Santuario Sant'Anna (Camandona)

VIA SANTUARIO DEL MAZZUCCO
13821 Camandona (BI)
tel: 015 748141

Variazione del nome: Santuario del Mazzucco

Il santuario sorge a poca distanza dall'abitato.
La dedicazione a sant'Anna risale alla fine dell'Ottocento. In precedenza il santuario era dedicato alla Vergine.
Edificato nella prima metà del '600, probabilmente nel luogo in cui sorgeva un più antico pilone, il santuario era in origine dedicato alla Vergine e ai santi Bernardo e Grato. Subisce un ampliamento strutturale nel XVIII secolo: costruzione di una chiesa a una navata, con altare in marmo, una cappella laterale con campanile, ampio porticato chiuso e alloggio per l'eremita.
Nel corso dell'Ottocento prese il sopravvento il culto per sant'Anna.
Decorazioni interne del pittore Antonio Ciancia (1872): Annunciazione e i quattro evangelisti (sulla volta).

Oggetti del culto:
- Quadro di sant'Anna dipinto da Carlo Sogno nell'anno 1900, posto sull'altare maggiore
- Affresco della Madonna di Loreto con san Bernardo che diede origine alla devozione e alla costruzione del santuario; il dipinto è stato restaurato recentemente.

Festività principale: Ultima domenica di luglio; 25 marzo
Coincidenza liturgica: Sant'Anna; Annunciazione di Maria Vergine

Un tempo gli abitanti della valle Strona salivano in processione al santuario, agitando le "carantane". Questo avveniva due volte all'anno: in occasione del venerdì santo e della festa di Sant'Anna, festa che ancora oggi si celebra l'ultima domenica di luglio.

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it



Libro degli ospiti

 
TORNA SU