Santuario Madonna degli Infermi - in San Bernardo (Vercelli)

Il santuario corrisponde alla cappella della Madonna degli Infermi nella chiesa di San Bernardo di Vercelli.
Il 19 maggio 1630 la comunità parrocchiale di San Bernardo si votò alla Madonna per essere liberata dalla peste. In seguito alla protezione accordata, la cappella divenne meta di devozione e venne arricchita e abbellita. Spogliata dei suoi preziosi arredi in epoca napoleonica, dopo il 1820 ritornò a essere riccamente dotata. Il culto venne rafforzato dalla pubblicazione di preghiere e sonetti dedicati a questa Madonna. Nel 1836-37 la cappella venne ampliata.
In adempimento del voto del 1630, venne organizzata una processione dalla cappella al santuario della Madonna dello Schiaffo, nella cattedrale di Vercelli. Questa processione venne mantenuta anche in età moderna in occasione della festa della Presentazione al Tempio di Maria.
Si conserva la tradizione di preghiere e invocazioni speciali rivolte alla Madonna nel giorno festivo.

Oggetto del culto è l'affresco della Madonna col Bambino (entrambi incoronati) posto sull'altare della cappella destra nella chiesa parrocchiale del convento di San Bernardo (datato al secolo XV). Sull'immagine campeggia l'iscrizione "salus infirmorum".

Festività principale: 2 febbraio
Coincidenza liturgica: Presentazione di Maria al Tempio



Libro degli ospiti

 
TORNA SU