Santuario Nostra Signora dei Viri Veri (Ronsecco)

Il santuario sorge in zona periferica rispetto al centro, circondato dal verde e dalle acque delle risaie.
Il santuario risale alla fine del XVI secolo (tra l'anno 1550 e l'anno 1600), ma venne costruito su una chiesa preesistente del XV secolo, forse parrocchia dell'antico centro di Ronsecco (come starebbe a dimostrare il nome di "Madonna Villae Veteris poi mutato in Nostra Signora dei Vivi Veri).
Tra l'anno 1766 e l'anno 1869 vengono effettuati degli ampliamenti sulla struttura originaria col completamento del porticato e la realizzazione della casa per l'eremita. Si effettuano inoltre degli abbellimenti interni col rifacimento dell'altare in marmo. Nel 1904 venne eretto un nuovo campanile.
La facciata presenta, sul frontone, pregevoli affreschi del pittore Saletta di Casale.
"Viri veri" è una derivazione da "villa veteris".

Oggetto del culto è una statua dorata della Madonna.

Festività principale: 15 agosto
Coincidenza liturgica: Assunzione di Maria Vergine



Libro degli ospiti

 
TORNA SU