Santuario Madonna delle Grazie (Casalgrasso)

Il santuario sorge ai margini del centro abitato, vicino al Po, in prossimità del confine tra la provincia di Cuneo e quella di Torino.

Il notaio S. Demorra fa costruire il santuario per adempiere a un voto fatto per la guarigione della moglie; l'opera viene completata nel 1824.
Benché nato come scioglimento di un voto individuale (1824), il santuario divenne centro di culto di tutta la comunità di Casalgrasso e dei comuni limitrofi, frequentato per ottenere l'intercessione della Vergine in caso di malattia e di calamità atmosferiche, epidemie, ecc.

La Chiesa è di medie dimensioni, in forme neoclassiche, con campanile slanciato.

Oggetto del culto
Icona rappresentante la Vergine nell'atto di pregare la Santa Sindone e all'orizzonte la catena delle Alpi e il Monviso (1824).

Festività principale: Terza domenica di ottobre.

Note sulle pratiche rituali particolari:
Consuetudine di suonare le campane del santuario in occasione di imminenti temporali per proteggere le campagne; processione e messa al martedì pomeriggio nei mesi di aprile e ottobre.

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it



Libro degli ospiti

 
TORNA SU