F.C.E.I.

La F.C.E.I. fu costituita a Milano nel 1967 e ha sostituito il consiglio federale delle chiese evangeliche in Italia, sorto nel 1949. Ha lo scopo di rendere più concreta la volontà di camminare e collaborare insieme da parte di alcune chiese evangeliche in Italia. L'assemblea si riunisce ogni tre anni e nomina un Consiglio di 15 membri. la federazione gestisce tre servizi a favore di tutte le chiese membro. servizio stampa, radio e televisione; servizio istruzione ed evangelizzazione; servizio rifugiati e migranti.
La base di fede della F.C.E.I. viene espressa dal preambolo del suo Statuto:" si costituisce per consenso di varie Chiese cristiane evangeliche che insieme confessano la fede in Dio, che per sua sola grazia, le ha chiamate ad essere suo popolo in Cristo, Unico Signore della Chiesa Universale, nello Spirito santo che aduna conduce e, di volta in volta, rinnova la Chiesa. Le Chiese che formano la federazione riconoscono come unica regola della fede la sacra Scrittura, Antico e Nuovo Testamento, e come ragion d'essere della loro esistenza in testimonianza al Regno di Dio che in Gesù Cristo, Signore e Salvatore, si è avvicinato agli uomini".
A livello ecclesiologico convergono sui seguenti punti: la natura missionaria della Chiesa; il sacerdozio universale dei credenti; la molteplicità dei dono e dei ministeri; la chiesa locale intesa come elemento ecclesiologico primario.
Scopi della federazione sono:
a) manifestare l'unità della fede;
b) coordinare e potenziare la testimonianza e il servizio delle Chiese;
c) vigilare sul rispetto dei diritti di libertà in tema di religione;
d) cercare i contatti con gli altri organismi, a base interdenominazionale ed ecumenica.

Sito ufficiale: www.fedevangelica.it



Libro degli ospiti

 
TORNA SU