Santuario Madonna delle Grazie (Montaldo Roero)

Nel 1682 inizia la costruzione del santuario. Precedentemente vi era un pilone votivo su cui era dipinta la Madonna col Bambino. Nel corso dei secoli non ha subito trasformazioni strutturali rilevanti.

Originariamente il pilone votivo era considerato un oggetto miracoloso. Un ordinato comunale del 1681 ricordava "gratie et benefizi, et particolarmente quelli che si sono resi al detto pillon et ch'hanno havuto divotione alla pittura di quello, nel quale vi è la gloriosissima Vergine Maria con il bambino, si hanno raportate moltissime gratie".

Sul luogo del santuario è stata rinvenuta una piccola ara in pietra d'età romana, con una dedica alle divinità delle fonti.

Tipologia Architettonica
Piccolo edificio a pianta rettangolare e a una sola navata che conserva le caratteristiche architettoniche originarie. L'edificio, in buono stato di conservazione, è stato recentemente ristrutturato.

Festività principale: Prima domenica di maggio

Rituali
Per un'antica tradizione, legata ad un voto fatto dalla comunità locale in occasione di una peste, alla processione della prima domenica di maggio partecipa l'intero consiglio comunale.

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it



Libro degli ospiti

 
TORNA SU