù combatté a lungo anche in Gallia, seppur con minore successo, per finire poi, anziano, tradito dal parente Mordred e ferito mortalmente nella battaglia di Camlann. La sua scomparsa fu subito seguita da voci e leggende che lo volevano dormiente nella misteriosa isola di Avalon in cui nove maghe cercavano di risanare la sua eterna ferita, nell'attesa del risveglio in un imprecisato futuro per porlo come eterno baluardo della Britannia. Attorno alla figura storica, di cui le fonti più antiche ci tramandano solo stringate ma affascinanti notizie, si intessé nei secoli una fitta rete di figure, leggende e racconti che lo storico medievale Goffredo di Monmouth e il poeta francese Chrétien de Troyes resero note e immortali: la Tavola Rotonda, il mago Merlino, i nobili Cavalieri di Camelot, la spada Excalibur, l'infedele Ginevra, la fata Morgana... Mirko Rizzotto, avvalendosi delle varie fonti, cerca di fendere queste dense nebbie e di consentire al lettore di gettare uno sguardo sul "vero" Artù, l'uomo il cui ipotetico ritorno impensieriva realmente i sovrani normanni medievali d'Inghilterra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Semiramide"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Massimo Tedeschi
Pagine: 220
Ean: 9788828403111
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Predisse il futuro a Italo Balbo, a Claretta Petacci e allo stesso Mussolini, a moltissime persone spinte dalla curiosità o dalla disperazione. Amica della vedova di D'Annunzio, di scrittori, politici, intellettuali, attori, fu una veggente cara al regime fascista ma si trovò a suo agio nell'Italia del dopoguerra, quando tenne seguitissime rubriche su riviste popolari, collezionò apparizioni in televisione e venne intervistata da radio italiane e straniere. Semiramide (1907-1962) fu una sensitiva, chiromante e grafologa fra le più note. Dotata di personalità e sensibilità non comuni - e con una grande attenzione per la dimensione pubblica della sua attività (come documenta anche il ricco apparato iconografico del volume) - riuscì a costruire su queste basi un personaggio misterioso e perturbante, idolatrato da un Paese fiducioso nella magia e negli oroscopi. La sua biografia è un pezzo di storia italiana del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Madri, madri mancate, quasi madri"
Editore: Laterza
Autore: Maria Giuseppina Muzzarelli
Pagine: 192
Ean: 9788858144503
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Sei storie esemplari di donne del Medioevo e del loro rapporto con la maternità. C'è l'esperienza di Dhuoda (vissuta nel IX secolo), il cui figlio Guglielmo fu consegnato come ostaggio a Carlo il Calvo; c'è - due secoli dopo - la vicenda di Matilde di Canossa, donna potentissima ma delusa nelle sue aspettative di maternità. C'è l'esempio di Caterina da Siena, che pur non avendo figli agisce e scrive da 'grande madre' italiana. C'è Christine de Pizan, impegnata nell'ultimo scorcio di Medioevo a destreggiarsi tra i figli e la carriera. Ancora, c'è Margherita Datini, che cresce come fosse sua figlia una bambina che il marito ha avuto da una schiava; c'è infine Alessandra Macinghi Strozzi, vedova di un esule, che fa da madre e padre ai suoi 5 figli. Pagina dopo pagina, si rovescia ciò che crediamo di sapere sulle donne del passato: scopriamo figure di madri oltre la retorica che le relega a un ruolo angusto, incontriamo autentiche madri anche oltre l'effettiva esperienza biologica, osserviamo donne in azione oltre la sfera domestica, protagoniste oltre i limiti imposti dal tempo in cui vissero al loro genere. Insomma, madri e donne che vanno ben al di là delle nostre (spesso ristrette) concezioni del Medioevo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atlante storico del Medioevo. Cultura e società. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 308
Ean: 9788816606500
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Sulla scia del messaggio agostiniano de "La città di Dio", il Medioevo è l'inizio di una nuova era e per una civiltà che muore, quella apparentemente eterna e immutabile dell'impero romano, un'altra nasce sulle fondamenta del cristianesimo. Questo Atlante storico illustrato sviluppa i tratti essenziali della produzione e della trasmissione del sapere medievale e delle sue discipline, incrociandoli con le concezioni culturali e sociali, con i diversi momenti e stili della storia dell'arte e della vita religiosa. Sia nella cartografia sia nei testi, viene dato ampio spazio alle principali tappe della storia politico-sociale e il risultato è un affresco sintetico che orienta alla conoscenza dell'Occidente medievale dalla fine del secolo IV all'inizio del secolo XVI, arricchito da una ricca documentazione fotografica, di luoghi, architetture e opere d'arte. Ci si imbatte in una cultura, in alcuni grandi personaggi e in momenti fondamentali nella storia del sapere universale, nei quali il cristianesimo, con le proprie istituzioni ed espressioni, offre un impulso basilare e garantisce l'equilibrio dei poteri a vantaggio delle libertà delle città e delle persone. Questo Atlante storico, con il contributo di studiosi di fama internazionale, si propone come uno strumento sintetico utile per la conoscenza del Medioevo europeo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Understanding radicalisation, terrorism and de-radicalisation"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 278
Ean: 9788849866926
Prezzo: € 16.00

Descrizione:This volume addresses in various ways the four central categories of question that determine our understanding of terrorism: definition, causation, consequences and response. It therefore addresses unquestionably major subjects. It also does so with a sharp eye to the wider phenomena to which radicalization, terrorism, counter-terrorism and de-radicalization are related, including gender, ethnicity, religion, complex historical inheritances, migration, education, economics and societal resilience. So the arguments in the book evince an appropriate sense of the analytical complexity and interwovenness that are required and declined according to the experiences in fighting against terrorism and radicalisation of experts of three different countries: Italy, a traditional Christian society, Azerbaijan, a Shia but secular society, and Algeria, a Sunni society.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere sulla storia"
Editore: Aragno
Autore: Bolingbroke Henry
Pagine: 385
Ean: 9788893801287
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Pubblicate postume a Londra nel 1752, anche se alcune copie stampate su iniziativa di Alexander Pope circolavano già da tempo all'interno di una ristretta cerchia di amici e intellettuali, le otto Lettere sullo studio e sull'utilità della storia di Lord Bolingbroke (1678-1751) sono indirizzate al giovane Lord Cornbury, pronipote di Clarendon, il grande storico della Guerra civile inglese, e contengono una delle prime riflessioni sistematiche in lingua inglese sul metodo, sulle finalità e sul contenuto dell'indagine storiografica. È possibile definire in termini teorici una valida alternativa al modello pedagogico della storiografia erudita di stampo umanistico? È possibile raccontare la storia in modo obiettivo, quando le conseguenze degli eventi narrati ancora condizionano il tempo in cui vive lo scrittore e il suo stesso punto di vista sul contesto politico e religioso della propria epoca? Queste domande rivelano le implicazioni epistemologiche, morali e psicologiche del discorso storiografico di Bolingbroke e ispirano un'indagine sapientemente condotta da uno degli uomini politici più influenti del suo tempo, "antiministro" di Robert Walpole amico di Voltaire e di Jonathan Swift, acuto interprete delle dottrine illuministiche e indiscusso maestro dell'arte oratoria e diplomatica. Nelle sue Lettere Bolingbroke dà voce a una saggezza maturata nel corso di anni di impegni politici e di scambi di opinione con alcuni dei principali scrittori e pensatori della prima metà del Settecento. Il buon senso e la concretezza che caratterizzano questa saggezza risplendono con particolare intensità nelle pagine in cui l'autore riflette sul ruolo della moderna storiografia europea, sulla precarietà degli equilibri di potere, sul rapporto tra Guglielmo III d'Orange e Luigi XIV (cui è dedicato un sontuoso ritratto) e sulle responsabilità morali della politica finanziaria. In tempo di Brexit, non sarebbe ozioso chiedersi quale avrebbe potuto essere il punto di vista di questo grande maestro, che ai suoi connazionali insegna che «dobbiamo sempre ricordarci che non siamo parte del continente, ma non dobbiamo mai dimenticarci che siamo i suoi vicini».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "59 a.C. Firenze romana. Alla ricerca delle origini"
Editore: Sarnus
Autore: Petrioli Andrea, Petrioli Fabrizio
Pagine: 160
Ean: 9788856302905
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Basta togliere una pietra, scavare lungo una strada o in una cantina del centro di Firenze, per imbattersi in qualcosa di antico, spesso testimonianza di un glorioso passato. Sotto le vestigia della città medievale, più in basso delle fondamenta di case e torri abbattute alla fine dell'Ottocento, emergono tracce della colonia romana, oggi perlopiù invisibile.Il libro ci riporta indietro al I secolo a.C., tra le bellezze di Florentia, ricostruita in un grande racconto illustrato con l'ausilio di vecchie immagini e delle testimonianze dei cronisti, degli storici e degli archeologi. Scopriremo l'antico agro fiorentino e la sua centuriazione, le strade consolari, il Tempio Capitolino, il Foro, le Terme, l'Anfiteatro, il Teatro romano. Una volta terminata la lettura, qualsiasi passeggiata per le vie del centro storico avrà un nuovo, irresistibile fascino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alessandro Magno. La vita, le avventure e l'enigma della sua morte"
Editore: Hoepli
Autore: Everitt Anthony
Pagine: XXII-418
Ean: 9788820394561
Prezzo: € 27.90

Descrizione:Che cosa possiamo imparare dall'incredibile ascesa e dalla misteriosa morte del più grande conquistatore del mondo antico? Sono passati più di due millenni da quando Alessandro Magno costruì un impero che si estendeva dal remoto regno di Macedonia, alla Persia e infine all'India - e tutto prima della sua prematura morte a soli trentatré anni. I racconti degli eventi della sua vita, reali e leggendari, lo hanno reso immortale. In questo libro Anthony Everitt affronta la vita di Alessandro in base ai criteri della sua epoca ed esamina tutte le contraddizioni. Dal principe con una naturale tendenza alla curiosità e un forte interesse per le scienze e le esplorazioni, all'uomo amante delle arti che considerava la grande epica dell'Iliade come una sorta di Bibbia. Con l'espandersi del suo impero Alessandro dimostrò rispetto per le tradizioni dei nuovi sudditi e attento discernimento nell'amministrare i vasti territori assoggettati. La sua ascesa però ebbe anche un lato oscuro. Da conquistatore invincibile, Alessandro glorificava la guerra ed erano noti i suoi atti di crudeltà. E mentre prosegue il dibattito sul significato della sua vita, la morte di Alessandro rimane un mistero. Morì per cause naturali - ucciso da una febbre - o fu assassinato dai suoi ufficiali, infuriati dal suo comportamento tirannico? Una spiegazione della sua morte si può trovare soltanto in ciò che sappiamo della sua vita ed Everitt prova a risolvere l'enigma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alla ricerca della città di Omero. Viaggi ed esplorazioni a Troia dal XVI al XIX secolo"
Editore: Aracne
Autore: Guarente Marina Anna
Pagine: 208
Ean: 9788825517248
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il mito di Omero e della guerra di Troia ha suscitato e suscita tuttora un innegabile fascino nell'immaginario comune. Fin dai tempi antichi ci si è interrogati sulla figura dell'autore, sulla genesi delle sue opere e sul contesto in cui gli eventi descritti si svolsero. Almeno a partire dal Cinquecento, all'indagine letteraria se ne affiancò una di tipo topografico: trovare una collocazione reale alla guerra di Troia divenne funzionale a dimostrarne l'autenticità. Elementi essenziali per la risoluzione della "questione topografica omerica" sono da un lato la modernità di approccio e le nuove tecniche di indagine, dall'altro la lettura delle fonti, il riferirsi a Omero come punto di partenza e di approdo di tutta la problematica. Ciò che, di fatti, emerge è che la storia di un'idea (talvolta quasi un'ossessione), generata dal desiderio di trovare un sito tangibile nel quale potersi figurare gli eventi raccontati da Omero, assume carattere totalizzante, investendo l'unità di pensiero degli studiosi di ogni epoca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita di Eleonora d'Arborea. Principessa medievale di Sardegna"
Editore: Mondadori
Autore: Pitzorno Bianca
Pagine: 384
Ean: 9788804742869
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Eleonora d'Arborea è uno dei personaggi più famosi e insieme meno documentati della storia sarda. Giudicessa - cioè sovrana - d'Arborea nel Trecento, firmò un codice di leggi, la Carta de logu, rimasto in vigore con poche modifiche fino al 1827. Oltre a ciò, Eleonora fu capace di radunare sotto un'unica bandiera le diverse popolazioni sarde che per la prima volta si riconobbero come "nazione" e lottarono con successo contro gli aragonesi. Attorno alla sua figura nacquero molte leggende. Principessa guerriera, raffinata madonna cortese, madre affettuosa, sposa fedele, avveduta massaia, devota cristiana, dotta legislatrice... Ma chi era la vera Eleonora? Bianca Pitzorno ne ricostruisce il vero volto, calato nella realtà del XIV secolo, raccontando la sua vicenda con assoluta fedeltà alle fonti senza rinunciare al brio e alla passione della grande narratrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "VII Ciclo di Studi medievali. Atti del convegno (Firenze, 7-10 giugno 2021)"
Editore: EBS Print
Autore:
Pagine: 636
Ean: 9791259681874
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stupor mundi. Federico II di Svevia"
Editore: Prospettiva Editrice
Autore: Spada Marisa
Pagine: 86
Ean: 9791259610027
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Federico II di Svevia nasce per stupire il mondo. Da piccolissimo dimostrò un ingegno e una creatività eccezionali. Diventa uomo in fretta e, giovanissimo nominò se stesso imperatore! Le sue idee era chiare e illuminate. Amava molto l'Italia e l'ha arricchita di numerosi edifici soprattutto per difenderla dagli attacchi nemici: castelli, fortezze, muraglioni. Avrebbe voluto creare un mondo in cui regnasse la pace e, per affrontare i problemi credeva fortemente nell'uso della diplomazia e non nelle guerre. Amava il bello in tutte le sue espressioni: nell'arte, nell'architettura, nella natura, nella cultura, e nelle donne. Unico genio tra i sovrani Tedeschi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The Medici. The power of a dynasty"
Editore: Mauro Pagliai Editore
Autore: Ricciardelli Fabrizio
Pagine: 144
Ean: 9788856404678
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ai nostri coraggiosi guerrieri. Dal Veneto ai ghiacci del Nord. L'anno di guerra 1864 del reggimento imperiale n. 80"
Editore: EBS Print
Autore: Previdi Gianluca
Pagine: 100
Ean: 9791259682123
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Nei libri di storia adottati e talora inflitti dalla scuola italiana, le cosiddette guerre dei ducati normalmente non sono nemmeno citate, ma più in generale, e questo pare abbastanza comprensibile, tutto ciò che può oscurare il mito fondante della patria viene volentieri omesso. Del resto è questo parte di un disagio piuttosto diffuso, dovuto alla frequente inconciliabilità degli eventi storici con l'enfasi agiografica e celebrativa riguardante le lotte rivoluzionarie, di liberazione o presunte tali, che appartiene più in generale agli stati nazionali, nati inglobando insperate e importanti porzioni regionali o addirittura intere entità statali, un tempo appartenute all'Impero e rifugiatisi in una realtà ideale e immaginaria talvolta arricchita da improvvisati e postumi miti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio nel XX secolo. Accadimenti nel mondo dal 1961 al 2000"
Editore: CSA Editrice
Autore: Ratti Giulio
Pagine: 364
Ean: 9788893541657
Prezzo: € 21.90

Descrizione:Ricostruzione cronologica, dal 1961 al 2000, degli eventi, delle curiosità, delle scoperte e delle invenzioni che hanno cambiato il mondo. L'opera riguarda un arco temporale che è stato tra i più importanti della storia dell'umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La nave dei veleni. Il caso Cavtat"
Editore: Laterza
Autore: Maritati Alberto
Pagine: 230
Ean: 9788858144541
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Estate 1974. A poche miglia al largo di Otranto, in quel tratto di mare dove lo Ionio incontra l'Adriatico, la nave cargo iugoslava Cavtat affonda, la fiancata squarciata per uno speronamento. Nessun morto, neanche un ferito. Uno spiacevole incidente, apparentemente banale, se non fosse per un particolare: nel carico imbarcato ci sono 906 bidoni di piombo organico, utilizzato come antidetonante e additivo della benzina, pericolosissimo. Il racconto in prima persona della vicenda della nave Cavtat ? un caso giudiziario dai risvolti politici, sociali e mediatici ? da parte di chi, all'epoca pretore della piccola città di Otranto, si è impegnato, con tutti gli strumenti che le leggi e la Costituzione consentivano, in una corsa contro il tempo per evitare il disastro ambientale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cammino nella Resistenza"
Editore: Fusta
Autore: Calvino Paolo
Pagine:
Ean: 9788885802902
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The italians. L'Italia del Novecento secondo la stampa americana"
Editore: Solfanelli
Autore: Di Lalla Fabrizio
Pagine: 496
Ean: 9788833053257
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Lo studio del rapporto della stampa americana con le vicende del nostro Paese è una novità assoluta nella saggistica italiana e statunitense. Esso copre l'intero arco del ventesimo secolo e questo volume si riferisce ai primi cinquant'anni. Vi sono descritti i grandi eventi di tale periodo attraverso gli estratti degli articoli elaborati in un testo piacevole che giornalisti e letterati americani hanno trasmesso all'immensa platea dei lettori del loro paese. La grande emigrazione, il rapporto con la società d'oltreoceano e la difficile integrazione; la prima guerra mondiale con Caporetto e Vittorio Veneto; il ventennio fascista e Mussolini prima esaltato e poi a partire dall'aggressione all'Etiopia osteggiato; la seconda guerra mondiale con la sconfitta e la nostra penisola trasformata in un campo di battaglia; il difficile dopoguerra, la dura contrapposizione tra il comunismo e i partiti fautori dei valori dell'occidente democratico e la sconfitta del Fronte Popolare alle elezioni dell'aprile 1948; infine, l'impetuosa ripresa in ogni campo della società italiana. Questa narrazione è accompagnata da un numero notevole di immagini in bianco e nero e a colori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia d'Italia dal 1968 al 1982"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Zagami Francesco
Pagine: 760
Ean: 9788830634480
Prezzo: € 25.50

Descrizione:Personaggi ed eventi che hanno segnato l'Italia in maniera indelebile, in quelli che ne sono stati gli anni più bui e controversi: i grandi uomini dello Stato e quelli che si sono mossi nella sua ombra, prese di posizione e repentini cambi di direzione, ambiguità e responsabilità nelle vicende più oscure di quasi quindici anni della storia italiana. Un'analisi puntuale, precisa, che non fa sconti a nessuna delle parti coinvolte e che permette di guardare sotto una nuova luce anche i tempi più recenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una cultura professionale per la polizia dell'Italia fascista. Antologia de «Il magistrato dell'ordine» (1924-1939)"
Editore: Unicopli
Autore:
Pagine: 523
Ean: 9788840021812
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Come si conciliò la cultura professionale della polizia con un regime totalitario quale quello fascista? Quanto e come il fascismo cambiò la polizia? Le fonti prodotte dalle istituzioni poliziesche - rapporti, relazioni, schedature ecc. - sono molto usate dagli storici. Ma troppo raramente questi si sono interessati alla vita della polizia come istituzione dentro il ventennio. Grande attenzione è tradizionalmente portata ad alcuni suoi reparti speciali (si pensi all'OVRA) ma ancora troppo poco ne sono stati oggetto di studio l'organizzazione, il funzionamento, il personale, le mentalità. Mettere a disposizione dei lettori e degli studiosi un'antologia de "Il magistrato dell'ordine" - unica rivista scritta da funzionari di polizia per i poliziotti ad essere autorizzata dal fascismo - può dare un importante contributo a conoscere meglio come era fatto, e come era cambiato, uno dei fondamentali strumenti di controllo e di repressione del regime. Può aiutare anche a intendere attraverso quali continuità, e quali discontinuità, dalla polizia dell'Italia liberale si arrivò infine alla polizia della Repubblica e della democrazia. Questo volume prosegue l'indagine sui saperi professionali delle polizie italiane, e quindi sulle polizie stesse, già avviata con la antologia del "Manuale del funzionario di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria", 1863-1912 (2015) e con la Antologia del "Bollettino della Scuola di polizia scientifica", 1910-1939 (2020), nonché con la prima edizione degli scritti di Salvatore Ottolenghi, Una cultura professionale per la polizia dell'Italia liberale e fascista. Antologia degli scritti, 1883-1934 (2018).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La temeraria. Luciana Frassati Gawronska, un romanzo del Novecento"
Editore: Marsilio
Autore: Valensise Marina
Pagine: 480
Ean: 9788829710782
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Protagonista e musa del Novecento, testimone d'eccezione del suo fermento culturale come delle sue tragedie, antinazista e cattolica, con la sua lunga vita Luciana Frassati Gawronska rimane una figura emblematica. Figlia di Alfredo, fondatore della «Stampa» e ambasciatore a Berlino, sorella del beato Pier Giorgio, morto prematuramente in odore di santità, Luciana, donna affascinante e curiosa, sposa un diplomatico polacco di stanza all'Aja, diventa amica di Franz Werfel, Alma Mahler e Arturo Toscanini. Allo scoppio della seconda guerra mondiale è a Varsavia, dove, dopo varie udienze con Mussolini, si imbarcherà in una serie di viaggi avventurosi tra Italia e Polonia per mettere in salvo beni, opere d'arte e molte vite. Scampata all'arresto da parte della Gestapo, approderà a Roma, dove sarà riferimento fondamentale per la cultura del dopoguerra. In questo ritratto d'autore rivivono le vicende familiari e le avventure personali di una donna capace di scelte ardite e di grande indipendenza di pensiero, che incarna un secolo irripetibile con le sue luci e le sue ombre, le sue passioni e i suoi conflitti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caso Dreyfus. Apologia del nostro passato"
Editore: Oaks Editrice
Autore: Halévy Daniel
Pagine: 170
Ean: 9788894807981
Prezzo: € 18.00

Descrizione:L'Autore fu tra i primi a mobilitarsi per dimostrare l'innocenza di Dreyfus, firmando appelli e scrivendo petizioni, Questo libro ce ne racconta la storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La malattia da 10 centesimi. Storia della polio e di come ha cambiato la nostra società"
Editore: Codice Edizioni
Autore: Collino Agnese
Pagine: 295
Ean: 9788875789312
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Era il 30 dicembre 1911 quando il "Corriere della Sera" riportò per la prima volta un trafiletto su un «morbo misterioso»: la poliomielite. Una malattia dai molti paradossi, che era sempre esistita ma non aveva mai provocato epidemie prima di allora, sembrava stranamente preferire chi viveva in condizioni igieniche migliori e, pur non essendo l'infezione più frequente o mortale dei suoi tempi, rappresentò la più grande paura degli americani dopo la bomba atomica. La polio divenne il grande nemico da sconfiggere, grazie alla combinazione (fino a quel momento inedita) di un'importante spinta politica, di un'enorme attenzione mediatica e del forte impatto emotivo dei danni, talvolta gravissimi, di questa malattia. Agnese Collino ripercorre le tappe di questa storia - dalla rivoluzione nella beneficenza agli scienziati superstar, dalla corsa al vaccino alla nascita dei reparti di terapia intensiva - per mostrare come la lotta alla polio abbia generato innovazioni che ancora oggi fanno parte della nostra vita. A cavallo tra passato e presente, «la polio è stata una delle patologie nella storia della medicina che più ha cambiato la nostra società, anche se oggi non ce lo ricordiamo più».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salvate gli italiani. Mussolini contro Hitler. Berlino 1944"
Editore: Beat
Autore: Caruso Alfio
Pagine:
Ean: 9788865598528
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Nel luglio '44, sul treno verso Rastenburg, dove il 20 luglio avrà l'ultimo incontro con Hitler appena sopravvissuto all'attentato di von Stauffenberg, Mussolini spiegò al generale Morera, comandante della missione militare italiana a Berlino, che il suo compito più impellente sarebbe stato salvare i 700 mila connazionali presenti in Germania, fascisti o antifascisti che fossero, e rimandarli a casa sani. Ad aiutare Morera fu un gruppetto di diplomatici dell'ambasciata i cui uomini di punta furono il ventisettenne consigliere d'ambasciata Giangaleazzo Bettoni e il delegato della Croce Rossa Armando Foppiani. Battendosi in nome di un'Italia senza ideologie, sebbene rappresentassero la Repubblica Sociale, questi italiani perbene, oggi dimenticati, riuscirono a impedire che i militari delle divisioni Littorio e Italia fossero inviati quale forza lavoro a farsi macellare sul fronte orientale; a strappare alla forca i condannati a morte per aver rubato una saponetta e a tutelare i 70 mila soldati e ufficiali italiani che continuavano a manifestare una netta opposizione al nazismo. Grazie anche all'inedita testimonianza di Renzo Morera, Prisca Bettoni e Oreste Foppiani, Alfio Caruso fa finalmente luce su una pagina eroica e sconosciuta della Seconda guerra mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I vinti del Risorgimento. Storia e storie di chi combatté per i Borbone di Napoli. Nuova ediz."
Editore: UTET
Autore: Di Fiore Gigi
Pagine: 362
Ean: 9788851194895
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Quasi tremila morti, migliaia di dispersi e deportati: fu questo il Risorgimento per i vinti nel Mezzogiorno d'Italia. Dallo sbarco di Garibaldi fino alla capitolazione dell'esercito delle Due Sicilie a Gaeta passarono appena nove mesi. Tanto bastò a sfaldare un regno, che la dinastia dei Borbone aveva guidato per 127 anni. Su quel tracollo solo ora emerge, finalmente nella sua interezza, uno spaccato da conquista militare: diplomazia, forza delle armi e politica riuscirono a creare le condizioni per un'annessione al Piemonte, che violava le norme del diritto internazionale, realizzata con i fucili senza il consenso delle popolazioni. In poco tempo le regioni meridionali, con 9 milioni di abitanti, furono "italianizzate": azzerati monete, codici penali e civili, burocrazie. Tra il 1860 e il 1861 gli sconfitti, protagonisti di questa ricostruzione storica, furono soprattutto migliaia di pastori, carbonari e contadini del Matese, delle Puglie, delle campagne salernitane, della Sicilia, dei Tre Abruzzi, del contado del Molise, della Calabria, di Napoli. Un esercito di oltre 50 mila uomini: meridionali, a difendere quella che allora era la loro Patria. Su quei mesi, sui militari, sulla generazione che realizzò in concreto il Risorgimento, sia nella vittoria sia nella sconfitta, l'Archivio Borbone è una miniera ancora poco esplorata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU