Santuario San Giovanni Battista (Campiglia Cervo)

Il santuario nasce nel secolo XVI attorno ad una statua lignea di san Giovanni Battista ritenuta miracolosa e conservata in una grottanei pressi del monte Mucrone.
Secondo la leggenda, alcuni pastori avrebbero trovato la statua di san Giovanni in una grotta; avendo cercato di spostare la statua si accorsero che la statua misteriosamente ritornava nel luogo originario.
Il santuario sorse dapprima in una grotta ove era custodita e venerata la statua di san Giovanni ritenuta miracolosa. Nel 1602, accanto alla grotta, veniva innalzata una chiesa dotata di tre altari officiata da un cappellano. L'edificio venne ulteriormente ampliato nel XVIII secolo e nei suoi pressi sorsero alcune cappelle.
All'interno del santuario si trovano:
- Altare maggiore in marmo sormontato da un grande trono.
- Affreschi e tele opera di Bernardino e Fabrizio Galliari.
- Portale ligneo del 1605.
- Pannelli bronzei di Gaetano Cellini.

Festività principale: 24 giugno
Coincidenza liturgica: San Giovanni Battista

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it



Libro degli ospiti

 
TORNA SU