Sacro Monte Calvario di Domodossola

Borgata Sacro Monte Calvario n.5
28845 Domodossola (VB)


Il Sacro Monte Calvario fu retto a partire dal 1657 lungo la strada di ascesa al monte Mattarella che sovrasta Domodossola e intendeva ricostruire gli episodi della Via Crucis di Gesù.
E' costituito da una serie di dodici cappelle che rappresentano le Stazioni della Croce e tre cappelle che illustrano la Deposizione dalla Croce, il santo Sepolcro e la Resurrezione. In cima al colle è posto il santuario ottagonale della Santa Croce.
Nel 1810 i Padri Cappuccini furono allontanati con la soppressione degli ordini religiosi e il loro convento divenne in seguito una caserma. La cappella I, incamerata dal demanio militare ed adibita a deposito di polvere da mina, prese fuoco e saltò in aria.
L’abate Antonio Rosmini fondò nel 1828, poco lontano dal Santuario, l’Istituto della Carità, che contribuì al rilancio e al restauro del Sacro Monte.
Il percorso ha inizio alla periferia di Domodossola dalla piazza alberata antistante la chiesa della Madonna della Neve.

In auto
Autostrade:
Da Milano, autostrada dei Laghi, poi superstrada del Sempione.
Da Torino: autostrada A4 direzione Santhià-Arona, poi Gravellona Toce e superstrada del Sempione.
Viabilità ordinaria:
Da Varese: ferry boat Laveno-Intra, poi superstrada del Sempione.
Dalla Svizzera: in auto, dal Canton Vallese per il Passo del Sempione.

In treno
Stazioni:
Da Milano: linea internazionale del Sempione.
Da Torino: via Novara-Arona, o Novara-Borgomanero.
Dal Canton Ticino per le Centovalli.
Dal Canton Vallese: linea internazionale del Sempione.
Dal Canton Ticino: ferrovia Locarno-Domodossola.
Dalla stazione si sale al Calvario in pochi minuti di taxi oppure utilizzando il servizio di autobus con partenza e ritorno alla stazione F.S. di Domodossola.
Orari:
Partenza da Domodossola ore: 9.5 - 11.10 - 15.15 - 17.35
Transito al Sacro Monte alle ore:10.06 - 11.21 - 15.26 - 17.46

Sito ufficiale: www.sacromontedomodossola.it/



Libro degli ospiti

 
TORNA SU